Archive for Gennaio 10th, 2014

  • Redazione di Operai Contro, E’ terminato dopo circa due ore, il blocco dell’autostrada A19 Palermo-Catania, all’altezza dello svincolo per Termini Imerese, effettuato dagli operai della Fiat e dell’indotto. Le tute blu sono tornate in corteo a radunarsi davanti ai cancelli della fabbrica, dove da due giorni si trovano in presidio permanente. I lavoratori chiedono risposte sul loro futuro occupazionale, mentre stenta a decollare il piano di rilancio del polo industriale. Sono circa mille gli operai in cassa integrazione in deroga tra diretti e indotto. Lo stabilimento del Lingotto e’ chiuso da due anni e il paracadute sociale scade a […] 0

    Fiat Termini Imerese gli operai bloccano A19 Palermo-Catania per due ore

    Redazione di Operai Contro, E’ terminato dopo circa due ore, il blocco dell’autostrada A19 Palermo-Catania, all’altezza dello svincolo per Termini Imerese, effettuato dagli operai della Fiat e dell’indotto. Le tute blu sono tornate in corteo a radunarsi davanti ai cancelli della fabbrica, dove da due giorni si trovano in presidio permanente. I lavoratori chiedono risposte sul loro futuro occupazionale, mentre stenta a decollare il piano di rilancio del polo industriale. Sono circa mille gli operai in cassa integrazione in deroga tra diretti e indotto. Lo stabilimento del Lingotto e’ chiuso da due anni e il paracadute sociale scade a […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro Nell’editoriale del Corriere della Sera torna la coppia Alesina / Giavazzi. Prende al balzo la proposta del “codice Renzi  per il lavoro”  e ammonisce che gli 8 mesi indicati da Renzi stesso per realizzarla sono troppi! “Non si può aspettare così a lungo, – dicono – servono 23 miliardi di euro per portare la nostra tassazione sul lavoro al livello tedesco”. Senza contare i risparmi da riservare per il cuneo fiscale”. Aveva visto giusto il lettore di ieri, che indicava Renzi come la Camusso, non dice come cambierebbero le condizioni lavorative e salariali con il suo […] 0

    Il Corriere e il codice Renzi,

    Caro Operai Contro Nell’editoriale del Corriere della Sera torna la coppia Alesina / Giavazzi. Prende al balzo la proposta del “codice Renzi  per il lavoro”  e ammonisce che gli 8 mesi indicati da Renzi stesso per realizzarla sono troppi! “Non si può aspettare così a lungo, – dicono – servono 23 miliardi di euro per portare la nostra tassazione sul lavoro al livello tedesco”. Senza contare i risparmi da riservare per il cuneo fiscale”. Aveva visto giusto il lettore di ieri, che indicava Renzi come la Camusso, non dice come cambierebbero le condizioni lavorative e salariali con il suo […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, De Girolamo, ministro di Alfano nel governo Letta e maritata Pd, quando non era ministro organizzava a casa sua riunioni in cui disponeva della ASl come di una sua proprietà. Il linguaggio è quella di una padrona Io mi chiedo cosa fa la magistratura non tanto per gli stronzi e i vaffanculo, ma per le disposizioni che impartiva alla ASL. Rispettosamente un vostro lettore Facebook Comments 0

    STRONZI…VAFFANCULO…COSI’ PARLA IL MINISTRO DE GIROLAMO

    Redazione di Operai Contro, De Girolamo, ministro di Alfano nel governo Letta e maritata Pd, quando non era ministro organizzava a casa sua riunioni in cui disponeva della ASl come di una sua proprietà. Il linguaggio è quella di una padrona Io mi chiedo cosa fa la magistratura non tanto per gli stronzi e i vaffanculo, ma per le disposizioni che impartiva alla ASL. Rispettosamente un vostro lettore Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, politici e manager dei padroni non sanno che cazzo fare Per Renzi e Letta è iniziata la ripresa Per Draghi  “Sarei molto, molto cauto” nel dichiarare vittoria e dire che la crisi è sconfitta”: Noi operai sappiamo una sola cosa: i licenziamenti e la cassa integrazione continua Noi operai vediamo diminuire i nostri salari Noi operai veniamo ridotti in miseria. Operai impariamo a organizzare la lotta Operai costruiamo il nostro partito   Un operaio di Pomigliano   Facebook Comments 0

