Archive for Aprile, 2014

  • Redazione di Operai Contro L’immigrazione non sarà arrestata dal gangster Alfano come non l’hanno arrestata i gangster che lo hanno preceduto. Sempre più spesso leggeremo notizie del tipo: KHARTOUM, 30 APR – Circa 300 immigrati sono stati abbandonati dai trafficanti di uomini in pieno deserto fra Libia e Sudan e nove di loro sono morti. E’ quanto fa sapere l’esercito sudanese, che precisa che i migranti erano diretti verso la Libia. Alcune settimane fa avete pubblicato un articolo dal titolo  ” La guerra del mediterraneo”. Chi vuole rileggere l’inchiesta può rivederla al link :http://www.detective.io/detective/the-migrants-files Il motivo per cui si […] 0

    IMMIGRATI

    Redazione di Operai Contro L’immigrazione non sarà arrestata dal gangster Alfano come non l’hanno arrestata i gangster che lo hanno preceduto. Sempre più spesso leggeremo notizie del tipo: KHARTOUM, 30 APR – Circa 300 immigrati sono stati abbandonati dai trafficanti di uomini in pieno deserto fra Libia e Sudan e nove di loro sono morti. E’ quanto fa sapere l’esercito sudanese, che precisa che i migranti erano diretti verso la Libia. Alcune settimane fa avete pubblicato un articolo dal titolo  ” La guerra del mediterraneo”. Chi vuole rileggere l’inchiesta può rivederla al link :http://www.detective.io/detective/the-migrants-files Il motivo per cui si […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Emilio Riva, padrone dell’Ilva, è morto . Riva aveva acquistato l’Ilva dall’Iri nel maggio del 1995. Dell’Ilva era stato presidente per un certo numero di anni, carica poi trasferita al figlio Nicola. E’ stato anche presidente di Riva Fire, la capogruppo di famiglia.Emilio Riva era uno dei 53 imputati per i quali la Procura di Taranto ha chiesto al gup il rinvio a giudizio con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al disastro ambientale. Il processo comincerà il 19 giugno prossimo. L’accusa scaturisce dalle conclusioni dell’inchiesta giudiziaria “Ambiente Svenduto” della Procura di Taranto che il […] 0

    AL SOLITO LA GIUSTIZIA DEI PADRONI ARRIVA IN RITARDO

    Redazione di Operai Contro, Emilio Riva, padrone dell’Ilva, è morto . Riva aveva acquistato l’Ilva dall’Iri nel maggio del 1995. Dell’Ilva era stato presidente per un certo numero di anni, carica poi trasferita al figlio Nicola. E’ stato anche presidente di Riva Fire, la capogruppo di famiglia.Emilio Riva era uno dei 53 imputati per i quali la Procura di Taranto ha chiesto al gup il rinvio a giudizio con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al disastro ambientale. Il processo comincerà il 19 giugno prossimo. L’accusa scaturisce dalle conclusioni dell’inchiesta giudiziaria “Ambiente Svenduto” della Procura di Taranto che il […]

    Continue Reading

  • Il 1° maggio anteprima a Milano del film sulla lotta degli operai della INNSE. Il film dal titolo: “DELL’ARTE DELLA GUERRA”, sarà proiettato da GIOVEDI 1 MAGGIO 2014 a MILANO, ore 20,30 nella sala del cinema BELTRADE via Oxilia 10 (vicino a piazzale Loreto) Saranno presenti gli operai della INNSE e i registi. Le proiezioni continueranno nei giorni seguenti. Per orari e informazioni:0226820592 Partecipiamo e passaparola. http://www.dellartedellaguerra.com/index.php?lang=it   Facebook Comments 0

    DELL’ARTE DELLA GUERRA

    Il 1° maggio anteprima a Milano del film sulla lotta degli operai della INNSE. Il film dal titolo: “DELL’ARTE DELLA GUERRA”, sarà proiettato da GIOVEDI 1 MAGGIO 2014 a MILANO, ore 20,30 nella sala del cinema BELTRADE via Oxilia 10 (vicino a piazzale Loreto) Saranno presenti gli operai della INNSE e i registi. Le proiezioni continueranno nei giorni seguenti. Per orari e informazioni:0226820592 Partecipiamo e passaparola. http://www.dellartedellaguerra.com/index.php?lang=it   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Le forze militari ucraine sono state messe in massima allerta per il rischio di un attacco russo Il presidente Ucraino ha poi ammesso che Kiev ha perso il controllo delle regioni dell’Ucraina sud-orientale di Donetsk e di Lugansk. “Le autorità e le forze dell’ordine non sono in grado di ottenere il controllo delle regioni di Donetsk e Lugansk e dei loro capoluoghi”, ha riconosciuto. Turcinov ha aggiunto che ci sono stati vari tentativi di destabilizzare la situazione anche nelle regioni di Kharkov, Odessa, Kherson, Nikolaiev e Zaporozhie. La situazione a Kiev è da guerra civile.Scontri […] 0

