Archive for Gennaio 29th, 2014

  • Caro Operai Contro La tiritera perditempo al tavolo del governo per sfiduciare gli operai dell’Eletrolux è cominciata! L’incontro con il ministro Zanonato non ha sortito niente di nuovo. Il sindacato con giri di parole, cerca di convogliare la rabbia operaia in manifestazioni evanescenti. I sindacalisti non parlano di occupare gli stabilimenti Electrolux, né di forme di lotta vere. Operai tocca noi decidere forme e iniziative più incisive. “Ci chiedono il sangue, con 700 euro non si mangia”, respingiamo il “contratto Polacco” che vuole l’azienda con un taglio del 40% del salario. E’ inutile che ci raccontano che in Polonia […] 0

    Electrolux: fumata nera da Zanonato.

    Caro Operai Contro La tiritera perditempo al tavolo del governo per sfiduciare gli operai dell’Eletrolux è cominciata! L’incontro con il ministro Zanonato non ha sortito niente di nuovo. Il sindacato con giri di parole, cerca di convogliare la rabbia operaia in manifestazioni evanescenti. I sindacalisti non parlano di occupare gli stabilimenti Electrolux, né di forme di lotta vere. Operai tocca noi decidere forme e iniziative più incisive. “Ci chiedono il sangue, con 700 euro non si mangia”, respingiamo il “contratto Polacco” che vuole l’azienda con un taglio del 40% del salario. E’ inutile che ci raccontano che in Polonia […]

    Continue Reading

  • Ha un buon maestro la consorte di Antonio Mastrapasqua, il presidente dell’Inps al centro dell’indagine della procura di Roma per uno dei suoi numerosi incarichi. La moglie, Maria Giovanna Basile, di professione commercialista ha accumulato “20 poltrone”, come spiega il quotidiano Repubblica. Dalla Rai ad alcune aziende sanitarie fiorentine e romane. Settore di attività che condivide con il marito, che è anche direttore generale dell’ospedale Israelitico della Capitale. Secondo i pm Maria Cristina Palaia e Sabrina Calabretta, sarebbe responsabile di cartelle cliniche truccate e fatture gonfiate per un giro di circa 80 milioni di euro. Degli incarichi di Lady Mastrapasqua aveva chiesto conto Elio Iannutti, […] 0

    MASTRAPASQUA E SIGNORA

    Ha un buon maestro la consorte di Antonio Mastrapasqua, il presidente dell’Inps al centro dell’indagine della procura di Roma per uno dei suoi numerosi incarichi. La moglie, Maria Giovanna Basile, di professione commercialista ha accumulato “20 poltrone”, come spiega il quotidiano Repubblica. Dalla Rai ad alcune aziende sanitarie fiorentine e romane. Settore di attività che condivide con il marito, che è anche direttore generale dell’ospedale Israelitico della Capitale. Secondo i pm Maria Cristina Palaia e Sabrina Calabretta, sarebbe responsabile di cartelle cliniche truccate e fatture gonfiate per un giro di circa 80 milioni di euro. Degli incarichi di Lady Mastrapasqua aveva chiesto conto Elio Iannutti, […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il ministro Zanonato non ci vede Zanonato afferma: “Sono state date notizie false che hanno creato allarme. Non ci sarà un taglio degli stipendi del 40%”. ”Oggi il quadro è più chiaro – continua il ministro ospite della trasmissione Agorà – . Stiamo cercando di comprendere come mantenere la produzione in Italia. Ci possono essereaccordi di solidarietà come si è fatto in altri casi. Ma un taglio del 40% non lo vedo”  COSA VEDE ZANONATO? .Intanto la mobilitazione degi operai prosegue. All’alba di mercoledì mattina le entrate dello stabilimento di Susegana, in provincia di Treviso, sono state bloccate. […] 0