    RIPRESA SI, RIPRESA NO, L’UNICA CERTEZZA SONO I LICENZIAMENTI

    Redazione di Operai Contro, politici e manager dei padroni non sanno che cazzo fare Per Renzi e Letta è iniziata la ripresa Per Draghi  “Sarei molto, molto cauto” nel dichiarare vittoria e dire che la crisi è sconfitta”: Noi operai sappiamo una sola cosa: i licenziamenti e la cassa integrazione continua Noi operai vediamo diminuire i nostri salari Noi operai veniamo ridotti in miseria. Operai impariamo a organizzare la lotta Operai costruiamo il nostro partito   Un operaio di Pomigliano   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di operai Contro, 165 esuberi previsti da Piaggio Aero Industries in Liguria, 117 a Genova e 48 a Finale Ligure, Altro che ripresa. Riprendono solo i licenziamenti. La protesta per le strade di Genova Si è concluso intorno alle 12.30 lo sciopero, con un corteo che ha bloccato le strade della zona, dei lavoratori della Piaggio Aero Industries di Sestri Ponente, ora rientrati nello stabilimento. I 500 dipendenti erano scesi in strada questa mattina verso le 10, dopo oltre un’ora di assemblea, contro il piano di salvataggio aziendale da 190 milioni. Manifestavano contro le misure annunciate ieri nell’incontro con […] 0

    LA PROTESTA DEGLI OPERAI DELLA PIAGGIO CONTRO GLI ESUBERI

    Redazione di operai Contro, 165 esuberi previsti da Piaggio Aero Industries in Liguria, 117 a Genova e 48 a Finale Ligure, Altro che ripresa. Riprendono solo i licenziamenti. La protesta per le strade di Genova Si è concluso intorno alle 12.30 lo sciopero, con un corteo che ha bloccato le strade della zona, dei lavoratori della Piaggio Aero Industries di Sestri Ponente, ora rientrati nello stabilimento. I 500 dipendenti erano scesi in strada questa mattina verso le 10, dopo oltre un’ora di assemblea, contro il piano di salvataggio aziendale da 190 milioni. Manifestavano contro le misure annunciate ieri nell’incontro con […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Marchionne è un uomo d’onore. Marchionne promette “Tutti i lavoratori” degli stabilimenti italiani rientreranno dalla cassa integrazione.” Lo afferma l’ad Sergio Marchionne nell’intervista a Repubblica. Gli operai dell’Alfa di Pomigliano ne sanno qualcosa delle promesse di Marchionne. “Non sono preoccupato proprio no”. Così l’ad di Fiat risponde al direttore di Repubblica, Ezio Mauro, in una lunga intervista a proposito dell’indebitamento del gruppo dopo l’operazione Chrysler. Preoccupati sono gli operai di Cassino Intanto i sindacalisti mazzettari di FIOM-FIM-UILM intascano le mazzette e applaudono le promesse di Marchionne. Un Operaio della FIAT Mirafiori Facebook Comments 0

    PROMESSA DI MARCHIONNE, PROMESSA DEI PADRONI

    Redazione di Operai Contro, Marchionne è un uomo d’onore. Marchionne promette “Tutti i lavoratori” degli stabilimenti italiani rientreranno dalla cassa integrazione.” Lo afferma l’ad Sergio Marchionne nell’intervista a Repubblica. Gli operai dell’Alfa di Pomigliano ne sanno qualcosa delle promesse di Marchionne. “Non sono preoccupato proprio no”. Così l’ad di Fiat risponde al direttore di Repubblica, Ezio Mauro, in una lunga intervista a proposito dell’indebitamento del gruppo dopo l’operazione Chrysler. Preoccupati sono gli operai di Cassino Intanto i sindacalisti mazzettari di FIOM-FIM-UILM intascano le mazzette e applaudono le promesse di Marchionne. Un Operaio della FIAT Mirafiori Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Presidio dei lavoratori della Edilcarpentieri di Casalfiumanese, questa mattina, davanti alla sede della Provincia di Bologna. L’azienda, per la seconda volta in pochi mesi, ha aperto una procedura di licenziamento collettivo per 41 dipendenti su 76 e per oggi è in programma una riunione del tavolo di salvaguardia provinciale. “Ci sono 41 famiglie che rischiano di ritrovarsi senza un’opportunità di lavoro per il futuro”, afferma Sonia Bracone, segretaria della Fillea-Cgil di Imola, prima di entrare a Palazzo Malvezzi per l’incontro. L’azienda “vuole ristrutturare lasciando a casa tutto il comparto della carpenteria – spiega la sindacalista – […] 0

    Imola , operai in presidio

    Redazione di Operai Contro, Presidio dei lavoratori della Edilcarpentieri di Casalfiumanese, questa mattina, davanti alla sede della Provincia di Bologna. L’azienda, per la seconda volta in pochi mesi, ha aperto una procedura di licenziamento collettivo per 41 dipendenti su 76 e per oggi è in programma una riunione del tavolo di salvaguardia provinciale. “Ci sono 41 famiglie che rischiano di ritrovarsi senza un’opportunità di lavoro per il futuro”, afferma Sonia Bracone, segretaria della Fillea-Cgil di Imola, prima di entrare a Palazzo Malvezzi per l’incontro. L’azienda “vuole ristrutturare lasciando a casa tutto il comparto della carpenteria – spiega la sindacalista – […]

    Continue Reading