Archive for Maggio 20th, 2013

  • Caro Direttore, il governo Letta parla di un piano per dare lavoro ai giovani. Ci si aspetterebbe stime sui numeri dei nuovi occupati. Ma il governo non dice quanti sarebbero i nuovi occupati. Anche i giornali nonostante acrobatiche piroette, riescono solo a ripubblicare i dati sull’andamento dei disoccupati, della cassa integrazione e dei giovani senza lavoro. “La staffetta della fame”, è la grande trovata del governo: pensionati a casa tra i 62 e i 65 anni, (anziché 67) con una penalizzazione dell’assegno fino all’8% . Al loro posto subentrerebbero i giovani a salari più bassi a tempo determinato e […] 0

    LA STAFFETTA DELLA FAME

    Caro Direttore, il governo Letta parla di un piano per dare lavoro ai giovani. Ci si aspetterebbe stime sui numeri dei nuovi occupati. Ma il governo non dice quanti sarebbero i nuovi occupati. Anche i giornali nonostante acrobatiche piroette, riescono solo a ripubblicare i dati sull’andamento dei disoccupati, della cassa integrazione e dei giovani senza lavoro. “La staffetta della fame”, è la grande trovata del governo: pensionati a casa tra i 62 e i 65 anni, (anziché 67) con una penalizzazione dell’assegno fino all’8% . Al loro posto subentrerebbero i giovani a salari più bassi a tempo determinato e […]

    Continue Reading

  • Operai Contro, i partiti si salvano il culo. I politici non vanno mai in galera e ora possono rubare liberamente. La riforma del finanziamento dei partiti di Alfano, Bersani e Casini, potrebbe rivelarsi un colpo di spugna. Grazie a un codicillo infilato da una manina ignota che depenalizza le irregolarità dei bilanci dei partiti. Gli apprendisti stregoni avrebbero approvato – a loro insaputa – una sanatoria pensando di votare un giro di vite. Almeno se passasse l’interpretazione letterale della normativa di luglio. A lanciare l’allarme è stato il procuratore aggiunto di Milano Alfredo Robledo durante un convegno organizzato il 3 maggio da L’Espresso: “A luglio dell’anno […] 0

    LA LEGGE SALVA PARTITI

    Operai Contro, i partiti si salvano il culo. I politici non vanno mai in galera e ora possono rubare liberamente. La riforma del finanziamento dei partiti di Alfano, Bersani e Casini, potrebbe rivelarsi un colpo di spugna. Grazie a un codicillo infilato da una manina ignota che depenalizza le irregolarità dei bilanci dei partiti. Gli apprendisti stregoni avrebbero approvato – a loro insaputa – una sanatoria pensando di votare un giro di vite. Almeno se passasse l’interpretazione letterale della normativa di luglio. A lanciare l’allarme è stato il procuratore aggiunto di Milano Alfredo Robledo durante un convegno organizzato il 3 maggio da L’Espresso: “A luglio dell’anno […]

    Continue Reading

  • Operai contro, A marzo il fatturato dell’industria scende ancora, cede lo 0,9% su febbraio e il 7,6% su base annua (corretto per effetti calendario). Lo rileva l’Istat. Sul calo tendenziale, il quindicesimo consecutivo e il più forte da ottobre 2009, pesa il mercato interno. Guardando al dato grezzo il ribasso annuo è addirittura peggiore (-10,7%). Il governo Letta parla di ripresa Gli unici in ripresa sono i licenziamenti e la cassa integrazione Un operaio disoccupato Facebook Comments 0

    FATTURATO ANNUO -10%

    Operai contro, A marzo il fatturato dell’industria scende ancora, cede lo 0,9% su febbraio e il 7,6% su base annua (corretto per effetti calendario). Lo rileva l’Istat. Sul calo tendenziale, il quindicesimo consecutivo e il più forte da ottobre 2009, pesa il mercato interno. Guardando al dato grezzo il ribasso annuo è addirittura peggiore (-10,7%). Il governo Letta parla di ripresa Gli unici in ripresa sono i licenziamenti e la cassa integrazione Un operaio disoccupato Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione, Grillo afferma: “Il MoVimento 5 Stelle non è di sinistra (e neppure di destra). E’ un movimento di italiani. Non vuole fare ‘percorsi insieme’ a chi ha rovinato l’Italia. Pesi a bordo non ne vogliamo. Pd, Sel o Pdl, questi o quelli, per me pari sono”. Pd e Pdl vogliono salvare l’Italia. Dov’è la differenza? Gli Italiani di Grillo sono: i padroni, i padroncini, la piccola borghesia. Gli italiani del Pd e Pdl sono i padroni Vivono tutti sulle spalle degli operai Un operaio Facebook Comments 0

