Archive for Marzo 1st, 2014

  • Redazione di Operai Contro, Operai, lavoratori, disoccupati, organizziamoci portiamo la nostra lotta in tutte le città. I gangster e i loro padroni devono essere spazzati via. Assemblee in ogni città come prima forma di organizzazione della nostra rivolta Basta con i pianti e la miseria, meglio combattere contro i padroni, i gangster e il loro parlamento, che morire di fame o sul lavoro Cosa aspettiamo? Un disoccupato di Torino Facebook Comments 0

    CONTRO IL LAVORO SALARIATO

    Redazione di Operai Contro, Operai, lavoratori, disoccupati, organizziamoci portiamo la nostra lotta in tutte le città. I gangster e i loro padroni devono essere spazzati via. Assemblee in ogni città come prima forma di organizzazione della nostra rivolta Basta con i pianti e la miseria, meglio combattere contro i padroni, i gangster e il loro parlamento, che morire di fame o sul lavoro Cosa aspettiamo? Un disoccupato di Torino Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, L’intervento militare russo in Ucraina è una realtà. Il presidente russo Vladimir Putin, infatti, ha presentato al Consiglio della federazione russa, la camera alta del Parlamento, “una richiesta di utilizzo delle forze armate in territorio ucraino per normalizzare la situazione socio-politica nel Paese, in relazione alla situazione che si è creata e ad una minaccia alla vita dei cittadini russi”. La richiesta di Putin è stata approvata all’unanimità dall’organo di governo. La testata online Tizhden.ua, infatti, segnala una colonna di mezzi blindati di Mosca in movimento nella regione di Zaporizhia, nell’Ucraina sud-orientale. In attesa di conferme ufficiali, anche oggi sono continuate […] 0

    Ucraina: Mosca è pronta alla guerra

    Redazione di Operai Contro, L’intervento militare russo in Ucraina è una realtà. Il presidente russo Vladimir Putin, infatti, ha presentato al Consiglio della federazione russa, la camera alta del Parlamento, “una richiesta di utilizzo delle forze armate in territorio ucraino per normalizzare la situazione socio-politica nel Paese, in relazione alla situazione che si è creata e ad una minaccia alla vita dei cittadini russi”. La richiesta di Putin è stata approvata all’unanimità dall’organo di governo. La testata online Tizhden.ua, infatti, segnala una colonna di mezzi blindati di Mosca in movimento nella regione di Zaporizhia, nell’Ucraina sud-orientale. In attesa di conferme ufficiali, anche oggi sono continuate […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, la Tasi per le imprese con l’aliquota base all’uno per mille sui capannoni, porterà una stangata di almeno un miliardo di euro. E’ quanto emerge da un’analisi della Cgia di Mestre. Renzi promette tagli al costo del lavoro e mette una nuova tassa sui capannoni. Evidentemente anche lui pensa di tagliare il costo del lavoro tagliando i salari. Prendiamolo a torte in faccia Facebook Comments 0

    Renzi taglia le tasse aumentandole

    Caro Operai Contro, la Tasi per le imprese con l’aliquota base all’uno per mille sui capannoni, porterà una stangata di almeno un miliardo di euro. E’ quanto emerge da un’analisi della Cgia di Mestre. Renzi promette tagli al costo del lavoro e mette una nuova tassa sui capannoni. Evidentemente anche lui pensa di tagliare il costo del lavoro tagliando i salari. Prendiamolo a torte in faccia Facebook Comments

    Continue Reading

  • Egregio direttore, le segnalo una scheda sulla Crimea da (La Stampa) Crimea E’ una penisola di 26 mila km quadrati sul Mar Nero, collegata alla terra ferma da un sottile lembo di terra di appena 5 km a Perekop. Nota fin dall’antichità – i greci l’avevano colonizzata come Tauride – è stata abitata da sciti, khazari, unni, controllata dalla Rus di Kiev e da Bisanzio. I genovesi l’hanno strappata ai veneziani controllandone i commerci per due secoli. Conquistata dai mongoli, diventa il Khanato di Crimea abitato dai tartari che per secoli insidia i russi, arrivando fino alle porte di […] 0

    CRIMEA,L’INNESCO DELLA TERZA GUERRA MONDIALE?

