Archive for Maggio 17th, 2015

  • Redazione di Operai Contro, sono un operaio pensionato. Prendo 1100 euro lorde di pensione. Il decreto Monti-Fornero ci ha rubato una parte delle pensioni. Ho letto il commento alla riduzione del compenso di Mattarella. Questo signore ha ricevuto dallo stato dal 2008 ad oggi 2,8 milioni di euro Ora vuol farsi pubblicità. Il gangster Renzi ci vuole prendere per fame dandoci un bonus da 500 euro. Chiamarlo gangster è poco. Tutti i partiti, dal Pd al Pdl; votarono la legge Monti-Fornero. I parassiti ci condannavano alla fame e fingevano di essere commossi. Con i soldi che rubano agli operai, […] 0

    PENSIONATI, OPERAI, LAVORATORI, GIOVANI, DISOCCUPATI:OCCUPIAMO LE SEDI DI PARTITI E SINDACATI

    Redazione di Operai Contro, sono un operaio pensionato. Prendo 1100 euro lorde di pensione. Il decreto Monti-Fornero ci ha rubato una parte delle pensioni. Ho letto il commento alla riduzione del compenso di Mattarella. Questo signore ha ricevuto dallo stato dal 2008 ad oggi 2,8 milioni di euro Ora vuol farsi pubblicità. Il gangster Renzi ci vuole prendere per fame dandoci un bonus da 500 euro. Chiamarlo gangster è poco. Tutti i partiti, dal Pd al Pdl; votarono la legge Monti-Fornero. I parassiti ci condannavano alla fame e fingevano di essere commossi. Con i soldi che rubano agli operai, […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il gangster Renzi ha deciso: ‘In agosto 500 euro a 4 milioni di pensionati. No rimborso totale’ Renzi ha un bonus per ogni elezione Il gangster ha anticipato come il governo vuol risolvere l’impasse aperta dalla sentenza della Consulta: per quest’anno i penalizzati dal mancato adeguamento al costo della vita riceveranno una somma una tantum. Ma verrà restituito solo parte del dovuto e per un solo anno sui due oggetto del blocco. Escluso poi chi ha assegni oltre 3mila euro lordi. In pratica il gangster vuole il voto dei pensionati e non ha nessuna intenzione […] 0

    I BONUS DEL GANGSTER RENZI

    Redazione di Operai Contro, il gangster Renzi ha deciso: ‘In agosto 500 euro a 4 milioni di pensionati. No rimborso totale’ Renzi ha un bonus per ogni elezione Il gangster ha anticipato come il governo vuol risolvere l’impasse aperta dalla sentenza della Consulta: per quest’anno i penalizzati dal mancato adeguamento al costo della vita riceveranno una somma una tantum. Ma verrà restituito solo parte del dovuto e per un solo anno sui due oggetto del blocco. Escluso poi chi ha assegni oltre 3mila euro lordi. In pratica il gangster vuole il voto dei pensionati e non ha nessuna intenzione […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai contro, qualcuno si è scandalizzato per la proposta di Alfano di far lavorare gratis gli immigrati che chiedono asilo politico A Cesena è già una realtà Il sindaco di Cesena è di Scelta Civica ed è espressione del fiore fiore della cosidetta sinistra: Part.Soc.It-Scelta Civica, Lista Civica: Semplicemente Cesena, Sinistra Ecologia Libertà, Rifondazione Comunista Il sindaco e l’amministrazione comunale spiegano che gli immigrati sono contenti Probabilmente innalzeranno un cancello con la scritta: “IL LAVORO RENDE LIBERI” Un lettore Facebook Comments 1

    CESENA: Migranti al lavoro gratis

    Redazione di Operai contro, qualcuno si è scandalizzato per la proposta di Alfano di far lavorare gratis gli immigrati che chiedono asilo politico A Cesena è già una realtà Il sindaco di Cesena è di Scelta Civica ed è espressione del fiore fiore della cosidetta sinistra: Part.Soc.It-Scelta Civica, Lista Civica: Semplicemente Cesena, Sinistra Ecologia Libertà, Rifondazione Comunista Il sindaco e l’amministrazione comunale spiegano che gli immigrati sono contenti Probabilmente innalzeranno un cancello con la scritta: “IL LAVORO RENDE LIBERI” Un lettore Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai contro, Expo 2015, la  vetrina dei parassiti perde i pezzi Non si è mai saputo niente degli operai uccisi Non si sa niente della fine che faranno i 6000  operai che hanno costruito i padiglioni Giovedì, in sordina, il primo sciopero sul suolo dell’Esposizione: una ventina di lavoratori fiamminghi addetti al ristorante e alla sala hanno incrociato le braccia per avere i compensi promessi. Alla fine hanno fatto i bagagli verso Bruxelles. La vice commissario: “Saranno sostituiti, anche da personale reclutato qui”. E accusa la disorganizzazione dell’Italia un nemico dei parassiti Lo stufato è sempre fiammingo […] 0

