Il Corriere e il codice Renzi,

Caro Operai Contro Nell’editoriale del Corriere della Sera torna la coppia Alesina / Giavazzi. Prende al balzo la proposta del “codice Renzi  per il lavoro”  e ammonisce che gli 8 mesi indicati da Renzi stesso per realizzarla sono troppi! “Non si può aspettare così a lungo, – dicono – servono 23 miliardi di euro per portare la nostra tassazione sul lavoro al livello tedesco”. Senza contare i risparmi da riservare per il cuneo fiscale”. Aveva visto giusto il lettore di ieri, che indicava Renzi come la Camusso, non dice come cambierebbero le condizioni lavorative e salariali con il suo […]
Condividi:

Caro Operai Contro

Nell’editoriale del Corriere della Sera torna la coppia Alesina / Giavazzi. Prende al balzo la proposta del “codice Renzi  per il lavoro”  e ammonisce che gli 8 mesi indicati da Renzi stesso per realizzarla sono troppi!

“Non si può aspettare così a lungo, – dicono – servono 23 miliardi di euro per portare la nostra tassazione sul lavoro al livello tedesco”. Senza contare i risparmi da riservare per il cuneo fiscale”.

Aveva visto giusto il lettore di ieri, che indicava Renzi come la Camusso, non dice come cambierebbero le condizioni lavorative e salariali con il suo codice, di semplificare le oltre 40  forme contrattuali attualmente esistenti, insieme ad un percorso per inserimento a tempo indeterminato e un assegno universale per chi perde il lavoro.

La preoccupazione del lettore non era mal posta. Lo confermano gli autorevoli interpreti del “codice Renzi” nell’editoriale del Corriere, che ne vedono una fonte di risparmio a danno degli occupati e dei sussidi ai senza lavoro.

Renzi può smentire e dire che il costo del suo “codice del lavoro” è a carico dei padroni?

Saluti Oxervator

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.