Archive for Maggio 14th, 2015

  • Redazione di Operai Contro, il gangster Renzi mobilita i prefetti contro gli scioperi. Ce lo dovevamo aspettare Dopo la prima guerra mondiale Mussolini fece precettare i ferrovieri in sciopero e fece licenziare i ferrovieri che scioperarono. Questa è la democrazia borghese: Puoi scioperare solo se non danneggi i padroni Operai ormai lo strumento della precettazione sarà sempre più usato contro di noi Un macchinista dell’ATM dal Corriere A dire l’ultima parola sulle possibili ricadute milanesi dello sciopero nazionale dei trasporti indetto per di venerdì dall’Usb è stato il prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca. La decisione di precettare i […] 0

    Sciopero di venerdì, il prefetto precetta i lavoratori Atm di Milano

    Redazione di Operai Contro, il gangster Renzi mobilita i prefetti contro gli scioperi. Ce lo dovevamo aspettare Dopo la prima guerra mondiale Mussolini fece precettare i ferrovieri in sciopero e fece licenziare i ferrovieri che scioperarono. Questa è la democrazia borghese: Puoi scioperare solo se non danneggi i padroni Operai ormai lo strumento della precettazione sarà sempre più usato contro di noi Un macchinista dell’ATM dal Corriere A dire l’ultima parola sulle possibili ricadute milanesi dello sciopero nazionale dei trasporti indetto per di venerdì dall’Usb è stato il prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca. La decisione di precettare i […]

    Continue Reading

  • DALLA GAZZETTA DI MODENA Si erano iscritti in 6500, ieri mattina a Modena Fiere si sono presentati in 4678 per partecipare al maxi concorso dell’Ausl. In “palio” però c’è solo un posto di lavoro da infermiere a tempo indeterminato, che però verrà assegnato al fortunato vincitore solo dopo una serie di difficili prove. Il più lontano è arrivato dalla Valle dei Templi, Agrigento. Poi Calabria, Puglia fino a risalire lo stivale. E così da tutta Italia sono arrivati a Modena con pullman, treni, aerei e viaggi auto organizzati. Oggi anche partecipare a un concorso pubblico costa, tra viaggi e […] 0

    IL POSTO DI LAVORO

    DALLA GAZZETTA DI MODENA Si erano iscritti in 6500, ieri mattina a Modena Fiere si sono presentati in 4678 per partecipare al maxi concorso dell’Ausl. In “palio” però c’è solo un posto di lavoro da infermiere a tempo indeterminato, che però verrà assegnato al fortunato vincitore solo dopo una serie di difficili prove. Il più lontano è arrivato dalla Valle dei Templi, Agrigento. Poi Calabria, Puglia fino a risalire lo stivale. E così da tutta Italia sono arrivati a Modena con pullman, treni, aerei e viaggi auto organizzati. Oggi anche partecipare a un concorso pubblico costa, tra viaggi e […]

    Continue Reading

  • Redazione  di Operai Contro, Padroni, sindacalisti e politici continuano ad essere seduti al tavolo. Noi operai continuiamo la protesta. Soli e lasciati soli dalla FIOM Un operaio si è incatenato davanti ai cancelli della fabbrica mentre altri operai hanno bloccato i due accessi alla zona industriale dove è ubicato l’insediamento ex Indesit. Un operaio ex-Indesit Facebook Comments 0

    WHIRLPOOL GLI OPERAI CONTINUANO LA PROTESTA

    Redazione  di Operai Contro, Padroni, sindacalisti e politici continuano ad essere seduti al tavolo. Noi operai continuiamo la protesta. Soli e lasciati soli dalla FIOM Un operaio si è incatenato davanti ai cancelli della fabbrica mentre altri operai hanno bloccato i due accessi alla zona industriale dove è ubicato l’insediamento ex Indesit. Un operaio ex-Indesit Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, a leggere le cronache è una strage di operai. Delle Filippine dicono che è un paese arretrato, l’Italia cos’è? Luigi Capasso, operaio è morto per 1200 euro al mese Dal Mattino di Napoli Luigi non era sposato. Viveva con il padre, la madre e un fratello più grande di lui di due anni, Giovanni, che fa il barista. «Quando si va a faticare – dice Giovanni – si può morire anche per cinquanta euro…». La casa dove abitava Luigi è a Mugnano, in fondo a via del Ritiro, un vicolo dalle parti della chiesa di […] 0

