Archive for Marzo 12th, 2013

  • CS FIOM alla Libreria Irnerio di Bologna Bologna. Mercoledì 20 marzo 2013, alle ore 18,00 presso la prestigiosa Libreria Irnerio, in via Irnerio 27 verrà presentato il documentario FIOM. Viaggio nella base dei metalmeccanici di Giuliano Bugani e Daniele Marzeddu. Condurrà il dibattito Davide Turrini, giornalista de Il Fatto Quotidiano – Emilia Romagna. Invitati anche i dirigenti della FIOM di Bologna, la più grande organizzazione della categoria d’Italia, ma per ora la risposta all’invito, da parte dello stesso sindacato, è molto tiepida. Nella serata di mercoledì gli autori spiegheranno il perché di questo documentario e gli ostacoli alla realizzazione […] 0

    OPERAI FIOM

    CS FIOM alla Libreria Irnerio di Bologna Bologna. Mercoledì 20 marzo 2013, alle ore 18,00 presso la prestigiosa Libreria Irnerio, in via Irnerio 27 verrà presentato il documentario FIOM. Viaggio nella base dei metalmeccanici di Giuliano Bugani e Daniele Marzeddu. Condurrà il dibattito Davide Turrini, giornalista de Il Fatto Quotidiano – Emilia Romagna. Invitati anche i dirigenti della FIOM di Bologna, la più grande organizzazione della categoria d’Italia, ma per ora la risposta all’invito, da parte dello stesso sindacato, è molto tiepida. Nella serata di mercoledì gli autori spiegheranno il perché di questo documentario e gli ostacoli alla realizzazione […]

    Continue Reading

  • Operai, occupiamo il tribunale e il parlamento   Operai, ma è mai possibile che centinaia di parlamentari in massa, occupino e protestino in tribunale e a noi che ci licenziano e ci chiudono le fabbriche dobbiamo stare buoni? E’ tempo che il sindacalismo operaio prenda piede nelle fabbriche, nei presidi, nelle lotte, sbaragliando la strada al sindacalismo compiacente e venduto. Basta con i tavoli e le processioni che sanciscono la nostra rovina. Si a iniziative e forme di lotta che spacchino la gabbia del sindacalismo collaborazionista, sì a lotte vere e incisive. Via i sindacalisti venduti dalle fila operaie. […] 3

    Operai, occupiamo il tribunale e il parlamento

    Operai, occupiamo il tribunale e il parlamento   Operai, ma è mai possibile che centinaia di parlamentari in massa, occupino e protestino in tribunale e a noi che ci licenziano e ci chiudono le fabbriche dobbiamo stare buoni? E’ tempo che il sindacalismo operaio prenda piede nelle fabbriche, nei presidi, nelle lotte, sbaragliando la strada al sindacalismo compiacente e venduto. Basta con i tavoli e le processioni che sanciscono la nostra rovina. Si a iniziative e forme di lotta che spacchino la gabbia del sindacalismo collaborazionista, sì a lotte vere e incisive. Via i sindacalisti venduti dalle fila operaie. […]

    Continue Reading

  • RASSEGNA  STAMPA Tesi Asia Times: –       Il governo cinese, e in particolare le forze armate (PLA) avrebbero assunto un approccio più aggressivo e assertivo nei confronti degli USA, per ridurne sistematicamente l’influenza in Asia, o   calcando il modello della maoista “strategia inesorabile”, i cui presupposti sono: o   stabilità interna, forza economica, politica e militare. o   Una strategia che, in sintesi, punta a ridurre la forza dell’avversario prima di attaccarlo. –       Il presidente cinese entrante, Xi Jinping, parla di guidare la Cina verso il “socialismo con caratteristiche cinesi”, socialismo centrato sulla strategia di Mao, la lotta cioè contro la potenza egemonica […] 0

