Archive for Febbraio 1st, 2014

  • Redazione di Operai Contro, Mastrapasqua il milionario dai 25 incarichi si è dimesso da presidente dell’INPS. Gli restano altri 24 incarichi E’ indagato per una truffa milionaria Negli anni 90 fu condannato a 10 mesi di carcere per aver comprato, con la complicità di alcuni bidelli, esami universitari mai sostenuti Il milionario Mastrapasqua aveva una laurea falsa Ora che si è dimesso avrà dal governo una liquidazione milionaria Mastrapasqua ringrazia Letta Un lettore Facebook Comments 0

    MASTRAPASQUA L’IMBROGLIONE MILIONARIO SI E’ DIMESSO DA PRESIDENTE DELL’INPS

    Redazione di Operai Contro, Mastrapasqua il milionario dai 25 incarichi si è dimesso da presidente dell’INPS. Gli restano altri 24 incarichi E’ indagato per una truffa milionaria Negli anni 90 fu condannato a 10 mesi di carcere per aver comprato, con la complicità di alcuni bidelli, esami universitari mai sostenuti Il milionario Mastrapasqua aveva una laurea falsa Ora che si è dimesso avrà dal governo una liquidazione milionaria Mastrapasqua ringrazia Letta Un lettore Facebook Comments

    Continue Reading

  • COMUNICATO DEFINITIVO: Sabato 22 febbraio 2014 Giornata Nazionale di Lotta IL COORDINAMENTO DEI COMITATI NO TAV riunito a Villar Focchiardo mercoledì 8 gennaio 2014 ha valutato attentamente la gravissima situazione giuridica venutasi a creare con gli ultimi arresti di Chiara,Claudio, Mattia e Niccolò, per i quali è stato costruito un castello accusatorio studiato apposta per intimorire tutte le sacrosante lotte che anche grazie al Movimento NO TAV stanno crescendo in tutto il Paese. Ha infatti rilevato che nelle carte dell’inchiesta gli inquirenti, forzando il piano strettamente giuridico, hanno sostenuto una tesi squisitamente politica. Infatti, dopo aver fatto una breve storia […] 0

    IL COORDINAMENTO DEI COMITATI NO TAV

    COMUNICATO DEFINITIVO: Sabato 22 febbraio 2014 Giornata Nazionale di Lotta IL COORDINAMENTO DEI COMITATI NO TAV riunito a Villar Focchiardo mercoledì 8 gennaio 2014 ha valutato attentamente la gravissima situazione giuridica venutasi a creare con gli ultimi arresti di Chiara,Claudio, Mattia e Niccolò, per i quali è stato costruito un castello accusatorio studiato apposta per intimorire tutte le sacrosante lotte che anche grazie al Movimento NO TAV stanno crescendo in tutto il Paese. Ha infatti rilevato che nelle carte dell’inchiesta gli inquirenti, forzando il piano strettamente giuridico, hanno sostenuto una tesi squisitamente politica. Infatti, dopo aver fatto una breve storia […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro Calzolari, presidente della Granarolo e della Legacoop, si lamenta: “Sono costretto a girare con la scorta”. Il motivo non si capisce bene, dall’articolo del “sole 24 ore” che data la scorta al 24 gennaio, giorno in cui Calzolari ha messo annunci a pagamento sui giornali locali, la sua denuncia per i blocchi sui cancelli che impediscono l’entrata e l’uscita del latte. Un business da un miliardo di euro nel 2013, precisa “sole 24 ore”. Che stranezze. Uno mette un annuncio sui giornali e nello stesso momento comincia a girare con la scorta. Calzolari, prosegue l’articolo, “non […] 0

    Sottoscorta presidente Granarolo e Legacoop

    Caro Operai Contro Calzolari, presidente della Granarolo e della Legacoop, si lamenta: “Sono costretto a girare con la scorta”. Il motivo non si capisce bene, dall’articolo del “sole 24 ore” che data la scorta al 24 gennaio, giorno in cui Calzolari ha messo annunci a pagamento sui giornali locali, la sua denuncia per i blocchi sui cancelli che impediscono l’entrata e l’uscita del latte. Un business da un miliardo di euro nel 2013, precisa “sole 24 ore”. Che stranezze. Uno mette un annuncio sui giornali e nello stesso momento comincia a girare con la scorta. Calzolari, prosegue l’articolo, “non […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, sono d’accordo con l’organizzazione di assemblee operaie cittadine. Gli operai devono darsi strumenti di organizzazione per la lotta contro i padroni e il loro stato. Per cinquanta anni sindacati e padroni hanno lavorato per isolare gli operai di una fabbrica dagli operai di un’altra fabbrica. Gli unici momenti unitari erano le processioni organizzate di sabato a Roma Quando gli operai di una fabbrica vengono colpiti gli operai delle altre fabbriche devono intervenire L’assemblea degli operai è il consiglio di guerra degli operai Tutti gli operai potranno fare le loro proposte per la battaglia, alla fine […] 0

