Archive for Aprile 18th, 2015

  • Redazione di Operai Contro, Renzi è venuto a  Pompei ma non ha avuto il coraggio di venire all’Indesit Questo buffone aveva definito fantastica l’operazione Whirlpool. Ora e venuto a Pompei a vendere i biglietti dell’Expo ”Expo è una grandissima occasione per cambiare l’impostazione e l’approccio dell’Italia. Una gigantesca opportunità per tornare a fare l’Italia, perché il mondo globale chiede Italia”. Renzi, a Pompei ha ribadito l’obiettivo di vendere almeno 20 milioni di biglietti. ”Se in questi anni l’Italia ha perso il treno della globalizzazione – ha detto – non è motivo per non mettersi a correre. Qualsiasi giorno di ritardo […] 0

    RENZI VENDE BIGLIETTI

    Redazione di Operai Contro, Renzi è venuto a  Pompei ma non ha avuto il coraggio di venire all’Indesit Questo buffone aveva definito fantastica l’operazione Whirlpool. Ora e venuto a Pompei a vendere i biglietti dell’Expo ”Expo è una grandissima occasione per cambiare l’impostazione e l’approccio dell’Italia. Una gigantesca opportunità per tornare a fare l’Italia, perché il mondo globale chiede Italia”. Renzi, a Pompei ha ribadito l’obiettivo di vendere almeno 20 milioni di biglietti. ”Se in questi anni l’Italia ha perso il treno della globalizzazione – ha detto – non è motivo per non mettersi a correre. Qualsiasi giorno di ritardo […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, ora basta. Noi operai Indesit siamo stati presi in giro Governo, sindacalisti, amministratori sapevano da sempre come sarebbe andata a finire Renzi è un conta balle Ora governo, sindacalisti, amministratori, urlano che Whirlpool non può licenziare Il governo darà altri soldi a Whirlpool, ci verranno a dire nuovamente che non saremo licenziati, almeno fino al 2018, e la storia si ripeterà. Ci hanno rotto, prendiamoli a calci tutti questi stronzi. Abbiamo la forza di lottare, non facciamoci portare allo sbando Organizziamo il nostro partito e facciamogli vedere i sorci verdi Un operaio Indesit Sciopero, manifestazioni […] 0

    LA RIVOLTA DEGLI OPERAI WHIRLPOOL

    Redazione di Operai Contro, ora basta. Noi operai Indesit siamo stati presi in giro Governo, sindacalisti, amministratori sapevano da sempre come sarebbe andata a finire Renzi è un conta balle Ora governo, sindacalisti, amministratori, urlano che Whirlpool non può licenziare Il governo darà altri soldi a Whirlpool, ci verranno a dire nuovamente che non saremo licenziati, almeno fino al 2018, e la storia si ripeterà. Ci hanno rotto, prendiamoli a calci tutti questi stronzi. Abbiamo la forza di lottare, non facciamoci portare allo sbando Organizziamo il nostro partito e facciamogli vedere i sorci verdi Un operaio Indesit Sciopero, manifestazioni […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai contro, il bollettino Bankitalia che segnala una stabilizzazione dell’occupazione a gennaio-febbraio. Forse volevano dire della disoccupazione “La fiducia delle imprese italiane continua a mostrare segnali di miglioramento, il ciclo industriale stenta tuttavia a superare la prolungata fase di debolezza”, è quanto si afferma nel bollettino economico della Banca d’Italia. La fiducia dei padroni è solo nei regali del governo “L’impulso fornito dalle politiche macroeconomiche si è accentuato significativamente negli ultimi trimestri e ha creato i presupposti per una ripresa della domanda interna, oltre a consolidare i benefici di quella estera”, è scritto nel bollettino economico. Ora […] 0

    BANKITALIA SPERA NELLE BALLE

    Redazione di Operai contro, il bollettino Bankitalia che segnala una stabilizzazione dell’occupazione a gennaio-febbraio. Forse volevano dire della disoccupazione “La fiducia delle imprese italiane continua a mostrare segnali di miglioramento, il ciclo industriale stenta tuttavia a superare la prolungata fase di debolezza”, è quanto si afferma nel bollettino economico della Banca d’Italia. La fiducia dei padroni è solo nei regali del governo “L’impulso fornito dalle politiche macroeconomiche si è accentuato significativamente negli ultimi trimestri e ha creato i presupposti per una ripresa della domanda interna, oltre a consolidare i benefici di quella estera”, è scritto nel bollettino economico. Ora […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai contro, l’ANSA da giorni rompe l’anima a raccontare lo storico incontro Renzi-Obama. “Il premier Matteo Renzi e’ alla Casa Bianca per l’incontro nello studio ovale con il presidente Usa Barack Obama. Dopo il colloquio la conferenza stampa congiunta e poi Obama e Renzi pranzeranno insieme. “Buongiorno”. Cosi’, in italiano, il presidente Usa si e’ rivolto al presidente del Consiglio Renzi e ai giornalisti accogliendo il premier nello Studio Ovale alla Casa Bianca. Presente anche il segretario di Stato Usa John Kerry. Subito dopo Obama ha aggiunto “That’s it”, e’ tutto, per congedare la stampa per dare inizio all’incontro […] 0

