Archive for Gennaio 19th, 2016

  • Redazione di Operai contro, Marco Pucci responsabile di aver bruciato vivi sette operai della Thyssenkrupp di Torino è stato nominato direttore generale dell’ILVA. I borghesi premiano gli assassini al loro servizio Marco Pucci condannato a soli 6 anni per aver assassinato sette operai non ha mai fatto un giorno di galera Operai, il governo Renzi e i suoi uomini all’ILVA sono i responsabili della promozione Operai dell’ILVA se lasceremo che il massacratore di operai di Torino entri all’ILVA, dimostriamo di essere delle pecore e il padrone può fare di noi cosa vuole. Operai dell’ILVA i delegati e i sindacalisti […] 0

    MARCO PUCCI IL MASSACRATORE DEGLI OPERAI DELLA THYSSENKRUPP, NOMINATO DIRETTORE GENERALE DELL’ILVA DI TARANTO

    Redazione di Operai contro, Marco Pucci responsabile di aver bruciato vivi sette operai della Thyssenkrupp di Torino è stato nominato direttore generale dell’ILVA. I borghesi premiano gli assassini al loro servizio Marco Pucci condannato a soli 6 anni per aver assassinato sette operai non ha mai fatto un giorno di galera Operai, il governo Renzi e i suoi uomini all’ILVA sono i responsabili della promozione Operai dell’ILVA se lasceremo che il massacratore di operai di Torino entri all’ILVA, dimostriamo di essere delle pecore e il padrone può fare di noi cosa vuole. Operai dell’ILVA i delegati e i sindacalisti […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Renzi il servo dei padroni continua a gridare: “l’Italia è tornata”. Il nazionalismo più schifoso della borghesia viene propagandato. Ora annuncia che Cisco sarebbe disposta a investire in Italia Gli operai dell’Ignis ne sanno qualcosa delle promesse del piazzista Operai prendiamo alla gola il piazzista, facciamogli ingoiare le sue promesse Un operaio dell’Ignis Facebook Comments 0

    RENZI IL PIAZZISTA

    Redazione di Operai Contro, Renzi il servo dei padroni continua a gridare: “l’Italia è tornata”. Il nazionalismo più schifoso della borghesia viene propagandato. Ora annuncia che Cisco sarebbe disposta a investire in Italia Gli operai dell’Ignis ne sanno qualcosa delle promesse del piazzista Operai prendiamo alla gola il piazzista, facciamogli ingoiare le sue promesse Un operaio dell’Ignis Facebook Comments

    Continue Reading

  • DNA – Piaggio (Pontedera – PI); Logistica – Carrefour (Castel di Leva – RM) 222° puntata: collegamento con una delegata dei Cobas che segue la vertenza dei lavoratori di DNA (azienda che lavora in appalto per Ceva, che a sua volta lavora in appalto per Piaggio) sorta in seguito a 4 licenziamenti in un piano che prevede un totale di 17 esuberi per “mancanza di lavoro” e una situazione di crisi che, a fasi alterne, si ripropone anno dopo anno. Collegamento in contemporanea con due facchini che lavorano per conto di Carrefour ortofrutta negli stabilimenti di Castel di Leva, […] 0

    PIAGGIO

    DNA – Piaggio (Pontedera – PI); Logistica – Carrefour (Castel di Leva – RM) 222° puntata: collegamento con una delegata dei Cobas che segue la vertenza dei lavoratori di DNA (azienda che lavora in appalto per Ceva, che a sua volta lavora in appalto per Piaggio) sorta in seguito a 4 licenziamenti in un piano che prevede un totale di 17 esuberi per “mancanza di lavoro” e una situazione di crisi che, a fasi alterne, si ripropone anno dopo anno. Collegamento in contemporanea con due facchini che lavorano per conto di Carrefour ortofrutta negli stabilimenti di Castel di Leva, […]

