Archive for Aprile 23rd, 2015

  • Comunicato Rsa Slc-Cgil Scala A chi ci chiedeva di lavorare in nome dell’Expo (nutrire il pianeta con sponsor Coca Cola Nestlé cDonald’s…), evento eccezionale per non danneggiare ’immagine del paese, ricordiamo: – 7500 “volontari” a 433 euro mensili per 184 giorni di lavoro; – decine di arresti per “associazione a delinquere…ndrangheta; – una montagna di debiti per la pubblica amministrazione. A chi ci chiedeva di “trattare” ricordiamo: Mentre i nostri Dirigenti hanno avuto i loro compensi incrementati nessuno dei problemi fin qui riproposti (serali, magazzini Pero, contratto nazionale sparito da 10 anni, Contratto aziendale scaduto da oltre 4 anni, organici non reintegrati, aumento della produzione con […] 0

    Primo Maggio, festa dell’emancipazione del lavoro o celebrazione del suo ritorno allo stato servile?

    Comunicato Rsa Slc-Cgil Scala A chi ci chiedeva di lavorare in nome dell’Expo (nutrire il pianeta con sponsor Coca Cola Nestlé cDonald’s…), evento eccezionale per non danneggiare ’immagine del paese, ricordiamo: – 7500 “volontari” a 433 euro mensili per 184 giorni di lavoro; – decine di arresti per “associazione a delinquere…ndrangheta; – una montagna di debiti per la pubblica amministrazione. A chi ci chiedeva di “trattare” ricordiamo: Mentre i nostri Dirigenti hanno avuto i loro compensi incrementati nessuno dei problemi fin qui riproposti (serali, magazzini Pero, contratto nazionale sparito da 10 anni, Contratto aziendale scaduto da oltre 4 anni, organici non reintegrati, aumento della produzione con […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro Che Syriza riesca a soddisfare i creditori con misure ulteriori di austerità e la Grecia rimanga nell’Euro, oppure che non ci riesca e la Grecia ne esca, ci saranno altri feroci attacchi   a milioni di lavoratori, già in difficoltà. Per questo dietro alla cortina fumogena delle ideologie, Syriza si sta preparando per quando la retorica non basterà più a coprire l’imposizione dell’austerità. Il 17 aprile, a soli tre mesi dalla salita al potere, il governo guidato da Syriza ha mandato la polizia a sgomberare i contestatori che occupavano l’università tecnica di Atene. Si tratta di […] 0

    Syriza manda la polizia a sgomberare i contestatori dall’università di Atene

    Redazione di Operai Contro Che Syriza riesca a soddisfare i creditori con misure ulteriori di austerità e la Grecia rimanga nell’Euro, oppure che non ci riesca e la Grecia ne esca, ci saranno altri feroci attacchi   a milioni di lavoratori, già in difficoltà. Per questo dietro alla cortina fumogena delle ideologie, Syriza si sta preparando per quando la retorica non basterà più a coprire l’imposizione dell’austerità. Il 17 aprile, a soli tre mesi dalla salita al potere, il governo guidato da Syriza ha mandato la polizia a sgomberare i contestatori che occupavano l’università tecnica di Atene. Si tratta di […]

    Continue Reading

  • PUBBLICHIAMO IL TESTO DI UN VOLANTINO DISTRIBUITO ALLA FIAT DI MELFI DAGLI OPERAI DELL’ASLO I nostri salari da questo momento in poi sono legati a parametri come qualità, produttività, redditività, più ci facciamo sfruttare più dovrebbero aumentare i salari I sindacalisti venduti sono contenti della “partecipazione” e del “maggiore coinvolgimento” dei lavoratori alla vita dell’azienda. Ma sono tutte balle. L’azienda aumenterà lo sfruttamento e gli aumenti salariali saranno miserabili, sarà la Fiat a deciderne l’entità e la tempistica La realtà è che il nostro salario è diventato variabile in base alle decisioni che di volta in volta la direzione […] 0

    MELFI:La fabbrica riformata e moderna: lavoriamo a ciclo continuo e ci pagano quanto vogliono.

    PUBBLICHIAMO IL TESTO DI UN VOLANTINO DISTRIBUITO ALLA FIAT DI MELFI DAGLI OPERAI DELL’ASLO I nostri salari da questo momento in poi sono legati a parametri come qualità, produttività, redditività, più ci facciamo sfruttare più dovrebbero aumentare i salari I sindacalisti venduti sono contenti della “partecipazione” e del “maggiore coinvolgimento” dei lavoratori alla vita dell’azienda. Ma sono tutte balle. L’azienda aumenterà lo sfruttamento e gli aumenti salariali saranno miserabili, sarà la Fiat a deciderne l’entità e la tempistica La realtà è che il nostro salario è diventato variabile in base alle decisioni che di volta in volta la direzione […]

