MATTARELLA E LA CORRUZIONE

Redazione di Operai Contro, anche Mattarella si è accorto: “E’ vero, c’è una corruzione che vediamo diffusa come se ci fosse una sorta di concezione rapinatoria della vita”. Parole durissime dal presidente della Repubblica contro la corruzione, l’illegalità, il distacco evidente della gente dalla politica, che sta provocando “una rottura del patto generazionale”. Presidente lo Stato dei padroni ci ha rubato parte della pensione. I politici e lo stato dei padroni sono i banditi che hanno messo le mani nelle tasche dei pensionati. E’ stata una vera e propria rapina Mattarella ha proseguito: Gli italiani spesso si “indignano” per la […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

anche Mattarella si è accorto: “E’ vero, c’è una corruzione che vediamo diffusa come se ci fosse una sorta di concezione rapinatoria della vita”.

Parole durissime dal presidente della Repubblica contro la corruzione, l’illegalità, il distacco evidente della gente dalla politica, che sta provocando “una rottura del patto generazionale”.

Presidente lo Stato dei padroni ci ha rubato parte della pensione.

I politici e lo stato dei padroni sono i banditi che hanno messo le mani nelle tasche dei pensionati.

E’ stata una vera e propria rapina

Mattarella ha proseguito: Gli italiani spesso si “indignano” per la corruzione e poi cedono a comportamenti personali al di fuori della legalità. Allo stesso tempo Mattarella ha chiesto che non si perda la speranza di un futuro migliore perchè c’è chi “non si rassegna alle difficoltà” e anzi vuole superarle. Niente “pessimismo” quindi (in Italia ce n’è “un eccesso”): piuttosto è l’ora di volgere “il nostro sguardo al futuro” per contribuire tutti a una “ripartenza” del Paese.

Ma Mattarella smettiamola con l’ottimismo fuoti i soldi che i politici e lo stato ha rubato ai pensionati

Parlando al Lingotto Mattarella ha iniziato a costruire il suo richiamo: “avvertiamo rischi di un individualismo che disgrega, manca la mediazione dei corpi intermedi e il cittadino si ritrova solo davanti alle istituzioni. A questi pericoli di solitudine bisogna reagire”, ha premesso spiegando però che i cittadini non possono pensare di avere solo diritti ma hanno anche “doveri”.

 

Ma quali doveri. Noi pensionati vogliamo la restituzione dei soldi che lo stato ci ha rubato.

Mattarella lo stato torni alla legalità e restituisca i soldi rubati alle pensioni

Mattarella i politici sono dei parassiti che vivono con ciò che è stato rubato dai padroni agli operai

Legalità, legalità. Padroni e politici in galera

Un pensionato stanco di essere ottimista

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.