    I PADRONI PREPARANO LA TERZA GUERRA MONDIALE

    Redazione di Operai Contro, Le forze militari ucraine sono state messe in massima allerta per il rischio di un attacco russo Il presidente Ucraino ha poi ammesso che Kiev ha perso il controllo delle regioni dell’Ucraina sud-orientale di Donetsk e di Lugansk. “Le autorità e le forze dell’ordine non sono in grado di ottenere il controllo delle regioni di Donetsk e Lugansk e dei loro capoluoghi”, ha riconosciuto. Turcinov ha aggiunto che ci sono stati vari tentativi di destabilizzare la situazione anche nelle regioni di Kharkov, Odessa, Kherson, Nikolaiev e Zaporozhie. La situazione a Kiev è da guerra civile.Scontri […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Pina Picierno 33 anni è una grande ballista. Pur di fare un favore al suo ultimo capo racconta frottole. “Con 80 euro, La Picierno fa la spesa per due settimane”  Il curriculum della racconta frottole è lungo. Nata a Santa Maria Capua Vetere e residente a Roma, lavora come consulente in comunicazione e collabora con la cattedra di Metodologia e Tecniche della Ricerca Sociale dell’Università di Salerno. Diplomata al Liceo Pedagogico e sociale di Vairano Scalo, si è laureata con 110 e lode in Scienze della Comunicazione all’Università di Salerno con una tesi di laurea sul linguaggio politico di Ciriaco De Mita. Nel 2007 è nominata […] 0

    PINA PICIERNO: GLI BASTANO 80 EURO PER VIVERE DUE SETTIMANE

    Redazione di Operai Contro, Pina Picierno 33 anni è una grande ballista. Pur di fare un favore al suo ultimo capo racconta frottole. “Con 80 euro, La Picierno fa la spesa per due settimane”  Il curriculum della racconta frottole è lungo. Nata a Santa Maria Capua Vetere e residente a Roma, lavora come consulente in comunicazione e collabora con la cattedra di Metodologia e Tecniche della Ricerca Sociale dell’Università di Salerno. Diplomata al Liceo Pedagogico e sociale di Vairano Scalo, si è laureata con 110 e lode in Scienze della Comunicazione all’Università di Salerno con una tesi di laurea sul linguaggio politico di Ciriaco De Mita. Nel 2007 è nominata […]

    Continue Reading

  • PER IL DIBATTITO Dossier- Bosnia Autori Vari Il dossier che qui proponiamo, prende a tema l’ondata di lotte che ha investito la Bosnia-Erzegovina nel febbraio 2014, e si compone di due parti: il primo testo è un insieme di riflessioni e aneddoti scritti «a caldo» da un compagno che ha partecipato al movimento, corredato da una scarna cronologia; il secondo, di carattere più propriamente teorico, permette di inquadrare i recenti fatti di Bosnia alla luce della storia delle lotte di classe nell’area balcanica, e della loro trasformazione e ritrasformazione in «irrisolvibile montaggio» di confini nazionali e modulazione delle realtà […] 0

    DOSSIER BOSNIA

    PER IL DIBATTITO Dossier- Bosnia Autori Vari Il dossier che qui proponiamo, prende a tema l’ondata di lotte che ha investito la Bosnia-Erzegovina nel febbraio 2014, e si compone di due parti: il primo testo è un insieme di riflessioni e aneddoti scritti «a caldo» da un compagno che ha partecipato al movimento, corredato da una scarna cronologia; il secondo, di carattere più propriamente teorico, permette di inquadrare i recenti fatti di Bosnia alla luce della storia delle lotte di classe nell’area balcanica, e della loro trasformazione e ritrasformazione in «irrisolvibile montaggio» di confini nazionali e modulazione delle realtà […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, a Ballarò la parlamentare del Pd Picerno, ha portato uno scontrino da lei stesso definito “lungo 3 Km” per dimostrare quanta spesa si possa fare con gli 80 euro promessi da Renzi. Poche ore prima gli analisti tributari hanno confermato che la Iuc (imposta unica comunale) , la nuova imposta che accorpa Imu, Tasi (tributo sui servizi) e Tari (tributo sui rifiuti) ” farà rimpiangere la vecchia Inu”. Picerno perchè non ci mostri il conto delle nuove gabelle? E il potere d’acquisto che i salari hanno perso per anni dove lo recuperiamo? 3 milioni di disoccupati, […] 0