    Continue Reading

  • RASSEGNA STAMPA Compatti sotto direzione tedesca Il presidente dell’europarlamento, il tedesco Martin Schultz, parlamentari tedeschi e rappresentanti della Commissione UE: attenzione a non inimicarsi i paesi UE, non è accettabile che la Grecia in cambio di aiuti finanziari rinneghi la politica sanzionatoria della UE contro la Russia, che metta a rischio la posizione unitaria dell’Europa per la politica verso la Russia. UE/Germania vogliono impedire che la Russia conquisti delle posizioni; per alcuni esperti la Grecia usa la Russia solo per migliorare la propria posizione, una specie di poker del potere. –      Altri esperti paventano per la questione greca quanto […] 0

    GRECIA

    RASSEGNA STAMPA Compatti sotto direzione tedesca Il presidente dell’europarlamento, il tedesco Martin Schultz, parlamentari tedeschi e rappresentanti della Commissione UE: attenzione a non inimicarsi i paesi UE, non è accettabile che la Grecia in cambio di aiuti finanziari rinneghi la politica sanzionatoria della UE contro la Russia, che metta a rischio la posizione unitaria dell’Europa per la politica verso la Russia. UE/Germania vogliono impedire che la Russia conquisti delle posizioni; per alcuni esperti la Grecia usa la Russia solo per migliorare la propria posizione, una specie di poker del potere. –      Altri esperti paventano per la questione greca quanto […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai contro, Whirlpool insiste: 1400 operai del’ex Indesit saranno licenziati La fabbrica di Carinaro sarà chiusa Dopo le prime roboanti dichiarazioni i sindacalisti contano la mazzetta che gli ha dato la Whirlpool La FIOM che fa? Landini dov’è Operai organizziamoci. nessuna fiducia, i nostri interessi e quelli dei padroni non hanno niente in comune Questo è il risultato fantastico di Renzi Un operaio Indesit E’ IN EDICOLA OPERAI CONTRO n 135. IN ALLEGATO IL FORMATO pdf OC135 Facebook Comments 0

    CHE FANNO I SINDACATI?

    Redazione di operai contro, Whirlpool insiste: 1400 operai del’ex Indesit saranno licenziati La fabbrica di Carinaro sarà chiusa Dopo le prime roboanti dichiarazioni i sindacalisti contano la mazzetta che gli ha dato la Whirlpool La FIOM che fa? Landini dov’è Operai organizziamoci. nessuna fiducia, i nostri interessi e quelli dei padroni non hanno niente in comune Questo è il risultato fantastico di Renzi Un operaio Indesit E’ IN EDICOLA OPERAI CONTRO n 135. IN ALLEGATO IL FORMATO pdf OC135 Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, L’ISTAT al servizio del gangster ci dice che i contratti a tempo indeterminato aumentano di poco. Gran parte dei padroni che avevano di pendenti a tempo determinato li hanno passati a tempo indeterminato per usufruire degli sgravi concessi dal governo I padroni tanto sanno bene che grazie al Jobs Act li potranno licenziare I salari diminuiscono e questo rende felici i padroni. L’unico aumento è quello dei disoccupati Un lettore E’ IN EDICOLA OPERAI CONTRO n 135. IN ALLEGATO IL FORMATO pdf OC135 Facebook Comments 0

    I SALARI SONO FERMI ANZI DIMINUISCONO

    Redazione di Operai Contro, L’ISTAT al servizio del gangster ci dice che i contratti a tempo indeterminato aumentano di poco. Gran parte dei padroni che avevano di pendenti a tempo determinato li hanno passati a tempo indeterminato per usufruire degli sgravi concessi dal governo I padroni tanto sanno bene che grazie al Jobs Act li potranno licenziare I salari diminuiscono e questo rende felici i padroni. L’unico aumento è quello dei disoccupati Un lettore E’ IN EDICOLA OPERAI CONTRO n 135. IN ALLEGATO IL FORMATO pdf OC135 Facebook Comments

    Continue Reading

  • Salvini: “Vai via, siamo tutti clandestini”.   Il segretario della Lega Nord Matteo Salvini arriva a Livorno e parte la contestazione con cori, lancio di uova e pomodori. “Siamo tutti clandestini”, “Salvini vattene”. Questi alcuni dei cori rivolti al leader leghista che ha filmato le proteste con il suo ipad e ai manifestanti ha risposto così: “I clandestini ospitateli a casa vostra“. Dopo un breve comizio il segretario del Carroccio, scortatissimo dalle forze dell’ordine, è partito I padroni difendono i razzisti e fanno strage dei migranti Un lavoratore di Livorno E’ IN EDICOLA OPERAI CONTRO n 135. IN ALLEGATO […] 0

