Archive for Dicembre 10th, 2013

  • Redazione di Operai Contro, scrivo a voi perché non siete Imbecilli come tanti gruppastri che strillano contro il governo e poi non fanno un cazzo. I governi Italiani sono governi dei padroni e ci stanno riducendo alla miseria. Come disoccupato mi sono stancato di partecipare alle processioni di CGIL-CISL-UIL Non penso che quelli che protestano siano tutti fascisti. Penso che i veri fascisti sono i partiti che siedono in parlamento dal Pd a Forza Itala al nuovo partito di Alfano a quello di Monti a quello di Casini. Che dovevo fare stare a piangere in casa per la paura […] 0

    DISOCCUPATO PARTECIPO ALLA PROTESTA DEI FORCONI

    Redazione di Operai Contro, scrivo a voi perché non siete Imbecilli come tanti gruppastri che strillano contro il governo e poi non fanno un cazzo. I governi Italiani sono governi dei padroni e ci stanno riducendo alla miseria. Come disoccupato mi sono stancato di partecipare alle processioni di CGIL-CISL-UIL Non penso che quelli che protestano siano tutti fascisti. Penso che i veri fascisti sono i partiti che siedono in parlamento dal Pd a Forza Itala al nuovo partito di Alfano a quello di Monti a quello di Casini. Che dovevo fare stare a piangere in casa per la paura […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Il padrone Colannino padre (Colannino figlio conrinua nel Pd) comunica  che ci saranno circa 1.900 esuberi. Esuberi vuol dire licenziamenti Dei 1.900 esuberi, di cui 280 piloti e 350 assistenti di volo. Il resto dovrebbe riguardare il mancato rinnovo dei contratti a termine ed esuberi tra il personale di terra. È probabile che si cercherà di far fronte agli esuberi con un ricorso massiccio ai contratti di solidarietà, magari estendendo l’accordo già raggiunto a giugno per 2.200 dipendenti del personale di terra. Un lavoratore Alitalia Facebook Comments 0

    ALITALIA: IL PIANO DEI PADRONI

    Redazione di Operai Contro, Il padrone Colannino padre (Colannino figlio conrinua nel Pd) comunica  che ci saranno circa 1.900 esuberi. Esuberi vuol dire licenziamenti Dei 1.900 esuberi, di cui 280 piloti e 350 assistenti di volo. Il resto dovrebbe riguardare il mancato rinnovo dei contratti a termine ed esuberi tra il personale di terra. È probabile che si cercherà di far fronte agli esuberi con un ricorso massiccio ai contratti di solidarietà, magari estendendo l’accordo già raggiunto a giugno per 2.200 dipendenti del personale di terra. Un lavoratore Alitalia Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Renzi è un giovane rivoluzionario intelligente. Renzi ha scoperto che quando si parla del lavoro non ci sono solo i lavoratori. Renzi ci comunica la sua scoperta: nel lavoro ci sono i padroni e i lavoratori Renzi ci comunica che ora basta occuparsi dei lavoratori occorre pensare ai poveri padroni Renzi ha già pronto una serie di misure per dare miliardi ai poveri padroni Renzi è un giovane che farà strada Un operaio di Firenze   Facebook Comments 0

    RENZI E’ INTELLIGENTE

    Redazione di Operai Contro, Renzi è un giovane rivoluzionario intelligente. Renzi ha scoperto che quando si parla del lavoro non ci sono solo i lavoratori. Renzi ci comunica la sua scoperta: nel lavoro ci sono i padroni e i lavoratori Renzi ci comunica che ora basta occuparsi dei lavoratori occorre pensare ai poveri padroni Renzi ha già pronto una serie di misure per dare miliardi ai poveri padroni Renzi è un giovane che farà strada Un operaio di Firenze   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Non usa mezzi termini Papa Francesco per condannare il fenomeno della fame nel mondo. Jorge Mario Bergoglio accusa: “Siamo di fronte allo scandalo mondiale di circa un miliardo di persone che ancora oggi soffrono la fame. Non possiamo girarci dall’altra parte e far finta che questo non esista”. Francesco grazie ai padroni i poveri aumentano. Bisogna far fuori i padroni. Francesco ricorda che “il cibo a disposizione nel mondo basterebbe a sfamare tutti”. E citando la parabola della moltiplicazione dei pani e dei pesci, osserva che “ci impegna proprio questo: che se c’è la volontà, quello che abbiamo non […] 0

    SCANDALO SOLO ORA LO HANNO INFORMATO

    Redazione di Operai Contro, Non usa mezzi termini Papa Francesco per condannare il fenomeno della fame nel mondo. Jorge Mario Bergoglio accusa: “Siamo di fronte allo scandalo mondiale di circa un miliardo di persone che ancora oggi soffrono la fame. Non possiamo girarci dall’altra parte e far finta che questo non esista”. Francesco grazie ai padroni i poveri aumentano. Bisogna far fuori i padroni. Francesco ricorda che “il cibo a disposizione nel mondo basterebbe a sfamare tutti”. E citando la parabola della moltiplicazione dei pani e dei pesci, osserva che “ci impegna proprio questo: che se c’è la volontà, quello che abbiamo non […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, la protesta dei forconi, contro l’austerità e il governo Letta, si muove in tutta Italia. Già dalla tarda serata di domenica sono sorti un centinaio di presidi dalla Sicilia al Veneto. Volantinaggi e manifestazioni in tante città, dove sono assenti sigle o bandiere di partito, Molti criticano la protesta. Potrebbero infiltrarsi gruppi di estrema destra. Coda dovevamo fare, non protestare? Il guaio è se si infiltrano  i gruppi favorevoli al governo Letta.d  Torino: scontri con la polizia. Genova: presidio in Piazza De Ferrari Milano: protesta davanti alla sede di Equitalia, per poi spostarsi sotto il palazzo della Regione […] 0

