Archive for Marzo 22nd, 2013

  • Seconda violenta carica della polizia, da questa mattina, al picchetto dei lavoratori della logistica – oggi in sciopero su tutto il territorio nazionale – davanti alla Cta Coop Adriatica di Anzola Emilia! Un lavoratore investito da un camionista è stato trasporato in ambulanza in ospedale. Chi ne ha la possibilità accorra sul luogo e diffonda il più possibile la notizia. Facebook Comments 0

    SCIOPERO DELLA LOGISTICA: Cariche ad Anzola!

    Seconda violenta carica della polizia, da questa mattina, al picchetto dei lavoratori della logistica – oggi in sciopero su tutto il territorio nazionale – davanti alla Cta Coop Adriatica di Anzola Emilia! Un lavoratore investito da un camionista è stato trasporato in ambulanza in ospedale. Chi ne ha la possibilità accorra sul luogo e diffonda il più possibile la notizia. Facebook Comments

    Continue Reading

  • Mena lu zappone … dice il padrone Fatica sprecata … risponde l’operaio «L’operaio lavora con le sue braccia, l’ingegnere con la lingua: chi è pagato di più? Ci pare di aver narrato una volta del proprietario di provincia che, seduto all’ombra e pipando, senza posa incita il giornaliero che ha assunto, il quale suda e tace: mena lu zappone! Per tema che una breve sosta nel colpo gli tolga profitto». Amadeo Bordiga, I fattori di razza e nazione nella teoria marxista. Il tempo passa ma la musica dei padroni è sempre la stessa: mena lu zappone! E ieri come […] 0

    MENA LU ZAPPONE

    Mena lu zappone … dice il padrone Fatica sprecata … risponde l’operaio «L’operaio lavora con le sue braccia, l’ingegnere con la lingua: chi è pagato di più? Ci pare di aver narrato una volta del proprietario di provincia che, seduto all’ombra e pipando, senza posa incita il giornaliero che ha assunto, il quale suda e tace: mena lu zappone! Per tema che una breve sosta nel colpo gli tolga profitto». Amadeo Bordiga, I fattori di razza e nazione nella teoria marxista. Il tempo passa ma la musica dei padroni è sempre la stessa: mena lu zappone! E ieri come […]

    Continue Reading

  • Nell’articolo pubblicato il 17 marzo (vedi) ho analizzato i riflessi ambientali del nostro sistema produttivo, facendo, alla fine dell’articolo, solo un accenno al modo di produzione lineare e dei suoi effetti anche sulla distribuzione delle risorse. Innanzi tutto vorrei iniziare con una precisazione: tutta l’economia classica è una mistificazione, non meno della religione o della “politica”, i principi su cui si basa la teoria economica sono falsi perché scollegate dalla realtà fisica. La prima mistificazione sta nel ritenere l’economia, una scienza: le scoperte scientifiche si basano sulle verifiche sperimentali dei suoi enunciati, quando qualche ipotesi non è convalidata dalla […] 0

    COSA STA DISTRUGGENDO LA TERRA PARTE SECONDA: ANALISI DEL SISTEMA DI PRODUZIONE LINEARE.

    Nell’articolo pubblicato il 17 marzo (vedi) ho analizzato i riflessi ambientali del nostro sistema produttivo, facendo, alla fine dell’articolo, solo un accenno al modo di produzione lineare e dei suoi effetti anche sulla distribuzione delle risorse. Innanzi tutto vorrei iniziare con una precisazione: tutta l’economia classica è una mistificazione, non meno della religione o della “politica”, i principi su cui si basa la teoria economica sono falsi perché scollegate dalla realtà fisica. La prima mistificazione sta nel ritenere l’economia, una scienza: le scoperte scientifiche si basano sulle verifiche sperimentali dei suoi enunciati, quando qualche ipotesi non è convalidata dalla […]

    Continue Reading

  • Il governo Italiano fà marcia indietro, l’India è un boccone troppo grande. I due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sono partiti questa notte per l’India a bordo di un velivolo militare decollato dall’aeroporto di Brindisi. Il sottosegretario agli Esteri Staffan De Mistura che li accompagnerà, precisa che il governo indiano ha garantito che non ci sarà la pena di morte nei loro confronti. Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano – si legge nella nota – ha avuto una conversazione telefonica con il fuciliere di Marina Massimiliano Latorre nel corso della quale ha espresso a lui e al suo […] 0

    LA GUERRA ITALIA – INDIA

    Il governo Italiano fà marcia indietro, l’India è un boccone troppo grande. I due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sono partiti questa notte per l’India a bordo di un velivolo militare decollato dall’aeroporto di Brindisi. Il sottosegretario agli Esteri Staffan De Mistura che li accompagnerà, precisa che il governo indiano ha garantito che non ci sarà la pena di morte nei loro confronti. Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano – si legge nella nota – ha avuto una conversazione telefonica con il fuciliere di Marina Massimiliano Latorre nel corso della quale ha espresso a lui e al suo […]