    Egregio direttore, le segnalo una scheda sulla Crimea da (La Stampa) Crimea E’ una penisola di 26 mila km quadrati sul Mar Nero, collegata alla terra ferma da un sottile lembo di terra di appena 5 km a Perekop. Nota fin dall’antichità – i greci l’avevano colonizzata come Tauride – è stata abitata da sciti, khazari, unni, controllata dalla Rus di Kiev e da Bisanzio. I genovesi l’hanno strappata ai veneziani controllandone i commerci per due secoli. Conquistata dai mongoli, diventa il Khanato di Crimea abitato dai tartari che per secoli insidia i russi, arrivando fino alle porte di […]

    Continue Reading

  • Lo sciopero è ancora in corso: continua il picchetto alla DHL Appuntemento domattina alle 5 in via delle industrie a Caleppio di Settala Lo sciopero nazionale del 28 febbraio in realtà a Milano è cominciato il 27, con due presidi convocati sotto i cancelli degli hub di SDA e DHL, nella “zona industriale Francolino” di Carpiano I presidi non si sono trasformati in sciopero per via dell’intervento diretto delle committenti che hanno spinto i consorzi Lintel (per DHL), e CPL (per SDA) a pubbilcare due comunicazioni che, nella sostanza accettavano i punti rivendicativi presentati in settimana, in linea con […] 0

    SCIOPERO NAZIONALE LOGISTICA, BILANCIO SU MILANO

    Lo sciopero è ancora in corso: continua il picchetto alla DHL Appuntemento domattina alle 5 in via delle industrie a Caleppio di Settala Lo sciopero nazionale del 28 febbraio in realtà a Milano è cominciato il 27, con due presidi convocati sotto i cancelli degli hub di SDA e DHL, nella “zona industriale Francolino” di Carpiano I presidi non si sono trasformati in sciopero per via dell’intervento diretto delle committenti che hanno spinto i consorzi Lintel (per DHL), e CPL (per SDA) a pubbilcare due comunicazioni che, nella sostanza accettavano i punti rivendicativi presentati in settimana, in linea con […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, vi invio un articolo del fatto quotidiano che mostra chiaramente cosa guadagnano i gangster regionali Un lettore Qualcosa come 90 milioni divisi tra 130 consiglieri regionali. I politici del Trentino e dell’Alto Adige si spartiranno a giorni una torta da far gola ai peggiori ladroni. Soldi pubblici pronti a entrare nelle tasche di privati, premiati dalla sola anzianità e nessun criterio: chi ha collezionato maggiori presenze prende di più. Non importa se nel corso degli anni non ha presentato neanche un’interrogazione o, nella migliore delle ipotesi, è stato assente. Lo dice una legge che si sono costruiti in […] 0

    Trentino Alto Adige, una legge regalerà 90 milioni di euro ai gangster regionali

    Redazione di Operai Contro, vi invio un articolo del fatto quotidiano che mostra chiaramente cosa guadagnano i gangster regionali Un lettore Qualcosa come 90 milioni divisi tra 130 consiglieri regionali. I politici del Trentino e dell’Alto Adige si spartiranno a giorni una torta da far gola ai peggiori ladroni. Soldi pubblici pronti a entrare nelle tasche di privati, premiati dalla sola anzianità e nessun criterio: chi ha collezionato maggiori presenze prende di più. Non importa se nel corso degli anni non ha presentato neanche un’interrogazione o, nella migliore delle ipotesi, è stato assente. Lo dice una legge che si sono costruiti in […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, t’invio un articolo della Gazzetta del Mezzogiorno Riva è un assassino Riva non sarà condannato Un operaio dell’ILVA Il pm della Procura di Taranto Raffaele Graziano ha chiesto la condanna a 4 anni ciascuno per 29 ex dirigenti dell’Ilva e dell’Italsider tra i quali l’ex presidente Emilio Riva, suo figlio Fabio e l’ex direttore di stabilimento Luigi Capogrosso, nel processo per le malattie professionali legate al Siderurgico. Gli imputati rispondono a vario titolo di disastro ambientale colposo, omissioni di cautele contro gli infortuni e omicidio colposo per la morte di 15 operai che lavoravano a […] 0

    LA FARSA INFINITA: condannate i Riva per gli operai Ilva malati

    Redazione di Operai Contro, t’invio un articolo della Gazzetta del Mezzogiorno Riva è un assassino Riva non sarà condannato Un operaio dell’ILVA Il pm della Procura di Taranto Raffaele Graziano ha chiesto la condanna a 4 anni ciascuno per 29 ex dirigenti dell’Ilva e dell’Italsider tra i quali l’ex presidente Emilio Riva, suo figlio Fabio e l’ex direttore di stabilimento Luigi Capogrosso, nel processo per le malattie professionali legate al Siderurgico. Gli imputati rispondono a vario titolo di disastro ambientale colposo, omissioni di cautele contro gli infortuni e omicidio colposo per la morte di 15 operai che lavoravano a […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i gangster Renzi e Berlusconi hanno formato la loro squadra Il Consiglio dei ministri ha approvato la nomina di 44 tra sottosegretari e viceministri. Il meglio della delinquenza  è stata chiamata al potere   Nell’elenco appaiono alcuni indagati per inchieste sui rimborsi dei gruppi consiliari nelle loro rispettive regioni: la renziana di ferro Francesca Barracciu, uscita dalla porta delle elezioni regionali in Sardegna e rientrata dalla finestra del sottosegretariato alla cultura e Umberto Del Basso de Caro, anche lui indagato per i rimborsi del consiglio regionale in Campania. Tutti sono del Pd. Nel procedimento “Rimborsopoli” lucana, in fase di udienza […] 0

