Archive for Aprile 6th, 2015

  • Redazione di Operai Contro, in Grecia c’è una unica possibilità per gli operai: prendere il fucile. Il governo si è rimangiato tutte le promesse che aveva fatto prima delle elezioni. “Intendiamo rispettare tutti gli obblighi nei confronti deicreditori, ad infinitum“. Cioè per sempre. La resa di Yanis Varoufakis sta tutta in questa frase, pronunciata domenica incontrando a Washington la presidente del Fondo monetario internazionale Christine Lagarde.  Noi operai Greci non abbiamo da pagare debiti a nessuno. Sono anni che i padroni ci hanno ridotto alla fame Sono i padroni greci i nostri nemici Prepariamoci Un operaio greco Facebook Comments 1

    GRECIA: IL FUCILE IN SPALLA AGLI OPERAI

    Redazione di Operai Contro, in Grecia c’è una unica possibilità per gli operai: prendere il fucile. Il governo si è rimangiato tutte le promesse che aveva fatto prima delle elezioni. “Intendiamo rispettare tutti gli obblighi nei confronti deicreditori, ad infinitum“. Cioè per sempre. La resa di Yanis Varoufakis sta tutta in questa frase, pronunciata domenica incontrando a Washington la presidente del Fondo monetario internazionale Christine Lagarde.  Noi operai Greci non abbiamo da pagare debiti a nessuno. Sono anni che i padroni ci hanno ridotto alla fame Sono i padroni greci i nostri nemici Prepariamoci Un operaio greco Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i padroni del Kenia sono i veri responsabili della strage di cristiani in Kenia Gli ipocriti fanno finta di non sapere, ma la realtà è più forte delle menzogne Militari Etiopi, Militari del Kenia, pagati da USA e Francesi hanno fatto stragi dei civili somali Un lettore da Wikipedia L’operazione Linda Nchi (italiano: proteggere il paese; Swahili: Linda Nchi) è il nome in codice di un’operazione militare coordinata tra l’Esercito nazionale somalo (Somalia), le Forze di difesa keniane (Kenya), le Forze di difesa nazionale etiopi (Etiopia) con l’appoggio indiretto delle Forze armate francesi (Francia) e […] 0

    L’operazione Linda Nchi

    Redazione di Operai Contro, i padroni del Kenia sono i veri responsabili della strage di cristiani in Kenia Gli ipocriti fanno finta di non sapere, ma la realtà è più forte delle menzogne Militari Etiopi, Militari del Kenia, pagati da USA e Francesi hanno fatto stragi dei civili somali Un lettore da Wikipedia L’operazione Linda Nchi (italiano: proteggere il paese; Swahili: Linda Nchi) è il nome in codice di un’operazione militare coordinata tra l’Esercito nazionale somalo (Somalia), le Forze di difesa keniane (Kenya), le Forze di difesa nazionale etiopi (Etiopia) con l’appoggio indiretto delle Forze armate francesi (Francia) e […]

    Continue Reading

  • Redazione, IRAQ: USA, Giordania, Arabia Saudita, Francia, appoggiati da terra dai mercenari dell’esercito Iraniano (Sciiti) e dai mercenari curdi, attaccano i combattenti ISIS (sunniti) YEMEN: Operazione (Tempesta di fermezza), Arabia, Egitto, Turchia, Marocco, emirati Arabi, Kuwait, appoggiati dagli USA bombardano i ribelli sciiti(sostenuti dall’Iran Iran e Russi sostengonoi il dittatore Assad, USA a parole dicono di essere contro Assad IRAQ: Usa e Iran si accordano.: Gli iraniani potranno fabbricare la bomba atomica a patto che in Iraq facciano i mercenari per gli USA contro L’ISIS Un casino Riad ha dispiegato una forza di 100 aerei da caccia e 150mila […] 0

    3 GUERRA MONDIALE: E’ UN CASINO

    Redazione, IRAQ: USA, Giordania, Arabia Saudita, Francia, appoggiati da terra dai mercenari dell’esercito Iraniano (Sciiti) e dai mercenari curdi, attaccano i combattenti ISIS (sunniti) YEMEN: Operazione (Tempesta di fermezza), Arabia, Egitto, Turchia, Marocco, emirati Arabi, Kuwait, appoggiati dagli USA bombardano i ribelli sciiti(sostenuti dall’Iran Iran e Russi sostengonoi il dittatore Assad, USA a parole dicono di essere contro Assad IRAQ: Usa e Iran si accordano.: Gli iraniani potranno fabbricare la bomba atomica a patto che in Iraq facciano i mercenari per gli USA contro L’ISIS Un casino Riad ha dispiegato una forza di 100 aerei da caccia e 150mila […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, dopo 6 anni dal terremoto, la magistratura ha assolto tutti. L’Aquila è ancora da ricostruire. Politici e padroni banchettano ancora Uno striscione portato da alcuni familiari delle vittime con lo slogan “il fatto non sussiste ma uccide” in riferimento alla sentenza della Corte d’Appello che ha assolto sei dei sette componenti della Commissione Grandi rischi. Poi altri che chiedono verità e giustizia dietro migliaia di persone che in silenzio sfilano con le fiaccole in mano. Così nel giorno di Pasqua di Resurrezione che coincide con il sesto anniversario del tragico sisma dell’Aquila, si è snodato […] 0

