Archive for Febbraio 11th, 2016

  • Redazione, Il tavolo per il rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici sta diventando come il palcoscenico di una commedia dell’assurdo. Negli ultimi due incontri del 21 e 28 gennaio, infatti, le parti al tavolo hanno ribadito le loro distanze sul merito, che non sono indifferenti, in particolare sul salario, che in definitiva, a quel tavolo, è il vero scoglio da superare con la pretesa di Federmeccanica che gli aumenti vadano soltanto a quella minima parte di metalmeccanici che hanno nient’altro che la paga minima in busta paga. Nessuna delle parti si è mossa dalla propria posizione, come era prevedibile […] 0

    CONTRATTO NAZIONALE DEI METALMECCANICI

    Redazione, Il tavolo per il rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici sta diventando come il palcoscenico di una commedia dell’assurdo. Negli ultimi due incontri del 21 e 28 gennaio, infatti, le parti al tavolo hanno ribadito le loro distanze sul merito, che non sono indifferenti, in particolare sul salario, che in definitiva, a quel tavolo, è il vero scoglio da superare con la pretesa di Federmeccanica che gli aumenti vadano soltanto a quella minima parte di metalmeccanici che hanno nient’altro che la paga minima in busta paga. Nessuna delle parti si è mossa dalla propria posizione, come era prevedibile […]

    Continue Reading

  • Stiamo comodi davanti alla televisione, navighiamo liberamente su internet, siamo connessi col mondo intero e sappiamo bene che in questo preciso istante aerei USA bombardano città, aerei russi radono al suolo quartieri di Aleppo, il governo italiano si prepara ad usare i suoi caccia per ritagliarsi un posto fra i rapinatori a mano armata e dividersi il bottino. Il bottino è il controllo del Medio Oriente, la crisi ha prodotto forze non più disposte a fare affari con le borghesie europee, alle loro condizioni e sotto il loro tallone. Il Califfato ne è l’espressione, viene presentato dai grandi padroni […] 0

    OPPORTUNISMO

    Stiamo comodi davanti alla televisione, navighiamo liberamente su internet, siamo connessi col mondo intero e sappiamo bene che in questo preciso istante aerei USA bombardano città, aerei russi radono al suolo quartieri di Aleppo, il governo italiano si prepara ad usare i suoi caccia per ritagliarsi un posto fra i rapinatori a mano armata e dividersi il bottino. Il bottino è il controllo del Medio Oriente, la crisi ha prodotto forze non più disposte a fare affari con le borghesie europee, alle loro condizioni e sotto il loro tallone. Il Califfato ne è l’espressione, viene presentato dai grandi padroni […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i bombardamenti dei padroni occidentali e dei padroni russi stanno trasformando la Siria nella valle della morte. I civili, donne, uomini e bambini, vengono massacrati per i giornalisti non è una strage, ma è la guerra contro l’ISIS Invito la redazione a ripubblicare lo scritto sull’opportunismo. E’ ora di finirla Un operaio di Torino Cronaca dal Corriere La Siria praticamente non esiste più. Cinque anni di guerra hanno distrutto il Paese. Le infrastrutture sono state cancellate dai bombardamenti che hanno portato alla morte di 470mila persone, quasi il doppio dell’ultima cifra diffusa dalle Nazioni Unite […] 0

    SIRIA: LA VALLE DELLA MORTE

    Redazione di Operai Contro, i bombardamenti dei padroni occidentali e dei padroni russi stanno trasformando la Siria nella valle della morte. I civili, donne, uomini e bambini, vengono massacrati per i giornalisti non è una strage, ma è la guerra contro l’ISIS Invito la redazione a ripubblicare lo scritto sull’opportunismo. E’ ora di finirla Un operaio di Torino Cronaca dal Corriere La Siria praticamente non esiste più. Cinque anni di guerra hanno distrutto il Paese. Le infrastrutture sono state cancellate dai bombardamenti che hanno portato alla morte di 470mila persone, quasi il doppio dell’ultima cifra diffusa dalle Nazioni Unite […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i servi dei padroni della stampa e della TV, continuano a dire cazzate. La borsa si riprende,la borsa fa l’altalena, Renzi ha detto l’Italia non è l’epicentro. Il capitalismo è in crisi I leccaculo temono di perdere la percentuale sulla rapina agli operai che passa loro i padroni. Non fanno in tempo a leccare la merda che gli arriva altra merda da leccare Oggi Milano precipita Un lettore Cronaca ANSA L’Europa viene messa sotto pressione con vendite che colpiscono in particolare i titoli finanziari. Maglia nera tra i listini quello di Milano (-5,2%) dove le […] 0

