Archive for Maggio 7th, 2015

  • Redazione di Operai Contro, In questi giorni gli insegnanti sono, giustamente, in fermento e così tutti parlano dei problemi scolastici, anche coloro che, di fatto, hanno avvallato le controriforme scolastiche dell’ultimo decennio. Come ho detto nel mio intervento del 11- 4 – 2015, la madre di tutte le controriforme scolastiche è stata la riforma Gelmini, ma sarebbe sbagliato pensare che prima fosse tutto rose e fiori, semplicemente si peggiorata una situazione già profondamente negativa, dal nostro punto di vista. I RISVOLTI RECENTI In questi giorni il personale della scuola è in sciopero, anche per boicottare le prove invalsi previsti […] 0

    STORIE DI VITA – LA BUONA SCUOLA VISSUTA DAL DI DENTRO

    Redazione di Operai Contro, In questi giorni gli insegnanti sono, giustamente, in fermento e così tutti parlano dei problemi scolastici, anche coloro che, di fatto, hanno avvallato le controriforme scolastiche dell’ultimo decennio. Come ho detto nel mio intervento del 11- 4 – 2015, la madre di tutte le controriforme scolastiche è stata la riforma Gelmini, ma sarebbe sbagliato pensare che prima fosse tutto rose e fiori, semplicemente si peggiorata una situazione già profondamente negativa, dal nostro punto di vista. I RISVOLTI RECENTI In questi giorni il personale della scuola è in sciopero, anche per boicottare le prove invalsi previsti […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, abbiamo un parlamento di ladri Deputati e Senatori hanno tutti votato si alla legge Fornero. Ora i parlamentari del Pd il nuovo partito totalitario dei padroni italiani studia come non rimborsare ciò che hanno rubato ai pensionati. Deputati e Senatori sono ladri da 20000 euro al mese Avete ragione compito del Partito operaio è fare fuori questo parlamento Chiudere il covo dei ladri Un operaio pensionato Facebook Comments 0

    UN PARLAMENTO DI LADRI

    Redazione di Operai Contro, abbiamo un parlamento di ladri Deputati e Senatori hanno tutti votato si alla legge Fornero. Ora i parlamentari del Pd il nuovo partito totalitario dei padroni italiani studia come non rimborsare ciò che hanno rubato ai pensionati. Deputati e Senatori sono ladri da 20000 euro al mese Avete ragione compito del Partito operaio è fare fuori questo parlamento Chiudere il covo dei ladri Un operaio pensionato Facebook Comments

    Continue Reading

  • Sesta questione Le fabbriche sono il territorio naturale dove il Partito operaio può costituirsi. Il problema è fare arrivare in ogni fabbrica la proposta, ed in ogni fabbrica o luogo di lavoro svolgere un lavoro di organizzazione per formare vere e proprie sezioni di Partito. Dove c’è un minimo di consistenza decidere anche chi tiene i collegamenti con le altre sezioni e con un centro che è in via di formazione. Per i collegamenti con altre realtà il web a questo livello può essere un utile strumento. Nella storia della lotta alla INNSE se ha avuto un significato, è […] 0

    LE FABBRICHE E IL PARTITO OPERAIO

    Sesta questione Le fabbriche sono il territorio naturale dove il Partito operaio può costituirsi. Il problema è fare arrivare in ogni fabbrica la proposta, ed in ogni fabbrica o luogo di lavoro svolgere un lavoro di organizzazione per formare vere e proprie sezioni di Partito. Dove c’è un minimo di consistenza decidere anche chi tiene i collegamenti con le altre sezioni e con un centro che è in via di formazione. Per i collegamenti con altre realtà il web a questo livello può essere un utile strumento. Nella storia della lotta alla INNSE se ha avuto un significato, è […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Il Gangster Renzi e il suo fedele imbroglione Padoan non hanno intenzione di pagare cio che lo stato ha rubato ai pensionati. Intendevano versare il mancato adeguamento all’inflazione solo a chi riceve assegni bassi e fa ricorso tramite un avvocato Contando sul fatto che i poveri pensionati non hanno i soldi per pagare un avvocato e che gli altri non avrebbero affrontato costose cause per ottenere “1.000-1.500 euro”. Ma in serata fonti della Corte hanno chiarito che la sentenza è “immediatamente applicativa” e la restituzione del maltolto è un obbligo Renzi e Padoan fuori i […] 0

    PENSIONI: IL GANGSTER RENZI E L’IMBROGLIONE PADOAN

    Redazione di Operai Contro, Il Gangster Renzi e il suo fedele imbroglione Padoan non hanno intenzione di pagare cio che lo stato ha rubato ai pensionati. Intendevano versare il mancato adeguamento all’inflazione solo a chi riceve assegni bassi e fa ricorso tramite un avvocato Contando sul fatto che i poveri pensionati non hanno i soldi per pagare un avvocato e che gli altri non avrebbero affrontato costose cause per ottenere “1.000-1.500 euro”. Ma in serata fonti della Corte hanno chiarito che la sentenza è “immediatamente applicativa” e la restituzione del maltolto è un obbligo Renzi e Padoan fuori i […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Napolitano ha regalato la penna a Mattarella Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato la nuova legge elettorale. La riforma era stata approvata definitivamente lunedì 4 maggio L’Italicum entrerà in vigore dal primo luglio 2016. Il presidente, secondo fonti del Quirinale citate dalle agenzie di stampa, ha promulgato la riforma senza porre note o osservazioni. Mi raccomando Mattarella Un lettore   Facebook Comments 0

