Archive for Maggio 4th, 2015

  • Redazione di Operai Contro, il gangster ha fatto visita alla bisca dei padroni. Nella Bisca i padroni si giocano pezzi di carta che non hanno nessun valore. Il gangster ha tenuto una lezione ai padroni sulla democrazia La nuova legge elettorale, ha affermato il gangster, “ha un grande elemento di chiarezza: per cinque anni sarà chiaro il governo, chi vince. Ci sarà un sistema nel quale il nostro Paese potrà finalmente essere punto di riferimento per stabilità politica, che è precondizione per l’innovazione economica”. La nuova legge elettorale “penso e spero che sarà approvata dal Parlamento italiano stasera”. I padroni […] 0

    RENZI VISITA LA BISCA DEI PADRONI

    Redazione di Operai Contro, il gangster ha fatto visita alla bisca dei padroni. Nella Bisca i padroni si giocano pezzi di carta che non hanno nessun valore. Il gangster ha tenuto una lezione ai padroni sulla democrazia La nuova legge elettorale, ha affermato il gangster, “ha un grande elemento di chiarezza: per cinque anni sarà chiaro il governo, chi vince. Ci sarà un sistema nel quale il nostro Paese potrà finalmente essere punto di riferimento per stabilità politica, che è precondizione per l’innovazione economica”. La nuova legge elettorale “penso e spero che sarà approvata dal Parlamento italiano stasera”. I padroni […]

    Continue Reading

  • RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO PER IL DIBATTITO L’establishment milanese ha ridotto i problemi di disagio sociale e di degrado urbano a una pura questione di facciata. Come un sol uomo, il 3 maggio alcune migliaia di persone si sono mobilitate con il sindaco Pisapippa a cancellare le scritte sovversive  che deturpavano i muri dei quartieri alti e dei siti alla moda. A parte un vecchio cantante e un attore da spot pubblicitari, il celebrato mondo dell’arte, della cultura e dello spettacolo (e della moda) brillava per la sua assenza. Aveva già dato (e preso) i giorni precedenti. E anche la curia, dopo […] 1

    Netta muri assumesi: rivolgersi alla premiata ditta Pisapippa & Co.

    RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO PER IL DIBATTITO L’establishment milanese ha ridotto i problemi di disagio sociale e di degrado urbano a una pura questione di facciata. Come un sol uomo, il 3 maggio alcune migliaia di persone si sono mobilitate con il sindaco Pisapippa a cancellare le scritte sovversive  che deturpavano i muri dei quartieri alti e dei siti alla moda. A parte un vecchio cantante e un attore da spot pubblicitari, il celebrato mondo dell’arte, della cultura e dello spettacolo (e della moda) brillava per la sua assenza. Aveva già dato (e preso) i giorni precedenti. E anche la curia, dopo […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai contro, la polizia è dappertutto violenta In Israele oltre ai Palestinesi gli  ebrei di origine etiope (falashà) subiscono ogni giorno la violenza della polizia Un lettore Da LA STAMPA Dopo Gerusalemme la settimana scorsa, anche Tel Aviv è teatro della protesta degli ebrei di origine etiope (falashà) contro quella che definiscono «la violenza razzista della polizia». Ancora in serata a piazza Rabin, nel cuore della città, continuavano i violenti incidenti tra le forze dell’ordine e centinaia di manifestanti dopo che, secondo alcuni rapporti, diversi di questi hanno tentato di entrare nel palazzo del municipio che sovrasta […] 0

    ISRAELE: LE VIOLENZE DELLA POLIZIA CONTRO I FALASHA’

    Redazione di Operai contro, la polizia è dappertutto violenta In Israele oltre ai Palestinesi gli  ebrei di origine etiope (falashà) subiscono ogni giorno la violenza della polizia Un lettore Da LA STAMPA Dopo Gerusalemme la settimana scorsa, anche Tel Aviv è teatro della protesta degli ebrei di origine etiope (falashà) contro quella che definiscono «la violenza razzista della polizia». Ancora in serata a piazza Rabin, nel cuore della città, continuavano i violenti incidenti tra le forze dell’ordine e centinaia di manifestanti dopo che, secondo alcuni rapporti, diversi di questi hanno tentato di entrare nel palazzo del municipio che sovrasta […]