    GRILLO: IL M5S E’ UN MOVIMENTO DI ITALIANI

    Redazione, Grillo afferma: “Il MoVimento 5 Stelle non è di sinistra (e neppure di destra). E’ un movimento di italiani. Non vuole fare ‘percorsi insieme’ a chi ha rovinato l’Italia. Pesi a bordo non ne vogliamo. Pd, Sel o Pdl, questi o quelli, per me pari sono”. Pd e Pdl vogliono salvare l’Italia. Dov’è la differenza? Gli Italiani di Grillo sono: i padroni, i padroncini, la piccola borghesia. Gli italiani del Pd e Pdl sono i padroni Vivono tutti sulle spalle degli operai Un operaio Facebook Comments

    Continue Reading

  • Operai Contro, Il parlamento dei ladri non sapeva, ma i giornalisti delle iene si. Le Iene svelano il sistema delle lobbies che hanno a libro paga senatori e deputati del nostro Parlamento. Filippo Roma (con la collaborazione di Marco Occhipinti) ha intervistato l’assistente di un senatore, che ha preferito rimanere anonimo per evitare possibili ripercussioni, che racconta di ciò che, secondo lui, succederebbe a Montecitorio e a Palazzo Madama. Ecco un’anticipazione dell’intervista che andrà in onda domenica 19 maggio 2013 alle ore 21.20 su Italia1. Assistente senatore: “Ci sono le multinazionali che ogni mese per mezzo di un loro rappresentante fanno il giro dei […] 0

    le Iene: “Deputati e senatori a libro paga dei produttori di slot-machine”

    Operai Contro, Il parlamento dei ladri non sapeva, ma i giornalisti delle iene si. Le Iene svelano il sistema delle lobbies che hanno a libro paga senatori e deputati del nostro Parlamento. Filippo Roma (con la collaborazione di Marco Occhipinti) ha intervistato l’assistente di un senatore, che ha preferito rimanere anonimo per evitare possibili ripercussioni, che racconta di ciò che, secondo lui, succederebbe a Montecitorio e a Palazzo Madama. Ecco un’anticipazione dell’intervista che andrà in onda domenica 19 maggio 2013 alle ore 21.20 su Italia1. Assistente senatore: “Ci sono le multinazionali che ogni mese per mezzo di un loro rappresentante fanno il giro dei […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il governo Letta è peggio del governo Monti, che era peggiore di quello Berlusconi. Berlusconi e Monti ci hanno ridotto alla fame, il governo Letta ci condanna a morte. Tra il possibile aumento Iva del 1 luglio, la scadenza Imu di giugno al netto dell’esclusione della prima casa e quella Tares a dicembre, potrebbe arrivare una batosta 2013 da 734 euro a famiglia. Lo calcola Federconsumatori, sommando i rincari per ogni singola imposta: 45-45 euro per la Tares, 207 euro per l’Iva, 480 euro medi per l’Imu. Un pensionato al minimo Facebook Comments 0

    Imu-Tares-Iva, batosta 2013 da 734 euro famiglia

    Redazione di Operai Contro, il governo Letta è peggio del governo Monti, che era peggiore di quello Berlusconi. Berlusconi e Monti ci hanno ridotto alla fame, il governo Letta ci condanna a morte. Tra il possibile aumento Iva del 1 luglio, la scadenza Imu di giugno al netto dell’esclusione della prima casa e quella Tares a dicembre, potrebbe arrivare una batosta 2013 da 734 euro a famiglia. Lo calcola Federconsumatori, sommando i rincari per ogni singola imposta: 45-45 euro per la Tares, 207 euro per l’Iva, 480 euro medi per l’Imu. Un pensionato al minimo Facebook Comments

    Continue Reading