Archive for Febbraio 14th, 2014

  • Caro Direttore, Camusso e i suoi fiancheggiatori non tollerano quanti nella Cgil non la pensano come loro. Oggi a Milano hanno letteralmente buttato fuori dalla sala, delegati ed esponenti Fiom della seconda mozione del congresso Cgil. La Camusso ha trasformato la Cgil in un direttorio di fedelissimi. Diamogli battaglia nelle fabbriche e nei posti di lavoro. No al sindacalismo inciuciato con i padroni. Non diamola vinta alla Camusso lasciando la Fiom. Autoresponsabilizziamoci per un sindacalismo operaio diretto. La delega senza controllo, in qualsiasi sindacato, produce una Camusso dopo l’altra. Un operaio iscritto alla Fiom. Facebook Comments 0

    Camusso, la signora degli schiaffi.

    Caro Direttore, Camusso e i suoi fiancheggiatori non tollerano quanti nella Cgil non la pensano come loro. Oggi a Milano hanno letteralmente buttato fuori dalla sala, delegati ed esponenti Fiom della seconda mozione del congresso Cgil. La Camusso ha trasformato la Cgil in un direttorio di fedelissimi. Diamogli battaglia nelle fabbriche e nei posti di lavoro. No al sindacalismo inciuciato con i padroni. Non diamola vinta alla Camusso lasciando la Fiom. Autoresponsabilizziamoci per un sindacalismo operaio diretto. La delega senza controllo, in qualsiasi sindacato, produce una Camusso dopo l’altra. Un operaio iscritto alla Fiom. Facebook Comments

    Continue Reading

  • OPERAI: I servi della sovrastruttura gettano la maschera e senza nemmeno cercare di salvare la faccia ci fanno sapere da che parte stanno. RE GIORGIO 1° si arrende alle richieste dei padroni e scarica il servo Enrico Letta. Sulla Repubblica del 6 febbraio pag. 5 RE GIORGIO dichiara: “una crisi del governo Letta per passare subito il timone nelle mani di Matteo Renzi ha spiegato è roba da fantapolitica”. Che cosa ha fatto cambiare idea a RE GIORGIO che ha sempre blindato il governo Letta? Lo svela il giornale la Repubblica del 13 Febbraio pag. 8 “Torino, le imprese […] 0

    IL RE E’ NUDO

    OPERAI: I servi della sovrastruttura gettano la maschera e senza nemmeno cercare di salvare la faccia ci fanno sapere da che parte stanno. RE GIORGIO 1° si arrende alle richieste dei padroni e scarica il servo Enrico Letta. Sulla Repubblica del 6 febbraio pag. 5 RE GIORGIO dichiara: “una crisi del governo Letta per passare subito il timone nelle mani di Matteo Renzi ha spiegato è roba da fantapolitica”. Che cosa ha fatto cambiare idea a RE GIORGIO che ha sempre blindato il governo Letta? Lo svela il giornale la Repubblica del 13 Febbraio pag. 8 “Torino, le imprese […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Raggiunto nella notte l’accordo tra Alitalia e i sindacati che ha scongiurato la cassa integrazionea zero ore e ha lasciato tutti i 1.900 “lavoratori all’interno del ciclo produttivo”. La cassa sarà a rotazione, gli stipendi diminuiti, corsi di formazione per i dipendenti. L’accordo, siglato dopo una lunga trattativa, è stato firmato dalla compagnia di bandiera insieme a Filt-Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti e Uglt Trasporti. Prevede anche piani di formazione e riqualificazione per il personale maggiormente interessato dalla riduzione oraria e la cassa integrazione a zero ore  avrebbe dovuto interessare circa 300 lavoratori di Alitalia. Cristo i sindacalisti che tengono i corsi di formazione vengono pagati 100 euro l’ora. “Si è convenuto […] 0

    ALITALIA LA ROTTA CAMBIA LO SCALO NO

    Redazione di Operai Contro, Raggiunto nella notte l’accordo tra Alitalia e i sindacati che ha scongiurato la cassa integrazionea zero ore e ha lasciato tutti i 1.900 “lavoratori all’interno del ciclo produttivo”. La cassa sarà a rotazione, gli stipendi diminuiti, corsi di formazione per i dipendenti. L’accordo, siglato dopo una lunga trattativa, è stato firmato dalla compagnia di bandiera insieme a Filt-Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti e Uglt Trasporti. Prevede anche piani di formazione e riqualificazione per il personale maggiormente interessato dalla riduzione oraria e la cassa integrazione a zero ore  avrebbe dovuto interessare circa 300 lavoratori di Alitalia. Cristo i sindacalisti che tengono i corsi di formazione vengono pagati 100 euro l’ora. “Si è convenuto […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, in Italia il racconto delle barzellette è una mania nazionale. Il presidente della Corte dei Conti, Raffaele Squitieri afferma :Nel 2014 “il Paese dovrà dimostrare capacità nuove: saper riformare le proprie istituzioni e le regole, orientare il contributo di tutti al risanamento complessivo”. Che cosa avrà voluto dire? Ai posteri l’ardua sentenza Il presidente della Corte dei Conti, Raffaele Squitieri afferma: “I cenni di allentamento delle tensioni finanziarie non escludono che resta molto da fare per il rilancio dell’economia”.  Il “contesto economico” è “ancora difficile”, in un quadro che “presenta tendenze contraddittorie”. Ancora più difficile per […] 0

