Archive for Febbraio 15th, 2016

  • Redazione di Operai Contro, Poletti è del Pd e viene dalla Lega delle cooperative. Una vita passata a fottere chi lavora da Facebook: “Ma chi è che dice che il Goverrno PD leva ??? IL GOVERNO HA solamente tagliato la SANITA’ per far morire prima la gente che non ha risorse per curarsi privatamente come fanno loro… ha aumentato le tasse a tutti gli italiani bisognosi e alle imprese che portavano richezza facendole chiudere, ha aumentato i beni di prima necessità, ma possiamo solamente ribadire che il GOVERNO PD non TAGLIA i loro stipendi da tesoretti e DA’ MISERIA […] 0

    PENSIONI: POLETTI IL GOVERNO DA E NON TOGLIE

    Redazione di Operai Contro, Poletti è del Pd e viene dalla Lega delle cooperative. Una vita passata a fottere chi lavora da Facebook: “Ma chi è che dice che il Goverrno PD leva ??? IL GOVERNO HA solamente tagliato la SANITA’ per far morire prima la gente che non ha risorse per curarsi privatamente come fanno loro… ha aumentato le tasse a tutti gli italiani bisognosi e alle imprese che portavano richezza facendole chiudere, ha aumentato i beni di prima necessità, ma possiamo solamente ribadire che il GOVERNO PD non TAGLIA i loro stipendi da tesoretti e DA’ MISERIA […]

    Continue Reading

  • da controlacrisi.org Presidi non-stop ai cancelli, ‘rinforzi’ sindacali da fuori Modena, ultimatum dal Comune, petizioni, nuove mobilitazioni. La lotta dei facchini della Castelfrigo va avanti. Monta l’indignazione ormai in tutta l’Emilia centrale contro “lo sfruttamento” dei lavoratori nel settore della macellazione delle carni. Altre iniziative di solidarieta’ proseguiranno anche nei prossimi giorni, a cominciare dalla partecipazione dell’intero direttivo della Filt-Cgil di Modena martedi’ 16 febbraio davanti ai cancelli di Castelfrigo. Durante l’assemblea di un paio di giorni fa davanti ai cancelli dell’azienda a Castelnuovo Rangone, ormai l’epicentro della protesta, e’ stato preannunciato l’invio all’azienda di via Allende e alle […] 0

    Castelfrigo di Modena, cresce la mobilitazione contro lo sfruttamento selvaggio dei facchini

    da controlacrisi.org Presidi non-stop ai cancelli, ‘rinforzi’ sindacali da fuori Modena, ultimatum dal Comune, petizioni, nuove mobilitazioni. La lotta dei facchini della Castelfrigo va avanti. Monta l’indignazione ormai in tutta l’Emilia centrale contro “lo sfruttamento” dei lavoratori nel settore della macellazione delle carni. Altre iniziative di solidarieta’ proseguiranno anche nei prossimi giorni, a cominciare dalla partecipazione dell’intero direttivo della Filt-Cgil di Modena martedi’ 16 febbraio davanti ai cancelli di Castelfrigo. Durante l’assemblea di un paio di giorni fa davanti ai cancelli dell’azienda a Castelnuovo Rangone, ormai l’epicentro della protesta, e’ stato preannunciato l’invio all’azienda di via Allende e alle […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Almeno nove persone sono morte in raid aerei russi compiuti contro un ospedale sostenuto da Medici senza frontiere in Siria: lo ha denunciato oggi l’Osservatorio siriano sui diritti umani. Tra le vittime c’è anche un bambino. Un portavoce da Parigi ha spiegato che “un ospedale sostenuto da Medici senza frontiere è stato fatto oggetto di bombardamenti aerei” nella regione di Maaret al Noomane, a 280 chilometri a nord di Damasco. L’ospedale è stato colpito quattro volte in due serie di almeno due attacchi a distanza di pochi minuti l’uno dall’altro e di almeno otto membri […] 0

    ASSAD E I PADRONI RUSSI BOMBARDANO GLI OPEDALI

    Redazione di Operai Contro, Almeno nove persone sono morte in raid aerei russi compiuti contro un ospedale sostenuto da Medici senza frontiere in Siria: lo ha denunciato oggi l’Osservatorio siriano sui diritti umani. Tra le vittime c’è anche un bambino. Un portavoce da Parigi ha spiegato che “un ospedale sostenuto da Medici senza frontiere è stato fatto oggetto di bombardamenti aerei” nella regione di Maaret al Noomane, a 280 chilometri a nord di Damasco. L’ospedale è stato colpito quattro volte in due serie di almeno due attacchi a distanza di pochi minuti l’uno dall’altro e di almeno otto membri […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, quando Renzi venne nominato da Napolitano come presidente del consiglio dei padroni dichiarò che a sua nonna la pensione non serviva. Aveva ragione basta vedere come ha fatto i soldi il padre. Renzi ha già eliminato la pensione ai giovani operai Ora Renzi che non mette le maninelle tasche dei padroni ha deciso di portare alla morte per fame i coniugi che sopravvivono, come? Eliminando la pensione di reversibilità Operai prepariamoci a seppelire sotto una montagna di pietre Renzi e il parlamento dei padroni Operai si avvicina il momento della nostra insurrezione per imporre la […] 0

