Giornale, Numero 274 del 20 marzo 2013

In Fiat crollano le vendite ma aumenta lo stipendio di Marchionne: +50% nel 2012

 Mentre Fiat Group attraversa un momento difficilissimo nel settore vendite, Sergio Marchionne nel 2012 ha ricevuto 7,4 milioni di euro per il doppio ruolo di amministratore delegato di Fiat e presidente di Fiat […]

 Mentre Fiat Group attraversa un momento difficilissimo nel settore vendite, Sergio Marchionne nel 2012 ha ricevuto 7,4 milioni di euro per il doppio ruolo di amministratore delegato di Fiat e presidente di Fiat Industrial. E’ quanto emerge dalla Relazione sulla Remunerazione, pubblicata su Internet, sui siti delle due societa’.

In particolare Marchionne ha avuto un fisso complessivo di 2,5 milioni di euro, in linea con la remunerazione del 2011. Il compenso variabile, legato al raggiungimento degli obiettivi, e’ stato invece di 2 milioni. Per Fiat Industrial invece ha ricevuto un compenso fisso di 1,3 milioni, in linea con il 2011, mentre la remunerazione variabile legata agli obiettivi e’ stata di 1,6 milioni di euro. Nessun compenso e’ stato percepito per il suo ruolo di Chief Executive Officer in Chrysler.

Considerando l’anno precedente (cioè il 2011), Marchionne ha avuto un aumento del suo “stipendio” di circa il 50%, poiché nel 2011 incasso circa 5 milioni di euro, a fronte dei 7,4 del 2012.

Articolotre.com

Lascia una risposta