Archive for Marzo 2nd, 2014

  • Sulla base delle decisioni prese all'assemblea del picchetto alla DHL di Settala, lunedì si riprenderà a lavorare con l'esplicito intento di portare al lotta anche all'interno dei cancelli e di continuare la vertenza con modalità variegate e...meno prevedibili  Sappiamo per certo che il fronte padronale sta in subbuglio muovendosi ciascuno per correre ai ripari e/o guardare avanti  L'alta adesione all'agitazione ancora in corso, il sostegno attivo degli operai della zona in sciopero (Numer one, JAS, Ortofin), la presenza dei delegati di alcuni tra i cobas più forti del milanese (DHL, SDA, TNT), e del coordinamento di sostegno alla lotta […] 0

    DHL: il punto della situazione

    Sulla base delle decisioni prese all'assemblea del picchetto alla DHL di Settala, lunedì si riprenderà a lavorare con l'esplicito intento di portare al lotta anche all'interno dei cancelli e di continuare la vertenza con modalità variegate e...meno prevedibili  Sappiamo per certo che il fronte padronale sta in subbuglio muovendosi ciascuno per correre ai ripari e/o guardare avanti  L'alta adesione all'agitazione ancora in corso, il sostegno attivo degli operai della zona in sciopero (Numer one, JAS, Ortofin), la presenza dei delegati di alcuni tra i cobas più forti del milanese (DHL, SDA, TNT), e del coordinamento di sostegno alla lotta […]

    Continue Reading

  • Redazione di OperaiContro, il prossimo MERCOLEDÌ 5 MARZO si apriranno le buste per la pubblica gara d’appalto per i servizi di pulizia e sanificazione al Policlinico San Matteo di Pavia, attualmente gestite da MERIDIONAL SERVICE SRL di Messina, per i prossimi 4 anni (2014-2018). Di MERIDIONAL SERVICE abbiamo già ampiamente trattato anche sul nostro telematico. Il Policlinico SAN MATTEO non ha inteso fornire la graduatoria di aggiudicazione del servizio nel 2009, nè copia della certificazione antimafia dell’indagato GIACOMO GIORDANO, presidente del gruppo omonimo di cui fa parte MERIDIONAL SERVICE. L’ospedale sostiene di “non avere l’obbligo di fornire documentazione così […] 0

    OPERAI MERIDIONAL SERVICE PAVIA VERSO IL NUOVO APPALTO

    Redazione di OperaiContro, il prossimo MERCOLEDÌ 5 MARZO si apriranno le buste per la pubblica gara d’appalto per i servizi di pulizia e sanificazione al Policlinico San Matteo di Pavia, attualmente gestite da MERIDIONAL SERVICE SRL di Messina, per i prossimi 4 anni (2014-2018). Di MERIDIONAL SERVICE abbiamo già ampiamente trattato anche sul nostro telematico. Il Policlinico SAN MATTEO non ha inteso fornire la graduatoria di aggiudicazione del servizio nel 2009, nè copia della certificazione antimafia dell’indagato GIACOMO GIORDANO, presidente del gruppo omonimo di cui fa parte MERIDIONAL SERVICE. L’ospedale sostiene di “non avere l’obbligo di fornire documentazione così […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, La questura di Caltanissetta ha vietato ai No Muos di percorrere l’area che porta alla base di contrada Ulmo, ma il divieto non ha scoraggiato i duemila manifestanti che oggi, a Niscemi, hanno dato vita ad una marcia contro l’attivazione del sistema di comunicazione satellitare della marina statunitense. Dopo il corteo pacifico, all’improvviso sono scoppiati dei tafferugli tra i manifestanti e le forze dell’ordine che hanno bloccato il corteo davanti al cancello 1 della base americana, dove gli attivisti sarebbero voluti entrare. Un manifestante   Facebook Comments 0

    NO MUOS, SCONTRI A NISCEMI CON LA POLIZIA

    Redazione di Operai Contro, La questura di Caltanissetta ha vietato ai No Muos di percorrere l’area che porta alla base di contrada Ulmo, ma il divieto non ha scoraggiato i duemila manifestanti che oggi, a Niscemi, hanno dato vita ad una marcia contro l’attivazione del sistema di comunicazione satellitare della marina statunitense. Dopo il corteo pacifico, all’improvviso sono scoppiati dei tafferugli tra i manifestanti e le forze dell’ordine che hanno bloccato il corteo davanti al cancello 1 della base americana, dove gli attivisti sarebbero voluti entrare. Un manifestante   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il gangster Renzi è un buon oratore come il gangster Mussolini. Ai suoi tempi il gangster Mussolini promise di dare ai giovani disoccupati un lavoro. Li mando a combattere, in Spagna, in Albania, in Grecia, in Nord Africa, in Russia, per difendere gli interessi dei padroni italiani. Ieri mattina è stata diffusa dal palazzo del governo una notizia “eccitante”: tutti i disoccupati avranno un salario minimo garantito indipendentemente dalle loro condizioni economiche. Il governo nella persona del ministro del Lavoro non ha avuto ancora il tempo di esaminare il progetto e tantomeno l’ha avuto il […] 0