    I FORCONI

    Redazione di Operai Contro, la protesta dei forconi, contro l’austerità e il governo Letta, si muove in tutta Italia. Già dalla tarda serata di domenica sono sorti un centinaio di presidi dalla Sicilia al Veneto. Volantinaggi e manifestazioni in tante città, dove sono assenti sigle o bandiere di partito, Molti criticano la protesta. Potrebbero infiltrarsi gruppi di estrema destra. Coda dovevamo fare, non protestare? Il guaio è se si infiltrano  i gruppi favorevoli al governo Letta.d  Torino: scontri con la polizia. Genova: presidio in Piazza De Ferrari Milano: protesta davanti alla sede di Equitalia, per poi spostarsi sotto il palazzo della Regione […]

    Continue Reading

  • Risposta alla critica di FR ad Operai Contro. Ma sì, Operai contro non è nessuno e per fortuna FR si occupa di noi regalandoci un po’ di pubblicità. Grazie. Lo fa a nome e per conto di NO Austerity, una grande e simpatica organizzazione capace di grandi progetti e di grandi iniziative. Lasciamo a questi l’organizzazione di importanti lotte unitarie immaginarie contro le politiche di austerità e ci auguriamo che assumano nel loro spirito unitario, anche il capo del governo delle larghe intese Letta. Perché no se anche questo si è espresso duramente contro i talebani dell’austerità. C’è posto […] 1

    PER GLI INTERESSI DI CHI?

    Risposta alla critica di FR ad Operai Contro. Ma sì, Operai contro non è nessuno e per fortuna FR si occupa di noi regalandoci un po’ di pubblicità. Grazie. Lo fa a nome e per conto di NO Austerity, una grande e simpatica organizzazione capace di grandi progetti e di grandi iniziative. Lasciamo a questi l’organizzazione di importanti lotte unitarie immaginarie contro le politiche di austerità e ci auguriamo che assumano nel loro spirito unitario, anche il capo del governo delle larghe intese Letta. Perché no se anche questo si è espresso duramente contro i talebani dell’austerità. C’è posto […]

    Continue Reading

  • Caro Direttore L’altro ieri appena eletto segretario della Lega Nord, Salvini ha dichiarato: “La prima guerriglia parlamentare che faremo sarà contro ogni ipotesi di indulto e amnistia“. Salvini non si è accorto che il movimento dei forconi stava irrompendo nelle piazze, lui vuole giocare alla guerriglia in Parlamento in difesa dei padroni. Quanti secoli sono passati da quando la Lega Nord capeggiava la lotta degli agricoltori e delle quote latte? Da quando si è ben integrata nella nidiata di Roma ladrona, la Lega Nord quando è al governo legifera in modo antioperaio e antipopolare. Quando è all’opposizione cerca di […] 0

    SALVINI FA LA GUERRA IN SALOTTO

    Caro Direttore L’altro ieri appena eletto segretario della Lega Nord, Salvini ha dichiarato: “La prima guerriglia parlamentare che faremo sarà contro ogni ipotesi di indulto e amnistia“. Salvini non si è accorto che il movimento dei forconi stava irrompendo nelle piazze, lui vuole giocare alla guerriglia in Parlamento in difesa dei padroni. Quanti secoli sono passati da quando la Lega Nord capeggiava la lotta degli agricoltori e delle quote latte? Da quando si è ben integrata nella nidiata di Roma ladrona, la Lega Nord quando è al governo legifera in modo antioperaio e antipopolare. Quando è all’opposizione cerca di […]

    Continue Reading

  • Riceviamo, e volentieri pubblichiamo, una lettera da parte di una nostra simpatizzante, lavoratrice precaria. Abbiamo più volte commentato sul nostro sito il comportamento della Fiom alla FIAT di Pomigliano, questa lettera non fa altro che confermare le considerazioni che già in passato abbiamo espresso. Attraverso le proprie manovre, i propri inganni, la Fiom – oltre a svolgere il ruolo di “pompiere delle lotte” – illude i lavoratori con false prospettive politiche, proprie del riformismo “di sinistra”. Basti ricordare il sostegno dato dalla Fiom di Napoli al sindaco Luigi de Magistris o l’alleanza con “Rivoluzione civile” alle ultime elezioni nazionali. […] 0

    La Fiom e la falsa prospettiva dei “contratti di solidarietà”

    Riceviamo, e volentieri pubblichiamo, una lettera da parte di una nostra simpatizzante, lavoratrice precaria. Abbiamo più volte commentato sul nostro sito il comportamento della Fiom alla FIAT di Pomigliano, questa lettera non fa altro che confermare le considerazioni che già in passato abbiamo espresso. Attraverso le proprie manovre, i propri inganni, la Fiom – oltre a svolgere il ruolo di “pompiere delle lotte” – illude i lavoratori con false prospettive politiche, proprie del riformismo “di sinistra”. Basti ricordare il sostegno dato dalla Fiom di Napoli al sindaco Luigi de Magistris o l’alleanza con “Rivoluzione civile” alle ultime elezioni nazionali. […]

    Continue Reading