    Expo, la prima defezione: ‘Non ci pagano’. E i lavoratori belgi se ne vanno a casa

    Redazione di Operai contro, Expo 2015, la  vetrina dei parassiti perde i pezzi Non si è mai saputo niente degli operai uccisi Non si sa niente della fine che faranno i 6000  operai che hanno costruito i padiglioni Giovedì, in sordina, il primo sciopero sul suolo dell’Esposizione: una ventina di lavoratori fiamminghi addetti al ristorante e alla sala hanno incrociato le braccia per avere i compensi promessi. Alla fine hanno fatto i bagagli verso Bruxelles. La vice commissario: “Saranno sostituiti, anche da personale reclutato qui”. E accusa la disorganizzazione dell’Italia un nemico dei parassiti Lo stufato è sempre fiammingo […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Mattarella è grande “Il Presidente della Repubblica, il 27 febbraio scorso, ha disposto la riduzione dell’assegno a lui spettante per legge, in corrispondenza dell’ammontare del suo trattamento pensionistico”. A precisarlo è una nota del Quirinale che risponde ad alcune notizie di stampa relative agli stipendi del Colle. Il Presidente della Repubblica, con il decreto del 23 febbraio 2015, ha disposto, nei confronti di tutti i soggetti che svolgono funzioni all’interno della Presidenza, l’introduzione del divieto di cumulo delle retribuzioni con trattamenti pensionistici erogati da pubbliche amministrazioni“, si legge nella nota del Colle. Non so quante pensioni […] 1

    MATTARELLA SI TAGLIA LO STIPENDIO?

    Redazione di Operai Contro, Mattarella è grande “Il Presidente della Repubblica, il 27 febbraio scorso, ha disposto la riduzione dell’assegno a lui spettante per legge, in corrispondenza dell’ammontare del suo trattamento pensionistico”. A precisarlo è una nota del Quirinale che risponde ad alcune notizie di stampa relative agli stipendi del Colle. Il Presidente della Repubblica, con il decreto del 23 febbraio 2015, ha disposto, nei confronti di tutti i soggetti che svolgono funzioni all’interno della Presidenza, l’introduzione del divieto di cumulo delle retribuzioni con trattamenti pensionistici erogati da pubbliche amministrazioni“, si legge nella nota del Colle. Non so quante pensioni […]

    Continue Reading

  • dal mediano.com A piazza Municipio hanno suonato per lui alcuni musicisti napoletani. E ieri lo hanno acclamato come un eroe. In questa intervista Mimmo Mignano racconta tutto.         Dopo una settimana passata a cinquanta metri di altezza, sulla gru del cantiere metro di piazza Municipio, senza acqua né cibo, Mimmo Mignano, 50 anni, operaio licenziato dalla Fiat, racconta momento per momento la sua vita sospesa a un ponte di ferro. Come si sente? “Non riesco quasi a camminare. Là sopra ci sono griglie flessibili per cui i piedi si sono abituati a camminare su una superficie elastica. Allora  […] 0

    Operaio Fiat licenziato

    dal mediano.com A piazza Municipio hanno suonato per lui alcuni musicisti napoletani. E ieri lo hanno acclamato come un eroe. In questa intervista Mimmo Mignano racconta tutto.         Dopo una settimana passata a cinquanta metri di altezza, sulla gru del cantiere metro di piazza Municipio, senza acqua né cibo, Mimmo Mignano, 50 anni, operaio licenziato dalla Fiat, racconta momento per momento la sua vita sospesa a un ponte di ferro. Come si sente? “Non riesco quasi a camminare. Là sopra ci sono griglie flessibili per cui i piedi si sono abituati a camminare su una superficie elastica. Allora  […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Sciopero di grandi dimensioni in Turchia nel settore dell’auto. Nella notte tra il 14 e il 15 maggio circa cinquemila lavoratori della Oyak Renault, joint venture dell’azienda francese con il fondo turco Oyak, hanno manifestato chiedendo un miglioramento del loro trattamento salariale. Oltre 1500 operai del turno di mezzanotte non hanno timbrato il cartellino, iniziando una protesta che è poi proseguita nel corso della giornata. Alla protesta si sono poi uniti per solidarietà anche gli operai della casa automobilistica Tofas, joint venture tra Fiat e il gruppo turco Koc, che hanno scioperato venerdì 15 maggio nella fabbrica di Bursa, nella Turchia occidentale. http://www.evrensel.net/video/94/renault-iscileri-uretimi-durdurdu#.VVWiSneNIEo.facebook Un […] 0