    IL GANGSTER RENZI, UN BUON ORATORE COME IL GANGSTER MUSSOLINI

    Redazione di Operai Contro, il gangster Renzi è un buon oratore come il gangster Mussolini. Ai suoi tempi il gangster Mussolini promise di dare ai giovani disoccupati un lavoro. Li mando a combattere, in Spagna, in Albania, in Grecia, in Nord Africa, in Russia, per difendere gli interessi dei padroni italiani. Ieri mattina è stata diffusa dal palazzo del governo una notizia “eccitante”: tutti i disoccupati avranno un salario minimo garantito indipendentemente dalle loro condizioni economiche. Il governo nella persona del ministro del Lavoro non ha avuto ancora il tempo di esaminare il progetto e tantomeno l’ha avuto il […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Autoctoni e migranti braccianti sono  uguali in Capitanata in fatto di sottosalario. Il sottosalario continua a rappresentare il 50% del salario contrattuale per tutte le categorie di lavoratori, che siano migranti o autoctoni. I padroni delle campagne come i padroni delle fabbriche conoscono un ‘unica legge: diminuire il salario. Sindacati, amministratori locali,sono gli alleati dei padroni Attorno al caporalato  ruota un valore economico che potenzialmente va dai 20 ai 30 milioni annui. Soldi sottratti ai lavoratori. In Capitanata vige ancora di fatto il pagamento a cottimo. I 27 milioni di quintali di pomodoro raccolto in […] 0

    FOGGIA, IL SOTTOSALARIO DEI BRACCIANTI

    Redazione di Operai Contro, Autoctoni e migranti braccianti sono  uguali in Capitanata in fatto di sottosalario. Il sottosalario continua a rappresentare il 50% del salario contrattuale per tutte le categorie di lavoratori, che siano migranti o autoctoni. I padroni delle campagne come i padroni delle fabbriche conoscono un ‘unica legge: diminuire il salario. Sindacati, amministratori locali,sono gli alleati dei padroni Attorno al caporalato  ruota un valore economico che potenzialmente va dai 20 ai 30 milioni annui. Soldi sottratti ai lavoratori. In Capitanata vige ancora di fatto il pagamento a cottimo. I 27 milioni di quintali di pomodoro raccolto in […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, la crisi in Brasile non ha feste La protesta neanche La polizia militare brasiliana è intervenuta oggi con gas lacrimogeni durante le sfilate del carnevale di Rio de Janeiro per disperdere una manifestazione di operatori ecologici Gli spazzini manifestavano per reclamare migliori condizioni di lavoro e aumenti salariali. Un lettore Facebook Comments 0

    BRASILE, LA POLIZIA ATTACCA UNA MANIFESTAZIONE

    Redazione di Operai Contro, la crisi in Brasile non ha feste La protesta neanche La polizia militare brasiliana è intervenuta oggi con gas lacrimogeni durante le sfilate del carnevale di Rio de Janeiro per disperdere una manifestazione di operatori ecologici Gli spazzini manifestavano per reclamare migliori condizioni di lavoro e aumenti salariali. Un lettore Facebook Comments

    Continue Reading

  • rEDAZIONE DI l’esercito di Mosca, secondo quanto riferisce un testimone, ha iniziato l’assalto di un reparto della Marina militare ucraina a Sebastopoli, in Crimea. A riferirlo è un deputato del partito Udar, Dmitri Bolotserkovets, citato dall’agenzia Unian e dal quotidiano Ukrainskaia Pravda, secondo cui un ufficiale ucraino inviato per trattare è stato fatto prigioniero. Sempre a Sebastopoli, militari ucraini hanno bloccato un mezzo blindato russo e si preparano alla difesa, mentre lungo il perimetro della caserma sono disposti uomini armati di mitra. A Mosca non tutti sono favorevoli alla guerra. Una cinquantina di persone hanno manifestato contro l’intervento militare in […] 0

