Archive for Marzo 26th, 2013

  • Redazione di Operai Contro, il parlamento è il covo dei ladroni. I partiti dal Pd al Pdl vogliono i milioni dei rimborsi elettorale I ladri che siedono in parlamento rubano la modica cifra di 20 mila euro al mese I gruppi parlamentari si spartiranno altri 75 milioni di euro (anche il M5S) Solo l’occupazione del parlamento da parte degli operai può porre fine al ladrocinio Un operaio Facebook Comments 0

    IL COVO DEI LADRONI

    Redazione di Operai Contro, il parlamento è il covo dei ladroni. I partiti dal Pd al Pdl vogliono i milioni dei rimborsi elettorale I ladri che siedono in parlamento rubano la modica cifra di 20 mila euro al mese I gruppi parlamentari si spartiranno altri 75 milioni di euro (anche il M5S) Solo l’occupazione del parlamento da parte degli operai può porre fine al ladrocinio Un operaio Facebook Comments

    Continue Reading

  • Mentre Cipro deve ancora far digerire il prelievo forzoso sui conti correnti delle sue banche isolane, in Europa è già partita la caccia alla prossima vittima: la Slovenia. Lubiana presenta da tempo tutti i sintomi di un Paese sull’orlo del precipizio: sistema bancariospropositato e precario, debito pubblico in aumento, economia in contrazione, disoccupazione in crescita, interessi sui titoli di Stati in rapido aumento, e, ciliegina sulla torta, corruzione ed instabilità politica, sembra l’Italia. Italiani, preparate le sedie, arriverà presto il prelievo sui vostri conti se ancora li avete   Facebook Comments 0

    QUANDO TOCCHERA’ ALL’ITALIA?

    Mentre Cipro deve ancora far digerire il prelievo forzoso sui conti correnti delle sue banche isolane, in Europa è già partita la caccia alla prossima vittima: la Slovenia. Lubiana presenta da tempo tutti i sintomi di un Paese sull’orlo del precipizio: sistema bancariospropositato e precario, debito pubblico in aumento, economia in contrazione, disoccupazione in crescita, interessi sui titoli di Stati in rapido aumento, e, ciliegina sulla torta, corruzione ed instabilità politica, sembra l’Italia. Italiani, preparate le sedie, arriverà presto il prelievo sui vostri conti se ancora li avete   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Si apre stamani al polo fieristico di Lucca l’udienza preliminare per il procedimento della strage di Viareggio del 29 giugno 2009: le vittime furono 32. La solita magistratura della repubblica borghese: 4 anni per iniziare un processo per strage, 100 anni per arrivare alla fine. Fra i 32 imputati c’e’ l’ad di Fs Mauro Moretti, e dirigenti e funzionari delle altre societa’ del gruppo, oltre a quelli della Gatx, la societa’ proprietaria del convoglio che deraglio’, la Jugenthal, e della Cima, che eseguirono le revisioni. Al cancello dell’area del polo fieristico che ospitera’ l’udienza sono stati affisse le foto […] 0

    STRAGE DI VIAREGGIO: 29 GIUGNO 2009

    Si apre stamani al polo fieristico di Lucca l’udienza preliminare per il procedimento della strage di Viareggio del 29 giugno 2009: le vittime furono 32. La solita magistratura della repubblica borghese: 4 anni per iniziare un processo per strage, 100 anni per arrivare alla fine. Fra i 32 imputati c’e’ l’ad di Fs Mauro Moretti, e dirigenti e funzionari delle altre societa’ del gruppo, oltre a quelli della Gatx, la societa’ proprietaria del convoglio che deraglio’, la Jugenthal, e della Cima, che eseguirono le revisioni. Al cancello dell’area del polo fieristico che ospitera’ l’udienza sono stati affisse le foto […]

    Continue Reading

  • “Pensioni miserabili, i giovani d’oggi dormiranno nelle auto”: così parlò Giuliano Amato, mister 31mila euro al mese di pensione. Mentre i pensionati italiani sono alle prese con la beffa dei cud in Rete, la politica continua a regalare loro pillole dal gusto amarissimo. Amato afferma: “Quando tanti giovani arriveranno alla pensione dopo uno slalom tra diversi lavori, si troveranno con una pensione miserabile con cui non potranno vivere e si troveranno a dormire in auto”, ha detto l’ex premier e consigliere economico di Craxi a una lezione alla Luiss, mettendo in guardia da una “possibile rivolta che non sarà pacifica come […] 0