    Giugliano, esplode fabbrica di fuochi d’artificio: due morti e 7 feriti

    Redazione di Operai Contro, a leggere le cronache è una strage di operai. Delle Filippine dicono che è un paese arretrato, l’Italia cos’è? Luigi Capasso, operaio è morto per 1200 euro al mese Dal Mattino di Napoli Luigi non era sposato. Viveva con il padre, la madre e un fratello più grande di lui di due anni, Giovanni, che fa il barista. «Quando si va a faticare – dice Giovanni – si può morire anche per cinquanta euro…». La casa dove abitava Luigi è a Mugnano, in fondo a via del Ritiro, un vicolo dalle parti della chiesa di […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, la magistratura italiana lavora con metodo per assolvere i padroni. I padroni ammazzano gli operai, ammazzano la popolazione, la magistratura trova la via per l’assoluzione. Vi invio un articolo Un vostro lettore “No non ero serena”. Gli occhi sono lucidi. “Non ero serena quando ho emesso la sentenza per la discarica di Bussi”. La signora si tortura le mani. “Capivo l’importanza di questa sentenza, sono stata sorteggiata, ho preso tutto molto seriamente, certo con i miei limiti, con le mie conoscenze giuridiche, ma io in questa sentenza, soprattutto nelle sue motivazioni, proprio non mi riconosco”. “Neanche […] 0

    LA MAGISTRATURA DEI PADRONI ASSOLVE SEMPRE I PADRONI

    Redazione di Operai Contro, la magistratura italiana lavora con metodo per assolvere i padroni. I padroni ammazzano gli operai, ammazzano la popolazione, la magistratura trova la via per l’assoluzione. Vi invio un articolo Un vostro lettore “No non ero serena”. Gli occhi sono lucidi. “Non ero serena quando ho emesso la sentenza per la discarica di Bussi”. La signora si tortura le mani. “Capivo l’importanza di questa sentenza, sono stata sorteggiata, ho preso tutto molto seriamente, certo con i miei limiti, con le mie conoscenze giuridiche, ma io in questa sentenza, soprattutto nelle sue motivazioni, proprio non mi riconosco”. “Neanche […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, sull’immigrazione l’Europa “fa passi da gigante”. L’Alto rappresentante Ue Federica Mogherini è sul podio, accanto al primo vicepresidente Frans Timmermans e al commissario Avramopoulos per segnare una pagina storica della Commissione, scuotendo finalmente dal limbo a cui aveva abituato un decennio di esitante esecutivo Barroso. La Commissione ha messo la barra a dritta e procede spedita, sorprendendo per le misure messe sul tavolo. Ciò che si prevede di fare nell’immediato ha date, scadenze, e mette gli Stati membri davanti alle proprie responsabilità. Il presidente Juncker ci ha messo la faccia e punta a incassare il […] 0

    IMMIGRATI: AVANTI CON I BOMBARDAMENTI

    Redazione di Operai Contro, sull’immigrazione l’Europa “fa passi da gigante”. L’Alto rappresentante Ue Federica Mogherini è sul podio, accanto al primo vicepresidente Frans Timmermans e al commissario Avramopoulos per segnare una pagina storica della Commissione, scuotendo finalmente dal limbo a cui aveva abituato un decennio di esitante esecutivo Barroso. La Commissione ha messo la barra a dritta e procede spedita, sorprendendo per le misure messe sul tavolo. Ciò che si prevede di fare nell’immediato ha date, scadenze, e mette gli Stati membri davanti alle proprie responsabilità. Il presidente Juncker ci ha messo la faccia e punta a incassare il […]

    Continue Reading

  • da bgreport.org Cividate al Piano – Si è svolto ieri lo sciopero indetto dalla Fiom e dal SI.Cobas fuori dai cancelli della Olifer, acciaieria di Cividate al Piano. L’azione dei lavoratori è riuscita a bloccare per 4 ore i cancelli di ingresso della fabbrica tenendo fuori i lavoratori non aderenti all’iniziativa. Ai lavoratori dell’Olifer, si sono aggiunti numerosissimi lavoratori solidali proveniente da altre situazione di lotta sul posto di lavoro, come ad esempio i lavoratori dell’SDA di Stezzano, della TNT. Le cause che hanno portato i lavoratori a scioperare sono da ricondurre a due diversi livelli rivendicativi: uno economico […] 0