    LA PENNA DI MATTARELLA

    Redazione di Operai Contro, Napolitano ha regalato la penna a Mattarella Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato la nuova legge elettorale. La riforma era stata approvata definitivamente lunedì 4 maggio L’Italicum entrerà in vigore dal primo luglio 2016. Il presidente, secondo fonti del Quirinale citate dalle agenzie di stampa, ha promulgato la riforma senza porre note o osservazioni. Mi raccomando Mattarella Un lettore   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Cara Redazione, chiedono 10 euro per una pizza Napoletana o per una Capricciosa. I prezzi dei padiglioni italiani all’Expo sono tra i più alti, pubblicati ieri dal “sole 24 ore on line”. Il paese che ospita l’Expo da il buon esempio nel nutrire il pianeta per chi ha il portafogli gonfio! 11 euro per un piatto di pasta e ceci! Mezzemaniche alla amatriciana 13 euro! Finocchio e baccalà 14 euro! Orecchiette di grano 12 euro! Non danno lo scontrino E per entrare bisogna pure pagare (comprese le spese per arrivarci), non meno di 60 euro a testa! Solo per […] 0

    CERCASI BLACK BLOC DISPERATAMENTE

    Cara Redazione, chiedono 10 euro per una pizza Napoletana o per una Capricciosa. I prezzi dei padiglioni italiani all’Expo sono tra i più alti, pubblicati ieri dal “sole 24 ore on line”. Il paese che ospita l’Expo da il buon esempio nel nutrire il pianeta per chi ha il portafogli gonfio! 11 euro per un piatto di pasta e ceci! Mezzemaniche alla amatriciana 13 euro! Finocchio e baccalà 14 euro! Orecchiette di grano 12 euro! Non danno lo scontrino E per entrare bisogna pure pagare (comprese le spese per arrivarci), non meno di 60 euro a testa! Solo per […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, nutrire il pianeta è lo slogan che accompagna l’Expo. Manca solo la scritta “il ricavato servirà a salvare la vita a tanti bambini che muoiono di fame”. Ma è il messaggio che vogliono far passare con le immagini e la pubblicità televisiva e sui giornali. Lo stesso slogan “nutrire i pianeta”, ha la pretesa di lasciar intendere che il fine dell’Expo è combattere la fame nel mondo. “Nutrire il pianeta”, un capolavoro di demagogia – che usa immagini di bambini in fin di vita e realtà create dal colonialismo e dall’imperialismo dei paesi industrialmente sviluppati, per […] 0

    Nutrire il pianeta del profitto

    Caro Operai Contro, nutrire il pianeta è lo slogan che accompagna l’Expo. Manca solo la scritta “il ricavato servirà a salvare la vita a tanti bambini che muoiono di fame”. Ma è il messaggio che vogliono far passare con le immagini e la pubblicità televisiva e sui giornali. Lo stesso slogan “nutrire i pianeta”, ha la pretesa di lasciar intendere che il fine dell’Expo è combattere la fame nel mondo. “Nutrire il pianeta”, un capolavoro di demagogia – che usa immagini di bambini in fin di vita e realtà create dal colonialismo e dall’imperialismo dei paesi industrialmente sviluppati, per […]

    Continue Reading

  •   Caro Operai Contro, mascherata da “vacanza lavoro”, la condizione di schiavitù di migliaia di giovani fra cui 11 mila italiani. Un’amara scoperta per tanti giovani che vorrebbero ripudiare la propria condizione sociale, senza affrontarla direttamente e organizzarsi per farlo. Il tentativo di aggirare l’ostacolo cercando “soluzioni” all’estero, si rivela nel migliore dei casi la scoperta dell’emigrazione, e degli operai come classe che non ha patria. Allego un articolo del Corriere della Sera. Saluti da un lettore   BRISBANE. Australia, ecco i giovani «schiavi» italiani: undici ore a notte, a raccogliere cipolle nei campi. Oltre 15.000 giovani italiani si […] 0

    “Vacanza lavoro” in schiavitù

      Caro Operai Contro, mascherata da “vacanza lavoro”, la condizione di schiavitù di migliaia di giovani fra cui 11 mila italiani. Un’amara scoperta per tanti giovani che vorrebbero ripudiare la propria condizione sociale, senza affrontarla direttamente e organizzarsi per farlo. Il tentativo di aggirare l’ostacolo cercando “soluzioni” all’estero, si rivela nel migliore dei casi la scoperta dell’emigrazione, e degli operai come classe che non ha patria. Allego un articolo del Corriere della Sera. Saluti da un lettore   BRISBANE. Australia, ecco i giovani «schiavi» italiani: undici ore a notte, a raccogliere cipolle nei campi. Oltre 15.000 giovani italiani si […]

    Continue Reading