LOMBARDIA. i CONSIGLIERI SI TAGLIANO LO STIPENDIO E SI AUMENTANO I RIMBORSI

Redazione di Operai Contro, I politici della regione Lombardia sono bravi truffatori: da una parte si interviene sulle indennità degli ottanta consiglieri regionali lombardi e dall’altra si compensa e si ricompensa il taglio aumentando ad hoc i rimborsi spese, che potrebbero così passare a 4500 euro netti al mese. Sarebbe l’effetto di una proposta di legge ideata come risposta ai tagli previsti dalla legge 213 del 2012 , dopo i noti casi alla Fiorito er Batman. Qualora fosse approvata la proposta di legge (targata Pd, Pdl, Lega) elaborata da un gruppo di lavoro coordinato dall’assessore al Bilancio, Massimo Garavaglia, […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

I politici della regione Lombardia sono bravi truffatori: da una parte si interviene sulle indennità degli ottanta consiglieri regionali lombardi e dall’altra si compensa e si ricompensa il taglio aumentando ad hoc i rimborsi spese, che potrebbero così passare a 4500 euro netti al mese.

Sarebbe l’effetto di una proposta di legge ideata come risposta ai tagli previsti dalla legge 213 del 2012 , dopo i noti casi alla Fiorito er Batman. Qualora fosse approvata la proposta di legge (targata Pd, Pdl, Lega) elaborata da un gruppo di lavoro coordinato dall’assessore al Bilancio, Massimo Garavaglia, un consigliere continuerà a prendere poco meno di 13800 euro al mese.

Bravi ladri

Un operaio di Milano

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.