    IL GANGSTER INCONTRA LO STRAGISTA

    Redazione di operai contro, l’ANSA da giorni rompe l’anima a raccontare lo storico incontro Renzi-Obama. “Il premier Matteo Renzi e’ alla Casa Bianca per l’incontro nello studio ovale con il presidente Usa Barack Obama. Dopo il colloquio la conferenza stampa congiunta e poi Obama e Renzi pranzeranno insieme. “Buongiorno”. Cosi’, in italiano, il presidente Usa si e’ rivolto al presidente del Consiglio Renzi e ai giornalisti accogliendo il premier nello Studio Ovale alla Casa Bianca. Presente anche il segretario di Stato Usa John Kerry. Subito dopo Obama ha aggiunto “That’s it”, e’ tutto, per congedare la stampa per dare inizio all’incontro […]

    Continue Reading

  • Redazione Operai Contro, Sono un vostro lettore, considero il giornale telematico molto valido perche è molto sensibile ai problemi degli operai, dei disoccupati, dei precari e di tutti coloro che vengono sfruttati dai padroni per i loro profitti. Pochi giorni fa viaggiando in metrò nella città in cui abito, Milano, ho scambiato due parole veloci con un operaio extracomunitario che lavora in un cantiere dell’Expo 2015 a Rho-Fiera. Nella breve conversazione mi ha fatto presente di lavorare come muratore, che è stato assunto da poco da un impresa edile con un contratto della durata di 45 giorni senza proroga […] 0

    Operai morti nei cantieri dell’Expo 2015

    Redazione Operai Contro, Sono un vostro lettore, considero il giornale telematico molto valido perche è molto sensibile ai problemi degli operai, dei disoccupati, dei precari e di tutti coloro che vengono sfruttati dai padroni per i loro profitti. Pochi giorni fa viaggiando in metrò nella città in cui abito, Milano, ho scambiato due parole veloci con un operaio extracomunitario che lavora in un cantiere dell’Expo 2015 a Rho-Fiera. Nella breve conversazione mi ha fatto presente di lavorare come muratore, che è stato assunto da poco da un impresa edile con un contratto della durata di 45 giorni senza proroga […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, nuovo blocco stradale ieri mattina delle operaie e operai tessili del nuorese, con manifestazione sulla SS 131 vicino alla zona industriale di Tossilo. Quello di oggi è il quarto blocco stradale sulla Ss 131, in poco più di un mese, messo in atto dai 1.500 operai rimasti senza lavoro, e senza ammortizzatori sociali. 1.500 operai rappresentano una mina vagante, a patto che si affianchino altre iniziative di lotta, al pur efficace blocco stradale. Saluti da un sostenitore, Facebook Comments 0

    QUARTO BLOCCO STRADALE DEGLI OPERAI NEL NUORESE

    Caro Operai Contro, nuovo blocco stradale ieri mattina delle operaie e operai tessili del nuorese, con manifestazione sulla SS 131 vicino alla zona industriale di Tossilo. Quello di oggi è il quarto blocco stradale sulla Ss 131, in poco più di un mese, messo in atto dai 1.500 operai rimasti senza lavoro, e senza ammortizzatori sociali. 1.500 operai rappresentano una mina vagante, a patto che si affianchino altre iniziative di lotta, al pur efficace blocco stradale. Saluti da un sostenitore, Facebook Comments

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, padroni e governanti della Svizzera del Canton Ticino avevano scatenato la guerra contro lo straniero che andava a rubare il pane! Avevano con un referendum penalizzato e reso più difficile la vita dei 60 mila frontalieri che giornalmente o settimanalmente, dall’Italia varcano la frontiera per lavorare: più sfruttati e meno pagati degli autoctoni DOC. Dopo aver sancito la divisione tra operai, ora il padrone colpisce anche quelli svizzeri. Mando un articolo da Ticino.it. Saluti da un lettore. Operaio residente si oppone al lavoro gratuito, licenziato in tronco Il caso avvenuto alla Casram è stato denunciato da […] 0

    NON LAVORI 5 ORE GRATIS ? SEI LICENZIATO

    Caro Operai Contro, padroni e governanti della Svizzera del Canton Ticino avevano scatenato la guerra contro lo straniero che andava a rubare il pane! Avevano con un referendum penalizzato e reso più difficile la vita dei 60 mila frontalieri che giornalmente o settimanalmente, dall’Italia varcano la frontiera per lavorare: più sfruttati e meno pagati degli autoctoni DOC. Dopo aver sancito la divisione tra operai, ora il padrone colpisce anche quelli svizzeri. Mando un articolo da Ticino.it. Saluti da un lettore. Operaio residente si oppone al lavoro gratuito, licenziato in tronco Il caso avvenuto alla Casram è stato denunciato da […]

    Continue Reading