    RACCONTANO BARZELLETTE

    Redazione di Operai Contro, in Italia il racconto delle barzellette è una mania nazionale. Il presidente della Corte dei Conti, Raffaele Squitieri afferma :Nel 2014 “il Paese dovrà dimostrare capacità nuove: saper riformare le proprie istituzioni e le regole, orientare il contributo di tutti al risanamento complessivo”. Che cosa avrà voluto dire? Ai posteri l’ardua sentenza Il presidente della Corte dei Conti, Raffaele Squitieri afferma: “I cenni di allentamento delle tensioni finanziarie non escludono che resta molto da fare per il rilancio dell’economia”.  Il “contesto economico” è “ancora difficile”, in un quadro che “presenta tendenze contraddittorie”. Ancora più difficile per […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Emergenza abitativa, degrado del territorio, cementificazione e speculazioni: quando abbiamo ragionato sulla liberazione del palazzo Ex Impregilo e sulla costruzione di Aldo dice 26×1 avevamo ben chiaro il legame che intercorre reciprocamente fra ognuno di questi aspetti (e molti altri: un lavoro dignitoso e socialmente utile, l’autorganizzazione come forma di difesa e (ri)conquista di servizi e diritti, la questione degli spazi sociali…). Ci sono tante anime nel movimento di lotta per la casa e ci sono anche pratiche, metodi, strumenti diversi. Ciò che ci assumiamo  con la costruzione di Aldo dice 26×1 è anche l’ambizione […] 0

    ASSEMBLEA

    Redazione di Operai Contro, Emergenza abitativa, degrado del territorio, cementificazione e speculazioni: quando abbiamo ragionato sulla liberazione del palazzo Ex Impregilo e sulla costruzione di Aldo dice 26×1 avevamo ben chiaro il legame che intercorre reciprocamente fra ognuno di questi aspetti (e molti altri: un lavoro dignitoso e socialmente utile, l’autorganizzazione come forma di difesa e (ri)conquista di servizi e diritti, la questione degli spazi sociali…). Ci sono tante anime nel movimento di lotta per la casa e ci sono anche pratiche, metodi, strumenti diversi. Ciò che ci assumiamo  con la costruzione di Aldo dice 26×1 è anche l’ambizione […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro,Una mattina come tante: campanella, tutti in classe, e mentre si chiacchiera arriva il prof.: “Oggi niente lezione, si va in palestra ad ascoltare l’arma dei carabinieri”. E così ci si “intruppa” e si prende posto. Il carabiniere relatore spiega nei dettagli quanto bene fanno alla popolazione, spiega cos’è il bullismo e come loro possono intervenire in simili casi, che la loro missione è quella di aiutare i più deboli e fermare i cattivi, infine un bel video dove si vedono volanti sgommare, cattivoni arrestati e bambini salvati. Tutto sembra finito nei migliori dei modi…ma c’è un […] 0

    Scuola media di un paese della bassa Valle di Susa, febbraio 2014.

    Redazione di Operai Contro,Una mattina come tante: campanella, tutti in classe, e mentre si chiacchiera arriva il prof.: “Oggi niente lezione, si va in palestra ad ascoltare l’arma dei carabinieri”. E così ci si “intruppa” e si prende posto. Il carabiniere relatore spiega nei dettagli quanto bene fanno alla popolazione, spiega cos’è il bullismo e come loro possono intervenire in simili casi, che la loro missione è quella di aiutare i più deboli e fermare i cattivi, infine un bel video dove si vedono volanti sgommare, cattivoni arrestati e bambini salvati. Tutto sembra finito nei migliori dei modi…ma c’è un […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai contro, L’autostrada A19 Palermo-Catania è bloccata stamattina dagli operai dello stabilimento Fiat di Termini Imerese e dell’indotto. Gli operai hanno invaso la corsia in direzione Palermo e si stanno muovendo verso Termini Imerese.Un operaio Fiat Termini Un operaio FIAT Facebook Comments 0

    Termini, operai Fiat bloccano l’autostrada A19

    Redazione di operai contro, L’autostrada A19 Palermo-Catania è bloccata stamattina dagli operai dello stabilimento Fiat di Termini Imerese e dell’indotto. Gli operai hanno invaso la corsia in direzione Palermo e si stanno muovendo verso Termini Imerese.Un operaio Fiat Termini Un operaio FIAT Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Il  gangster Renzi liquida il gangster Letta. Le bande di gangster si preparano allo scontro in parlamento. La battaglia tra Renzi e Letta per guidare la banda del Pd si è appena conclusa Ma cosa vuol dire per noi operai questo nuovo scontro tra gangster della stessa banda? La crisi economica del capitalismo avanza e i borghesi non riescono ancora a trovare una soluzione politica. Per noi operai è un segnale per andare all’attacco – continuare a costruire il nostro partito – iniziare ad organizzare il nostro esercito – rafforzare il nostro giornale per formare […] 0

    LO SCONTRO TRA LE BANDE DI GANGSTER

    Redazione di Operai Contro, Il  gangster Renzi liquida il gangster Letta. Le bande di gangster si preparano allo scontro in parlamento. La battaglia tra Renzi e Letta per guidare la banda del Pd si è appena conclusa Ma cosa vuol dire per noi operai questo nuovo scontro tra gangster della stessa banda? La crisi economica del capitalismo avanza e i borghesi non riescono ancora a trovare una soluzione politica. Per noi operai è un segnale per andare all’attacco – continuare a costruire il nostro partito – iniziare ad organizzare il nostro esercito – rafforzare il nostro giornale per formare […]

    Continue Reading