    RENZI ORA VUOLE ELIMINARE ANCHE LA PENSIONE DI REVERSIBILITA’

    Redazione di Operai Contro, quando Renzi venne nominato da Napolitano come presidente del consiglio dei padroni dichiarò che a sua nonna la pensione non serviva. Aveva ragione basta vedere come ha fatto i soldi il padre. Renzi ha già eliminato la pensione ai giovani operai Ora Renzi che non mette le maninelle tasche dei padroni ha deciso di portare alla morte per fame i coniugi che sopravvivono, come? Eliminando la pensione di reversibilità Operai prepariamoci a seppelire sotto una montagna di pietre Renzi e il parlamento dei padroni Operai si avvicina il momento della nostra insurrezione per imporre la […]

    Continue Reading

  • Dal web un bel documento dimenticato. Ogni tanto, un ripasso di storia non fa male… Agire per capire, capire per agire: La rivolta di Milano del 6 febbraio 1853. Risorgimento, rivoluzione e terrorismo. Domenica 6 febbraio 1853, alle ore 16,45 scoppia a Milano un’insurrezione popolare anti-austriaca. Il giorno fu scelto, dal Comitato Rivoluzionario organizzatore (Piolti, capo civile; Brizi, capo militare; Fronti, logistica; Vigorelli, cassiere), perché era l’ultima domenica di carnevale e gli insorti contavano, di conseguenza, che i soldati austriaci in libera uscita si spargessero per le osterie. Armati soltanto di coltelli e pugnali, dato che la mancata collaborazione […] 0

    La rivolta di Milano del 6 febbraio 1853.

    Dal web un bel documento dimenticato. Ogni tanto, un ripasso di storia non fa male… Agire per capire, capire per agire: La rivolta di Milano del 6 febbraio 1853. Risorgimento, rivoluzione e terrorismo. Domenica 6 febbraio 1853, alle ore 16,45 scoppia a Milano un’insurrezione popolare anti-austriaca. Il giorno fu scelto, dal Comitato Rivoluzionario organizzatore (Piolti, capo civile; Brizi, capo militare; Fronti, logistica; Vigorelli, cassiere), perché era l’ultima domenica di carnevale e gli insorti contavano, di conseguenza, che i soldati austriaci in libera uscita si spargessero per le osterie. Armati soltanto di coltelli e pugnali, dato che la mancata collaborazione […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai Contro, L’agente di polizia Yassin Mohamed Hatem Salah Eddine era stato condannato a 15 anni di carcere perché il 24 gennaio 2015 aveva ucciso l’attivista Shaimaa El-Sabbagh durante una manifestazione pacifica al Cairo. A distanza di un anno, però, quella decisione dei giudici è stata annullata dalla Corte di Cassazione egiziana, che ha ordinato un nuovo processo presso un altro tribunale. Perchè stupirsi in Italia il capo della polizia e gli agenti che torturarono i manifestanti al G20 di genova quanta galera hanno fatto? Il poliziotto che uccise Carlo Giuliani quanta galera ha fatto? Un lettore dal fatto quotidiano […] 0

    Egitto, annullata la condanna al poliziotto che uccise l’attivista Shaimaa El-Sabbagh

    Redazione di operai Contro, L’agente di polizia Yassin Mohamed Hatem Salah Eddine era stato condannato a 15 anni di carcere perché il 24 gennaio 2015 aveva ucciso l’attivista Shaimaa El-Sabbagh durante una manifestazione pacifica al Cairo. A distanza di un anno, però, quella decisione dei giudici è stata annullata dalla Corte di Cassazione egiziana, che ha ordinato un nuovo processo presso un altro tribunale. Perchè stupirsi in Italia il capo della polizia e gli agenti che torturarono i manifestanti al G20 di genova quanta galera hanno fatto? Il poliziotto che uccise Carlo Giuliani quanta galera ha fatto? Un lettore dal fatto quotidiano […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai Contro, sono ormai due mesi che l’ONU annuncia che è iniziata la marcia della libia per la libertà. La libertà per i padroni occidentali in collaborazione con i padroni libici di assassinare donne e bambini Operai basta con l’opportunismo di stare a guardare Operai guerra alla guerra dei padroni Un operaio Facebook Comments 0

