Archive for Gennaio 8th, 2016

  • Redazione, anche il settore aerospaziale ma soprattutto bellico si sta ridisegnando, in vista dei futuri scenari globali preparati dai padroni in tutto il mondo. Nel mirino gli operai di ALENIA e SELEX, in particolare con il trasferimento della produzione bellica verso il nord. Produzione e distribuzione si spostano gradualmente per compiacere le necessità dell’imperialismo atlantista, al quale l’Italia dei padroni non fa certo mancare la sua parte di supporto attivo. Sufficientemente coperti nella parte meridionale con il comando NATO a Napoli e la base MUOS in Sicilia, i signori della guerra si compattano verso la parte settentrionale dell’europa, compattando […] 0

    FABBRICHE ALENIA E SELEX: OPERAI RISCHIANO IL POSTO DI LAVORO

    Redazione, anche il settore aerospaziale ma soprattutto bellico si sta ridisegnando, in vista dei futuri scenari globali preparati dai padroni in tutto il mondo. Nel mirino gli operai di ALENIA e SELEX, in particolare con il trasferimento della produzione bellica verso il nord. Produzione e distribuzione si spostano gradualmente per compiacere le necessità dell’imperialismo atlantista, al quale l’Italia dei padroni non fa certo mancare la sua parte di supporto attivo. Sufficientemente coperti nella parte meridionale con il comando NATO a Napoli e la base MUOS in Sicilia, i signori della guerra si compattano verso la parte settentrionale dell’europa, compattando […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, ogni  scusa è buona per intervenire contro gli operai che scioperano. Un lettore dal Corriere Sciopero, sciopero». Ma anche «Allah Akbar», ripetuto più volte. Attimi di tensione a Desenzano del Garda durante lo sgombero eseguito venerdì mattina dalla Polizia di un picchetto di protesta davanti al magazzino del supermercato Penny Market, chiuso da quattro giorni per lo sciopero di un gruppo di dipendenti di una cooperativa che lavora per conto del supermercato. Nei momenti concitati dello sgombero, dopo i consueti cori un pakistano ha gridato «Allah Akbar» davanti agli agenti della Digos che stavano facendo […] 0

    Brescia, polizia sgombera picchetto

    Redazione di Operai Contro, ogni  scusa è buona per intervenire contro gli operai che scioperano. Un lettore dal Corriere Sciopero, sciopero». Ma anche «Allah Akbar», ripetuto più volte. Attimi di tensione a Desenzano del Garda durante lo sgombero eseguito venerdì mattina dalla Polizia di un picchetto di protesta davanti al magazzino del supermercato Penny Market, chiuso da quattro giorni per lo sciopero di un gruppo di dipendenti di una cooperativa che lavora per conto del supermercato. Nei momenti concitati dello sgombero, dopo i consueti cori un pakistano ha gridato «Allah Akbar» davanti agli agenti della Digos che stavano facendo […]

    Continue Reading

  • DAL FATTO QUOTIDIANO Slitta di altri sei mesi, al 30 giugno 2017, il termine entro cui dovrà andare a regime il piano ambientale e sanitario dell’Ilva. Lo stabilisce un emendamento Pd al decreto sulla cessione degli stabilimenti dell’acciaieria tarantina approvato dalle commissioni Ambiente e Attività produttive alla Camera. Con la modifica, il piano no dovrà più essere realizzato entro fine 2016 come prevedeva il testo originario. Allo stesso tempo vengono prorogate l’Aia e l’autorizzazione all’esercizio di impresa. Ed è passato anche l’emendamento del governo che prevede la possibilità per i commissari di ottenere 800 milioni di euro in due anni sotto forma di prestito statale […] 0

    Ilva, emendamento Pd fa slittare a giugno 2017 la realizzazione del piano ambientale

    DAL FATTO QUOTIDIANO Slitta di altri sei mesi, al 30 giugno 2017, il termine entro cui dovrà andare a regime il piano ambientale e sanitario dell’Ilva. Lo stabilisce un emendamento Pd al decreto sulla cessione degli stabilimenti dell’acciaieria tarantina approvato dalle commissioni Ambiente e Attività produttive alla Camera. Con la modifica, il piano no dovrà più essere realizzato entro fine 2016 come prevedeva il testo originario. Allo stesso tempo vengono prorogate l’Aia e l’autorizzazione all’esercizio di impresa. Ed è passato anche l’emendamento del governo che prevede la possibilità per i commissari di ottenere 800 milioni di euro in due anni sotto forma di prestito statale […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, I padroni si preparano alla guerra atomica. hanno la bomba H: – i padroni USA – i padroni Russi – i padroni della Gran Bretagna – I padroni Francesi – I padroni cinesi – I padroni della Korea del nord hanno la bomba atomica – Israele – India – Pakistan – Iran L’Italia è un immenso deposito di bombe atomiche. I militari e civili morti nei campi di tiro sono una dimostrazione del loro utilizzo L’ONU è l’organizzazione della morte mondiale Guerra alla guerra dei padroni Un lettore   Facebook Comments 0