    ZANONATO E’ NON VEDENTE

    Redazione di Operai Contro, il ministro Zanonato non ci vede Zanonato afferma: “Sono state date notizie false che hanno creato allarme. Non ci sarà un taglio degli stipendi del 40%”. ”Oggi il quadro è più chiaro – continua il ministro ospite della trasmissione Agorà – . Stiamo cercando di comprendere come mantenere la produzione in Italia. Ci possono essereaccordi di solidarietà come si è fatto in altri casi. Ma un taglio del 40% non lo vedo”  COSA VEDE ZANONATO? .Intanto la mobilitazione degi operai prosegue. All’alba di mercoledì mattina le entrate dello stabilimento di Susegana, in provincia di Treviso, sono state bloccate. […]

    Continue Reading

  • In Italia le superfici, terrestri e marine, individuate negli ultimi 15 anni come siti contaminati sono davvero rilevanti. I risultati ottenuti fino ad oggi per il raggiungimento della bonifica di queste aree invece, non sono purtroppo altrettanto rilevanti. Secondo il Programma nazionale di bonifica curato dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, il totale delle aree perimetrate come siti di interesse nazionale (SIN) è arrivato negli anni a circa 180mila ettari di superficie, scesi oggi a 100mila ettari, solo grazie alla derubricazione dello scorso anno di 18 siti da nazionali a regionali (i SIN sono […] 0

    Legambiente presenta il dossier “Bonifiche dei siti inquinati: chimera o realtà?”

    In Italia le superfici, terrestri e marine, individuate negli ultimi 15 anni come siti contaminati sono davvero rilevanti. I risultati ottenuti fino ad oggi per il raggiungimento della bonifica di queste aree invece, non sono purtroppo altrettanto rilevanti. Secondo il Programma nazionale di bonifica curato dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, il totale delle aree perimetrate come siti di interesse nazionale (SIN) è arrivato negli anni a circa 180mila ettari di superficie, scesi oggi a 100mila ettari, solo grazie alla derubricazione dello scorso anno di 18 siti da nazionali a regionali (i SIN sono […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai contro, il modello Electrolux è gia praticato nel Sud I padroni ringraziano i sindacati L’ultimo caso in ordine di tempo arriva da Ischia. I dipendenti della società consortile che gestisce acquedotti e reti fognarie dell’isola hanno accettato – con l’ok dei sindacati – di vedersi tagliare i salari del 30% per un anno. In cambio conserveranno il posto, avendo di fatto contribuito al risanamento dell’azienda, alle prese con i contraccolpi della crisi finanziaria. Il «patto di solidarietà» sottoscritto alla Evi spa – questo il nome della società – si aggiunge agli accordi, molto più consistenti sul […] 0

    IL MODELLO ELECTROLUX SPOPOLA AL SUD

    Redazione di operai contro, il modello Electrolux è gia praticato nel Sud I padroni ringraziano i sindacati L’ultimo caso in ordine di tempo arriva da Ischia. I dipendenti della società consortile che gestisce acquedotti e reti fognarie dell’isola hanno accettato – con l’ok dei sindacati – di vedersi tagliare i salari del 30% per un anno. In cambio conserveranno il posto, avendo di fatto contribuito al risanamento dell’azienda, alle prese con i contraccolpi della crisi finanziaria. Il «patto di solidarietà» sottoscritto alla Evi spa – questo il nome della società – si aggiunge agli accordi, molto più consistenti sul […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, sono d’accordo con le assemblee operaie. Il mio punto di riferimento è l’assemblea degli operai della Granarolo. Non mi interessa il gruppo di operai che inizia ad organizzarle, basta che si organizzino Quello che mi interessa è che i politicanti dei gruppastri piccolo borghesi non rompano l’anima. E’ una attività che noi operai dobbiamo imparare a fare se vogliamo organizzarci per la lotta contro i padroni e il loro stato. Nelle assemblee devono avere la parola gli operai, i disoccupati, i lavoratori e i pensionati. Spero che molto presto il vostro giornale pubblichi un elenco […] 0

