IL MEDITERRANEO E’ DIVENTATO UN CIMITERO

Redazione di Operai Contro, Dopo la nuova strage di immigrati, i politici riprendono i piagnistei da coccodrilli. E’ la nuova drammatica conferma della situazione di emergenza. Questo il commento attribuito da fonti di palazzo Chigi al premier Enrico Letta sull’ennesima tragedia dell’immigrazione.Ma quale tragedia signor Letta questo è il risultato dell’azione dei padroni. La nuova tragedia avvenuta nel Mediterraneo dimostra come sia sempre più “urgente lanciare una grande operazione Frontex per la sicurezza”. E’ quanto sottolinea in una nota il commissario Ue per gli Affari interni Cecilia Malmstrom. La UE si prepara ad altre azioni criminali contro gli immigrati ”Quante […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

Dopo la nuova strage di immigrati, i politici riprendono i piagnistei da coccodrilli.

E’ la nuova drammatica conferma della situazione di emergenza. Questo il commento attribuito da fonti di palazzo Chigi al premier Enrico Letta sull’ennesima tragedia dell’immigrazione.Ma quale tragedia signor Letta questo è il risultato dell’azione dei padroni.

La nuova tragedia avvenuta nel Mediterraneo dimostra come sia sempre più “urgente lanciare una grande operazione Frontex per la sicurezza”. E’ quanto sottolinea in una nota il commissario Ue per gli Affari interni Cecilia Malmstrom.

La UE si prepara ad altre azioni criminali contro gli immigrati

”Quante vite ancora dovranno essere perse in attesa che l’Europa si renda conto della situazione critica nel Mediterraneo?” si e’ chiesto il premier maltese Joseph Muscat rivolgendo a Bruxelles un appello ”a non perdere piu’ tempo con parole inutili”. ”Il Mediterraneo e’ diventato un cimitero”, ha aggiunto Muscat

La ministra all’Integrazione Kyenge ha chiesto un minuto di raccoglimento per tutte le vittime di Lampedusa aggiungendo: ”I morti non sono morti, ma sono qui con noi”.

Kyenge i morti sono morti e nessun minuto di silenzio li riporterà in vita.

Non solo il Mediterraneo è diventato un cimitero. Le fabbriche ancora aperte sono un cimitero.

I padroni per i loro profitti ammazzano.

Solo la ribellione degli sfruttati di tutto il mondo fermerà questi assassini.

Un operaio dell’ILVA di Taranto

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.