Archive for Ottobre 31st, 2013

  • Redazione di Operai Contro, Oggi la maggior parte delle mense sono rimaste chiuse perchè gli addetti del settore hanno aderito in massa allo sciopero indetto dai sindacati di categoria. Erano presenti anche i lavoratori dei fast food e dell’autogrill nonostante le minacce e le pressioni dei soliti direttori. Si sono tenuti cortei, a cui hanno preso parte migliaia di persone, a Milano e Roma terminati sotto le sedi di Confcommercio bersagliate da lanci di uova. Lo sciopero è la risposta ad alcune aziende del settore che hanno lasciato il tavolo delle trattative per il rinnovo del contratto di categoria dopo aver avanziato […] 0

    Mense e fast food in sciopero.

    Redazione di Operai Contro, Oggi la maggior parte delle mense sono rimaste chiuse perchè gli addetti del settore hanno aderito in massa allo sciopero indetto dai sindacati di categoria. Erano presenti anche i lavoratori dei fast food e dell’autogrill nonostante le minacce e le pressioni dei soliti direttori. Si sono tenuti cortei, a cui hanno preso parte migliaia di persone, a Milano e Roma terminati sotto le sedi di Confcommercio bersagliate da lanci di uova. Lo sciopero è la risposta ad alcune aziende del settore che hanno lasciato il tavolo delle trattative per il rinnovo del contratto di categoria dopo aver avanziato […]

    Continue Reading

  • redazione di Operai Contro, Letta è un imbroglione al pari dello zio ricco maggiordomo del pregiudicato Berlusconi Letta grida che la crisi è finita, forse per il suo portafoglio e quello dei suoi complici non è mai iniziata. La disoccupazione raggiunge un nuovo record, con i dati peggiori dal 1977 a oggi. Se il tasso generale sale al 12,5%, a soffrire di più sono ancora una volta i giovani che arrivano al 40,4%. Lo rivelano i dati provvisori dell’Istat. Secondo l’istituto di statistica, il tasso di disoccupazione a settembre del 12,5% è in rialzo di 0,1 punti percentuali su agosto e […] 0

    SALE LA DISOCCUPAZIONE IN ITALIA

    redazione di Operai Contro, Letta è un imbroglione al pari dello zio ricco maggiordomo del pregiudicato Berlusconi Letta grida che la crisi è finita, forse per il suo portafoglio e quello dei suoi complici non è mai iniziata. La disoccupazione raggiunge un nuovo record, con i dati peggiori dal 1977 a oggi. Se il tasso generale sale al 12,5%, a soffrire di più sono ancora una volta i giovani che arrivano al 40,4%. Lo rivelano i dati provvisori dell’Istat. Secondo l’istituto di statistica, il tasso di disoccupazione a settembre del 12,5% è in rialzo di 0,1 punti percentuali su agosto e […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro Elettricisti, centralinisti e pure il barbiere di Montecitorio, vengono assunti con una stipendio di oltre 30 mila euro lordi l’anno, dopo 10 anni superano i 50 mila, a fina “carriera”, arrivano a 130 mila euro l’anno. I commessi di Montecitorio, che in pratica svolgono compiti da uscieri, guadagnano come un direttore di una filiale di banca, ce n’è quasi uno per ogni deputato. Gli oltre 170 consiglieri parlamentari, hanno una busta paga come un primario ospedaliero, ma con l’anzianità arrivano a 350 mila euro l’anno. Sono solo alcuni esempi della busta paga dei dipendenti della Camera. […] 0

