ALCOA: OPERAI MANIFESTANO A CAGLIARI. GLENCORE ANCORA TACE

Redazione, gli operai di ALCOA non fanno più notizia sui quotidiani, sono spariti dalle cronache che tanto sollazzano gli annoiati borghesi sfaccendati che passano le giornate a guardare la schiavitù da dietro il vetro (antiproiettile). Gli operai hanno manifestato per fare nuove pressioni sulle istituzioni e sulla GLENCORE che promette di fare ripartire gli impianti. Visti i precedenti di non poco conto, con gli operai schierati a caricare la celere, pochi dubbi sul fatto che un’altra fumata nera inneschi di nuovo la rabbia di classe. Al tardo pomeriggio di oggi 20 gennaio ancora non c’è nessuna notizia. Qualcuno forse […]
Condividi:

Redazione,

gli operai di ALCOA non fanno più notizia sui quotidiani, sono spariti dalle cronache che tanto sollazzano gli annoiati borghesi sfaccendati che passano le giornate a guardare la schiavitù da dietro il vetro (antiproiettile).
Gli operai hanno manifestato per fare nuove pressioni sulle istituzioni e sulla GLENCORE che promette di fare ripartire gli impianti. Visti i precedenti di non poco conto, con gli operai schierati a caricare la celere, pochi dubbi sul fatto che un’altra fumata nera inneschi di nuovo la rabbia di classe. Al tardo pomeriggio di oggi 20 gennaio ancora non c’è nessuna notizia. Qualcuno forse già pensa a dove nascondersi. Allego lancio ANSA del 18 gennaio.

Saluti, M-L

Nuovo blitz dei lavoratori ex Alcoa di Portovesme (Carbonia Iglesias).
Un centinaio di operai, partiti questa mattina dal Sulcis, sono appena
giunti davanti all’aeroporto di Cagliari-Elmas per mantenere alta
l’attenzione sulla vertenza, dopo l’ennesimo incontro interlocutorio al
Ministero dello sviluppo economico.
La nuova mobilitazione è stata organizzata per proseguire il pressing su
Governo e Regione Sardegna affinché si sblocchi la situazione in attesa
della decisione della Glencore, la società interessata al riavvio
produttivo dello stabilimento sardo e che dovrebbe sciogliere le riserve
entro il 20 gennaio.

fonte: Ansa

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.