    Continue Reading

  • Da Operai Contro n 135 QUINTA QUESTIONE La fase che la società sta vivendo è di transizione, il vecchio ceto politico non ha soluzioni per come uscire dalla crisi. Il governo apertamente punta sugli “imprenditori” perché risolvano il problema, interventi per sostenere i loro interessi sono all’ordine del giorno, ma l’economia non riparte ed interi settori della piccola borghesia, oltre agli operai sono spinti alla miseria. La società è marcia dalle fondamenta e sono in tanti ad accorgersene, l’impero costruito sul profitto e sulla proprietà privata può crollare. Le classi rovinate o ridimensionate dalla crisi cercano soluzioni, si inventano […] 0

    GLI OPERAI ORGANIZZATI IN PARTITO

    Da Operai Contro n 135 QUINTA QUESTIONE La fase che la società sta vivendo è di transizione, il vecchio ceto politico non ha soluzioni per come uscire dalla crisi. Il governo apertamente punta sugli “imprenditori” perché risolvano il problema, interventi per sostenere i loro interessi sono all’ordine del giorno, ma l’economia non riparte ed interi settori della piccola borghesia, oltre agli operai sono spinti alla miseria. La società è marcia dalle fondamenta e sono in tanti ad accorgersene, l’impero costruito sul profitto e sulla proprietà privata può crollare. Le classi rovinate o ridimensionate dalla crisi cercano soluzioni, si inventano […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai Contro, i giornalisti continuano a parlare di salvataggi, ma la realtà è che è una strage I padroni hanno creato le condizioni per rendere impossibile la vita a milioni di uomini I padroni costringono milioni di uomini ad emigrare I padroni e i loro politici negano il libero accesso agli immigrati I padroni sono gli assassini degli immigrati Un senegalese Facebook Comments 0

    CONTINUA LA STRAGE DI IMMIGRATI NEL MEDITERRANEO

    Redazione di operai Contro, i giornalisti continuano a parlare di salvataggi, ma la realtà è che è una strage I padroni hanno creato le condizioni per rendere impossibile la vita a milioni di uomini I padroni costringono milioni di uomini ad emigrare I padroni e i loro politici negano il libero accesso agli immigrati I padroni sono gli assassini degli immigrati Un senegalese Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di operai Contro, “So che ci sono persone che mi vogliono contestare sulla scuola e sono pronto a incontrare chiunque ma libertà è rispondere con un sorriso a chi contesta e dire che non ci facciamo certo spaventare da tre fischi: abbiamo il compito di cambiare l’Italia e la cambieremo, di non mollare e non molleremo”. Così Matteo Renzi risponde alle contestazioni. “Agli amici del Pd di Milano dico grazie: mentre quelli col Rolex andavano a distruggere le vetrine loro si sono messi a pulire le vetrine e dire che quattro teppistelli non la vinceranno, non avranno la […] 0

    RENZI NON SI SPAVENTA

    Redazione di operai Contro, “So che ci sono persone che mi vogliono contestare sulla scuola e sono pronto a incontrare chiunque ma libertà è rispondere con un sorriso a chi contesta e dire che non ci facciamo certo spaventare da tre fischi: abbiamo il compito di cambiare l’Italia e la cambieremo, di non mollare e non molleremo”. Così Matteo Renzi risponde alle contestazioni. “Agli amici del Pd di Milano dico grazie: mentre quelli col Rolex andavano a distruggere le vetrine loro si sono messi a pulire le vetrine e dire che quattro teppistelli non la vinceranno, non avranno la […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il sindaco della Milano della piccola borghesia si è deciso è ha chiamato in piazza la Milano bene. Pisapia il milionario, ex m-l di “servire il popolo”, ex “Rifondazione Comunista”si prepara ad essere rieletto Un povero cristo   ANSA In tute colorate soprattutto bianche e azzurre i milanesi sfilano per le vie del centro accogliendo l’invito del sindaco alla manifestazione ‘Nessuno tocchi Milano’ come risposta agli incidenti del primo maggio. Il corteo, al quale hanno partecipato ventimila cittadini, tantissimi bambini, è partito da piazzale Cadorna e ha imboccato via Carducci, ripercorrendo quindi a ritroso il […] 0

