Archive for Maggio 8th, 2013

  • Egregio Direttore, oltre un mese fa Melazzini, assessore alle attività produttive della regione Lombardia, fresco di nomina, davanti agli operai e ai lavoratori della Jabil licenziati, che occupano la fabbrica da 18 mesi, aveva preso l’impegno di informarsi sulla situazione e disse: “Sentirò personalmente le direzioni aziendali di Jabil e Nokia” e assicurò: “ io sono abituato a dare delle risposte chiare, belle o brutte. Ieri la risposta di Melazzini è stata: “Sentirò personalmente le direzioni aziendali di Jabil e Nokia”. Melazzini ha rimesso il disco dell’altra volta. Forse vuole prenderci per il culo? Saluti dal presidio Jabil Facebook […] 0

    LE RISPOSTE CHIARE DI MELAZZINI

    Egregio Direttore, oltre un mese fa Melazzini, assessore alle attività produttive della regione Lombardia, fresco di nomina, davanti agli operai e ai lavoratori della Jabil licenziati, che occupano la fabbrica da 18 mesi, aveva preso l’impegno di informarsi sulla situazione e disse: “Sentirò personalmente le direzioni aziendali di Jabil e Nokia” e assicurò: “ io sono abituato a dare delle risposte chiare, belle o brutte. Ieri la risposta di Melazzini è stata: “Sentirò personalmente le direzioni aziendali di Jabil e Nokia”. Melazzini ha rimesso il disco dell’altra volta. Forse vuole prenderci per il culo? Saluti dal presidio Jabil Facebook […]

    Continue Reading

  • Bangladesh: 766 vittime, I soccorritori continuano a scavare tra i detriti dello stabile di otto piani dove sono intrappolati un numero imprecisato di dispersi. Facebook Comments 0

    DACCA, LA STRAGE DI OPERAI

    Bangladesh: 766 vittime, I soccorritori continuano a scavare tra i detriti dello stabile di otto piani dove sono intrappolati un numero imprecisato di dispersi. Facebook Comments

    Continue Reading

  • Per il dibattito La borghesia si prepara CARABINIERI. INIZIA LO SCIOGLIMENTO DELL’ARMA, SARA’ SOSTITUITA DALL’EUROGENDFOR   l’Arma dei carabinieri, in osservanza del trattato di Velsen procede a tappe forzate al proprio smantellamento con la chiusura di numerosi reparti, sino all’inevitabile scioglimento dell’Arma.     La legge n.84 del 12 giugno 2010 riguarda direttamente l’Arma dei Carabinieri, che verrà assorbita nella Polizia di Stato, e questa degradata a polizia locale di secondo livello. Allo stesso tempo, l’art.4 della medesima legge introduce i compiti dell’Eurogendfor Entro il 30 aprile quindi, nel quadro dei provvedimenti di razionalizzazione operati dal Comando Generale conseguentemente […] 2

    CARABINIERI. INIZIA LO SCIOGLIMENTO DELL’ARMA, SARA’ SOSTITUITA DALL’EUROGENDFOR

    Per il dibattito La borghesia si prepara CARABINIERI. INIZIA LO SCIOGLIMENTO DELL’ARMA, SARA’ SOSTITUITA DALL’EUROGENDFOR   l’Arma dei carabinieri, in osservanza del trattato di Velsen procede a tappe forzate al proprio smantellamento con la chiusura di numerosi reparti, sino all’inevitabile scioglimento dell’Arma.     La legge n.84 del 12 giugno 2010 riguarda direttamente l’Arma dei Carabinieri, che verrà assorbita nella Polizia di Stato, e questa degradata a polizia locale di secondo livello. Allo stesso tempo, l’art.4 della medesima legge introduce i compiti dell’Eurogendfor Entro il 30 aprile quindi, nel quadro dei provvedimenti di razionalizzazione operati dal Comando Generale conseguentemente […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Alfano, il ciondolo del puttaniere Berlusconi, comunica che contro le aggressioni alle donne «abbiamo la legge approvata nella passata legislatura» che ha generato «migliaia di denunce». Del tema «si comincerà a parlare nel prossimo cdm, sulla base della proposta del ministro Josefa Idem di costituire una task force». Lo ha annunciato il ministro dell’Interno Angelino Alfano, al Tg1. «Una rotta c’è già ed è il piano nazionale contro la violenza sulle donne approvato nella scorsa legislatura».  Angelino Alfano ha smesso di ragionare appena nato. Il piano nazionale contro la violenza sulle donne approvato nella scorsa […] 0

    ALFANO E IL GOVERNO LETTA’ CONTRO IL FEMMINICIDIO?