    LA GUERRA ATOMICA

    Redazione di Operai Contro, I padroni si preparano alla guerra atomica. hanno la bomba H: – i padroni USA – i padroni Russi – i padroni della Gran Bretagna – I padroni Francesi – I padroni cinesi – I padroni della Korea del nord hanno la bomba atomica – Israele – India – Pakistan – Iran L’Italia è un immenso deposito di bombe atomiche. I militari e civili morti nei campi di tiro sono una dimostrazione del loro utilizzo L’ONU è l’organizzazione della morte mondiale Guerra alla guerra dei padroni Un lettore   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, cerchiamo di essere chiari, la repubblica democratica borghese non è una conquista della classe operaia da difendere contro i nemici all’interno e all’esterno. La Repubblica democratica borghese è una necessità dei borghesi per esercitare la loro dittatura sugli operai. Il presidente della Repubblica borghese, Mattarella afferma: “Il Tricolore è ora la bandiera anche dei nuovi cittadini italiani, che da anni vivono e lavorano con noi e che amano con noi la Patria comune. Il simbolo dell’unità, dunque, è anche un segno di apertura. E’ una risorsa che può aiutarci ad affrontare meglio le sfide del […] 0

    IL TRICOLORE DI MATTARELLA

    Redazione di Operai Contro, cerchiamo di essere chiari, la repubblica democratica borghese non è una conquista della classe operaia da difendere contro i nemici all’interno e all’esterno. La Repubblica democratica borghese è una necessità dei borghesi per esercitare la loro dittatura sugli operai. Il presidente della Repubblica borghese, Mattarella afferma: “Il Tricolore è ora la bandiera anche dei nuovi cittadini italiani, che da anni vivono e lavorano con noi e che amano con noi la Patria comune. Il simbolo dell’unità, dunque, è anche un segno di apertura. E’ una risorsa che può aiutarci ad affrontare meglio le sfide del […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, abbiamo bloccato il traffico per oltre un ora, lungo il corso Umberto, nel cuore del centro storico di Napoli. I telegiornali non hanno mandato nessun servizio, non si sono degnati neanche di dare la notizia. Più sono grandi le testate giornalistiche e più sono servi del potere, che deve tacitare le proteste, per non rischiare che, dei rigagnoli diventino un fiume in piena. Con noi disoccupati c’erano anche lavoratori di vari settori, che solidarizzano con la nostra protesta contro le condizioni di precariato e la disoccupazione. Chiediamo che l’impegno da parte delle istituzioni sia concreto […] 0

    Napoli: traffico bloccato dal corteo di precari e disoccupati

    Redazione di Operai Contro, abbiamo bloccato il traffico per oltre un ora, lungo il corso Umberto, nel cuore del centro storico di Napoli. I telegiornali non hanno mandato nessun servizio, non si sono degnati neanche di dare la notizia. Più sono grandi le testate giornalistiche e più sono servi del potere, che deve tacitare le proteste, per non rischiare che, dei rigagnoli diventino un fiume in piena. Con noi disoccupati c’erano anche lavoratori di vari settori, che solidarizzano con la nostra protesta contro le condizioni di precariato e la disoccupazione. Chiediamo che l’impegno da parte delle istituzioni sia concreto […]

    Continue Reading

  • Spettabile Redazione, segnalo questo articolo del Mattino di Napoli. Ne approfitto per congratularmi perché fate veramente un bel giornale, unico nel suo genere, sono un vostro assiduo lettore. Saluti da Portici   Ennesimo incidente in Cina, dove è crollata una miniera di carbone nella provincia di Shaanxi, nel Nord Ovest del Paese. Undici minatori sono rimasti intrappolati e sono deceduti nella cava di Yulin, nella contea di Shenmu. Tra le 49 persone che stavano lavorando sotto terra, a circa 1400 metri di profondità, 38 sono riuscite a fuggire, stando a quanto dichiarato dalle autorità. La squadra di soccorso ha […] 0

    Cina: ancora 11 minatori morti

    Spettabile Redazione, segnalo questo articolo del Mattino di Napoli. Ne approfitto per congratularmi perché fate veramente un bel giornale, unico nel suo genere, sono un vostro assiduo lettore. Saluti da Portici   Ennesimo incidente in Cina, dove è crollata una miniera di carbone nella provincia di Shaanxi, nel Nord Ovest del Paese. Undici minatori sono rimasti intrappolati e sono deceduti nella cava di Yulin, nella contea di Shenmu. Tra le 49 persone che stavano lavorando sotto terra, a circa 1400 metri di profondità, 38 sono riuscite a fuggire, stando a quanto dichiarato dalle autorità. La squadra di soccorso ha […]