    SENTI CHI PARLA

    “Pensioni miserabili, i giovani d’oggi dormiranno nelle auto”: così parlò Giuliano Amato, mister 31mila euro al mese di pensione. Mentre i pensionati italiani sono alle prese con la beffa dei cud in Rete, la politica continua a regalare loro pillole dal gusto amarissimo. Amato afferma: “Quando tanti giovani arriveranno alla pensione dopo uno slalom tra diversi lavori, si troveranno con una pensione miserabile con cui non potranno vivere e si troveranno a dormire in auto”, ha detto l’ex premier e consigliere economico di Craxi a una lezione alla Luiss, mettendo in guardia da una “possibile rivolta che non sarà pacifica come […]

    Continue Reading

  • Vent’anni di processo Marcello Dell’Utri è stato condannato in appello a sette anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa. Dopo la sentenza, il procuratore generale di Palermo Luigi Patronaggio ha chiesto l’arresto, per pericolo di fuga, dell’ex senatore Pdl. La richiesta dovrà essere esaminata da un giudice, un passaggio di cui non si conoscono ancora i tempi. I giudici della Corte d’Appello di Palermo hanno condannato Dell’Utri a 7 anni, accogliendo la richiesta dello stesso pg Patronaggio. “Speravo in un’altra sentenza, ma l’accetto” è stato il commento a caldo dell’ex senatore. Che poi ha aggiunto: “Il romanzo criminale continua…”. “Naturalmente speravo in un’assoluzione, […] 0

    LA MAGISTRATURA DELLA REPUBBLICA BORGHESE

    Vent’anni di processo Marcello Dell’Utri è stato condannato in appello a sette anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa. Dopo la sentenza, il procuratore generale di Palermo Luigi Patronaggio ha chiesto l’arresto, per pericolo di fuga, dell’ex senatore Pdl. La richiesta dovrà essere esaminata da un giudice, un passaggio di cui non si conoscono ancora i tempi. I giudici della Corte d’Appello di Palermo hanno condannato Dell’Utri a 7 anni, accogliendo la richiesta dello stesso pg Patronaggio. “Speravo in un’altra sentenza, ma l’accetto” è stato il commento a caldo dell’ex senatore. Che poi ha aggiunto: “Il romanzo criminale continua…”. “Naturalmente speravo in un’assoluzione, […]

    Continue Reading

  • RASSEGNA STAMPA Faz      130322 Xi Jinping in Russia – “appendice per le materie prime” della Cina L’espansione economica della Cina in Centro Asia, accompagnata da grossi crediti ai paesi asiatici, si pone come obiettivo, oltre alla fornitura di materie prime, quello di stabilizzare la regione, soprattutto in vista del ritiro dall’Afghanistan, a fine 2014, delle truppe Usa e Nato. è da vedere se manterrà il rifiuto di dispiegarvi suoi soldati nel caso di una primavera islamica centro-asiatica a seguito di un nuovo rafforzamento dei talebani in Afghanistan e di diffusione nello Xinjiang e del rischio si rafforzi il separatismo […] 0

    Cina, materie prime, politica estera, Russia

    RASSEGNA STAMPA Faz      130322 Xi Jinping in Russia – “appendice per le materie prime” della Cina L’espansione economica della Cina in Centro Asia, accompagnata da grossi crediti ai paesi asiatici, si pone come obiettivo, oltre alla fornitura di materie prime, quello di stabilizzare la regione, soprattutto in vista del ritiro dall’Afghanistan, a fine 2014, delle truppe Usa e Nato. è da vedere se manterrà il rifiuto di dispiegarvi suoi soldati nel caso di una primavera islamica centro-asiatica a seguito di un nuovo rafforzamento dei talebani in Afghanistan e di diffusione nello Xinjiang e del rischio si rafforzi il separatismo […]

    Continue Reading