    Gli Usa di fronte alla “strategia inesorabile” della Cina

    RASSEGNA  STAMPA Tesi Asia Times: –       Il governo cinese, e in particolare le forze armate (PLA) avrebbero assunto un approccio più aggressivo e assertivo nei confronti degli USA, per ridurne sistematicamente l’influenza in Asia, o   calcando il modello della maoista “strategia inesorabile”, i cui presupposti sono: o   stabilità interna, forza economica, politica e militare. o   Una strategia che, in sintesi, punta a ridurre la forza dell’avversario prima di attaccarlo. –       Il presidente cinese entrante, Xi Jinping, parla di guidare la Cina verso il “socialismo con caratteristiche cinesi”, socialismo centrato sulla strategia di Mao, la lotta cioè contro la potenza egemonica […]

    Continue Reading

  • Egregio Direttore, non ho proprio votato alle ultime elezioni, ma condivido i punti che Grillo contrappone a Bersani che lo incalza perchè facciano insieme il governo. Come non condividere l’abolizione della legge Biagi con le sue 40 ed oltre tipologie contrattuali “atipiche”? E come non sottoscrivere l’abolizione dei rimborsi elettorali? Solo per citare due punti del M5S. Spero proprio che Grillo e il M5S non retrocedano da questi punti per accettare il governo col Pd. In tal caso alle prossime elezioni potrei farci un pensierino. Nel frattempo Bersani ha già capitolato sull’abolizione dei rimborsi elettorali, a differenza di Renzi […] 0

    SI ALL’ABOLIZIONE DELLA LEGGE BIAGI

    Egregio Direttore, non ho proprio votato alle ultime elezioni, ma condivido i punti che Grillo contrappone a Bersani che lo incalza perchè facciano insieme il governo. Come non condividere l’abolizione della legge Biagi con le sue 40 ed oltre tipologie contrattuali “atipiche”? E come non sottoscrivere l’abolizione dei rimborsi elettorali? Solo per citare due punti del M5S. Spero proprio che Grillo e il M5S non retrocedano da questi punti per accettare il governo col Pd. In tal caso alle prossime elezioni potrei farci un pensierino. Nel frattempo Bersani ha già capitolato sull’abolizione dei rimborsi elettorali, a differenza di Renzi […]

    Continue Reading

  • Da oggi, martedì 12 marzo, si riunisce il conclave chiamato ad eleggere il nuovo papa. Nella Città del Vaticano, che è uno Stato nello Stato, per l’esattezza è lo Stato più piccolo del mondo, eppure è sempre molto influente, la figura del papa è praticamente simbolica, un po’ come avviene nel caso del nostro Presidente della Repubblica. Invece, l’organo che detiene il massimo potere decisionale ed esercita il ruolo politicamente più rilevante è la Segreteria di Stato, vale a dire l’equivalente del nostro Primo Ministro. Detto ciò, è evidente che il pontefice non può dimettersi come se fosse un […] 0

    IL PAPA “RELATIVISTA”

    Da oggi, martedì 12 marzo, si riunisce il conclave chiamato ad eleggere il nuovo papa. Nella Città del Vaticano, che è uno Stato nello Stato, per l’esattezza è lo Stato più piccolo del mondo, eppure è sempre molto influente, la figura del papa è praticamente simbolica, un po’ come avviene nel caso del nostro Presidente della Repubblica. Invece, l’organo che detiene il massimo potere decisionale ed esercita il ruolo politicamente più rilevante è la Segreteria di Stato, vale a dire l’equivalente del nostro Primo Ministro. Detto ciò, è evidente che il pontefice non può dimettersi come se fosse un […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Su quali appoggi la famiglia Riva ha potuto contare nei palazzi del potere politico, tra Taranto, Bari e Roma, per evitare controlli all’Ilva o misure legislative troppo ristrettive? La magistratura di Taranto indaga. Come i magistrati dell’Aquila che hanno fatto ricercare il signor Terremoto, i magistrati di Taranto indagheranno per decennni. Gli assassini degli operai possono dormire tranquilli Politici e amministratori di tutti i partiti, sindacalisti FIM-FIOM-UILM sono stati gli appoggi di Riva. Bersani prendeva le mazzette Ma la magistratura indaga Facebook Comments 0

