Archive for Febbraio 16th, 2014

  • Redazione di Operai Contro, alle ore 20 ha votato in Sardegna il 41% degli aventi diritto Comunque vadano le cose, la vittoria degli astensionisti è nettissima Ormai alle elezioni democratiche votano i gangster, i loro portaborse, i loro familiari, i loro lacchè. Gli operai, i lavoratori, i pensionati non votano più Diventa sempre più vicino la necessità di seppellire padroni e gangster Un operaio di Olbia Facebook Comments 0

    ELEZIONI IN SARDEGNA: NUOVA NETTISSIMA VITTORIA DEGLI ASTENSIONISTI

    Redazione di Operai Contro, alle ore 20 ha votato in Sardegna il 41% degli aventi diritto Comunque vadano le cose, la vittoria degli astensionisti è nettissima Ormai alle elezioni democratiche votano i gangster, i loro portaborse, i loro familiari, i loro lacchè. Gli operai, i lavoratori, i pensionati non votano più Diventa sempre più vicino la necessità di seppellire padroni e gangster Un operaio di Olbia Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i minatori del Sudafrica continuano a pagare con la vita gli accordi di Mandela con i padroni bianchi e neri Circa 200 minatori sono rimasti intrappolati in Sudafrica mentre lavoravano illegalmente in una miniera di oro abbandonata a Benoni, vicino Johannesburg. I soccorritori sono al lavoro e sono riusciti a parlare con una trentina di operai che si trovano più in cima, i quali hanno detto loro che ci sono altri 200 minatori ancora più in basso. L’ingresso della miniera è stato tappato da un grande masso, precipitato a causa di una frana. Secondo la Sapa […] 0

    Sudafrica, oltre 200 operai bloccati in miniera d’oro illegale

    Redazione di Operai Contro, i minatori del Sudafrica continuano a pagare con la vita gli accordi di Mandela con i padroni bianchi e neri Circa 200 minatori sono rimasti intrappolati in Sudafrica mentre lavoravano illegalmente in una miniera di oro abbandonata a Benoni, vicino Johannesburg. I soccorritori sono al lavoro e sono riusciti a parlare con una trentina di operai che si trovano più in cima, i quali hanno detto loro che ci sono altri 200 minatori ancora più in basso. L’ingresso della miniera è stato tappato da un grande masso, precipitato a causa di una frana. Secondo la Sapa […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro L’accordo firmato dalla Camusso “cambia la natura della Cgil” e non può essere approvato solo dai gruppi dirigenti. Questo è in sintesi la protesta di migliaia di iscritti Fiom e altre categorie della Cgil, riunitisi a Bologna per chiedere alla Camusso di ritirare la firma di quell’accordo che prevede sanzioni punitive per i delegati ribelli non allineati con la segreteria, scaricandoli così anche nei confronti della repressione dei padroni. Emanuela Marcon dell’Electrolux di Pordenone: “ Abbiamo fatto 100 ore di sciopero senza risultato, poi l’azienda ha cambiato atteggiamento quando abbiamo bloccato le portinerie. Ma nel sindacato […] 0

    Scioperi dopo le proteste verbali

    Caro Operai Contro L’accordo firmato dalla Camusso “cambia la natura della Cgil” e non può essere approvato solo dai gruppi dirigenti. Questo è in sintesi la protesta di migliaia di iscritti Fiom e altre categorie della Cgil, riunitisi a Bologna per chiedere alla Camusso di ritirare la firma di quell’accordo che prevede sanzioni punitive per i delegati ribelli non allineati con la segreteria, scaricandoli così anche nei confronti della repressione dei padroni. Emanuela Marcon dell’Electrolux di Pordenone: “ Abbiamo fatto 100 ore di sciopero senza risultato, poi l’azienda ha cambiato atteggiamento quando abbiamo bloccato le portinerie. Ma nel sindacato […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Oggi si vota in Sardegna. Dopo gli allagamenti, gli elettori sardi si troveranno davanti un’ampia scelta di gangstert  indagati e processati, equamente distribuiti nelle liste di Forza Italia, Udc e Pd. I gangster sardi hanno dato così la loro ferma risposta alla procura della Repubblica di Cagliari, Eppure corrono sempre più insistenti le voci su imminenti arresti, probabilmente rinviati a dopo le elezioni per motivi di opportunità. Il reato di peculato verte sul mancato rendiconto dell’uso dei fondi regionali (una paghetta da 2.700 euro al mese di cui quasi tutti i consiglieri regionali facevano l’uso, […] 1