    LO SCONTRINO BEFFA

    Caro Operai Contro, a Ballarò la parlamentare del Pd Picerno, ha portato uno scontrino da lei stesso definito “lungo 3 Km” per dimostrare quanta spesa si possa fare con gli 80 euro promessi da Renzi. Poche ore prima gli analisti tributari hanno confermato che la Iuc (imposta unica comunale) , la nuova imposta che accorpa Imu, Tasi (tributo sui servizi) e Tari (tributo sui rifiuti) ” farà rimpiangere la vecchia Inu”. Picerno perchè non ci mostri il conto delle nuove gabelle? E il potere d’acquisto che i salari hanno perso per anni dove lo recuperiamo? 3 milioni di disoccupati, […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Il congresso del sindacato di polizia SAP  ha applaudito per cinque minuti gli agenti condannati,per l’omicidio del giovane Aldrovandi, a soli tre anni e sei mesi. Erano presenti: l’ex fascista e ex ministro della Difesa ed ex vicepresidente della Camera e ora deputato di Fratelli d’Italia Ignazio La Russa, il capogruppo dei senatori di Forza Italia e vicepresidente di Palazzo Madama Maurizio Gasparri, l’europarlamentare forzista Lara Comi e il capo della polizia Alessandro Pansa Vi invio un articolo del Fatto quotidiano di Marco Zavagli | 29 aprile 2014 Circa cinque minuti di applausi e delegati in piedi alla sessione pomeridiana del Congresso nazionale del […] 0

    Aldrovandi, applausi per gli agenti condannati al congresso Sap

    Redazione di Operai Contro, Il congresso del sindacato di polizia SAP  ha applaudito per cinque minuti gli agenti condannati,per l’omicidio del giovane Aldrovandi, a soli tre anni e sei mesi. Erano presenti: l’ex fascista e ex ministro della Difesa ed ex vicepresidente della Camera e ora deputato di Fratelli d’Italia Ignazio La Russa, il capogruppo dei senatori di Forza Italia e vicepresidente di Palazzo Madama Maurizio Gasparri, l’europarlamentare forzista Lara Comi e il capo della polizia Alessandro Pansa Vi invio un articolo del Fatto quotidiano di Marco Zavagli | 29 aprile 2014 Circa cinque minuti di applausi e delegati in piedi alla sessione pomeridiana del Congresso nazionale del […]

    Continue Reading

  • PER IL DIBATTITO A proposito di internazionalismo proletario e romanticismo rivoluzionario Nell’Europa occidentale, i residui di vecchio ceto sedicente rivoluzionario sono del tutto incapaci di guardare oltre la punta del proprio naso. Si appagano di belle frasi edificanti, ripetendole come un mantra. Che lascia il tempo che trova. Uno dei luoghi comuni, continuamente reiterato, è il concetto di internazionalismo proletario, che sembra vivere di virtù propria, come lo spirito santo dei cristiani; indipendentemente dall’evoluzione sociale e dalla situazione storicamente determinata. Lo sappiamo. Fin dalle sue origini, il movimento operaio e proletario europeo assunse una connotazione politica internazionalista. Era inevitabile, dal […] 0

    CLASSI IN RIVOLTA IN UN MONDO IN ROVINA

    PER IL DIBATTITO A proposito di internazionalismo proletario e romanticismo rivoluzionario Nell’Europa occidentale, i residui di vecchio ceto sedicente rivoluzionario sono del tutto incapaci di guardare oltre la punta del proprio naso. Si appagano di belle frasi edificanti, ripetendole come un mantra. Che lascia il tempo che trova. Uno dei luoghi comuni, continuamente reiterato, è il concetto di internazionalismo proletario, che sembra vivere di virtù propria, come lo spirito santo dei cristiani; indipendentemente dall’evoluzione sociale e dalla situazione storicamente determinata. Lo sappiamo. Fin dalle sue origini, il movimento operaio e proletario europeo assunse una connotazione politica internazionalista. Era inevitabile, dal […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, la borghesia ha fatto il tifo per i militari egiziani Degli squallidi assassini sono stati incensati, sfruttando l’odio contro i mussulmani Il tribunale egiziano di Minya in Alto Egitto ha condannato a morte la guida spirituale dei fratelli musulmani, Mohamed Badie, e altri 700 militanti dei fratelli musulmani fedeli al deposto presidente Mohamed Morsi. Lo hanno reso noto fonti della magistratura egiziana. E’ stato invece deferito il caso al Gran Mufti d’Egitto, nell’ambito del processo contro oltre 1.200 sostenitori della Confraternita. La stessa corte ha commutato in ergastolo la pena capitale a 492 pro Morsi dei […] 0

    Egitto: altri 683 pro-Morsi condannati a morte

    Redazione di Operai Contro, la borghesia ha fatto il tifo per i militari egiziani Degli squallidi assassini sono stati incensati, sfruttando l’odio contro i mussulmani Il tribunale egiziano di Minya in Alto Egitto ha condannato a morte la guida spirituale dei fratelli musulmani, Mohamed Badie, e altri 700 militanti dei fratelli musulmani fedeli al deposto presidente Mohamed Morsi. Lo hanno reso noto fonti della magistratura egiziana. E’ stato invece deferito il caso al Gran Mufti d’Egitto, nell’ambito del processo contro oltre 1.200 sostenitori della Confraternita. La stessa corte ha commutato in ergastolo la pena capitale a 492 pro Morsi dei […]

    Continue Reading