Camusso, la signora degli schiaffi.

Caro Direttore, Camusso e i suoi fiancheggiatori non tollerano quanti nella Cgil non la pensano come loro. Oggi a Milano hanno letteralmente buttato fuori dalla sala, delegati ed esponenti Fiom della seconda mozione del congresso Cgil. La Camusso ha trasformato la Cgil in un direttorio di fedelissimi. Diamogli battaglia nelle fabbriche e nei posti di lavoro. No al sindacalismo inciuciato con i padroni. Non diamola vinta alla Camusso lasciando la Fiom. Autoresponsabilizziamoci per un sindacalismo operaio diretto. La delega senza controllo, in qualsiasi sindacato, produce una Camusso dopo l’altra. Un operaio iscritto alla Fiom. Facebook Comments
Condividi:

Caro Direttore,

Camusso e i suoi fiancheggiatori non tollerano quanti nella Cgil non la pensano come loro.

Oggi a Milano hanno letteralmente buttato fuori dalla sala, delegati ed esponenti Fiom della seconda mozione del congresso Cgil.

La Camusso ha trasformato la Cgil in un direttorio di fedelissimi.

Diamogli battaglia nelle fabbriche e nei posti di lavoro.

No al sindacalismo inciuciato con i padroni.

Non diamola vinta alla Camusso lasciando la Fiom.

Autoresponsabilizziamoci per un sindacalismo operaio diretto.

La delega senza controllo, in qualsiasi sindacato, produce una Camusso dopo l’altra.

Un operaio iscritto alla Fiom.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.