    ILVA UNA STORIA INFINITA

    Redazione di Operai Contro, Su quali appoggi la famiglia Riva ha potuto contare nei palazzi del potere politico, tra Taranto, Bari e Roma, per evitare controlli all’Ilva o misure legislative troppo ristrettive? La magistratura di Taranto indaga. Come i magistrati dell’Aquila che hanno fatto ricercare il signor Terremoto, i magistrati di Taranto indagheranno per decennni. Gli assassini degli operai possono dormire tranquilli Politici e amministratori di tutti i partiti, sindacalisti FIM-FIOM-UILM sono stati gli appoggi di Riva. Bersani prendeva le mazzette Ma la magistratura indaga Facebook Comments

    Continue Reading

  • Luigi Bersani rinunci ai rimborsi elettorali. E’ l’appello fatto su twitter da Beppe Grillo, che ha chiesto al leader del Partito Democratico di non accettare i 48,8 milioni di euro dei rimborsi. Il capo del Movimento 5 Stelle ha pubblicato sul social network la foto di un documento per la rinuncia con l’invito a Bersani a sottoscriverlo. “Per facilitare il compito ho preparato il documento che Bersani può firmare per ufficializzare il rifiuto”, ha avvertito. “Bersani, firma qui! Meno parole e più fatti”. “Il M5S li rifiuta esattamente come per le elezioni amministrative”, ha precisato Grillo. “Le spese per la campagna elettorale sono state integralmente sostenute […] 0

    BERSANI VUOLE I SOLDI

    Luigi Bersani rinunci ai rimborsi elettorali. E’ l’appello fatto su twitter da Beppe Grillo, che ha chiesto al leader del Partito Democratico di non accettare i 48,8 milioni di euro dei rimborsi. Il capo del Movimento 5 Stelle ha pubblicato sul social network la foto di un documento per la rinuncia con l’invito a Bersani a sottoscriverlo. “Per facilitare il compito ho preparato il documento che Bersani può firmare per ufficializzare il rifiuto”, ha avvertito. “Bersani, firma qui! Meno parole e più fatti”. “Il M5S li rifiuta esattamente come per le elezioni amministrative”, ha precisato Grillo. “Le spese per la campagna elettorale sono state integralmente sostenute […]

    Continue Reading

  • Ovvero i 50 cardinali elettori creati da Giovanni Paolo II nei suoi ventisette anni di pontificato contro i 67 porporati al di sotto degli ottanta anni creati daBenedetto XVI nei suoi otto anni di regno. Il nuovo Papa sarà un cardinale di Wojtyla o uno di Ratzinger? In ogni caso sarà la prima volta perché nel conclave del 2005 fu eletto un porporato –Joseph Ratzinger – elevato cardinale da Paolo VI. Non è detto, però, che il fatto che un principe della Chiesa abbia ricevuto la berretta rossa dal Pontefice polacco o dal suo successore tedesco non consenta a molti porporati creati da Wojtyla di essere più affini […] 0

    LE ELEZIONI IN VATICANO?

    Ovvero i 50 cardinali elettori creati da Giovanni Paolo II nei suoi ventisette anni di pontificato contro i 67 porporati al di sotto degli ottanta anni creati daBenedetto XVI nei suoi otto anni di regno. Il nuovo Papa sarà un cardinale di Wojtyla o uno di Ratzinger? In ogni caso sarà la prima volta perché nel conclave del 2005 fu eletto un porporato –Joseph Ratzinger – elevato cardinale da Paolo VI. Non è detto, però, che il fatto che un principe della Chiesa abbia ricevuto la berretta rossa dal Pontefice polacco o dal suo successore tedesco non consenta a molti porporati creati da Wojtyla di essere più affini […]

    Continue Reading

  • Facebook Comments 0

    COREA, PROVE DI GUERRA

    Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, I due marò accusati dell’assassinio di due poveri pescatori indiani restano in Italia. Il governo Monti gioca la carta della grande potenza. Un soldato italiano può assassinare quando vuole un pescatore indiano Questa è la giustizia dei padroni Un vostro lettore Facebook Comments 0

    I MARO’ RESTANO IN ITALIA

    Redazione di Operai Contro, I due marò accusati dell’assassinio di due poveri pescatori indiani restano in Italia. Il governo Monti gioca la carta della grande potenza. Un soldato italiano può assassinare quando vuole un pescatore indiano Questa è la giustizia dei padroni Un vostro lettore Facebook Comments

    Continue Reading