    BORDELLI: LE CAZZATE DEI SERVI DEI PADRONI ITALIANI

    Redazione di Operai Contro, i servi dei padroni della stampa e della TV, continuano a dire cazzate. La borsa si riprende,la borsa fa l’altalena, Renzi ha detto l’Italia non è l’epicentro. Il capitalismo è in crisi I leccaculo temono di perdere la percentuale sulla rapina agli operai che passa loro i padroni. Non fanno in tempo a leccare la merda che gli arriva altra merda da leccare Oggi Milano precipita Un lettore Cronaca ANSA L’Europa viene messa sotto pressione con vendite che colpiscono in particolare i titoli finanziari. Maglia nera tra i listini quello di Milano (-5,2%) dove le […]

    Continue Reading

  • Birleşik Metal-İş Sendikası 5 Mayıs Şubesi 15 ore fa · Renault, 16/24 vardiyası yemekte… Renault, 16/24 turni a cena… Traduzione dalla seguente lingua: Turco 2,9 mila visualizzazioni Facebook Comments 0

    OPERAI RENAULT TURCHI

    Birleşik Metal-İş Sendikası 5 Mayıs Şubesi 15 ore fa · Renault, 16/24 vardiyası yemekte… Renault, 16/24 turni a cena… Traduzione dalla seguente lingua: Turco 2,9 mila visualizzazioni Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Il teatrino degli assassini si e’ messo in moto. La polizia egiziana indaga. I politici nostrani vogliono sapere la  verità La verità è sotto gli occhi di tutti Al Sisi è un assassino tortu8ratore degli operai e lavoratori egiziani Il gangster Renzi lo sapeva quando ha fatto da piazzista ai padroni italiani Ora i politici italiani fanno finta di voler sapere la verità Aveva ragione l’operaio che affermava “i torturatori e gli assassini sono sempre stati i migliori servi dei padroni. Giulio Regeni è stato assassinato dopo essere stato torturato da una squadra di poliziotti […] 0

    REGENI ASSASSINATO DA AL SISI CON LA COMPLICITA’ DEI POLITICI E DEI PADRONI ITALIANI

    Redazione di Operai Contro, Il teatrino degli assassini si e’ messo in moto. La polizia egiziana indaga. I politici nostrani vogliono sapere la  verità La verità è sotto gli occhi di tutti Al Sisi è un assassino tortu8ratore degli operai e lavoratori egiziani Il gangster Renzi lo sapeva quando ha fatto da piazzista ai padroni italiani Ora i politici italiani fanno finta di voler sapere la verità Aveva ragione l’operaio che affermava “i torturatori e gli assassini sono sempre stati i migliori servi dei padroni. Giulio Regeni è stato assassinato dopo essere stato torturato da una squadra di poliziotti […]

    Continue Reading

  • http://www.pietroichino.it/?p=38808 SE DAVVERO L’UTILIZZAZIONE DI CELLULARI AZIENDALI, SISTEMI GPS E PC COLLEGATI IN RETE FOSSE PERICOLOSA PER LA RISERVATEZZA DEL LAVORATORE E ANTICOSTITUZIONALE, NON SI SPIEGHEREBBE LA PLURIDECENNALE INERZIA SULLA MATERIA DI QUEGLI STESSI SINDACATI CHE ORA PROTESTANO Lettera pervenuta il 2 febbraio 2016 – Per ulteriori documenti e interventi sul tema v. il Portale della riforma del lavoro. Professor Ichino buongiorno. Mi chiamo Elisabetta Scarcella e  la contatto (speranzosa) perché in questi mesi sto scrivendo la mia tesi in diritto del lavoro, relativa alla modifica dell’articolo 4 dello Statuto dei lavoratori. Credo di aver letto tutto quello che, […] 0

    VIDEOSORVEGLIANZA AI TEMPI DEL JOBS ACT

    http://www.pietroichino.it/?p=38808 SE DAVVERO L’UTILIZZAZIONE DI CELLULARI AZIENDALI, SISTEMI GPS E PC COLLEGATI IN RETE FOSSE PERICOLOSA PER LA RISERVATEZZA DEL LAVORATORE E ANTICOSTITUZIONALE, NON SI SPIEGHEREBBE LA PLURIDECENNALE INERZIA SULLA MATERIA DI QUEGLI STESSI SINDACATI CHE ORA PROTESTANO Lettera pervenuta il 2 febbraio 2016 – Per ulteriori documenti e interventi sul tema v. il Portale della riforma del lavoro. Professor Ichino buongiorno. Mi chiamo Elisabetta Scarcella e  la contatto (speranzosa) perché in questi mesi sto scrivendo la mia tesi in diritto del lavoro, relativa alla modifica dell’articolo 4 dello Statuto dei lavoratori. Credo di aver letto tutto quello che, […]

    Continue Reading