    Sciopero degli operai della Olifer: bloccati i cancelli

    da bgreport.org Cividate al Piano – Si è svolto ieri lo sciopero indetto dalla Fiom e dal SI.Cobas fuori dai cancelli della Olifer, acciaieria di Cividate al Piano. L’azione dei lavoratori è riuscita a bloccare per 4 ore i cancelli di ingresso della fabbrica tenendo fuori i lavoratori non aderenti all’iniziativa. Ai lavoratori dell’Olifer, si sono aggiunti numerosissimi lavoratori solidali proveniente da altre situazione di lotta sul posto di lavoro, come ad esempio i lavoratori dell’SDA di Stezzano, della TNT. Le cause che hanno portato i lavoratori a scioperare sono da ricondurre a due diversi livelli rivendicativi: uno economico […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, Renzi ha voluto dimostrare con mezzi moderni (You Tube), che anche lui è capace di scrivere sulla lavagna con i gessetti colorati. Il contenuto dello scritto e del filmato, è allo studio degli psichiatri, ma in ogni caso Renzi non sarà internato e la perizia psichiatrica non verrà resa pubblica, perché i padroni dove lo trovano un altro come lui? Renzi promette più soldi agli insegnanti. Dopo il forte astensionismo alle elezioni comunali, in vista delle regionali del 31 maggio, Renzi accelera la campagna elettorale. Allego l’articolo del Fatto Quotidiano. Saluti da un lettore. “Sì al […] 0

    Un’altra macchietta da Istituto Luce

    Caro Operai Contro, Renzi ha voluto dimostrare con mezzi moderni (You Tube), che anche lui è capace di scrivere sulla lavagna con i gessetti colorati. Il contenuto dello scritto e del filmato, è allo studio degli psichiatri, ma in ogni caso Renzi non sarà internato e la perizia psichiatrica non verrà resa pubblica, perché i padroni dove lo trovano un altro come lui? Renzi promette più soldi agli insegnanti. Dopo il forte astensionismo alle elezioni comunali, in vista delle regionali del 31 maggio, Renzi accelera la campagna elettorale. Allego l’articolo del Fatto Quotidiano. Saluti da un lettore. “Sì al […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, strage di operai in una fabbrica nelle Filippine. Gli operai si sono lanciati tra le fiamme dal primo piano. I corpi ritrovati sono tutti lungo la scala che portava al piano terra, probabilmente rimasti prigionieri nel tentativo di trovare l’uscita. Italia, Filippine, il destino degli operai è tragico: Costretti a lavorare per non morire di fame, sono sfruttati dai padroni e ridotti a condizioni peggiori degli schiavi,Sacrificati al profitto dei padroni. In Italia migliaia di operai uccisi dai padroni come in tutti i paesi del mondo.  L’unica possibilità è quella della rivoluzione. Per questo gli operai […] 0

    FILIPPINE, ANCORA STRAGI DI OPERAI: 45 OPERAI CARBONIZZATI, 63 DISPERSI

    Caro Operai Contro, strage di operai in una fabbrica nelle Filippine. Gli operai si sono lanciati tra le fiamme dal primo piano. I corpi ritrovati sono tutti lungo la scala che portava al piano terra, probabilmente rimasti prigionieri nel tentativo di trovare l’uscita. Italia, Filippine, il destino degli operai è tragico: Costretti a lavorare per non morire di fame, sono sfruttati dai padroni e ridotti a condizioni peggiori degli schiavi,Sacrificati al profitto dei padroni. In Italia migliaia di operai uccisi dai padroni come in tutti i paesi del mondo.  L’unica possibilità è quella della rivoluzione. Per questo gli operai […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, una settimana fa si sono svolte, come molti sapranno, le elezioni nel regno unito. A livello elettorale i giornali hanno sbandierato la rielezione del primo ministro Cameron che ha visto il suo partito raccogliere il 36,9% dei consensi di chi si è recato alle urne e al secondo posto si sono collocati i laburisti staccati di quasi sette punti. Molto staccati tutti gli altri. Come è stato raccontato su questo sito lo scorso sabato vi sono state proteste a Londra davanti a Downing street e a Cardiff. Si sono registrati scontri in cui ci sono […] 0

    ELEZIONI INGHILTERRA

    Redazione di Operai Contro, una settimana fa si sono svolte, come molti sapranno, le elezioni nel regno unito. A livello elettorale i giornali hanno sbandierato la rielezione del primo ministro Cameron che ha visto il suo partito raccogliere il 36,9% dei consensi di chi si è recato alle urne e al secondo posto si sono collocati i laburisti staccati di quasi sette punti. Molto staccati tutti gli altri. Come è stato raccontato su questo sito lo scorso sabato vi sono state proteste a Londra davanti a Downing street e a Cardiff. Si sono registrati scontri in cui ci sono […]

    Continue Reading