Archive for Gennaio 15th, 2014

  • Caro Fabio, ti siamo vicini dopo la vile aggressione di cui sei stato vittima. I moderni negrieri, padroni delle aziende e cooperative della Logistica, ricorrono a metodi squadristi perché le lotte nella logistica, duramente represse, hanno messo in discussione le condizioni di schiavitù cui sono sottoposti gli operai in questo settore; operai che hanno avuto il grande coraggio di ribellarsi, lottando e scioperando, pagando in tanti casi con il licenziamento. Ma nonostante la dura repressione, purtroppo per i negrieri e tutti gli sfruttatori, la ruota è stata messa in moto. Una lotta che ha portato a conoscenza di tutta […] 0

    Solidarietà a Fabio Zerbini per la vile aggressione.

    Caro Fabio, ti siamo vicini dopo la vile aggressione di cui sei stato vittima. I moderni negrieri, padroni delle aziende e cooperative della Logistica, ricorrono a metodi squadristi perché le lotte nella logistica, duramente represse, hanno messo in discussione le condizioni di schiavitù cui sono sottoposti gli operai in questo settore; operai che hanno avuto il grande coraggio di ribellarsi, lottando e scioperando, pagando in tanti casi con il licenziamento. Ma nonostante la dura repressione, purtroppo per i negrieri e tutti gli sfruttatori, la ruota è stata messa in moto. Una lotta che ha portato a conoscenza di tutta […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai contro, stabiliamo che in privato si può dire stronzi e vaffanculo. L’onorevole Nunzia De Girolamo ci può fare un corso Clemente Mastella ( lo squalo) non la manda a dire e senza giri di parole chiama in causa direttamente Matteo Renzi per sapere se il silenzio sul ministro Nunzia De Girolamo, in merito alle polemiche legate alle intercettazioni nell’indagine sull’Asl di Benevento, sia dovuto al di lei marito: Francesco Boccia, esponente Dem, lettiano e sostenitore del rottamatore alle primarie. Una posizione scomoda, quella di Boccia. I toni nel Pd, che presenta un’interrogazione urgente sulla vicenda, sono […] 0

    GLI ACCORDI TRA I PARTITI

    Redazione di Operai contro, stabiliamo che in privato si può dire stronzi e vaffanculo. L’onorevole Nunzia De Girolamo ci può fare un corso Clemente Mastella ( lo squalo) non la manda a dire e senza giri di parole chiama in causa direttamente Matteo Renzi per sapere se il silenzio sul ministro Nunzia De Girolamo, in merito alle polemiche legate alle intercettazioni nell’indagine sull’Asl di Benevento, sia dovuto al di lei marito: Francesco Boccia, esponente Dem, lettiano e sostenitore del rottamatore alle primarie. Una posizione scomoda, quella di Boccia. I toni nel Pd, che presenta un’interrogazione urgente sulla vicenda, sono […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il governo parla di ripresa, Renzi ha un codice per il lavoro, Alfano ha un altro codice per il lavoro. La verità è che l’unico codice valido è quello dei licenziamenti I sindacalisti mazzettari di CGIL-CISL-UIL si guardano bene di chiamare gli operai ad una lotta generale contro i licenziamenti. L’emorragia occupazionale non si è arrestata e oltre 200.000 lavoratori rischiano ancora di perdere il proprio posto di lavoro. Per il 2013 oltre 208.000 lavoratori equivalenti a tempo pieno coloro che sono in cassa straordinaria e in deroga (e quindi a maggiore rischio di essere […] 0

    L’UNICA RIPRESA E’ QUELLA DEI LICENZIAMENTI

    Redazione di Operai Contro, il governo parla di ripresa, Renzi ha un codice per il lavoro, Alfano ha un altro codice per il lavoro. La verità è che l’unico codice valido è quello dei licenziamenti I sindacalisti mazzettari di CGIL-CISL-UIL si guardano bene di chiamare gli operai ad una lotta generale contro i licenziamenti. L’emorragia occupazionale non si è arrestata e oltre 200.000 lavoratori rischiano ancora di perdere il proprio posto di lavoro. Per il 2013 oltre 208.000 lavoratori equivalenti a tempo pieno coloro che sono in cassa straordinaria e in deroga (e quindi a maggiore rischio di essere […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro Regalo del governo Letta alle compagnie assicurative, approvato nel decreto Destinazione Italia di fine 2013. E’ bastato rimuovere l’avverbio “visivamente” per spazzare via i risarcimenti per: colpi di frusta, danni psichici, ferite e lesioni non riscontrabili con radiografie. Le assicurazioni dimezzano l’entità dei risarcimenti se si tiene conto che, esempio, il colpo di frusta rappresenta tra il 60 e il 70% del risarcimento delle compagnie. Renzi parla di “cose concrete”, Letta le fà. Saluti Ornella Vasca. Facebook Comments 0

    Assicurazioni: più difficile il risarcimento per infortunio

    Caro Operai Contro Regalo del governo Letta alle compagnie assicurative, approvato nel decreto Destinazione Italia di fine 2013. E’ bastato rimuovere l’avverbio “visivamente” per spazzare via i risarcimenti per: colpi di frusta, danni psichici, ferite e lesioni non riscontrabili con radiografie. Le assicurazioni dimezzano l’entità dei risarcimenti se si tiene conto che, esempio, il colpo di frusta rappresenta tra il 60 e il 70% del risarcimento delle compagnie. Renzi parla di “cose concrete”, Letta le fà. Saluti Ornella Vasca. Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, la magistratura ha scoperto, con molto ritardo, il filone dei rimborsi. Oltre il ricco stipendio i deputati si riempivano il portafoglio con i rimborsi La magistratura indaga tanto i soldi sono già stati intascati L’ultimo caso è quello della Sicilia. I deputati Regionali Siciliani sono peggio dei mafiosi con cui spesso fanno affari in comune Sono 83 i deputati regionali – alcuni in carica, altri delle scorse legislature – indagati nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Palermo sull’uso illecito dei fondi destinati ai gruppi parlamentari. L’accusa è peculato. Oltre ai parlamentari sono inquisiti 14 consulenti e dipendenti dei […] 0

