Archive for Dicembre 9th, 2013

  • Gentile direttore di Operai Contro, sono un pensionato  romano di 68 anni, ho fatto il tipografo per tutta la mia vita lavorativa, con tutto ciò che ne consegue  dal punto di vista della salute. Vivo in affitto con una pensione di 800 euro mensili Ti scrivo sperando che vorrai pubblicare quel. lo che penso di Renzi e dei suoi pari I padroni o la borghesia, come si usava dire una volta, e non faccio distinzione di schieramento padronale di destra o sinistra, vogliono una classe dirigente che sia adatta alla fase, alla congiuntura attuale di crisi. Un Epifani, ormai vicino […] 0

    RENZI IL NUOVO CHE AVANZA

    Gentile direttore di Operai Contro, sono un pensionato  romano di 68 anni, ho fatto il tipografo per tutta la mia vita lavorativa, con tutto ciò che ne consegue  dal punto di vista della salute. Vivo in affitto con una pensione di 800 euro mensili Ti scrivo sperando che vorrai pubblicare quel. lo che penso di Renzi e dei suoi pari I padroni o la borghesia, come si usava dire una volta, e non faccio distinzione di schieramento padronale di destra o sinistra, vogliono una classe dirigente che sia adatta alla fase, alla congiuntura attuale di crisi. Un Epifani, ormai vicino […]

    Continue Reading

  • F. Galloro risponde a P.d.A.C. La decisione di organizzarsi in presidio è stata presa sei mesi prima del successivo licenziamento da parte di Jabil, in quanto avvertivamo il pericolo di ritrovarsi senza impianti un lunedì mattina, come leggevamo sui giornali per tanti altri stabilimenti. Questa decisione ha consentito di mantenere in fabbrica tutti gli impianti, la materia prima, i semilavorati e parte del prodotto finito,era ed è stato un modo per avere un mezzo di pressione verso il padrone che impunemente licenzia,chiude le fabbriche e specula sulle aree. Dal momento che le istituzioni appoggiano queste scelte abbiamo avuto coscienza […] 0

    Jabil

    F. Galloro risponde a P.d.A.C. La decisione di organizzarsi in presidio è stata presa sei mesi prima del successivo licenziamento da parte di Jabil, in quanto avvertivamo il pericolo di ritrovarsi senza impianti un lunedì mattina, come leggevamo sui giornali per tanti altri stabilimenti. Questa decisione ha consentito di mantenere in fabbrica tutti gli impianti, la materia prima, i semilavorati e parte del prodotto finito,era ed è stato un modo per avere un mezzo di pressione verso il padrone che impunemente licenzia,chiude le fabbriche e specula sulle aree. Dal momento che le istituzioni appoggiano queste scelte abbiamo avuto coscienza […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro Leggo inaudito che Renzi vuole togliere le pensioni di invalidità! Neanche Berlusconi e Monti erano arrivati a tanto! Renzi è un grande rivoluzionario, il suo è il classico progetto dell’uguaglianza: tutti uguali (o quasi) da un certo livello in giù, avendo come modello di riferimento i disoccupati e i poveri. Tutti uguali come loro, a vivere (finché ce n’è) di sussidi ed elemosine. Poi ci sono gli strati agiati, i ricchi, i padroni, i benestanti, di questi fa parte anche Renzi, il quale essendo stato votato, li legittima tutti, tutelandoli e rappresentandoli. Anche loro con il […] 0

    renzi il rivoluzionario

    Caro Operai Contro Leggo inaudito che Renzi vuole togliere le pensioni di invalidità! Neanche Berlusconi e Monti erano arrivati a tanto! Renzi è un grande rivoluzionario, il suo è il classico progetto dell’uguaglianza: tutti uguali (o quasi) da un certo livello in giù, avendo come modello di riferimento i disoccupati e i poveri. Tutti uguali come loro, a vivere (finché ce n’è) di sussidi ed elemosine. Poi ci sono gli strati agiati, i ricchi, i padroni, i benestanti, di questi fa parte anche Renzi, il quale essendo stato votato, li legittima tutti, tutelandoli e rappresentandoli. Anche loro con il […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro,  E’ il capoluogo piemontese il focolaio della protesta. Cinquecento persone hanno organizzato un presidio nella centrale piazza Castello, ma in tutto il centro della città il traffico è stato chiuso. Due cortei partiti dal centro si sono mossi verso le stazioni ferroviarie di Porta Nuova e di Porta Susa, dove sono stati occupati i binari e il traffico ferroviario è stato interrotto in entrambe le stazioni. Disagi anche alla viabilità delle auto in entrambe le zone. La maggior parte dei negozi e dei bar del centro della città e delle periferie è chiusa. Vuoti i mercati […] 0