    Continue Reading

  • Metal İşçileri Birliği – MİB 2 ore fa · Ekip 1: Sabah çıkışı… Kar, kış demeden mücadeleye devam eden Reno işçisine selam olsun… Squadra 1: fuori la mattina… Neve d’inverno, e continuare a lottare da Reno e grandine i lavoratori… Traduzione dalla seguente lingua: Turco -0:15 1mila visualizzazioni Mi piaceCommenta Facebook Comments 0

    OPERRAI TURCHI

    Metal İşçileri Birliği – MİB 2 ore fa · Ekip 1: Sabah çıkışı… Kar, kış demeden mücadeleye devam eden Reno işçisine selam olsun… Squadra 1: fuori la mattina… Neve d’inverno, e continuare a lottare da Reno e grandine i lavoratori… Traduzione dalla seguente lingua: Turco -0:15 1mila visualizzazioni Mi piaceCommenta Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione, Nove operai condannati a due anni di carcere per avere chiuso nel loro ufficio due dirigenti della GOODYEAR, dopo l’annuncio di 1173 licenziamenti. Non è certamente il primo caso di condanna anche legale di operai in lotta, ma qualche allocco continua a propagandare fiducia nella giustizia dello stato dei padroni. Allego l’articolo pubblicato da “Ottobre“. Saluti, M-L Nove operai condannati a due anni di prigione. Una fabbrica chiusa e delocalizzata. 1173 operai licenziati. Azionisti e dirigenti del gruppo più in forma che mai. Questo è il bilancio dell’affaire Goodyear, il gigante mondiale dei pneumatici, che nel Gennaio 2014 decretò […] 0

    FRANCIA: OPERAI GOODYEAR CONDANNATI

    Redazione, Nove operai condannati a due anni di carcere per avere chiuso nel loro ufficio due dirigenti della GOODYEAR, dopo l’annuncio di 1173 licenziamenti. Non è certamente il primo caso di condanna anche legale di operai in lotta, ma qualche allocco continua a propagandare fiducia nella giustizia dello stato dei padroni. Allego l’articolo pubblicato da “Ottobre“. Saluti, M-L Nove operai condannati a due anni di prigione. Una fabbrica chiusa e delocalizzata. 1173 operai licenziati. Azionisti e dirigenti del gruppo più in forma che mai. Questo è il bilancio dell’affaire Goodyear, il gigante mondiale dei pneumatici, che nel Gennaio 2014 decretò […]

    Continue Reading

  • Che sorpresa egregio Direttore! La terra dei fuochi alle porte di Milano! Il sospetto è che i miasmi soffocanti provengano dal Polo chimico, investendo una mappatura di diversi comuni. Sembra di essere agli albori della rivoluzione industriale. Invece questo è il moderno capitalismo con i suoi politici. Per chiedere loro spiegazioni, bisogna farlo addirittura con una raccolta di firme! Ma quand’è che ci decidiamo di mandarli affanculo? Vi mando un articolo del Giorno della Martesana. Saluti da Vimercate.   Pioltello (Milano), 17 gennaio 2015 – Oltre 350 firme raccolte in meno di tre ore: a Pioltello è iniziata la […] 0

    La terra dei fuochi alle porte di Milano

    Che sorpresa egregio Direttore! La terra dei fuochi alle porte di Milano! Il sospetto è che i miasmi soffocanti provengano dal Polo chimico, investendo una mappatura di diversi comuni. Sembra di essere agli albori della rivoluzione industriale. Invece questo è il moderno capitalismo con i suoi politici. Per chiedere loro spiegazioni, bisogna farlo addirittura con una raccolta di firme! Ma quand’è che ci decidiamo di mandarli affanculo? Vi mando un articolo del Giorno della Martesana. Saluti da Vimercate.   Pioltello (Milano), 17 gennaio 2015 – Oltre 350 firme raccolte in meno di tre ore: a Pioltello è iniziata la […]

    Continue Reading