    DEPUTATI NAZIONALI, REGIONALI, PROVINCIALI, COMUNALI, SONO TUTTI LADRI

    Redazione di Operai Contro, la magistratura ha scoperto, con molto ritardo, il filone dei rimborsi. Oltre il ricco stipendio i deputati si riempivano il portafoglio con i rimborsi La magistratura indaga tanto i soldi sono già stati intascati L’ultimo caso è quello della Sicilia. I deputati Regionali Siciliani sono peggio dei mafiosi con cui spesso fanno affari in comune Sono 83 i deputati regionali – alcuni in carica, altri delle scorse legislature – indagati nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Palermo sull’uso illecito dei fondi destinati ai gruppi parlamentari. L’accusa è peculato. Oltre ai parlamentari sono inquisiti 14 consulenti e dipendenti dei […]

    Continue Reading

  • Egregio Direttore, l’ analisi della Coldiretti spiega il brusco calo dei consumi delle famiglie nel 2013, e mostra che più di due italiani su tre (68 per cento) hanno ridotto la spesa o rimandato l’acquisto di capi d’abbigliamento e oltre la metà (53 per cento) che ha detto addio a viaggi e vacanze e ai beni tecnologici e molto altro ancora. Una situazione provocata dalla recessione che – sottolinea la Coldiretti – ha fatto scendere i consumi in Italia del 9 per cento negli ultimi 5 anni, tanto da toccare nel 2013 il livello più basso dal 1997. Ad […] 0

    IL CROLLO DEI CONSUMI

    Egregio Direttore, l’ analisi della Coldiretti spiega il brusco calo dei consumi delle famiglie nel 2013, e mostra che più di due italiani su tre (68 per cento) hanno ridotto la spesa o rimandato l’acquisto di capi d’abbigliamento e oltre la metà (53 per cento) che ha detto addio a viaggi e vacanze e ai beni tecnologici e molto altro ancora. Una situazione provocata dalla recessione che – sottolinea la Coldiretti – ha fatto scendere i consumi in Italia del 9 per cento negli ultimi 5 anni, tanto da toccare nel 2013 il livello più basso dal 1997. Ad […]

    Continue Reading

  • RASSEGNA STAMPA Der Spiegel   131218/19/20 Hollande si aspetta finanziamenti/La Merkel blocca i fondi UE per le missioni africane della Francia –        Vertice europeo di dicembre 2013: suo punto centrale doveva essere la comune politica di Difesa, argomento che è stato però messo in ombra dalla questione del finanziamento alle operazioni militari francesi in Africa, ma anche dalla riluttanza la Germania, che ha introdotto significative limitazioni temporali e di obiettivo al progetto in discussione. –        Risulta evidente che mentre il governo tedesco che di solito preme per l’integrazione, non si fida della Commissione per le questioni della Difesa. –        La […] 0

    germania, francia, africa

    RASSEGNA STAMPA Der Spiegel   131218/19/20 Hollande si aspetta finanziamenti/La Merkel blocca i fondi UE per le missioni africane della Francia –        Vertice europeo di dicembre 2013: suo punto centrale doveva essere la comune politica di Difesa, argomento che è stato però messo in ombra dalla questione del finanziamento alle operazioni militari francesi in Africa, ma anche dalla riluttanza la Germania, che ha introdotto significative limitazioni temporali e di obiettivo al progetto in discussione. –        Risulta evidente che mentre il governo tedesco che di solito preme per l’integrazione, non si fida della Commissione per le questioni della Difesa. –        La […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Marchionne acquista Chrysler con tanto di sindacato uaw e caw, rispettivamente trade-union americano e canadese (a fine dicembre, aumma aumma, per soli 4.35 miliardi di euro, con clamore mediatico solo dopo la firma apposta).  Di qua dell’atlantico si comprano direttamente giornali e redazioni (sindacati gia’ ingolfati nel pull-over). Cambiano o meglio si affinano gli assetti finanziari,societari, e la direzione delle relazioni industriali “collaborativi” adeguatamente monetizzati, contro gli operai. Veniamo dunque ai Risultati industriali e rendimenti che si approssimano come nubi nere all’ozizzonte; Vendite auto in riduzione marcata sul livello mondiale (intorno a 4 milioni di […] 0

    LA CATENA DI CONTROLLO (SU GLI OPERAI CONTRO GLI OPERAI) INIZIO 2014 Gruppo Fiat;

    Redazione di Operai Contro, Marchionne acquista Chrysler con tanto di sindacato uaw e caw, rispettivamente trade-union americano e canadese (a fine dicembre, aumma aumma, per soli 4.35 miliardi di euro, con clamore mediatico solo dopo la firma apposta).  Di qua dell’atlantico si comprano direttamente giornali e redazioni (sindacati gia’ ingolfati nel pull-over). Cambiano o meglio si affinano gli assetti finanziari,societari, e la direzione delle relazioni industriali “collaborativi” adeguatamente monetizzati, contro gli operai. Veniamo dunque ai Risultati industriali e rendimenti che si approssimano come nubi nere all’ozizzonte; Vendite auto in riduzione marcata sul livello mondiale (intorno a 4 milioni di […]

    Continue Reading