    LA SQUADRA DEI GANGSTER

    Redazione di Operai Contro, i gangster Renzi e Berlusconi hanno formato la loro squadra Il Consiglio dei ministri ha approvato la nomina di 44 tra sottosegretari e viceministri. Il meglio della delinquenza  è stata chiamata al potere   Nell’elenco appaiono alcuni indagati per inchieste sui rimborsi dei gruppi consiliari nelle loro rispettive regioni: la renziana di ferro Francesca Barracciu, uscita dalla porta delle elezioni regionali in Sardegna e rientrata dalla finestra del sottosegretariato alla cultura e Umberto Del Basso de Caro, anche lui indagato per i rimborsi del consiglio regionale in Campania. Tutti sono del Pd. Nel procedimento “Rimborsopoli” lucana, in fase di udienza […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i padroni occidentali speravano di bloccare la rivolta rispolverando vecchi gangster. I padroni russi sperano di riportare al potere il loro gangster occupando la Crimea Gli operai Ucraini devono imparare a combattere padroni occidentali e russi. All’aeroporto militare di Gvardiiski, vicino alla capitale della Crimea, Sinferopoli, sono atterrati 13 aerei militari russi Il-76 ognuno con a bordo 150 paracadutisti per un totale di 2.000 soldati. Il presidente ucraino ad interim, Aleksandr Turcinov, ha chiesto al leader russo Vladimir Putin di far cessare la “aggressione non dissimulata” in Crimea. “Mi rivolgo personalmente al presidente Putin – […] 0

    UCRAINA: RUSSIA OCCUPA LA CRIMEA

    Redazione di Operai Contro, i padroni occidentali speravano di bloccare la rivolta rispolverando vecchi gangster. I padroni russi sperano di riportare al potere il loro gangster occupando la Crimea Gli operai Ucraini devono imparare a combattere padroni occidentali e russi. All’aeroporto militare di Gvardiiski, vicino alla capitale della Crimea, Sinferopoli, sono atterrati 13 aerei militari russi Il-76 ognuno con a bordo 150 paracadutisti per un totale di 2.000 soldati. Il presidente ucraino ad interim, Aleksandr Turcinov, ha chiesto al leader russo Vladimir Putin di far cessare la “aggressione non dissimulata” in Crimea. “Mi rivolgo personalmente al presidente Putin – […]

    Continue Reading

  • RASSEGNA STAMPA Cina, investimenti The Diplomat         140213 Le grandi spese estere della Cina Brendan P. O’Reilly -Il governo cinese usa le proprie enormi risorse finanziarie per assicurare gli interessi cinesi all’estero; gruppi e cittadini privati stanno facendo grandi acquisti internazionali. -Le acquisizioni cinesi avranno implicazioni economiche, politiche e strategiche internazionali. -La Cina ha un grosso potenziale di crescita continuata. Ad inizio anni Novanta il Giappone ebbe per breve tempo un PIL pro-capite superiore a quello USA; misurata in PPP (parità di potere di acquisto) il PIL medio cinese  è solo 1/5 di quello Usa: -à c’è spazio per l’espansione […] 0

    CINA, RAPPORTI DI POTENZA

    RASSEGNA STAMPA Cina, investimenti The Diplomat         140213 Le grandi spese estere della Cina Brendan P. O’Reilly -Il governo cinese usa le proprie enormi risorse finanziarie per assicurare gli interessi cinesi all’estero; gruppi e cittadini privati stanno facendo grandi acquisti internazionali. -Le acquisizioni cinesi avranno implicazioni economiche, politiche e strategiche internazionali. -La Cina ha un grosso potenziale di crescita continuata. Ad inizio anni Novanta il Giappone ebbe per breve tempo un PIL pro-capite superiore a quello USA; misurata in PPP (parità di potere di acquisto) il PIL medio cinese  è solo 1/5 di quello Usa: -à c’è spazio per l’espansione […]

    Continue Reading