    PISAPIA: IL CAPO DELLA MILANO BENE

    Redazione di Operai Contro, il sindaco della Milano della piccola borghesia si è deciso è ha chiamato in piazza la Milano bene. Pisapia il milionario, ex m-l di “servire il popolo”, ex “Rifondazione Comunista”si prepara ad essere rieletto Un povero cristo   ANSA In tute colorate soprattutto bianche e azzurre i milanesi sfilano per le vie del centro accogliendo l’invito del sindaco alla manifestazione ‘Nessuno tocchi Milano’ come risposta agli incidenti del primo maggio. Il corteo, al quale hanno partecipato ventimila cittadini, tantissimi bambini, è partito da piazzale Cadorna e ha imboccato via Carducci, ripercorrendo quindi a ritroso il […]

    Continue Reading

  • Cara Redazione, dopo gli scioperi alla Lufthansa e le polemiche sulla sicurezza dei voli seguite alla tragedia dell’Airbus Germanwings, si apre un’altra crepa nel mito tedesco: il sindacato dei macchinisti Gdl ha indetto uno sciopero addirittura di sette giorni, a partire da domani. Motivo della protesta: la disputa con Deutsche Bahn (le Ferrovie dello Stato sulla paga e le ore di lavoro Lo sciopero comincerà alle 15 per i treni merci e alle 14 di martedì per i servizi passeggeri. Il Gdl vuole un aumento del 5% degli stipendi e la riduzione della settimana lavorativa da 39 a 37 […] 0

    GERMANIA: 7 GIORNI DI SCIOPERO

    Cara Redazione, dopo gli scioperi alla Lufthansa e le polemiche sulla sicurezza dei voli seguite alla tragedia dell’Airbus Germanwings, si apre un’altra crepa nel mito tedesco: il sindacato dei macchinisti Gdl ha indetto uno sciopero addirittura di sette giorni, a partire da domani. Motivo della protesta: la disputa con Deutsche Bahn (le Ferrovie dello Stato sulla paga e le ore di lavoro Lo sciopero comincerà alle 15 per i treni merci e alle 14 di martedì per i servizi passeggeri. Il Gdl vuole un aumento del 5% degli stipendi e la riduzione della settimana lavorativa da 39 a 37 […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, un’altra mega ruberia di denaro pubblico: lo scandalo del Mose, inchiesta sulla diga crollata al Lido di Venezia. Allego un articolo del Mattino di Padova. Saluti da un lettore. La procura della Corte dei conti fa sequestrare il dossier sulla «lunata» costata 43 milioni e altri 6 per riparare il disastro, la Guardia di Finanza ha acquisito le fatture degli appalti nella sede del Consorzio Venezia Nuova VENEZIA. Una diga di sassi costata 43 milioni di euro. Crollata sotto la forza di una mareggiata, nel novembre del 2012, solo pochi giorni dopo che i lavori si […] 0

    Il magna magna del Mose

    Caro Operai Contro, un’altra mega ruberia di denaro pubblico: lo scandalo del Mose, inchiesta sulla diga crollata al Lido di Venezia. Allego un articolo del Mattino di Padova. Saluti da un lettore. La procura della Corte dei conti fa sequestrare il dossier sulla «lunata» costata 43 milioni e altri 6 per riparare il disastro, la Guardia di Finanza ha acquisito le fatture degli appalti nella sede del Consorzio Venezia Nuova VENEZIA. Una diga di sassi costata 43 milioni di euro. Crollata sotto la forza di una mareggiata, nel novembre del 2012, solo pochi giorni dopo che i lavori si […]

    Continue Reading