    Continue Reading

  • Prepariamoci a spazzarli via   Egregio Direttore, i grillini hanno presentato 20 punti a Napolitano per un programma di governo. Bersani trepida perché anche il Pdl è disposto a sostenere Grasso, il candidato che il Pd vuole indicare per formare il governo. Berlusconi, pur di restare a tutti i costi in partita, è pronto a far pesare i voti del Pdl, in cambio dei salvacondotti per le sue pendenze penali. La Lega è pronta ad allearsi con chi capita, per non sparire del tutto dalla circolazione. Se nascerà il governo sarà il governo dei dinieghi e dei ricatti fra […] 0

    PREPARIAMOCI A SPAZZARLI VIA

    Prepariamoci a spazzarli via   Egregio Direttore, i grillini hanno presentato 20 punti a Napolitano per un programma di governo. Bersani trepida perché anche il Pdl è disposto a sostenere Grasso, il candidato che il Pd vuole indicare per formare il governo. Berlusconi, pur di restare a tutti i costi in partita, è pronto a far pesare i voti del Pdl, in cambio dei salvacondotti per le sue pendenze penali. La Lega è pronta ad allearsi con chi capita, per non sparire del tutto dalla circolazione. Se nascerà il governo sarà il governo dei dinieghi e dei ricatti fra […]

    Continue Reading

  • Interessante articolo di ROBERTA BERTOLDI per l’OSSERVATORIO SUI BALCANI E CAUCASO. La Turchia ponte per l’Oriente, parcheggio delle basi NATO, protagonista del genocidio armeno e delle persecuzioni verso i kurdi, è la netta vincitrice silenziosa del conflitto irakeno. La Turchia condivide con l’Iraq proprio la questione kurda. Nell’ex-feudo di Saddam i kurdi vantano una posizione decisamente più vantaggiosa, occupando zone ricche di petrolio e costringendo le multinazionali dell’oro nero a miti posizioni; ad Ankara solo da un anno a questa parte si comincia a parlare di dialogo per la risoluzione del pluriennale conflitto tra le parti. Intanto, Erdogan e […] 0

    IN IRAQ VINCE LA TURCHIA

    Interessante articolo di ROBERTA BERTOLDI per l’OSSERVATORIO SUI BALCANI E CAUCASO. La Turchia ponte per l’Oriente, parcheggio delle basi NATO, protagonista del genocidio armeno e delle persecuzioni verso i kurdi, è la netta vincitrice silenziosa del conflitto irakeno. La Turchia condivide con l’Iraq proprio la questione kurda. Nell’ex-feudo di Saddam i kurdi vantano una posizione decisamente più vantaggiosa, occupando zone ricche di petrolio e costringendo le multinazionali dell’oro nero a miti posizioni; ad Ankara solo da un anno a questa parte si comincia a parlare di dialogo per la risoluzione del pluriennale conflitto tra le parti. Intanto, Erdogan e […]

    Continue Reading

  • RASSEGNA STAMPA Cina, politica interna, estera Asia Times      130313      Mar 13, ’13 La Cina coglie l’occasione favorevole per le forze di mercato Francesco Sisci –       Due gli aspetti di lungo termine delle riforme amministrative annunciate dalla sessione plenaria del parlamento cinese: –       1: concentrazione e centralizzazione del potere secondo la tradizione imperiale e argine alle forze centrifughe che hanno fatto uscire dal controllo la politica interna ed estera. –       2. una grande riforma liberale, come strumento per raggiungere questo fine, per digerire la quale l’apparato statale impiegherà mesi. Le riforme del 1998  cambiarono in un anno l’intero sistema, […] 0

    CINA

    RASSEGNA STAMPA Cina, politica interna, estera Asia Times      130313      Mar 13, ’13 La Cina coglie l’occasione favorevole per le forze di mercato Francesco Sisci –       Due gli aspetti di lungo termine delle riforme amministrative annunciate dalla sessione plenaria del parlamento cinese: –       1: concentrazione e centralizzazione del potere secondo la tradizione imperiale e argine alle forze centrifughe che hanno fatto uscire dal controllo la politica interna ed estera. –       2. una grande riforma liberale, come strumento per raggiungere questo fine, per digerire la quale l’apparato statale impiegherà mesi. Le riforme del 1998  cambiarono in un anno l’intero sistema, […]