    Elezioni in Sardegna

    Redazione di Operai Contro, Oggi si vota in Sardegna. Dopo gli allagamenti, gli elettori sardi si troveranno davanti un’ampia scelta di gangstert  indagati e processati, equamente distribuiti nelle liste di Forza Italia, Udc e Pd. I gangster sardi hanno dato così la loro ferma risposta alla procura della Repubblica di Cagliari, Eppure corrono sempre più insistenti le voci su imminenti arresti, probabilmente rinviati a dopo le elezioni per motivi di opportunità. Il reato di peculato verte sul mancato rendiconto dell’uso dei fondi regionali (una paghetta da 2.700 euro al mese di cui quasi tutti i consiglieri regionali facevano l’uso, […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il ministro Bonino e i nazionalisti italiani vaneggiano L’uccisione dei due pescatori indiani del Kerala è diventato un incidente. Ma ciò che fa incazzare Emma Bonino e i nazionalisti, non è il destino dei due marò. Come è ben noto l’India vuole processare Latorre e Girone per omicidio, ed ha accarezzato l’idea di farlo addirittura usando una legge per la repressione della pirateria (SUA Act) che in pratica li assimilerebbe a terroristi, una macchia che si estenderebbe in definitiva anche all’Italia che li ha affittati agli armatori della petroliera Enrica Lexie. Ripeto la proposta scambiamo […] 0

    INCIDENTE ?

    Redazione di Operai Contro, il ministro Bonino e i nazionalisti italiani vaneggiano L’uccisione dei due pescatori indiani del Kerala è diventato un incidente. Ma ciò che fa incazzare Emma Bonino e i nazionalisti, non è il destino dei due marò. Come è ben noto l’India vuole processare Latorre e Girone per omicidio, ed ha accarezzato l’idea di farlo addirittura usando una legge per la repressione della pirateria (SUA Act) che in pratica li assimilerebbe a terroristi, una macchia che si estenderebbe in definitiva anche all’Italia che li ha affittati agli armatori della petroliera Enrica Lexie. Ripeto la proposta scambiamo […]

    Continue Reading

  • Riceviamo e pubblichiamo Mani sulla Sanità Si tenta di affossare la Sanità Pubblica in Emilia Romagna. Pochi ne parlano e, in molti, lo ignorano. Chi sono i mandanti di queste politiche? Chi gli esecutori? I cittadini, che sorte avranno per la loro salute? E qual e’, a tutt’oggi, il ruolo del sindacato? Mani sulla Sanità e’ un documentario che cercherà di far luce su una delle scelte politiche più pericolose per i servizi pubblici che siano accadute negli ultimi anni. Un’opera di inchiesta pensata per l’opinione pubblica, unica vera vittima di questa manovra di tagli ai danni della Sanità […] 0

    Comunicato Stampa INDYGROUNDFILM

    Riceviamo e pubblichiamo Mani sulla Sanità Si tenta di affossare la Sanità Pubblica in Emilia Romagna. Pochi ne parlano e, in molti, lo ignorano. Chi sono i mandanti di queste politiche? Chi gli esecutori? I cittadini, che sorte avranno per la loro salute? E qual e’, a tutt’oggi, il ruolo del sindacato? Mani sulla Sanità e’ un documentario che cercherà di far luce su una delle scelte politiche più pericolose per i servizi pubblici che siano accadute negli ultimi anni. Un’opera di inchiesta pensata per l’opinione pubblica, unica vera vittima di questa manovra di tagli ai danni della Sanità […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Napolitano ha chiuso le consultazioni, ma Renzi non è ancora pronto. La solita barzelletta:”Ho ritenuto di dover dare la massima rapidità alle consultazioni e poi dare spazio e serenità per i lavori successivi, cosi’ il premier incaricato avrà tutto il tempo necessario per i suoi approfondimenti”, tranquillizza Giorgio Napolitano al termine delle sue consultazioni che definisce “utili, intense e non formali”. Lo scontro dei gangster su come dividersi la torta del potere statale non è terminato. Il boss dei gangster Berlusconi aspetta. Il pregiudicato sa di essere l’asso nella manica di Renzi. Il programma del […] 0