    ORGANIZZAZIONE PER LA LOTTA DEGLI OPERAI

    Redazione di Operai Contro, sono d’accordo con l’organizzazione di assemblee operaie cittadine. Gli operai devono darsi strumenti di organizzazione per la lotta contro i padroni e il loro stato. Per cinquanta anni sindacati e padroni hanno lavorato per isolare gli operai di una fabbrica dagli operai di un’altra fabbrica. Gli unici momenti unitari erano le processioni organizzate di sabato a Roma Quando gli operai di una fabbrica vengono colpiti gli operai delle altre fabbriche devono intervenire L’assemblea degli operai è il consiglio di guerra degli operai Tutti gli operai potranno fare le loro proposte per la battaglia, alla fine […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Meno cassa integrazione in deroga nei prossimi tre anni. E per gli anni a seguire non si sa. Nelle scorse settimane il governo ha presentato in Parlamento il decreto che punta a definire con maggior precisione rispetto al passato i criteri di assegnazione della Cig in deroga Ma dietro le nuove regole si nasconde la volontà di risparmiare sugli ammortizzatori sociali: Il testo si compone di otto pagine, cinque articoli abbastanza semplici. Stabilisce i nuovi requisiti, validi dal primo gennaio 2014 (in maniera retroattiva dunque), per accedere alla Cig in deroga. – Il primo è che soltanto i lavoratori con 12 mesi di […] 0

    CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA ?

    Redazione di Operai Contro, Meno cassa integrazione in deroga nei prossimi tre anni. E per gli anni a seguire non si sa. Nelle scorse settimane il governo ha presentato in Parlamento il decreto che punta a definire con maggior precisione rispetto al passato i criteri di assegnazione della Cig in deroga Ma dietro le nuove regole si nasconde la volontà di risparmiare sugli ammortizzatori sociali: Il testo si compone di otto pagine, cinque articoli abbastanza semplici. Stabilisce i nuovi requisiti, validi dal primo gennaio 2014 (in maniera retroattiva dunque), per accedere alla Cig in deroga. – Il primo è che soltanto i lavoratori con 12 mesi di […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i gangster della politica ci hanno ridotto in miseria I gangster si giustificano con la necessità di ridurre il debito dello stato. Debito che continua a crescere per le ruberie dei gangster parassiti Debito che continua a crescere per i soldi regalati a padroni e banche Intanto l’Istat continua a sfornare statistiche false. Il tasso di disoccupazione recita l’ISTAT è del 13%. In realtà contando cassintegrati e operai in mobilità è oltre il 16%, Più di 6 milioni di disoccupati. Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni a dicembre è pari al 41,6%. Eurostat stima 26,200 milioni di […] 0

    LA RIPRESA DELLA DISOCCUPAZIONE

    Redazione di Operai Contro, i gangster della politica ci hanno ridotto in miseria I gangster si giustificano con la necessità di ridurre il debito dello stato. Debito che continua a crescere per le ruberie dei gangster parassiti Debito che continua a crescere per i soldi regalati a padroni e banche Intanto l’Istat continua a sfornare statistiche false. Il tasso di disoccupazione recita l’ISTAT è del 13%. In realtà contando cassintegrati e operai in mobilità è oltre il 16%, Più di 6 milioni di disoccupati. Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni a dicembre è pari al 41,6%. Eurostat stima 26,200 milioni di […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, E’ stato sottoscritto nella giornata di giovedì 30 gennaio, l’accordo per la mobilità degli 85 lavoratori della Leuci, azienda lecchese un tempo leader nel settore dell’illuminazione. Si chiude dunque con un licenziamento la loro “storia” lavorativa, per alcuni avviata negli anni Settanta quando i dipendenti attivi erano alcune centinaia. Ancora una fabbrica storica e importante della zona di Lecco è stata chiusa, per sempre. Come al solito i chiaccheroni ben pensanti diranno che la colpa è riconducibile alla crisi, che la chiusura non si poteva evitare, ma nessuno dirà mai che la colpa invece è di chi […] 0

    Lecco: siglata la mobilità per gli 85 della Leuci,

    Redazione di Operai Contro, E’ stato sottoscritto nella giornata di giovedì 30 gennaio, l’accordo per la mobilità degli 85 lavoratori della Leuci, azienda lecchese un tempo leader nel settore dell’illuminazione. Si chiude dunque con un licenziamento la loro “storia” lavorativa, per alcuni avviata negli anni Settanta quando i dipendenti attivi erano alcune centinaia. Ancora una fabbrica storica e importante della zona di Lecco è stata chiusa, per sempre. Come al solito i chiaccheroni ben pensanti diranno che la colpa è riconducibile alla crisi, che la chiusura non si poteva evitare, ma nessuno dirà mai che la colpa invece è di chi […]

    Continue Reading