    Continue Reading

  • Per i 104 operai della ex CABLELETTRA di Robbio, Pavia, non ci sarà proroga della cassa integrazione straordinaria fino a settembre. Da ricordare che con la riforma Fornero la CIGS è destinata a scomparire, sostituita dall’ASPI. Per tutto questo anno solare chi ha percepito l’indennità di disoccupazione ordinaria fino allo scorso anno andrà avanti senza cambiare nulla. Ma visto che ogni anno verranno riviste tabelle ed importi dell’ASPI, è facile prevedere gli effetti sugli operai inoccupati ed in cassa integrazione, in particolare quella straordinaria. Per i 104 operai CABLELETTRA di Robbio si prospetta quindi all’orizzonte la mobilità: ipotesi però […] 0

    OPERAI CABLELETTRA ROBBIO – LIMATOLA

    Per i 104 operai della ex CABLELETTRA di Robbio, Pavia, non ci sarà proroga della cassa integrazione straordinaria fino a settembre. Da ricordare che con la riforma Fornero la CIGS è destinata a scomparire, sostituita dall’ASPI. Per tutto questo anno solare chi ha percepito l’indennità di disoccupazione ordinaria fino allo scorso anno andrà avanti senza cambiare nulla. Ma visto che ogni anno verranno riviste tabelle ed importi dell’ASPI, è facile prevedere gli effetti sugli operai inoccupati ed in cassa integrazione, in particolare quella straordinaria. Per i 104 operai CABLELETTRA di Robbio si prospetta quindi all’orizzonte la mobilità: ipotesi però […]

    Continue Reading

  • Un’altra azienda in crisi: la Ilmed Logistic, impresa logistica che lavora nell’ambito dei ricambi Fiat, ha annunciato il licenziamento collettivo dei 250 lavoratori che operano nello stabilimento nonese (l’ultimo dei capannoni industriali dell’area “Ex Indesit”). Tutti soci della cooperativa “New Coop”. Esasperazione e rabbia questa mattina davanti ai cancelli della NN Euroball, multinazionale che produce sfere per cuscinetti, dopo l’annuncio che domani partirà la procedura per il licenziamento di 77 dipendenti su un totale di crica 270. A protestare somo oltre un centinaio di lavoratori. «E’ la prima volta che accade una cosa del genere in questo stabilimento -spiegano […] 0

    NONE, ILMED LOGISTICA

    Un’altra azienda in crisi: la Ilmed Logistic, impresa logistica che lavora nell’ambito dei ricambi Fiat, ha annunciato il licenziamento collettivo dei 250 lavoratori che operano nello stabilimento nonese (l’ultimo dei capannoni industriali dell’area “Ex Indesit”). Tutti soci della cooperativa “New Coop”. Esasperazione e rabbia questa mattina davanti ai cancelli della NN Euroball, multinazionale che produce sfere per cuscinetti, dopo l’annuncio che domani partirà la procedura per il licenziamento di 77 dipendenti su un totale di crica 270. A protestare somo oltre un centinaio di lavoratori. «E’ la prima volta che accade una cosa del genere in questo stabilimento -spiegano […]

    Continue Reading

  • Mentre Marchionne si alza lo stipendio del 50% nell’ultimo anno portandolo a 7.2 milioni di Euro, gli operai Fiat subiscono le seguenti condizioni; – Migliaia di cassa-integrati negli stabilimenti, Mirafiori, Pomigliano, anche Melfi e Cassino… -Migliaia di operai ora rischiano il licenziamento dopo qualche anno di cassa-integrazione… -Sono stati effettuati in questi ultimi anni “nuovi” Licenziamenti politici degli operai piu’ combattivi in alcuni stabilimenti (A Modena in Cnh ad esempio) -E’ stato firmato pochi giorni fà da cisl-uil-fismic-ugl un nuovo contratto (ccsl non ccnl) che abbassa ulteriormente il salario gia’ magrissimo degli operai – non paga i primi 3 […] 0

    ASSEMBLEA OPERAIA SABATO 6 APRILE 2013 A MODENA LIBERA OFFICINA ORE 17.30.

    Mentre Marchionne si alza lo stipendio del 50% nell’ultimo anno portandolo a 7.2 milioni di Euro, gli operai Fiat subiscono le seguenti condizioni; – Migliaia di cassa-integrati negli stabilimenti, Mirafiori, Pomigliano, anche Melfi e Cassino… -Migliaia di operai ora rischiano il licenziamento dopo qualche anno di cassa-integrazione… -Sono stati effettuati in questi ultimi anni “nuovi” Licenziamenti politici degli operai piu’ combattivi in alcuni stabilimenti (A Modena in Cnh ad esempio) -E’ stato firmato pochi giorni fà da cisl-uil-fismic-ugl un nuovo contratto (ccsl non ccnl) che abbassa ulteriormente il salario gia’ magrissimo degli operai – non paga i primi 3 […]

    Continue Reading