Archive for Maggio 27th, 2015

  • https://www.facebook.com/metaliscileribirligi.mib Facebook Comments 0

    CONTINUA LO SCIOPERO DEGLI OPERAI TURCHI

    https://www.facebook.com/metaliscileribirligi.mib Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, l’ultima legge sugli eco-reati è una legge salva padroni La legge è stata approvata anche con il voto del M5S i Padroni ringraziano. Possono continuare a fare stragi di operai Un operaio dell’ILVA TARANTO – PeaceLink ha scritto al Commissario europeo per la Giustizia Vera Jourova evidenziando come il disegno di legge 1345 sugli ecoreati, convertito in legge il 19 maggio scorso, “rappresenta un pericolo e costituisce un tentativo di interferire con la giustizia”. Nella lettera inviata PeaceLink definisce la legge appena approvata “una manovra finalizzata a evitare che il corso giudiziario per i crimini […] 0

    La legge sugli ecoreati

    Redazione di Operai Contro, l’ultima legge sugli eco-reati è una legge salva padroni La legge è stata approvata anche con il voto del M5S i Padroni ringraziano. Possono continuare a fare stragi di operai Un operaio dell’ILVA TARANTO – PeaceLink ha scritto al Commissario europeo per la Giustizia Vera Jourova evidenziando come il disegno di legge 1345 sugli ecoreati, convertito in legge il 19 maggio scorso, “rappresenta un pericolo e costituisce un tentativo di interferire con la giustizia”. Nella lettera inviata PeaceLink definisce la legge appena approvata “una manovra finalizzata a evitare che il corso giudiziario per i crimini […]

    Continue Reading

  • DAL FATTO QUOTIDIANO “Se se pol fa mia, se fa sensa“. Tradotto dal dialetto cremonese, “se non si può si fa senza”. Cioè il livello di spesa “giusto” dipende da quello che ti puoi permettere. E’ l’adagio che Carlo Cottarelli ha scelto come motto durante i dodici mesi trascorsi a Roma con il cappello di commissario alla spending review. Chiamato da Enrico Letta, confermato e poi accompagnato all’uscita dal governo Renzi, lo scorso 31 ottobre l’economista è tornato a Washington, al Fondo monetario internazionale, nel cui consiglio esecutivo rappresenta l’Italia e altri cinque Stati. Ora ha scritto un libro, La lista della spesa – La verità sulla spesa pubblica […] 0

    COTTARELLI: I TAGLI AI PARASSITI POLITICI MAI FATTI

    DAL FATTO QUOTIDIANO “Se se pol fa mia, se fa sensa“. Tradotto dal dialetto cremonese, “se non si può si fa senza”. Cioè il livello di spesa “giusto” dipende da quello che ti puoi permettere. E’ l’adagio che Carlo Cottarelli ha scelto come motto durante i dodici mesi trascorsi a Roma con il cappello di commissario alla spending review. Chiamato da Enrico Letta, confermato e poi accompagnato all’uscita dal governo Renzi, lo scorso 31 ottobre l’economista è tornato a Washington, al Fondo monetario internazionale, nel cui consiglio esecutivo rappresenta l’Italia e altri cinque Stati. Ora ha scritto un libro, La lista della spesa – La verità sulla spesa pubblica […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, l’imbroglione Padoan ruba i soldi ai poveri pensionati per la ripresa dell’Italia I padroni licenziano e quando lasciano gli operai al lavoro gli diminuiscono il salaraio I padroni bastardi ridono e ringraziano Renzi e Padoan “Generali prevede 5 miliardi di dividendi cumulati entro la fine del 2018, con flussi netti di cassa oltre 7 miliardi, ulteriori risparmi per 0,5 miliardi, oltre al miliardo già previsto al 2016, con 1,25 miliardi di investimenti totali. Lo annuncia una nota sui nuovi target finanziari del gruppo.” Un pensionato operaio Facebook Comments 0

    I PADRONI SI INTASCANO I DIVIDENDI E GLI OPERAI FANNO LA FAME

    Redazione di Operai Contro, l’imbroglione Padoan ruba i soldi ai poveri pensionati per la ripresa dell’Italia I padroni licenziano e quando lasciano gli operai al lavoro gli diminuiscono il salaraio I padroni bastardi ridono e ringraziano Renzi e Padoan “Generali prevede 5 miliardi di dividendi cumulati entro la fine del 2018, con flussi netti di cassa oltre 7 miliardi, ulteriori risparmi per 0,5 miliardi, oltre al miliardo già previsto al 2016, con 1,25 miliardi di investimenti totali. Lo annuncia una nota sui nuovi target finanziari del gruppo.” Un pensionato operaio Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di operai Contro, Renzi ci invita ad essere ottimisti.Facile per lui che è vissuto sempre con i soldi del padre e dopo è passato a fare il politico parassita. ISTAT parla di discesa del tasso di occupazione giovanile. Un trucco per non dire che è aumentata la disoccupazione dei giovani Il 50% dei giovani siamo disoccupati. Ottimismo siamo penultimi e tra poco saremo ultimi Gli stronzi del Pd non perdono occasione per dire che l’occupazione migliora. Migliora per i figli dei parassiti, che si avviano sulle orme dei padri a conquistare il posto fisso. I politici sono solo […] 0

    I RECORD DI RENZI

    Redazione di operai Contro, Renzi ci invita ad essere ottimisti.Facile per lui che è vissuto sempre con i soldi del padre e dopo è passato a fare il politico parassita. ISTAT parla di discesa del tasso di occupazione giovanile. Un trucco per non dire che è aumentata la disoccupazione dei giovani Il 50% dei giovani siamo disoccupati. Ottimismo siamo penultimi e tra poco saremo ultimi Gli stronzi del Pd non perdono occasione per dire che l’occupazione migliora. Migliora per i figli dei parassiti, che si avviano sulle orme dei padri a conquistare il posto fisso. I politici sono solo […]

    Continue Reading

  • dal fatto quotidiano L’Usb protesta fuori dal centro congressi di via Cavour a Roma dove l’azienda Mediaworld incontra i sindacati per discutere della chiusura di sette punti venditain tutta Italia. “Non c’è democrazia, serve una legge sulla rappresentanza, il sindacato di base che soprattutto nella Capitale ha parecchi iscritti è escluso dal vertice” afferma il sindacalista Francesco Iacovone. “Le multinazionali non possono sfruttare il nostro territorio e andarsene con il primo vento di crisi, sbattere per strada 906 famiglie” aggiunge. E’ questo il numero degli esuberi previsto dall’azienda su cui i sindacati dovranno contrattare. Le soluzione prospettate da Cgil, […] 1

    Lavoro, Mediaworld chiude 7 centri: “Ci licenziano in 900 per assumere con jobs act”

    dal fatto quotidiano L’Usb protesta fuori dal centro congressi di via Cavour a Roma dove l’azienda Mediaworld incontra i sindacati per discutere della chiusura di sette punti venditain tutta Italia. “Non c’è democrazia, serve una legge sulla rappresentanza, il sindacato di base che soprattutto nella Capitale ha parecchi iscritti è escluso dal vertice” afferma il sindacalista Francesco Iacovone. “Le multinazionali non possono sfruttare il nostro territorio e andarsene con il primo vento di crisi, sbattere per strada 906 famiglie” aggiunge. E’ questo il numero degli esuberi previsto dall’azienda su cui i sindacati dovranno contrattare. Le soluzione prospettate da Cgil, […]

    Continue Reading