Archive for Maggio 9th, 2013

  • ROMA – «Bisogna fermare la violenza prima che si trasformi in eversione. In questo momento non possiamo essere tranquilli davanti a esternazioni anche solo sul piano verbale o sul piano della propaganda politica». PAROLE PERICOLOSE – Le parole, secondo Napolitano, sono oggi pericolose come lo sono state in passato. «Il ricordo del sacrificio delle vittime del terrorismo ci ha dato un’occasione, quella di imparare mole cose, dobbiamo imparare a farlo», aggiunge tagliente, «Ad esempio che la violenza va combattuta, fermata, scongiurata prima che si tramuti in eversione. Non possiamo essere tranquilli di fronte a certe esternazioni, anche solo sul piano […] 1

    Napolitano: fermare violenza anche verbale

    ROMA – «Bisogna fermare la violenza prima che si trasformi in eversione. In questo momento non possiamo essere tranquilli davanti a esternazioni anche solo sul piano verbale o sul piano della propaganda politica». PAROLE PERICOLOSE – Le parole, secondo Napolitano, sono oggi pericolose come lo sono state in passato. «Il ricordo del sacrificio delle vittime del terrorismo ci ha dato un’occasione, quella di imparare mole cose, dobbiamo imparare a farlo», aggiunge tagliente, «Ad esempio che la violenza va combattuta, fermata, scongiurata prima che si tramuti in eversione. Non possiamo essere tranquilli di fronte a certe esternazioni, anche solo sul piano […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai contro, La mancanza del reato di tortura nel codice penale italiano  “salverà” la maggior parte degli imputati nel processo per gli abusi sui dimostranti compiuti dalle forze dell’ordine nella caserma di Bolzaneto, durante il G8 di Genova del 2001. In ogni caso i poliziotti non sarebbero stati condannati Di fronte alla corte di Cassazione, chiamata a pronunciare la sentenza definitiva sulla vicenda, il procuratore generale Giuseppe Volpe ha chiesto di dichiarare inammissibile il ricorso della Procura generale di Genova contro la sentenza di appello che ha dichiarato responsabili civilmente 44 imputati delle violenze alla caserma di Bolzaneto, ma ha condannato penalmente solo sette di loro tra poliziotti, […] 0

    IN ITALIA LA TORTURA NON E’ REATO

    Redazione di Operai contro, La mancanza del reato di tortura nel codice penale italiano  “salverà” la maggior parte degli imputati nel processo per gli abusi sui dimostranti compiuti dalle forze dell’ordine nella caserma di Bolzaneto, durante il G8 di Genova del 2001. In ogni caso i poliziotti non sarebbero stati condannati Di fronte alla corte di Cassazione, chiamata a pronunciare la sentenza definitiva sulla vicenda, il procuratore generale Giuseppe Volpe ha chiesto di dichiarare inammissibile il ricorso della Procura generale di Genova contro la sentenza di appello che ha dichiarato responsabili civilmente 44 imputati delle violenze alla caserma di Bolzaneto, ma ha condannato penalmente solo sette di loro tra poliziotti, […]

    Continue Reading

  • Un sogno in Rosso Maflow Dalla rivista on line CASABLANCA APRILE-MAGGIO 2013 Lettere dalle città di Frontiera – Umberto Santino – Domenico Stimolo – Salvatore Borsellino Trezzano sul Naviglio, alle porte di Milano. Una fabbrica rinasce sulle “ceneri” dell’ex stabilimento grazie ai suoi ex operai. La Maflow, fino al 2008 produceva tubi per gli impianti di climatizzazione nel settore automobilistico soprattutto per la BMW. Dopo il flop, è stata occupata dai lavoratori… Autogestione! Intanto accolgono anche i rifugiati, gli immigrati senza un posto dove andare a dormire. C’è tanto spazio a disposizione, sarebbe un peccato non metterlo a disposizione degli ultimi. __________________________________________ Parola […] 0

    Maflow: fabbrica senza il padrone e i suoi profitti;

    Un sogno in Rosso Maflow Dalla rivista on line CASABLANCA APRILE-MAGGIO 2013 Lettere dalle città di Frontiera – Umberto Santino – Domenico Stimolo – Salvatore Borsellino Trezzano sul Naviglio, alle porte di Milano. Una fabbrica rinasce sulle “ceneri” dell’ex stabilimento grazie ai suoi ex operai. La Maflow, fino al 2008 produceva tubi per gli impianti di climatizzazione nel settore automobilistico soprattutto per la BMW. Dopo il flop, è stata occupata dai lavoratori… Autogestione! Intanto accolgono anche i rifugiati, gli immigrati senza un posto dove andare a dormire. C’è tanto spazio a disposizione, sarebbe un peccato non metterlo a disposizione degli ultimi. __________________________________________ Parola […]

    Continue Reading

  • Berlusconi è stato condannato in secondo grado nel processo Mediaset. La corte d’appello di Milano ha confermato integralmente la sentenza di primo grado, che ha inflitto a Berlusconi quattro anni di reclusione (di cui tre coperti da indulto) per frode fiscale. Sul futuro politico del leader Pdl pesano però soprattutto le pene accessorie, anche queste confermate, dell’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni e quella dalle cariche societarie per tre. E’ la prima sanzione che l’ex presidente del Consiglio teme maggiormente, perché in caso di conferma definitiva in Cassazione aprirebbe la questione della decadenza dalla carica di parlamentare. Pd e Pdl possono continuare tranquillamente. In cassazione […] 0