    LIVORNO, CONTRO IL RAZZISTA SALVINI

    Salvini: “Vai via, siamo tutti clandestini”.   Il segretario della Lega Nord Matteo Salvini arriva a Livorno e parte la contestazione con cori, lancio di uova e pomodori. “Siamo tutti clandestini”, “Salvini vattene”. Questi alcuni dei cori rivolti al leader leghista che ha filmato le proteste con il suo ipad e ai manifestanti ha risposto così: “I clandestini ospitateli a casa vostra“. Dopo un breve comizio il segretario del Carroccio, scortatissimo dalle forze dell’ordine, è partito I padroni difendono i razzisti e fanno strage dei migranti Un lavoratore di Livorno E’ IN EDICOLA OPERAI CONTRO n 135. IN ALLEGATO […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, gli amministratori dell’ILVA vogliono patteggiare la pena. Riconoscono che l’ILVA ha assassinato centinaia di operai e loro figli Riconoscono che l’ILVA costringe gli operai a lavorare con la morte sulle spalle Il patteggiamento comporterà pene ridicole L’assassino Riva è morto Operai ci vogliono fregare ancora una cvolta Un operaio dell’ILVA dalla Gazzetta del Mezzogiorno TARANTO – L’Ilva in amministrazione straordinaria riconosce le colpe dei Riva e chiede al Ministero dello Sviluppo Economico il permesso per patteggiare la pena. La decisione, per nulla scontata, è stata comunicata dai legali dell’azienda, gli avvocati Filippo Sgubbi e Angelo […] 0

    I PADRONI DELL’ILVA A PROCESSO VOGLIONO PATTEGGIARE

    Redazione di Operai Contro, gli amministratori dell’ILVA vogliono patteggiare la pena. Riconoscono che l’ILVA ha assassinato centinaia di operai e loro figli Riconoscono che l’ILVA costringe gli operai a lavorare con la morte sulle spalle Il patteggiamento comporterà pene ridicole L’assassino Riva è morto Operai ci vogliono fregare ancora una cvolta Un operaio dell’ILVA dalla Gazzetta del Mezzogiorno TARANTO – L’Ilva in amministrazione straordinaria riconosce le colpe dei Riva e chiede al Ministero dello Sviluppo Economico il permesso per patteggiare la pena. La decisione, per nulla scontata, è stata comunicata dai legali dell’azienda, gli avvocati Filippo Sgubbi e Angelo […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il primo partito in italia è quello dei non votanti il 50% Il gangster Renzi con il 38% del 50% che va a votare, vuole la maggioranza. Vuole la maggioranza con meno del 20% dei voti La legge elettorale è stata approvata dal solo Pd in commissione Il Partito Nazionale Fascista nell’Italia 2015 si chiama Partito democratico Il nuovo duce è il gangster Renzi Un lettore  E’ IN EDICOLA OPERAI CONTRO n 135. IN ALLEGATO IL FORMATO pdf OC135 Facebook Comments 0

    LA RIFORMA DELLA LEGGE ELETTORALE

    Redazione di Operai Contro, il primo partito in italia è quello dei non votanti il 50% Il gangster Renzi con il 38% del 50% che va a votare, vuole la maggioranza. Vuole la maggioranza con meno del 20% dei voti La legge elettorale è stata approvata dal solo Pd in commissione Il Partito Nazionale Fascista nell’Italia 2015 si chiama Partito democratico Il nuovo duce è il gangster Renzi Un lettore  E’ IN EDICOLA OPERAI CONTRO n 135. IN ALLEGATO IL FORMATO pdf OC135 Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i padroni non hanno deciso di fermare la strage di migranti. Hanno deciso la guerra: I leader Ue si impegnano a fare “sforzi sistematici per identificare, catturare e distruggere i barconi prima che essi siano usati dai trafficanti” e chiedono a Mogherini di “cominciare immediatamente la preparazione di possibili operazioni di sicurezza e difesa” con copertura Onu. La chiameranno operazione di polizia con mezzi militari Sono i padroni i primi responsabili della strage nel Mediterraneo Sono i padroni i veri trafficanti di carne umana Morte ai padroni e ai loro politici Un senegalese  E’ IN […] 0

    I PADRONI DICHIARANO GUERRA AI MIGRANTI

    Redazione di Operai Contro, i padroni non hanno deciso di fermare la strage di migranti. Hanno deciso la guerra: I leader Ue si impegnano a fare “sforzi sistematici per identificare, catturare e distruggere i barconi prima che essi siano usati dai trafficanti” e chiedono a Mogherini di “cominciare immediatamente la preparazione di possibili operazioni di sicurezza e difesa” con copertura Onu. La chiameranno operazione di polizia con mezzi militari Sono i padroni i primi responsabili della strage nel Mediterraneo Sono i padroni i veri trafficanti di carne umana Morte ai padroni e ai loro politici Un senegalese  E’ IN […]

    Continue Reading