I FORCONI

Redazione di Operai Contro, la protesta dei forconi, contro l’austerità e il governo Letta, si muove in tutta Italia. Già dalla tarda serata di domenica sono sorti un centinaio di presidi dalla Sicilia al Veneto. Volantinaggi e manifestazioni in tante città, dove sono assenti sigle o bandiere di partito, Molti criticano la protesta. Potrebbero infiltrarsi gruppi di estrema destra. Coda dovevamo fare, non protestare? Il guaio è se si infiltrano  i gruppi favorevoli al governo Letta.d  Torino: scontri con la polizia. Genova: presidio in Piazza De Ferrari Milano: protesta davanti alla sede di Equitalia, per poi spostarsi sotto il palazzo della Regione […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

la protesta dei forconi, contro l’austerità e il governo Letta, si muove in tutta Italia.

Già dalla tarda serata di domenica sono sorti un centinaio di presidi dalla Sicilia al Veneto.

Volantinaggi e manifestazioni in tante città, dove sono assenti sigle o bandiere di partito,

Molti criticano la protesta. Potrebbero infiltrarsi gruppi di estrema destra. Coda dovevamo fare, non protestare?

Il guaio è se si infiltrano  i gruppi favorevoli al governo Letta.d

 Torino: scontri con la polizia.

Genova: presidio in Piazza De Ferrari

Milano: protesta davanti alla sede di Equitalia, per poi spostarsi sotto il palazzo della Regione

Bologna: protesta davanti alla sede di equitalia

 Porti bloccati a Genova, Livorno e la Spezia

Napoli: preesidi

Palermo. presidi

Agrigento: presidi

Catania: presidi

Insomma in tutta l’Italia avanza la protesta contro il governo

Coloro che ci criticano probabilmente sono d’accordo con il governo Letta

e il parlamento dei padroni

Un forcone

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.