Archive for Maggio 28th, 2013

  • CARA REDAZIONE DI OPERAI CONTRO Abbiamo letto l’articolo e questa è la dimostrazione che nelle aziende in crisi sè si obbliga i lavoratori a lasciare la lotta autonoma, auto organizzata diretta solo dagli operai che obbligano le burocrazie sindacali a seguirli o ad andarsene, i risultati sono questi: al primo investimento edilizio le istituzioni abbandonano la lotta e il futuro degli operai per ben più profiqui e sicuri capitali ed investimenti edilizzi. Ma notiamo che  durante l’assemblea al comune di Santa Maria Hoè (lc), riguardo all’area Bessel-Candy tristemente nota alle cronache per l’intenzione di portare la produzione in Cina […] 0

    BESSEL-CANDY

    CARA REDAZIONE DI OPERAI CONTRO Abbiamo letto l’articolo e questa è la dimostrazione che nelle aziende in crisi sè si obbliga i lavoratori a lasciare la lotta autonoma, auto organizzata diretta solo dagli operai che obbligano le burocrazie sindacali a seguirli o ad andarsene, i risultati sono questi: al primo investimento edilizio le istituzioni abbandonano la lotta e il futuro degli operai per ben più profiqui e sicuri capitali ed investimenti edilizzi. Ma notiamo che  durante l’assemblea al comune di Santa Maria Hoè (lc), riguardo all’area Bessel-Candy tristemente nota alle cronache per l’intenzione di portare la produzione in Cina […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, noi operai dell’ILVA di Taranto siamo condannati a vivere tra la paura e i ricatti. Paura di lavorare con la morte sulle spalle, paura di perdere questo schifo di lavoro e con il lavoro il salario. Ricatti da parte di Riva e dei suoi uomini Ricatti da parte dei sindacalisti mazzettari Mi convinco sempre di più che per uscire dalla paura e dai ricatti dobbiamo organizzare il nostro partito. Costruire il partito per organizzare la lotta, organizzare la lotta per cosdtruire il partito Un operaio dell’ILVA Facebook Comments 0

    OPERAI ILVA

    Redazione di Operai Contro, noi operai dell’ILVA di Taranto siamo condannati a vivere tra la paura e i ricatti. Paura di lavorare con la morte sulle spalle, paura di perdere questo schifo di lavoro e con il lavoro il salario. Ricatti da parte di Riva e dei suoi uomini Ricatti da parte dei sindacalisti mazzettari Mi convinco sempre di più che per uscire dalla paura e dai ricatti dobbiamo organizzare il nostro partito. Costruire il partito per organizzare la lotta, organizzare la lotta per cosdtruire il partito Un operaio dell’ILVA Facebook Comments

    Continue Reading

  • «La crisi che la costruzione europea sta attraversando ha messo a nudo la necessità di promuovere politiche coordinate per la crescita e di procedere verso l’unione politica». Lo afferma il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un messaggio inviato in occasione dell’iniziativa «Dialogo con i cittadini», promossa dalla Commissione Europea a Ventotene. Per il capo dello Stato «occorre che la scelta europeista ritrovi slancio tra i leader europei e riguadagni consenso e fiducia tra i cittadini, vera forza propulsiva dell’Unione». «L’unità politica dell’Europa è il nostro futuro – aggiunge ancora Napolitano nel messaggio letto davanti a 500 studenti delle […] 0

    NAPOLITANO SENTENZIA

    «La crisi che la costruzione europea sta attraversando ha messo a nudo la necessità di promuovere politiche coordinate per la crescita e di procedere verso l’unione politica». Lo afferma il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un messaggio inviato in occasione dell’iniziativa «Dialogo con i cittadini», promossa dalla Commissione Europea a Ventotene. Per il capo dello Stato «occorre che la scelta europeista ritrovi slancio tra i leader europei e riguadagni consenso e fiducia tra i cittadini, vera forza propulsiva dell’Unione». «L’unità politica dell’Europa è il nostro futuro – aggiunge ancora Napolitano nel messaggio letto davanti a 500 studenti delle […]

    Continue Reading

  • REDAZIONE DI OPERAI CONTRO, Flessione vicina al 15% (62,38% contro il 77,16% delle precedenti consultazioni)   il dato relativo all’affluenza alle urne per le elezioni comunali, parla di un’affluenza del 62,38% contro il 77,16% delle precedenti consultazioni. ROMA – La capitale è quella che fa segnare uno degli arretramenti più significativi rispetto alle precedenti consultazioni comunali. L’affluenza al voto, secondo i dati diffusi dal sito di Roma Capitale, è stata del 52,8%. Rispetto alle comunali del 2008, quando aveva votato il 73,66%, c’è stato un calo dell’affluenza di oltre 20 punti. VICENZA – Sono stati invece 53.993 gli elettori che si […] 0

    COMUNALI: AFFLUENZA IN FORTE CALO

    REDAZIONE DI OPERAI CONTRO, Flessione vicina al 15% (62,38% contro il 77,16% delle precedenti consultazioni)   il dato relativo all’affluenza alle urne per le elezioni comunali, parla di un’affluenza del 62,38% contro il 77,16% delle precedenti consultazioni. ROMA – La capitale è quella che fa segnare uno degli arretramenti più significativi rispetto alle precedenti consultazioni comunali. L’affluenza al voto, secondo i dati diffusi dal sito di Roma Capitale, è stata del 52,8%. Rispetto alle comunali del 2008, quando aveva votato il 73,66%, c’è stato un calo dell’affluenza di oltre 20 punti. VICENZA – Sono stati invece 53.993 gli elettori che si […]

    Continue Reading

  • Alle elezioni amministrative il partito delle astensioni ha più del 37% dei voti. A roma il partito delle astensioni ha circa il 50% dei voti Le astensioni sono aumentate del 15% Grillo non ha salvato questa volta la democrazia borghese. Hanno perso tutti i partiti Pd, Pdl, M5S La democrazia del voto è morta   Facebook Comments 0

    ELEZIONI: BOOM DELLE ASTENSIONI

    Alle elezioni amministrative il partito delle astensioni ha più del 37% dei voti. A roma il partito delle astensioni ha circa il 50% dei voti Le astensioni sono aumentate del 15% Grillo non ha salvato questa volta la democrazia borghese. Hanno perso tutti i partiti Pd, Pdl, M5S La democrazia del voto è morta   Facebook Comments

    Continue Reading