    CRIMEA: E’ INIZIATA LA GUERRA

    rEDAZIONE DI l’esercito di Mosca, secondo quanto riferisce un testimone, ha iniziato l’assalto di un reparto della Marina militare ucraina a Sebastopoli, in Crimea. A riferirlo è un deputato del partito Udar, Dmitri Bolotserkovets, citato dall’agenzia Unian e dal quotidiano Ukrainskaia Pravda, secondo cui un ufficiale ucraino inviato per trattare è stato fatto prigioniero. Sempre a Sebastopoli, militari ucraini hanno bloccato un mezzo blindato russo e si preparano alla difesa, mentre lungo il perimetro della caserma sono disposti uomini armati di mitra. A Mosca non tutti sono favorevoli alla guerra. Una cinquantina di persone hanno manifestato contro l’intervento militare in […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro,  La Russia di Vladimir Putin ha invaso l’Ucraina. Migliaia di militari russi – da 6mila a 28mila – sarebbero già in Crimea, penisola russofona che fa parte dell’Ucraina ma in cui da alcuni giorni soffiano impetuosi venti di secessione e dove Kiev sembra non avere più alcun potere. Drammatica telefonata di 90 minuti tra i due gangster  Putin e Obama. Il gangster Putin   ha ribadito la volonta’ di proteggere gli interessi russi in Ucraina e il presidente Usa che ha condannato l’intervento militare russo e annunciando l’assenza degli Stati Uniti dalle riunione preparatorie del G8. Del […] 0

    CRIMEA LA MICCIA DELLA 3 GUERRA MONDIALE

    Redazione di Operai Contro,  La Russia di Vladimir Putin ha invaso l’Ucraina. Migliaia di militari russi – da 6mila a 28mila – sarebbero già in Crimea, penisola russofona che fa parte dell’Ucraina ma in cui da alcuni giorni soffiano impetuosi venti di secessione e dove Kiev sembra non avere più alcun potere. Drammatica telefonata di 90 minuti tra i due gangster  Putin e Obama. Il gangster Putin   ha ribadito la volonta’ di proteggere gli interessi russi in Ucraina e il presidente Usa che ha condannato l’intervento militare russo e annunciando l’assenza degli Stati Uniti dalle riunione preparatorie del G8. Del […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, le uniche bande che stanno a cuore a Renzi sono quelle del magna magna della politica. Mentre espone il suo programma “oggi le comiche”, in realtà non perde tempo per “risparmiare” spese di pubblica utilità, quali la banda larga rinviata al 2015. Dalla Ue sono in arrivo 1,2 miliardi che il governo Letta aveva ottenuto con un piano per la banda larga. Ma i soldi servono ai ladroni della politica, impegnati pubblicamente in una gara a chi ruba di più. Così mentre Renzi gira il mondo a chiacchierare, le Regioni fanno slittare il piano di Letta. […] 0

    Renzi rinvia al 2015 la banda larga per tutti

    Caro Operai Contro, le uniche bande che stanno a cuore a Renzi sono quelle del magna magna della politica. Mentre espone il suo programma “oggi le comiche”, in realtà non perde tempo per “risparmiare” spese di pubblica utilità, quali la banda larga rinviata al 2015. Dalla Ue sono in arrivo 1,2 miliardi che il governo Letta aveva ottenuto con un piano per la banda larga. Ma i soldi servono ai ladroni della politica, impegnati pubblicamente in una gara a chi ruba di più. Così mentre Renzi gira il mondo a chiacchierare, le Regioni fanno slittare il piano di Letta. […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, la settimana scorsa in SATA si sono incontrati Azienda e Sindacati, scopo dell’incontro “secondo la richiesta dei sindacati” fare il punto sugli investimenti fatti, situazione della rotazione dei dipendenti in CIGS, varie ed eventuali. L’azienda ha stupito tutti i sindacalisti, dopo aver dato risposte vaghe sulla situazione attuale degli investimenti “ormai al termine” e dopo aver dato i dati delle rotazioni dei dipendenti in CIGS “dati letti ma non documentati e non documentabili”. Il vari ed eventuali li ha usati  bene l’azienda che comunica l’intenzione di procedere da subito con turnazione alterna su 1° e […] 1

    cambiano i turni in FIAT SATA a San Nicola di Melfi

    Redazione di Operai Contro, la settimana scorsa in SATA si sono incontrati Azienda e Sindacati, scopo dell’incontro “secondo la richiesta dei sindacati” fare il punto sugli investimenti fatti, situazione della rotazione dei dipendenti in CIGS, varie ed eventuali. L’azienda ha stupito tutti i sindacalisti, dopo aver dato risposte vaghe sulla situazione attuale degli investimenti “ormai al termine” e dopo aver dato i dati delle rotazioni dei dipendenti in CIGS “dati letti ma non documentati e non documentabili”. Il vari ed eventuali li ha usati  bene l’azienda che comunica l’intenzione di procedere da subito con turnazione alterna su 1° e […]

    Continue Reading