    I FORCONI

    Redazione di Operai Contro,  E’ il capoluogo piemontese il focolaio della protesta. Cinquecento persone hanno organizzato un presidio nella centrale piazza Castello, ma in tutto il centro della città il traffico è stato chiuso. Due cortei partiti dal centro si sono mossi verso le stazioni ferroviarie di Porta Nuova e di Porta Susa, dove sono stati occupati i binari e il traffico ferroviario è stato interrotto in entrambe le stazioni. Disagi anche alla viabilità delle auto in entrambe le zone. La maggior parte dei negozi e dei bar del centro della città e delle periferie è chiusa. Vuoti i mercati […]

    Continue Reading

  • Facebook Comments 0

    LA PROTESTA IN THAILANDIA

    Facebook Comments

    Continue Reading

  • Il giornale della rivolta operaia contro il lavoro, salariato. Una grande mistificazione sociale sta travolgendo tutti. Centinaia di migliaia di operai vengono licenziati, lasciati in mezzo ad una strada con un sussidio miserabile e tutti si sgolano a chiedere lavoro. “Ci vuole il lavoro per dare futuro ai giovani, per dare dignità alla gente”, non c’è dirigente politico, sindacalista o cardinale che non metta al centro il problema del lavoro. Ci fanno ridere, noi operai che abbiamo lavorato sotto la frusta del padrone, noi che sappiamo cosa vuol dire stare alla catena di montaggio o lavorare in siderurgia, o […] 0

    CHI SIAMO

    Il giornale della rivolta operaia contro il lavoro, salariato. Una grande mistificazione sociale sta travolgendo tutti. Centinaia di migliaia di operai vengono licenziati, lasciati in mezzo ad una strada con un sussidio miserabile e tutti si sgolano a chiedere lavoro. “Ci vuole il lavoro per dare futuro ai giovani, per dare dignità alla gente”, non c’è dirigente politico, sindacalista o cardinale che non metta al centro il problema del lavoro. Ci fanno ridere, noi operai che abbiamo lavorato sotto la frusta del padrone, noi che sappiamo cosa vuol dire stare alla catena di montaggio o lavorare in siderurgia, o […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Dalla Sicilia al Nord Est la protesta di Forconi e tir è partita. Alle 22 di ieri sera cento presidi sparsi per tutto il Paese hanno iniziato a popolarsi con un imperativo: “L’attuale classe politica deve essere cacciata via” Un operaio forcone del Veneto . Sono diverse le anime che compongono un movimento che al suo interno ha agricoltori, camionisti, piccoli imprenditori, operai, disoccupati. I Forconi che due anni fa hanno bloccato mezza Sicilia hanno trovato nuovi alleati, I Forconi sono tutti uniti contro una classe politica considerata responsabile di una crisi che continua a soffocare. Contro […] 0

    LA PROTESTA DEI FORCONI

    Redazione di Operai Contro, Dalla Sicilia al Nord Est la protesta di Forconi e tir è partita. Alle 22 di ieri sera cento presidi sparsi per tutto il Paese hanno iniziato a popolarsi con un imperativo: “L’attuale classe politica deve essere cacciata via” Un operaio forcone del Veneto . Sono diverse le anime che compongono un movimento che al suo interno ha agricoltori, camionisti, piccoli imprenditori, operai, disoccupati. I Forconi che due anni fa hanno bloccato mezza Sicilia hanno trovato nuovi alleati, I Forconi sono tutti uniti contro una classe politica considerata responsabile di una crisi che continua a soffocare. Contro […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Renzi, il padroncino di Firenze, l’uomo che vuol togliere anche le pensioni di reversibilità, è il nuovo capo banda dei ladroni del Pd. Un successo che dà lo scettro del Pd al rottamatore. ”Ora tocca alla nostra generazione, io sarò il capitano, questa non è la fine della sinistra”, esulta il neoleader che avverte che con lui finiscono gli ”inciuci”, gli ”alibi” perché ”scardineremo il sistema”. Cosa farà Renzi? Matteo Renzi sul palco del Obihall ha voluto dire prima di tutto “Grazie a tutti” e poi ha ringraziato uno per uno gli avversari anche Gianni […] 0

    IL PADRONCINO DI FIRENZE E’ IL NUOVO CAPO BANDA DEL PD

    Redazione di Operai Contro, Renzi, il padroncino di Firenze, l’uomo che vuol togliere anche le pensioni di reversibilità, è il nuovo capo banda dei ladroni del Pd. Un successo che dà lo scettro del Pd al rottamatore. ”Ora tocca alla nostra generazione, io sarò il capitano, questa non è la fine della sinistra”, esulta il neoleader che avverte che con lui finiscono gli ”inciuci”, gli ”alibi” perché ”scardineremo il sistema”. Cosa farà Renzi? Matteo Renzi sul palco del Obihall ha voluto dire prima di tutto “Grazie a tutti” e poi ha ringraziato uno per uno gli avversari anche Gianni […]

    Continue Reading