    IL PUTTANIERE BERLUSCONI

    Berlusconi è stato condannato in secondo grado nel processo Mediaset. La corte d’appello di Milano ha confermato integralmente la sentenza di primo grado, che ha inflitto a Berlusconi quattro anni di reclusione (di cui tre coperti da indulto) per frode fiscale. Sul futuro politico del leader Pdl pesano però soprattutto le pene accessorie, anche queste confermate, dell’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni e quella dalle cariche societarie per tre. E’ la prima sanzione che l’ex presidente del Consiglio teme maggiormente, perché in caso di conferma definitiva in Cassazione aprirebbe la questione della decadenza dalla carica di parlamentare. Pd e Pdl possono continuare tranquillamente. In cassazione […]

    Continue Reading

  • L’azione del governo per il lavoro va avanti Infatti le fabbriche continuano a chiudere tranquillamente La Berco, azienda del gruppo Thyssen, ha aperto unilateralmente la procedura di mobilità per 611 lavoratori e per la chiusura dello stabilimento di Busano Canavese (Torino). BERCO ANNUNCIA ANCHE CHIUSURA STABILIMENTO COPPARO – La Berco ha annunciato la chiusura dello stabilimento di Copparo, nel Ferrarese, avviando formalmente la procedura di mobilità per 611 lavoratori in tre fabbriche italiane.   Facebook Comments 0

    Thyssen: Berco apre mobilita’ per 611 e chiude Busano e Copparo

    L’azione del governo per il lavoro va avanti Infatti le fabbriche continuano a chiudere tranquillamente La Berco, azienda del gruppo Thyssen, ha aperto unilateralmente la procedura di mobilità per 611 lavoratori e per la chiusura dello stabilimento di Busano Canavese (Torino). BERCO ANNUNCIA ANCHE CHIUSURA STABILIMENTO COPPARO – La Berco ha annunciato la chiusura dello stabilimento di Copparo, nel Ferrarese, avviando formalmente la procedura di mobilità per 611 lavoratori in tre fabbriche italiane.   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Rassegna stampa Asia Times      130508 La Cina allunga il passo sullo scenario mediorientale Francesco Sisci –       La Cina ha offerto di ospitare a Pechino un vertice israelo-palestinese nel tentativo di affrontare spinose questioni al centro dei conflitti regionali. o   La Cina ha con questo deciso di entrare nella politica mediorientale, da cui preferirebbe rimanere fuori, o   perché o   la sua dipendenza dall’energia del MO, di cui è il maggiore importatore mondiale, o   è destinata a crescere con il suo sviluppo economico. –       Facilita l’ingresso politico della Cina il calo di interesse Usa nella regione, con il loro ri-orientamento dal […] 0

    MO, Cina, rapporto potenze

    Rassegna stampa Asia Times      130508 La Cina allunga il passo sullo scenario mediorientale Francesco Sisci –       La Cina ha offerto di ospitare a Pechino un vertice israelo-palestinese nel tentativo di affrontare spinose questioni al centro dei conflitti regionali. o   La Cina ha con questo deciso di entrare nella politica mediorientale, da cui preferirebbe rimanere fuori, o   perché o   la sua dipendenza dall’energia del MO, di cui è il maggiore importatore mondiale, o   è destinata a crescere con il suo sviluppo economico. –       Facilita l’ingresso politico della Cina il calo di interesse Usa nella regione, con il loro ri-orientamento dal […]

    Continue Reading

  • 7 maggio–napoli–cariche–fascisti–testimonianze La giornata del 7 maggio, a Napoli, è sembrata più lunga del solito. Gli elementi per una storia avventurosa ci sono tutti:  un ministro che si blinda; un fascio-camorrista indagato e condannato più volte che provoca e aggredisce degli studenti in presidio; la polizia che -guarda caso- decide di caricare gli studenti; la polizia che carica ancora gli studenti che in giro per il centro storico volantinavano e comunicavano i gravi fatti della mattina; un giornalista di Napoli Urban Blog che viene malmenato e a cui viene impedito di filmare la scena da un vice questore che era […] 0

    Napoli, 7 maggio: video, foto, testimonianze di una “giornata particolare”

    7 maggio–napoli–cariche–fascisti–testimonianze La giornata del 7 maggio, a Napoli, è sembrata più lunga del solito. Gli elementi per una storia avventurosa ci sono tutti:  un ministro che si blinda; un fascio-camorrista indagato e condannato più volte che provoca e aggredisce degli studenti in presidio; la polizia che -guarda caso- decide di caricare gli studenti; la polizia che carica ancora gli studenti che in giro per il centro storico volantinavano e comunicavano i gravi fatti della mattina; un giornalista di Napoli Urban Blog che viene malmenato e a cui viene impedito di filmare la scena da un vice questore che era […]

    Continue Reading