    PARITA’ DI SALARIO

    Caro Operai Contro Elettricisti, centralinisti e pure il barbiere di Montecitorio, vengono assunti con una stipendio di oltre 30 mila euro lordi l’anno, dopo 10 anni superano i 50 mila, a fina “carriera”, arrivano a 130 mila euro l’anno. I commessi di Montecitorio, che in pratica svolgono compiti da uscieri, guadagnano come un direttore di una filiale di banca, ce n’è quasi uno per ogni deputato. Gli oltre 170 consiglieri parlamentari, hanno una busta paga come un primario ospedaliero, ma con l’anzianità arrivano a 350 mila euro l’anno. Sono solo alcuni esempi della busta paga dei dipendenti della Camera. […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i padroni ci sfruttano in fabbrica e quando non serviamo più ci licenziano. Se arriviamo alla pensione ci aspettano pochi anni di vita in miseria. I padroni vivono tutta la vita nel lusso. I politici anche con i loro 20 mila euro mensili e la pensione dopo 4 anni di ladrocinio. Ma non basta noi operai, lavoratori e pensionati dobbiamo mantenere anche i servi del padrone del parlamento. Il vertice di Montecitorio, il segretario generale, ha stipendio e responsabilità analoghe a quelle dell’amministratore delegato di una grande azienda: entra con uno stipendio di poco superiore ai […] 0

    OPERAI,LAVORATORI, PENSIONATI, A FARE LA FAME PER I PADRONI E IL LORO PARLAMENTO

    Redazione di Operai Contro, i padroni ci sfruttano in fabbrica e quando non serviamo più ci licenziano. Se arriviamo alla pensione ci aspettano pochi anni di vita in miseria. I padroni vivono tutta la vita nel lusso. I politici anche con i loro 20 mila euro mensili e la pensione dopo 4 anni di ladrocinio. Ma non basta noi operai, lavoratori e pensionati dobbiamo mantenere anche i servi del padrone del parlamento. Il vertice di Montecitorio, il segretario generale, ha stipendio e responsabilità analoghe a quelle dell’amministratore delegato di una grande azienda: entra con uno stipendio di poco superiore ai […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il parlamento ha deciso: il voto per la decadenza del pregiudicato Berlusconi sarà palese. I politici del parlamento dei padroni vogliono darsi una ventata di verginità Fino ad oggi, il governo Monti e Letta si sono retti con il voto del partito del pregiudicato Berlusconi. Gli operai hanno fatto da tempo decadere il parlamento dei padroni. Il più grande partito in Italia è quello degli astensionisti Un operaio Facebook Comments 0

    IL PREGIUDICATO BERLUSCONI

    Redazione di Operai Contro, il parlamento ha deciso: il voto per la decadenza del pregiudicato Berlusconi sarà palese. I politici del parlamento dei padroni vogliono darsi una ventata di verginità Fino ad oggi, il governo Monti e Letta si sono retti con il voto del partito del pregiudicato Berlusconi. Gli operai hanno fatto da tempo decadere il parlamento dei padroni. Il più grande partito in Italia è quello degli astensionisti Un operaio Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, con i tagli la popolazione Greca è stata maciullata. Non è molto diversa la situazione in Italia con i continui tagli alla sanità Un operatore sanitario Immagini da terzo mondo stanno facendo il giro della rete, con il più grande ospedale della Grecia, l’Evanghelismos di Atene, protagonista di una foto diffusa dell’ordine dei Medici in cui sono ritratti pazienti ammassati come sardine “in attesa di una tac, perché il prezioso strumento diagnostico era guasto”, si giustificano dal ministero. Mentre malati e parti sociali parlano di sanità pubblica ormai allo sbando, con la possibilità di curarsi affidata solo […] 0

    GLI OSPEDALI IN GRECIA

    Redazione di Operai Contro, con i tagli la popolazione Greca è stata maciullata. Non è molto diversa la situazione in Italia con i continui tagli alla sanità Un operatore sanitario Immagini da terzo mondo stanno facendo il giro della rete, con il più grande ospedale della Grecia, l’Evanghelismos di Atene, protagonista di una foto diffusa dell’ordine dei Medici in cui sono ritratti pazienti ammassati come sardine “in attesa di una tac, perché il prezioso strumento diagnostico era guasto”, si giustificano dal ministero. Mentre malati e parti sociali parlano di sanità pubblica ormai allo sbando, con la possibilità di curarsi affidata solo […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i borghesi di tutto il mondo sono in lotta contro gli operai, ma sono anche in lotta tra di loro. La loro guerra va dalla concorrenza commerciale ( fatta massacrando gli operai) allo spionaggio alla guerra. Fanno ridere i commenti scandalizzati sullo spionaggio USA Si spia tutti. Gli operai per massacrarli e gli altri borghesi concorrenti. La National security agency ha intercettato anche il Papa. Lo rivela il numero di Panorama in edicola. Nelle 46 milioni di telefonate tracciate dagli Usa in Italia, tra il 10 dicembre 2012 e l’8 gennaio 2013, ci sarebbero anche […] 0

