Archive for Ottobre 18th, 2013

  • Redazione di Operai Contro, avevamo gia’ analizzato e criticato  l’accordo del 26 luglio 2013. Ora come volevasi dimostrare da parte degli operai che fecero la critica a quell’accordo infausto, si conferma quanto sostenuto; operai che parteciparono ai picchetti 18 ottobre 2013 La notizia:; Ancora proteste, ancora cancelli bloccati alla Centrale del Latte di Bologna. Nemmeno tre mesi e già vacilla l’accordo firmato a luglio davanti al prefetto Angelo Tranfaglia per la ricollocazione dei facchini licenziati dalla Sgb, la cooperativa che gestisce i magazzini della Granarolo. Lasciati a casa in 41, a cui si sommano i 10 finiti in cassa integrazione, lo […] 0

    Facchini Granarolo, vacilla l’accordo di luglio

    Redazione di Operai Contro, avevamo gia’ analizzato e criticato  l’accordo del 26 luglio 2013. Ora come volevasi dimostrare da parte degli operai che fecero la critica a quell’accordo infausto, si conferma quanto sostenuto; operai che parteciparono ai picchetti 18 ottobre 2013 La notizia:; Ancora proteste, ancora cancelli bloccati alla Centrale del Latte di Bologna. Nemmeno tre mesi e già vacilla l’accordo firmato a luglio davanti al prefetto Angelo Tranfaglia per la ricollocazione dei facchini licenziati dalla Sgb, la cooperativa che gestisce i magazzini della Granarolo. Lasciati a casa in 41, a cui si sommano i 10 finiti in cassa integrazione, lo […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Prima li hanno uccisi, poi li hanno sepolti, poi decidono i Funerali di Stato per i migranti morti il 3 ottobre e l’11 dicembre. Li ha annunciati giovedì sera il Viminale. La decisione del Governo sui funerali di Stato arriva dopo poche ore la denuncia di Corriere.it della tumulazione di gran parte dei corpi delle vittime nei cimiteri dell’Agrigentino, avvenuta senza funerali e senza la presenza di nessun rappresentante del Governo. Ora la Kienge potrà ancora andare in giro a dire che non c’è razzismo Un senegalese     « Facebook Comments 0

    I FUNERALI PER I MORTI DELLA STRAGE DI LAMPEDUSA

    Redazione di Operai Contro, Prima li hanno uccisi, poi li hanno sepolti, poi decidono i Funerali di Stato per i migranti morti il 3 ottobre e l’11 dicembre. Li ha annunciati giovedì sera il Viminale. La decisione del Governo sui funerali di Stato arriva dopo poche ore la denuncia di Corriere.it della tumulazione di gran parte dei corpi delle vittime nei cimiteri dell’Agrigentino, avvenuta senza funerali e senza la presenza di nessun rappresentante del Governo. Ora la Kienge potrà ancora andare in giro a dire che non c’è razzismo Un senegalese     « Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Letta si vanta di aver ottenuto la fiducia dell’assassino Obama. Invece crescono gli affamati in Italia. «Salgono alla cifra record di 4.068.250 i poveri che nel 2013 in Italia sono stati addirittura costretti a chiedere aiuto per il cibo da mangiare, con un aumento del 10% sullo scorso anno e del 47% rispetto al 2010, ovvero ben 1.304.871 persone in più negli ultimi 3 anni». È quanto emerge dal primo drammatico dossier su «Le nuove povertà» nel nostro Paese, presentato dalla Coldiretti al Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione di Cernobbio. Gli italiani indigenti e che […] 0

    In Italia 4,1 milioni senza cibo

    Redazione di Operai Contro, Letta si vanta di aver ottenuto la fiducia dell’assassino Obama. Invece crescono gli affamati in Italia. «Salgono alla cifra record di 4.068.250 i poveri che nel 2013 in Italia sono stati addirittura costretti a chiedere aiuto per il cibo da mangiare, con un aumento del 10% sullo scorso anno e del 47% rispetto al 2010, ovvero ben 1.304.871 persone in più negli ultimi 3 anni». È quanto emerge dal primo drammatico dossier su «Le nuove povertà» nel nostro Paese, presentato dalla Coldiretti al Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione di Cernobbio. Gli italiani indigenti e che […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, ieri avete pubblicato un articolo sul parassita-padrone Colaninno figlio. Figlio e padre si sono arricchiti partecipando alle cordate per salvare le aziende in fallimento Si sono fatti dare milioni di euro dallo stato, hanno ricondotto nuovamente le aziende al fallimento e si sono rifatti dare milioni di euro dallo stato per salvarle. Colaninno è del partito di Bersani e di Letta Il PDL è il partito del pregiudicato Berlusconi I padroni, i parassiti e i pregiudicati si sono associati per salvare i padron i Operai organizziamo il nostro Partito e facciamo pulizia Un operaio Facebook Comments 0

    PD-PDL PARTITI DI PREGIUDICATI, PADRONI E PARASSITI

    Redazione di Operai Contro, ieri avete pubblicato un articolo sul parassita-padrone Colaninno figlio. Figlio e padre si sono arricchiti partecipando alle cordate per salvare le aziende in fallimento Si sono fatti dare milioni di euro dallo stato, hanno ricondotto nuovamente le aziende al fallimento e si sono rifatti dare milioni di euro dallo stato per salvarle. Colaninno è del partito di Bersani e di Letta Il PDL è il partito del pregiudicato Berlusconi I padroni, i parassiti e i pregiudicati si sono associati per salvare i padron i Operai organizziamo il nostro Partito e facciamo pulizia Un operaio Facebook Comments

    Continue Reading