Giornale, Numero 274 del 20 marzo 2013

LE PROVINCE ” FAI DA TE “

Egregio Direttore, in Sicilia l’asse Crocetta-Grillini annuncia l’abolizione delle provincie. O meglio le provincie continueranno a esistere ma sotto un altro nome, si chiameranno “liberi consorzi dei Comuni”, o giù […]

Egregio Direttore,

in Sicilia l’asse Crocetta-Grillini annuncia l’abolizione delle provincie.

O meglio le provincie continueranno a esistere ma sotto un altro nome, si chiameranno “liberi consorzi dei Comuni”, o giù di lì.

Non saranno più decisi dalle elezioni ma, dai sindaci dei territori che nomineranno i vertici. Il personale delle attuali provincie, non sarà riciclato nei lavori socialmente utili, come avviene per i comuni mortali quando l’azienda chiude i battenti, ma resterà tranquillamente al suo posto continuando a intascare retribuzioni stratosferiche.

L’asse Crocetta-grillini vanterà l’abolizione delle provincie.

Che bella la democrazia dell’abolizione delle provincie.

Saluti e baci

Lascia una risposta