IL GANGSTER RENZI, UN BUON ORATORE COME IL GANGSTER MUSSOLINI

Redazione di Operai Contro, il gangster Renzi è un buon oratore come il gangster Mussolini. Ai suoi tempi il gangster Mussolini promise di dare ai giovani disoccupati un lavoro. Li mando a combattere, in Spagna, in Albania, in Grecia, in Nord Africa, in Russia, per difendere gli interessi dei padroni italiani. Ieri mattina è stata diffusa dal palazzo del governo una notizia “eccitante”: tutti i disoccupati avranno un salario minimo garantito indipendentemente dalle loro condizioni economiche. Il governo nella persona del ministro del Lavoro non ha avuto ancora il tempo di esaminare il progetto e tantomeno l’ha avuto il […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

il gangster Renzi è un buon oratore come il gangster Mussolini.

Ai suoi tempi il gangster Mussolini promise di dare ai giovani disoccupati un lavoro.

Li mando a combattere, in Spagna, in Albania, in Grecia, in Nord Africa, in Russia, per difendere gli interessi dei padroni italiani.

Ieri mattina è stata diffusa dal palazzo del governo una notizia “eccitante”: tutti i disoccupati avranno un salario minimo garantito indipendentemente dalle loro condizioni economiche.

Il governo nella persona del ministro del Lavoro non ha avuto ancora il tempo di esaminare il progetto e tantomeno l’ha avuto il Consiglio dei ministri. Tutto è ancora nelle mani di Taddei che è il capo del settore economico del Pd e parla direttamente con Renzi.

Ma l’Italia è un paese che vive di miracoli.

Il gangster Renzi non dice niente, ma già la favola fa il giro della penisola.

In Italia ci sono 6 milioni di disoccupati il gangster Renzi li sistemerà tutti

Da quanto siamo in grado di sapere finora l’ammontare del salario garantito sarebbe di circa mille euro mensili (al lordo o al netto di tasse e contributi?).

Il costo totale sarebbe di 1,6 miliardi. Ma 7,2 miliardi vengono già da tempo destinati a questo compito. Il totale, cioè 7,2 più 1,6, sarebbe poco meno di 9 miliardi, e il nuovo progetto potrebbe essere finanziato pescando nei 2,5 miliardi della Cig in deroga. Sicché il nuovo stanziamento di 1,6 miliardi produrrebbe solo uno spostamento dall’esubero della Cig in deroga al sussidio di disoccupazione per categorie rimaste finora scoperte, con un’operazione a somma zero.

Fin qui la notizia che in questi termini è una vera e propria matassa poco comprensibile dalla quale emerge che il gran fracasso del governo e dei media è fondato non già sullo splendido inizio della scossa per riavviare il rilancio dell’equità e del lavoro, bensì sul nulla.

I disoccupati aumenteranno nel 2014 e nel 2015

Renzi eliminerà la cassa integrazione in deroga

C’è una guerra che sta scoppiando in Ucraina, è molto probabile che Renzi speri che la guerra si estenda per poterci inviare un po di giovani a morire.

Noi giovani perchè dovremmo andare a morire per i padroni?

Non è meglio combattere i padroni e il loro stato?

Giovani disoccupati organizziamoci

Giovani disoccupati cosa aspettiamo?

Un giovane disoccupato di Torino

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.