Archive for Ottobre 27th, 2015

  • Operai, in un momento in cui vengono messi in discussione diritti e conquiste fondamentali, è della massima importanza ragionare e possibilmente intervenire sugli obiettivi e i contenuti delle piattaforme che verranno presentate per il Contratto Nazionale e che necessariamente toccano questioni critiche, che avranno conseguenze importanti e durature. La FIOM sottopone in questi giorni alla valutazione dei lavoratori la sua piattaforma, che va a nostro avviso esaminata sia per quello che prevede sia per quello che non dice. Quello che dice: – Acconsente alla richiesta dei padroni di prevedere nel CCNL il rinvio di intere materie alla contrattazione territoriale, […] 0

    Perché non ci piace la piattaforma FIOM

    Operai, in un momento in cui vengono messi in discussione diritti e conquiste fondamentali, è della massima importanza ragionare e possibilmente intervenire sugli obiettivi e i contenuti delle piattaforme che verranno presentate per il Contratto Nazionale e che necessariamente toccano questioni critiche, che avranno conseguenze importanti e durature. La FIOM sottopone in questi giorni alla valutazione dei lavoratori la sua piattaforma, che va a nostro avviso esaminata sia per quello che prevede sia per quello che non dice. Quello che dice: – Acconsente alla richiesta dei padroni di prevedere nel CCNL il rinvio di intere materie alla contrattazione territoriale, […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, ad ottobre del 2015 sono più di tremila gli emigranti assassinati quest’anno nel Mediterraneo. In totale negli ultimi 5 anni più di 15 mila emigranti sono stati assassinati dai padroni. Una strage Gli emigranti sono stati assassinati nella maniera più atroce: sono stati fatti annegare nel Mediterraneo Gli assassini parlano di naufragi. Ma quali naufragi. Nessun giudice ha osato aprile un fascicolo contro gli stragisti::i padroni e i politici E ci indicano come nemici della giustizia. Magistrati, siete i protettori legali dei padroni e dei politici. Noi emigranti ce ne ricorderemo Un operaio Senegalese   […] 0

    DOVE SONO I CUSTODI DELLA GIUSTIZIA?

    Redazione di Operai Contro, ad ottobre del 2015 sono più di tremila gli emigranti assassinati quest’anno nel Mediterraneo. In totale negli ultimi 5 anni più di 15 mila emigranti sono stati assassinati dai padroni. Una strage Gli emigranti sono stati assassinati nella maniera più atroce: sono stati fatti annegare nel Mediterraneo Gli assassini parlano di naufragi. Ma quali naufragi. Nessun giudice ha osato aprile un fascicolo contro gli stragisti::i padroni e i politici E ci indicano come nemici della giustizia. Magistrati, siete i protettori legali dei padroni e dei politici. Noi emigranti ce ne ricorderemo Un operaio Senegalese   […]

    Continue Reading

  • Pubblichiamo volentieri lo scritto dei compagni del pinerolese. ciao, non siamo dei sopravvissuti su una piccola zattera nel mare della crisi, ma un tassello di un processo più grande in divenire… piero Invitiamo tutte le realtà che combattono senza scoraggiarsi, di inviarci le loro notizie http://www.alpcub.com/ Facebook Comments 0

    VENTI ANNI

    Pubblichiamo volentieri lo scritto dei compagni del pinerolese. ciao, non siamo dei sopravvissuti su una piccola zattera nel mare della crisi, ma un tassello di un processo più grande in divenire… piero Invitiamo tutte le realtà che combattono senza scoraggiarsi, di inviarci le loro notizie http://www.alpcub.com/ Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai contro, il gioco del calcio ha molti tifosi. Broccoli pagati milioni, in gran parter evasori. I padroni vogliono darci il circo del pallone per non farci protestare. Anche in questo campo gli operai spazzano via le mezze pugnette dei padroni Un operaio appassionato di calcio Se qualche anno fa, quando lavorava come operaio in una fabbrica di materiali ortopedici di Sheffield e giocava in ottava divisione (la nostra prima categoria), qualcuno gli avesse detto che sarebbe diventato il capocannoniere della Premier League, Se qualche anno fa, quando lavorava come operaio in una fabbrica di materiali ortopedici […] 0