    Redazione di Operai Contro, Alfano, il ciondolo del puttaniere Berlusconi, comunica che contro le aggressioni alle donne «abbiamo la legge approvata nella passata legislatura» che ha generato «migliaia di denunce». Del tema «si comincerà a parlare nel prossimo cdm, sulla base della proposta del ministro Josefa Idem di costituire una task force». Lo ha annunciato il ministro dell’Interno Angelino Alfano, al Tg1. «Una rotta c’è già ed è il piano nazionale contro la violenza sulle donne approvato nella scorsa legislatura».  Angelino Alfano ha smesso di ragionare appena nato. Il piano nazionale contro la violenza sulle donne approvato nella scorsa […]

    Continue Reading

  • Operai Contro, il governo Pd e Pdl ha la libertà di manganellare gli studenti che protestano Da Milano a Napoli la musica è sempre la stessa: tu protesti e io ti rompo la testa Questo è l’impegno di Letta: non taglierà più i soldi per la scuola, ma spaccherà tante teste Uno studente di Milano scontri di Milano Facebook Comments 0

    IL GOVERNO LETTA E LE MANGANELLATE

    Operai Contro, il governo Pd e Pdl ha la libertà di manganellare gli studenti che protestano Da Milano a Napoli la musica è sempre la stessa: tu protesti e io ti rompo la testa Questo è l’impegno di Letta: non taglierà più i soldi per la scuola, ma spaccherà tante teste Uno studente di Milano scontri di Milano Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il governo di larghe intese ha riportato il sereno nelle finanze di casa Berlusconi. La ritrovata (e insperata) centralità politica del Cavaliere ha messo le ali dal voto di fine febbraio ai titoli delle sue aziende quotate in Borsa. Mediaset eMediolanum sono balzate rispettivamente del 32 e del 30% (contro il +8% dell’indice Mibtel) regalando al leader del centrodestra in poco più di un mese un guadagno virtuale di 570 milioni di euro. Il valore delle sue partecipazioni nelle due società è lievitato da 1,8 a 2,37 miliardi. La corsa dei due titoli tra l’altro ha accelerato dopo […] 0

    IL GOVERNO LETTA E I PROFITTI DI BERLUSCONI

    Redazione di Operai Contro, il governo di larghe intese ha riportato il sereno nelle finanze di casa Berlusconi. La ritrovata (e insperata) centralità politica del Cavaliere ha messo le ali dal voto di fine febbraio ai titoli delle sue aziende quotate in Borsa. Mediaset eMediolanum sono balzate rispettivamente del 32 e del 30% (contro il +8% dell’indice Mibtel) regalando al leader del centrodestra in poco più di un mese un guadagno virtuale di 570 milioni di euro. Il valore delle sue partecipazioni nelle due società è lievitato da 1,8 a 2,37 miliardi. La corsa dei due titoli tra l’altro ha accelerato dopo […]

    Continue Reading

  • Una nave portacontainer, la Jolly Nero della compagnia Messina, è finita contro la torre di controllo facendola crollare insieme alla “palazzina piloti”. 5 morti, 4 i feriti, 6 i dispersi. Al momento dell’urto era in corso il cambio turno: coinvolti sia i piloti che i marinai della Capitaneria. Facebook Comments 0

    GENOVA, NAVE PORTA CONTAINER, ABBATTE LA TORRE DEI PILOTI

    Una nave portacontainer, la Jolly Nero della compagnia Messina, è finita contro la torre di controllo facendola crollare insieme alla “palazzina piloti”. 5 morti, 4 i feriti, 6 i dispersi. Al momento dell’urto era in corso il cambio turno: coinvolti sia i piloti che i marinai della Capitaneria. Facebook Comments

    Continue Reading

  • rassegna stampa Cina, Politica estera Foreign Policy         2013-05/06 La questione del potere – I tamburi di guerra di Xi Jinping Il nuovo leader della Cina sta usando i militari per consolidare il suo potere. Ma ha scatenato forze oltre il suo controllo? JOHN GARNAUT –       Gli Usa stanno trasferendo nel Pacifico circa il 60% delle forze navali, comprese le capacità più avanzate. o   Circa 180 navi e circa 2000 aerei USA pattugliano costantemente l’oceano Pacifico e Indiano. –       Al centro dell’attività nella regione est-asiatica è la Cina, perché – secondo il più alto ufficiale dell’intelligence della flotta americana, Fanell […] 0

    CINA

    rassegna stampa Cina, Politica estera Foreign Policy         2013-05/06 La questione del potere – I tamburi di guerra di Xi Jinping Il nuovo leader della Cina sta usando i militari per consolidare il suo potere. Ma ha scatenato forze oltre il suo controllo? JOHN GARNAUT –       Gli Usa stanno trasferendo nel Pacifico circa il 60% delle forze navali, comprese le capacità più avanzate. o   Circa 180 navi e circa 2000 aerei USA pattugliano costantemente l’oceano Pacifico e Indiano. –       Al centro dell’attività nella regione est-asiatica è la Cina, perché – secondo il più alto ufficiale dell’intelligence della flotta americana, Fanell […]

    Continue Reading