    SI ALLE ASSEMBLEE OPERAIE, NO ALLE ASSEMBLEE DELLA PICCOLA BORGHESIA

    Redazione di Operai Contro, sono d’accordo con le assemblee operaie. Il mio punto di riferimento è l’assemblea degli operai della Granarolo. Non mi interessa il gruppo di operai che inizia ad organizzarle, basta che si organizzino Quello che mi interessa è che i politicanti dei gruppastri piccolo borghesi non rompano l’anima. E’ una attività che noi operai dobbiamo imparare a fare se vogliamo organizzarci per la lotta contro i padroni e il loro stato. Nelle assemblee devono avere la parola gli operai, i disoccupati, i lavoratori e i pensionati. Spero che molto presto il vostro giornale pubblichi un elenco […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Il fiume Secchia il 19 gennaio ha rotto l’argine. L’ultimo intervento di manutenzione era stato effettuato solo poche settimane prima, il 5 dicembre scorso? Secondo il geologo paraculo, le nutrie immigrate hanno scavato l’argine in un mese. AIPO (l’Agenzia interregionale per il fiume Po) è una agenzia per gli amici dei gangster della politica. Gli alluvionati, già terremotati, dormiranno nei container allagati Un osservatore Facebook Comments 0

    MODENA: IL GEOLOGO PARACULO E LE NUTRIE IMMIGRATE

    Redazione di Operai Contro, Il fiume Secchia il 19 gennaio ha rotto l’argine. L’ultimo intervento di manutenzione era stato effettuato solo poche settimane prima, il 5 dicembre scorso? Secondo il geologo paraculo, le nutrie immigrate hanno scavato l’argine in un mese. AIPO (l’Agenzia interregionale per il fiume Po) è una agenzia per gli amici dei gangster della politica. Gli alluvionati, già terremotati, dormiranno nei container allagati Un osservatore Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di operai Contro, I due gangster che dirigono il Pd e FI sono i nuovi dittatori che i padroni cercavano Il gangster Letta e Alfano con tutti gli altri gangster del parlamento sonno delle comparse. Vengono pagati 20 mila euro al mese, più rimborsi e truffe, per approvare le scelte di Renzi e Berlusconi. Il M5S e gli altri partiti cosi detti di opposizione servono per la scena della democrazia parlamentare. L’unica paura delle bande di delinquenti è quella di perdere i 20 mila euro al mese. Operai dobbiamo prepararci a spazzare via il parlamento dei padroni e […] 0

    LA DITTATURA DEI DUE GANGSTER

    Redazione di operai Contro, I due gangster che dirigono il Pd e FI sono i nuovi dittatori che i padroni cercavano Il gangster Letta e Alfano con tutti gli altri gangster del parlamento sonno delle comparse. Vengono pagati 20 mila euro al mese, più rimborsi e truffe, per approvare le scelte di Renzi e Berlusconi. Il M5S e gli altri partiti cosi detti di opposizione servono per la scena della democrazia parlamentare. L’unica paura delle bande di delinquenti è quella di perdere i 20 mila euro al mese. Operai dobbiamo prepararci a spazzare via il parlamento dei padroni e […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Operai Electrolux che state vivendo giornate intense e drammatiche per contrastare il “piano Polonia, a voi va la piena solidarietà e sostegno da parte di tutti gli operai delle altre fabbriche che osservano l’evolversi della vostra situazione e della lotta che state affrontando contro il ricatto della multinazionale olandese che vuole trasferire la produzione all’estero. La vostra lotta è anche la nostra lotta, vi incoraggiamo a dire no e quindi a rifiutare la proposta dell’accordo che hanno proposto Unindustria  insieme a politici regionali ed economisti rinomati di tagliare del 20 % i vostri salari per abbassare il costo del lavoro. Operai Electrolux respingete senza la minima […] 0

    OPERAI ELECTROLUX

    Redazione di Operai Contro, Operai Electrolux che state vivendo giornate intense e drammatiche per contrastare il “piano Polonia, a voi va la piena solidarietà e sostegno da parte di tutti gli operai delle altre fabbriche che osservano l’evolversi della vostra situazione e della lotta che state affrontando contro il ricatto della multinazionale olandese che vuole trasferire la produzione all’estero. La vostra lotta è anche la nostra lotta, vi incoraggiamo a dire no e quindi a rifiutare la proposta dell’accordo che hanno proposto Unindustria  insieme a politici regionali ed economisti rinomati di tagliare del 20 % i vostri salari per abbassare il costo del lavoro. Operai Electrolux respingete senza la minima […]

    Continue Reading