    SPIONI DA SEMPRE

    Redazione di Operai Contro, i borghesi di tutto il mondo sono in lotta contro gli operai, ma sono anche in lotta tra di loro. La loro guerra va dalla concorrenza commerciale ( fatta massacrando gli operai) allo spionaggio alla guerra. Fanno ridere i commenti scandalizzati sullo spionaggio USA Si spia tutti. Gli operai per massacrarli e gli altri borghesi concorrenti. La National security agency ha intercettato anche il Papa. Lo rivela il numero di Panorama in edicola. Nelle 46 milioni di telefonate tracciate dagli Usa in Italia, tra il 10 dicembre 2012 e l’8 gennaio 2013, ci sarebbero anche […]

    Continue Reading

  •    Il  Presidio permanente di Castelnuovo Scrivia, realtà autorganizzata composta da braccianti e solidali, ha rinnovato la richiesta di un incontro urgente con il Prefetto di Alessandria per discutere della drammatica situazione dei braccianti marocchini licenziati dell’azienda agricola Bruno e Mauro Lazzaro di Castelnuovo Scrivia al fine di ricercare soluzioni condivise e praticabili. Le questioni tuttora aperte sono le seguenti: 1. occorre trovare uno sbocco occupazionale per i circa 20 braccianti tuttora rimasti senza lavoro, mancanza per la quale non sono in grado di far fronte al pagamento degli affitti e non  possono rinnovare i permessi di soggiorno. Questi […] 0

    C O M U N I C A T O S T A M P A

       Il  Presidio permanente di Castelnuovo Scrivia, realtà autorganizzata composta da braccianti e solidali, ha rinnovato la richiesta di un incontro urgente con il Prefetto di Alessandria per discutere della drammatica situazione dei braccianti marocchini licenziati dell’azienda agricola Bruno e Mauro Lazzaro di Castelnuovo Scrivia al fine di ricercare soluzioni condivise e praticabili. Le questioni tuttora aperte sono le seguenti: 1. occorre trovare uno sbocco occupazionale per i circa 20 braccianti tuttora rimasti senza lavoro, mancanza per la quale non sono in grado di far fronte al pagamento degli affitti e non  possono rinnovare i permessi di soggiorno. Questi […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai contro,   “Uomini sotto il sole”  è il titolo di un racconto scritto nel 1963, descrive la terribile  morte per sete ed asfissia  nel deserto di un gruppo di lavoratori palestinesi ed iracheni che tentano di entrare “illegalmente” in cerca di lavoro in una delle monarchie petrolifere della penisola arabica. L’autore  Ghassan Kanafani venne  poi ucciso dai servizi segreti dei padroni israeliani in un attentato a Beirut nel 1972, ma non è di questo eroico militante palestinese che vorremmo occuparci quanto del romanzo che scrisse nel 1963 e di come la realtà oggi supera la narrativa. Sono […] 0

    UOMINI SOTTO IL SOLE

    Redazione di operai contro,   “Uomini sotto il sole”  è il titolo di un racconto scritto nel 1963, descrive la terribile  morte per sete ed asfissia  nel deserto di un gruppo di lavoratori palestinesi ed iracheni che tentano di entrare “illegalmente” in cerca di lavoro in una delle monarchie petrolifere della penisola arabica. L’autore  Ghassan Kanafani venne  poi ucciso dai servizi segreti dei padroni israeliani in un attentato a Beirut nel 1972, ma non è di questo eroico militante palestinese che vorremmo occuparci quanto del romanzo che scrisse nel 1963 e di come la realtà oggi supera la narrativa. Sono […]

    Continue Reading