ETERNIT, PROCESSO INFINITO

Redazione di Operai Contro, Migliaia di operai sono stati uccisi negli stabilimenti italiani della Eternit. Il pm Raffaele Guariniello ha chiesto vent’anni di reclusione per lo svizzero Stephan Schmidheiny e per il belga Louis de Cartier, Un’altro processo farsa. I padroni e i capi non hanno mai fatto un giorno di galera Il pm, dopo aver elencato grandi disastri quali le tragedie della Thyssen, di Sarno, di San Giuliano, ha aggiunto: “Una tragedia come questa, però, non l’ho mai vista. Una tragedia che continua a seminare morti, consumata in tutto il mondo sotto un’unica regia, senza che nessun tribunale al mondo abbia finora mai chiamato a risponderne […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

Migliaia di operai sono stati uccisi negli stabilimenti italiani della Eternit.

Il pm Raffaele Guariniello ha chiesto vent’anni di reclusione per lo svizzero Stephan Schmidheiny e per il belga Louis de Cartier,

Un’altro processo farsa. I padroni e i capi non hanno mai fatto un giorno di galera

Il pm, dopo aver elencato grandi disastri quali le tragedie della Thyssen, di Sarno, di San Giuliano, ha aggiunto: “Una tragedia come questa, però, non l’ho mai vista. Una tragedia che continua a seminare morti, consumata in tutto il mondo sotto un’unica regia, senza che nessun tribunale al mondo abbia finora mai chiamato a risponderne i responsabili”. Secondo il magistrato gli imputati, ai quali contesta il “dolo eventuale”, hanno “dimostrato una capacità di delinquere in presenza di ingenti risorse economiche” e sono stati “mossi da una precisa volontà di nascondere la cancerogenicità dell’amianto, con la volontà precisa non di dismetterne la produzione ma di proseguire con l’attività”.

Per migliaia di morti Guariniello chiede solo vent’anni: è una farsa

Ex operaio della Falck

eternit1

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.