    ” NEANCHE STASERA TORNERO’ A CASA”

    Redazione di Operai Contro, dopo 6 anni dal terremoto, la magistratura ha assolto tutti. L’Aquila è ancora da ricostruire. Politici e padroni banchettano ancora Uno striscione portato da alcuni familiari delle vittime con lo slogan “il fatto non sussiste ma uccide” in riferimento alla sentenza della Corte d’Appello che ha assolto sei dei sette componenti della Commissione Grandi rischi. Poi altri che chiedono verità e giustizia dietro migliaia di persone che in silenzio sfilano con le fiaccole in mano. Così nel giorno di Pasqua di Resurrezione che coincide con il sesto anniversario del tragico sisma dell’Aquila, si è snodato […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, un esempio di come l’Istat sia uno strumento del potere al servizio dei padroni. Qualche giorno fa, Renzi ha solennemente dichiarato al telegiornale, che sono aumentate le assunzioni. L’Istat (Istituto di statistica dello Stato), lo conferma subito. Passa il messaggio che l’occupazione va meglio. Eppure nessuno ha detto quante sono state le uscite dal lavoro: i licenziamenti, le mobilità, le dimissioni, i pensionandi, i decessi. Senza questi dati fare del trionfalismo sulle assunzioni, è fuori luogo. Ma è il sedativo che il potere dei padroni tramite Renzi, vuole inculcare al “popolino”, per dire, state calmi che […] 0

    Istat: la statistica al servizio del potere  

    Caro Operai Contro, un esempio di come l’Istat sia uno strumento del potere al servizio dei padroni. Qualche giorno fa, Renzi ha solennemente dichiarato al telegiornale, che sono aumentate le assunzioni. L’Istat (Istituto di statistica dello Stato), lo conferma subito. Passa il messaggio che l’occupazione va meglio. Eppure nessuno ha detto quante sono state le uscite dal lavoro: i licenziamenti, le mobilità, le dimissioni, i pensionandi, i decessi. Senza questi dati fare del trionfalismo sulle assunzioni, è fuori luogo. Ma è il sedativo che il potere dei padroni tramite Renzi, vuole inculcare al “popolino”, per dire, state calmi che […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, sono un lavoratore appartenente alla categoria dei servizi, lavoro in una grande e importante azienda della ristorazione di Milano e colgo l’occasione per scrivere al giornale telematico Operai Contro che leggo con piacere tutti i giorni. Vi scrivo perché pochi giorni fa è stato rinnovato il nostro contratto nazionale sottoscritto da Confcommercio con i sindacati del settore Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil, contratto che interessa circa 3 milioni di lavoratori del terziario, della distribuzione e dei servizi e che decorre dal primo di aprile. Purtroppo non sono affatto contento dell’esito del risultato ottenuto nelle […] 0

    Rinnovo dei contratto nazionale o rinnovo dei ricatti ?

    Redazione di Operai Contro, sono un lavoratore appartenente alla categoria dei servizi, lavoro in una grande e importante azienda della ristorazione di Milano e colgo l’occasione per scrivere al giornale telematico Operai Contro che leggo con piacere tutti i giorni. Vi scrivo perché pochi giorni fa è stato rinnovato il nostro contratto nazionale sottoscritto da Confcommercio con i sindacati del settore Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil, contratto che interessa circa 3 milioni di lavoratori del terziario, della distribuzione e dei servizi e che decorre dal primo di aprile. Purtroppo non sono affatto contento dell’esito del risultato ottenuto nelle […]

    Continue Reading

  • Redazione Il gruppo dirigente della FIOM in tutti i territori viene scelto da funzionari e segretari, poi vengono votati nel congresso per alzata di mano. Il 40% sono donne come previsto dallo statuto. Delegati e delegate scelti come dirigenti senza avere nessuna educazione politico sindacale. Questa scelta fa comodo a qualcuno quando vengono votati alcune cose dentro i direttivi, senza opporsi a vari temi proposti. La partecipazione ai direttivi è talmente bassa, colpa e dell’organizzazione che non fa nessuna informazione, anche per far capire l’importanza di essere un dirigente sindacale. Il risultato è quello che vediamo oggi di un […] 0

    Fiom: riflessioni di un delegato

    Redazione Il gruppo dirigente della FIOM in tutti i territori viene scelto da funzionari e segretari, poi vengono votati nel congresso per alzata di mano. Il 40% sono donne come previsto dallo statuto. Delegati e delegate scelti come dirigenti senza avere nessuna educazione politico sindacale. Questa scelta fa comodo a qualcuno quando vengono votati alcune cose dentro i direttivi, senza opporsi a vari temi proposti. La partecipazione ai direttivi è talmente bassa, colpa e dell’organizzazione che non fa nessuna informazione, anche per far capire l’importanza di essere un dirigente sindacale. Il risultato è quello che vediamo oggi di un […]

    Continue Reading