    Continue Reading

  • Redazione Operai Contro, L’Alto Rappresentante per la politica estera dell’Unione Europea Federica Mogherini in questi giorni ha un compito importante e delicato da assolvere per gli interessi dei padroni europei e italiani, evitare a tutti i costi che nasca un conflitto tra l’Iran e l’Arabia Saudita. La Mogherini eletta onorevole nelle file del Partito Democratico e nominata da Renzi nel suo governo come ministro degli Affari Esteri, dal novembre del 2014 riveste la carica di Alto Rappresentante per la politica estera dell’Unione Europea e come tutti i rappresentanti governativi tutela anch’essa in primo luogo gli interessi dei padroni occidentali […] 0

    Mogherini e le esecuzioni, silenzio assoluto.

    Redazione Operai Contro, L’Alto Rappresentante per la politica estera dell’Unione Europea Federica Mogherini in questi giorni ha un compito importante e delicato da assolvere per gli interessi dei padroni europei e italiani, evitare a tutti i costi che nasca un conflitto tra l’Iran e l’Arabia Saudita. La Mogherini eletta onorevole nelle file del Partito Democratico e nominata da Renzi nel suo governo come ministro degli Affari Esteri, dal novembre del 2014 riveste la carica di Alto Rappresentante per la politica estera dell’Unione Europea e come tutti i rappresentanti governativi tutela anch’essa in primo luogo gli interessi dei padroni occidentali […]

    Continue Reading

  • Comunicato stampa del Comitato No Bretella Cisterna – Valmontone   Dopo i recentissimi sviluppi sul tentativo di devastazione di numerosi territori del Lazio ed ulteriore sperpero di soldi pubblici fatto passare spesso dai diretti interessati (appaltatori & appaltanti) come “progresso”, i Nodi del Comitato No Bretella ribadiscono la loro contrarietà all’opera e la ferma volontà di continuare la lotta. Nessuno si senta escluso da questa azione di salvaguardia dell’ambiente: a patire le conseguenze di un’autostrada che distruggerà intere aree ancora incontaminate, poste sotto tutela e dedite all’agricoltura non saranno solo i diretti interessati ma tutti i cittadini delle città […] 0

    Ogni cantiere sarà un presidio !

    Comunicato stampa del Comitato No Bretella Cisterna – Valmontone   Dopo i recentissimi sviluppi sul tentativo di devastazione di numerosi territori del Lazio ed ulteriore sperpero di soldi pubblici fatto passare spesso dai diretti interessati (appaltatori & appaltanti) come “progresso”, i Nodi del Comitato No Bretella ribadiscono la loro contrarietà all’opera e la ferma volontà di continuare la lotta. Nessuno si senta escluso da questa azione di salvaguardia dell’ambiente: a patire le conseguenze di un’autostrada che distruggerà intere aree ancora incontaminate, poste sotto tutela e dedite all’agricoltura non saranno solo i diretti interessati ma tutti i cittadini delle città […]

    Continue Reading

  • Operai, il Pupo dei padroni non perde occasione per sostenere che in Italia c’è la ripresa, che l’Italia inizia a correre e che l’occupazione cresce. Pupo e quaquaraquà: crescono solo i profitti dei padroni, il suo governo ha fatto leggi contro gli operai e finanziato i padroni, salva le banche che hanno truffato i risparmiatori. Le fabbriche chiudono o licenziano, gli operai rimangono senza lavoro e senza casa perché non possono permettersi di pagare un affitto o le rate dei mutui; se occupano le case popolari patrimonio degli operai (perché costruite con le trattenute Gescal) vengono sfrattati; le cooperative, […] 0

    IL PUPO RENZI E LA RIPRESA

    Operai, il Pupo dei padroni non perde occasione per sostenere che in Italia c’è la ripresa, che l’Italia inizia a correre e che l’occupazione cresce. Pupo e quaquaraquà: crescono solo i profitti dei padroni, il suo governo ha fatto leggi contro gli operai e finanziato i padroni, salva le banche che hanno truffato i risparmiatori. Le fabbriche chiudono o licenziano, gli operai rimangono senza lavoro e senza casa perché non possono permettersi di pagare un affitto o le rate dei mutui; se occupano le case popolari patrimonio degli operai (perché costruite con le trattenute Gescal) vengono sfrattati; le cooperative, […]

    Continue Reading