    ONU E’ PRONTO A DARE IL VIA PER BOMBARDARE I LIBICI

    Redazione di operai Contro, sono ormai due mesi che l’ONU annuncia che è iniziata la marcia della libia per la libertà. La libertà per i padroni occidentali in collaborazione con i padroni libici di assassinare donne e bambini Operai basta con l’opportunismo di stare a guardare Operai guerra alla guerra dei padroni Un operaio Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i delinquenti al servizio dei padroni del governo e del parlamento devono far cassa per difendere i profitti dei padroni Un provvedimento destinato a far discutere, quello che lo Stato ha intenzione di applicare per fare cassa su una colonna portante del welfare. Secondo quanto riporta ‘La Legge Per Tutti’, infatti, il disegno di legge sul riordino delle prestazioni assistenziali ha due disposizioni che, se mantenute così come sono, causeranno un vero e proprio terremoto sociale: – in primo luogo, qualsiasi trattamento di assistenza sarà legato all’Isee della famiglia; – in secondo luogo, la pensione di reversibilità diverrà una prestazione assistenziale, e non […] 0

    Addio PENSIONE di reversibilità: ITALIANI in ginocchio, ecco il provvedimento!

    Redazione di Operai Contro, i delinquenti al servizio dei padroni del governo e del parlamento devono far cassa per difendere i profitti dei padroni Un provvedimento destinato a far discutere, quello che lo Stato ha intenzione di applicare per fare cassa su una colonna portante del welfare. Secondo quanto riporta ‘La Legge Per Tutti’, infatti, il disegno di legge sul riordino delle prestazioni assistenziali ha due disposizioni che, se mantenute così come sono, causeranno un vero e proprio terremoto sociale: – in primo luogo, qualsiasi trattamento di assistenza sarà legato all’Isee della famiglia; – in secondo luogo, la pensione di reversibilità diverrà una prestazione assistenziale, e non […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i poliziotti inviati dal governo italiano in Egitto non riescono ad avere informazioni dai poliziotti di Al Sisi, poverini. I leccaculo della stampa italiana fanno attenzione a dire la verità. Regeni è stato assassinato dalla polizia di Al Sisi il compare  egiziano del gangster italiano Matteo Renzi Al Sisi ha assassinato migliaia di lavoratori e giovani Egiziani Il gangster Renzi ha scherzato e si è divertito con lui quando ha fatto da piazzzista dei padroni italiani: era un suo compare Un lettore Facebook Comments 0

    REGENI ASSASSINATO DALLA POLIZIA DI AL SISI, IL COMPARE DI RENZI

    Redazione di Operai Contro, i poliziotti inviati dal governo italiano in Egitto non riescono ad avere informazioni dai poliziotti di Al Sisi, poverini. I leccaculo della stampa italiana fanno attenzione a dire la verità. Regeni è stato assassinato dalla polizia di Al Sisi il compare  egiziano del gangster italiano Matteo Renzi Al Sisi ha assassinato migliaia di lavoratori e giovani Egiziani Il gangster Renzi ha scherzato e si è divertito con lui quando ha fatto da piazzzista dei padroni italiani: era un suo compare Un lettore Facebook Comments

    Continue Reading

  • Cara Operai Contro, con la legge sulle unioni civili in ballo, fanno un gran parlare di “libertà di coscienza”. Ma quale coscienza? In questi giorni due disoccupati in altrettanti luoghi si sono suicidati, ma  in Parlamento hanno continuato come niente fosse. La coscienza dei maiali ha altre sensibilità, non si occupa di quisquiglie come la disoccupazione che in Italia riguarda quasi sette milioni di persone.   Anche Bagnasco capo della Cei, il Parlamento dei Vescovi, spinge per il voto segreto in modo che ogni parlamentare possa votare “secondo coscienza” e non dover dire a nessuno cosa ha votato, perché […] 0

    La libertà di coscienza dei maiali

    Cara Operai Contro, con la legge sulle unioni civili in ballo, fanno un gran parlare di “libertà di coscienza”. Ma quale coscienza? In questi giorni due disoccupati in altrettanti luoghi si sono suicidati, ma  in Parlamento hanno continuato come niente fosse. La coscienza dei maiali ha altre sensibilità, non si occupa di quisquiglie come la disoccupazione che in Italia riguarda quasi sette milioni di persone.   Anche Bagnasco capo della Cei, il Parlamento dei Vescovi, spinge per il voto segreto in modo che ogni parlamentare possa votare “secondo coscienza” e non dover dire a nessuno cosa ha votato, perché […]

    Continue Reading