    UN PRESIDENTE SEMPRE DISPONIBILE

    Redazione di Operai Contro, Napolitano ha chiuso le consultazioni, ma Renzi non è ancora pronto. La solita barzelletta:”Ho ritenuto di dover dare la massima rapidità alle consultazioni e poi dare spazio e serenità per i lavori successivi, cosi’ il premier incaricato avrà tutto il tempo necessario per i suoi approfondimenti”, tranquillizza Giorgio Napolitano al termine delle sue consultazioni che definisce “utili, intense e non formali”. Lo scontro dei gangster su come dividersi la torta del potere statale non è terminato. Il boss dei gangster Berlusconi aspetta. Il pregiudicato sa di essere l’asso nella manica di Renzi. Il programma del […]

    Continue Reading

  • Egregio Direttore Mentre Renzi fa la prima donna, la Bossi – Fini è più che mai operante. Tra i commedianti di Palazzo nessuno se ne indigna. I nostri governanti angosciati dalle sofferenze degli immigrati che per protesta si sono cuciti la bocca, hanno pensato bene come gesto umanitario di rimandarli tutti al loro paese. Un grande gesto umanitario e di solidarietà! Allego una nota da ” La Stampa “. Rimpatrio forzato. Piangono, provano ad opporsi, devono partire. Ieri mattina alle dieci la polizia ha incominciato a rimpatriare gli immigrati del Cie di Ponte Galeria, che nei giorni scorsi avevano […] 0

    Espulsioni dietro la commedia renziana

    Egregio Direttore Mentre Renzi fa la prima donna, la Bossi – Fini è più che mai operante. Tra i commedianti di Palazzo nessuno se ne indigna. I nostri governanti angosciati dalle sofferenze degli immigrati che per protesta si sono cuciti la bocca, hanno pensato bene come gesto umanitario di rimandarli tutti al loro paese. Un grande gesto umanitario e di solidarietà! Allego una nota da ” La Stampa “. Rimpatrio forzato. Piangono, provano ad opporsi, devono partire. Ieri mattina alle dieci la polizia ha incominciato a rimpatriare gli immigrati del Cie di Ponte Galeria, che nei giorni scorsi avevano […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro La politica costa 2,5 miliardi di euro, dice Confindustria. “Si può risparmiare fino a 1 miliardo tagliando i costi della Camera”. A dirlo è sempre il centro studi della Confindustria. Io ritengo se ne possa “risparmiare” molti di più mandandoli tutti a casa e sostituendoli con un staff di tecnici e contabili al servizio della classe operaia al potere. Un potere tutto da conquistare con un programma di società non più fondata sul profitto e sulle disuguaglianze sociali. Come dimostrano le rivolte in giro per il mondo di questi ultimissimi anni, non basta spazzare via il […] 0

    IL RISPARMIO

    Caro Operai Contro La politica costa 2,5 miliardi di euro, dice Confindustria. “Si può risparmiare fino a 1 miliardo tagliando i costi della Camera”. A dirlo è sempre il centro studi della Confindustria. Io ritengo se ne possa “risparmiare” molti di più mandandoli tutti a casa e sostituendoli con un staff di tecnici e contabili al servizio della classe operaia al potere. Un potere tutto da conquistare con un programma di società non più fondata sul profitto e sulle disuguaglianze sociali. Come dimostrano le rivolte in giro per il mondo di questi ultimissimi anni, non basta spazzare via il […]

    Continue Reading