Archive for Ottobre 12th, 2013

  • Redazione di Operai Contro, a Roma monta una squallida discussione sui funerali di Priebke il boia delle fosse Ardeatine. Si teme che i fascisti e i nazisti possano trasformare la cosa in una squallida parata. Nessuno però si rende conto che tutto ciò deriva dallo squallore della politica Italiana che a permesso a questo nazista di finire in tutta tranquillità la sua vita, di portare avanti il suo pensiero e di farneticare falsità storiche fino all’ultimo diventando idolo per molti fascistelli. Il solito perbenismo e il solito politically correct hanno permesso a questo carnefice di farla franca quando molti compagni sono […] 0

    Priebke doveva finire come Mussolini

    Redazione di Operai Contro, a Roma monta una squallida discussione sui funerali di Priebke il boia delle fosse Ardeatine. Si teme che i fascisti e i nazisti possano trasformare la cosa in una squallida parata. Nessuno però si rende conto che tutto ciò deriva dallo squallore della politica Italiana che a permesso a questo nazista di finire in tutta tranquillità la sua vita, di portare avanti il suo pensiero e di farneticare falsità storiche fino all’ultimo diventando idolo per molti fascistelli. Il solito perbenismo e il solito politically correct hanno permesso a questo carnefice di farla franca quando molti compagni sono […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Sta ancora sfilando per le vie di Roma la processione per la difesa della Costituzione, Ad aprire la manifestazione lo striscione “La via maestra” e un camion con affissi gli articoli della Carta. Alla testa del corteo i promotori tra cui il segretario dellaFiom Cgil, Maurizio Landini, e Stefano Rodotà, Perchè noi operai dovremmo partecipare alle processioni per la difesa della Costituzione? Questa Costituzione stabilisce al primo punto che l’italia è una repubblica fondata sul lavoro. Fondata sullo sfruttamento del lavoro di noi operai da parte dei padroni Questa costituzione stabilisce la difesa della proprietà dei padroni e […] 1

    PROCESSIONE A ROMA IN DIFESA DELLA COSTITUZIONE

    Redazione di Operai Contro, Sta ancora sfilando per le vie di Roma la processione per la difesa della Costituzione, Ad aprire la manifestazione lo striscione “La via maestra” e un camion con affissi gli articoli della Carta. Alla testa del corteo i promotori tra cui il segretario dellaFiom Cgil, Maurizio Landini, e Stefano Rodotà, Perchè noi operai dovremmo partecipare alle processioni per la difesa della Costituzione? Questa Costituzione stabilisce al primo punto che l’italia è una repubblica fondata sul lavoro. Fondata sullo sfruttamento del lavoro di noi operai da parte dei padroni Questa costituzione stabilisce la difesa della proprietà dei padroni e […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i sindacalisti illudono gli operai con la cassa integrazione. La cassa integrazione non è altro che un licenziamento. Dopo la cassa integrazione, il licenziamento. Il curatore fallimentare dell’azienda automobilistica De Tomaso, che ha stabilimenti a Grugliasco e Livorno, ha inviato le lettere di licenziamento a 900 lavoratori: Un operaio di Grugliasco Facebook Comments 0

    DE TOMASO, LETTERA DI LICENZIAMENTO PER 900 OPERAI

    Redazione di Operai Contro, i sindacalisti illudono gli operai con la cassa integrazione. La cassa integrazione non è altro che un licenziamento. Dopo la cassa integrazione, il licenziamento. Il curatore fallimentare dell’azienda automobilistica De Tomaso, che ha stabilimenti a Grugliasco e Livorno, ha inviato le lettere di licenziamento a 900 lavoratori: Un operaio di Grugliasco Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Dopo la nuova strage di immigrati, i politici riprendono i piagnistei da coccodrilli. E’ la nuova drammatica conferma della situazione di emergenza. Questo il commento attribuito da fonti di palazzo Chigi al premier Enrico Letta sull’ennesima tragedia dell’immigrazione.Ma quale tragedia signor Letta questo è il risultato dell’azione dei padroni. La nuova tragedia avvenuta nel Mediterraneo dimostra come sia sempre più “urgente lanciare una grande operazione Frontex per la sicurezza”. E’ quanto sottolinea in una nota il commissario Ue per gli Affari interni Cecilia Malmstrom. La UE si prepara ad altre azioni criminali contro gli immigrati ”Quante […] 0

    IL MEDITERRANEO E’ DIVENTATO UN CIMITERO

    Redazione di Operai Contro, Dopo la nuova strage di immigrati, i politici riprendono i piagnistei da coccodrilli. E’ la nuova drammatica conferma della situazione di emergenza. Questo il commento attribuito da fonti di palazzo Chigi al premier Enrico Letta sull’ennesima tragedia dell’immigrazione.Ma quale tragedia signor Letta questo è il risultato dell’azione dei padroni. La nuova tragedia avvenuta nel Mediterraneo dimostra come sia sempre più “urgente lanciare una grande operazione Frontex per la sicurezza”. E’ quanto sottolinea in una nota il commissario Ue per gli Affari interni Cecilia Malmstrom. La UE si prepara ad altre azioni criminali contro gli immigrati ”Quante […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, ogni anno l’asticella viene spostata un po’ più in alto, oggi è fissata alla cifra di 16mila 700 miliardi. E’ la quota massima del debito pubblico Usa che per legge non dovrebbe essere superata, ma poi inevitabilmente la cifra cresce e il limite spostato. Nel 2012 il debito era 16.190.979.268.766,67 di dollari, il tetto fu alzato, ma, al ritmo incredibile di 3,5-3,8 miliardi al giorno, il 17 ottobre prossimo verrà nuovamente superato. Il primo paese capitalistico è anche quello  più indebitato e l’entità della cifra fa presagire che l’intero debito non potrà mai essere effettivamente […] 0

    LA “BOMBA NUCLEARE” DEL DEBITO USA

    Redazione di Operai Contro, ogni anno l’asticella viene spostata un po’ più in alto, oggi è fissata alla cifra di 16mila 700 miliardi. E’ la quota massima del debito pubblico Usa che per legge non dovrebbe essere superata, ma poi inevitabilmente la cifra cresce e il limite spostato. Nel 2012 il debito era 16.190.979.268.766,67 di dollari, il tetto fu alzato, ma, al ritmo incredibile di 3,5-3,8 miliardi al giorno, il 17 ottobre prossimo verrà nuovamente superato. Il primo paese capitalistico è anche quello  più indebitato e l’entità della cifra fa presagire che l’intero debito non potrà mai essere effettivamente […]

    Continue Reading