    Turchia: scioperano operai Renault, si uniscono gli operai della Fiat

    Redazione di Operai Contro, Sciopero di grandi dimensioni in Turchia nel settore dell’auto. Nella notte tra il 14 e il 15 maggio circa cinquemila lavoratori della Oyak Renault, joint venture dell’azienda francese con il fondo turco Oyak, hanno manifestato chiedendo un miglioramento del loro trattamento salariale. Oltre 1500 operai del turno di mezzanotte non hanno timbrato il cartellino, iniziando una protesta che è poi proseguita nel corso della giornata. Alla protesta si sono poi uniti per solidarietà anche gli operai della casa automobilistica Tofas, joint venture tra Fiat e il gruppo turco Koc, che hanno scioperato venerdì 15 maggio nella fabbrica di Bursa, nella Turchia occidentale. http://www.evrensel.net/video/94/renault-iscileri-uretimi-durdurdu#.VVWiSneNIEo.facebook Un […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, In iraq e Siria continuano i bombardamenti degli USA e dei loro alleati sulla popolazione civile. Il dittatore Siriano Assad e i suoi alleati Russi ringraziano L’assassino Obama continua a vantarsi delle sue imprese criminali E’ ormai chiaro che i mercenari Kurdi non servono a niente. Gli USA e i loro alleati, hanno dato da mangiare ai Kurdi una polpetta avvelenata che li sta distruggendo I jihadisti dell’Isis intanto continuano l’avanzata su Palmira in Siria, conquistando un edificio nella zona nord, nell’area di al-Badiyah. Iniziano i pianti e le grida di allarme degli esperti parassiti […] 0

    L’ISIS CONTINUA AD AVANZARE

    Redazione di Operai Contro, In iraq e Siria continuano i bombardamenti degli USA e dei loro alleati sulla popolazione civile. Il dittatore Siriano Assad e i suoi alleati Russi ringraziano L’assassino Obama continua a vantarsi delle sue imprese criminali E’ ormai chiaro che i mercenari Kurdi non servono a niente. Gli USA e i loro alleati, hanno dato da mangiare ai Kurdi una polpetta avvelenata che li sta distruggendo I jihadisti dell’Isis intanto continuano l’avanzata su Palmira in Siria, conquistando un edificio nella zona nord, nell’area di al-Badiyah. Iniziano i pianti e le grida di allarme degli esperti parassiti […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, “I combattenti dello Stato Islamico arrivano in Europa anche a bordo dei barconi che attraversano il Mediterraneo: lo ha detto un consigliere governativo libico alla Bbc. Secondo il consigliere, Abdul Basit Haroun, che ha parlato con scafisti in zone del Nord Africa controllate dall’Isis, gli scafisti nascondo i miliziani tra i migranti. Haroun ha inoltre indicato che i jihadisti stanno pianificando ulteriori attacchi in Europa. Quanto ai miliziani inviati in Europa sui barconi, secondo Haroun l’Isis permette agli scafisti di operare in cambio di metà dei loro guadagni. L’Isis usa “i barconi per la sua gente […] 0

    TRA GLI IMMIGRATI ANCHE COMBATTENTI DELL’ISIS?

    Redazione di Operai Contro, “I combattenti dello Stato Islamico arrivano in Europa anche a bordo dei barconi che attraversano il Mediterraneo: lo ha detto un consigliere governativo libico alla Bbc. Secondo il consigliere, Abdul Basit Haroun, che ha parlato con scafisti in zone del Nord Africa controllate dall’Isis, gli scafisti nascondo i miliziani tra i migranti. Haroun ha inoltre indicato che i jihadisti stanno pianificando ulteriori attacchi in Europa. Quanto ai miliziani inviati in Europa sui barconi, secondo Haroun l’Isis permette agli scafisti di operare in cambio di metà dei loro guadagni. L’Isis usa “i barconi per la sua gente […]

    Continue Reading

  • Cara Redazione, invio una nota dell’ANSA: “Oltre metà delle famiglie non sente ancora la ripresa, il 56% denuncia una situazione finanziaria insoddisfacente, il 14% non riesce a coprire le spese indispensabili, in più il lavoro resta al centro dei crucci. Ben sei famiglie su 10 temono che un familiare possa perdere il posto”. Questa è la ripresa di Renzi Un vostro lettore Facebook Comments 0

    DELLA SERIE:” LA RIPRESA PER IL CULO”

    Cara Redazione, invio una nota dell’ANSA: “Oltre metà delle famiglie non sente ancora la ripresa, il 56% denuncia una situazione finanziaria insoddisfacente, il 14% non riesce a coprire le spese indispensabili, in più il lavoro resta al centro dei crucci. Ben sei famiglie su 10 temono che un familiare possa perdere il posto”. Questa è la ripresa di Renzi Un vostro lettore Facebook Comments

    Continue Reading