    Premier League, trionfa la working class. Un ex operaio capocannoniere

    Redazione di Operai contro, il gioco del calcio ha molti tifosi. Broccoli pagati milioni, in gran parter evasori. I padroni vogliono darci il circo del pallone per non farci protestare. Anche in questo campo gli operai spazzano via le mezze pugnette dei padroni Un operaio appassionato di calcio Se qualche anno fa, quando lavorava come operaio in una fabbrica di materiali ortopedici di Sheffield e giocava in ottava divisione (la nostra prima categoria), qualcuno gli avesse detto che sarebbe diventato il capocannoniere della Premier League, Se qualche anno fa, quando lavorava come operaio in una fabbrica di materiali ortopedici […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai Contro, gli onesti del M5S, sono degli onesti al servizio dei padroni. Chi sperarava nel M5S può portare i fiori  al cimitero Il capitalismo onesto, i politici onesti sono una falsità Vi invio un articolo Un operaio del petrolchimico di Gela Una dichiarazione sulle malformazioni genetiche fa scoppiare un vero e proprio caso politico all’interno del Movimento 5 Stelle a Gela. Qui, da quattro mesi, il Movimento di Beppe Grillo amministra la città, dopo che Domenico Messinese è stato eletto sindaco, sconfiggendo al ballottaggio il candidato del Pd, Angelo Fasulo. Una vittoria importante per i pentastellati […] 0

    GELA: LA FABBRICA KILLER

    Redazione di operai Contro, gli onesti del M5S, sono degli onesti al servizio dei padroni. Chi sperarava nel M5S può portare i fiori  al cimitero Il capitalismo onesto, i politici onesti sono una falsità Vi invio un articolo Un operaio del petrolchimico di Gela Una dichiarazione sulle malformazioni genetiche fa scoppiare un vero e proprio caso politico all’interno del Movimento 5 Stelle a Gela. Qui, da quattro mesi, il Movimento di Beppe Grillo amministra la città, dopo che Domenico Messinese è stato eletto sindaco, sconfiggendo al ballottaggio il candidato del Pd, Angelo Fasulo. Una vittoria importante per i pentastellati […]

    Continue Reading

  • ANSA Due gruppi di migranti hanno attraversato stamani il confine tra Croazia e Slovenia, mentre un terzo è arrivato al confine. Poco dopo mezzanotte la polizia slovena ha accolto a Rigonce un gruppo di circa 1.500 profughi, a cui è seguito un altro gruppo di 1.250 persone verso le 6 del mattino. Un ultimo gruppo di 1.400 migranti si appresta ad oltrepassare il confine. Nello scorso fine settimana avrebbero oltrepassato il confine con la Slovenia ben 25 mila profughi, secondo fonti del ministero degli Interni citato dall’agenzia Sta. L’ondata migratoria iniziata sabato 17 ottobre ha finora visto più di […] 0

    IL FIUME INARRESTABILE

    ANSA Due gruppi di migranti hanno attraversato stamani il confine tra Croazia e Slovenia, mentre un terzo è arrivato al confine. Poco dopo mezzanotte la polizia slovena ha accolto a Rigonce un gruppo di circa 1.500 profughi, a cui è seguito un altro gruppo di 1.250 persone verso le 6 del mattino. Un ultimo gruppo di 1.400 migranti si appresta ad oltrepassare il confine. Nello scorso fine settimana avrebbero oltrepassato il confine con la Slovenia ben 25 mila profughi, secondo fonti del ministero degli Interni citato dall’agenzia Sta. L’ondata migratoria iniziata sabato 17 ottobre ha finora visto più di […]

    Continue Reading

  • Spettabile Redazione, un tempo si diceva: “Fatta la Legge, fatto l’inganno”. Oggi con la corruzione imperante di un mondo dominato dalla commistione tra politica-malaffare-mafia, con leggi su misura, appalti e mazzette a destra e a sinistra, non c’è più neanche bisogno di trovare l’inganno alla legge. Sarà per questo che in Italia si continua bellamente ad estrarre amianto nonostante dal 1992 una legge lo vieti. Le morti per amianto sono garantite almeno per i prossimi decenni. Vi spedisco un articolo da Sardinia Post. Saluti Ornella Vasca C’è l’amianto nei minerali che la Maffei Sarda estrae a Orani, provincia di […] 0

    Si estrae amianto alla faccia della legge che lo proibisce

    Spettabile Redazione, un tempo si diceva: “Fatta la Legge, fatto l’inganno”. Oggi con la corruzione imperante di un mondo dominato dalla commistione tra politica-malaffare-mafia, con leggi su misura, appalti e mazzette a destra e a sinistra, non c’è più neanche bisogno di trovare l’inganno alla legge. Sarà per questo che in Italia si continua bellamente ad estrarre amianto nonostante dal 1992 una legge lo vieti. Le morti per amianto sono garantite almeno per i prossimi decenni. Vi spedisco un articolo da Sardinia Post. Saluti Ornella Vasca C’è l’amianto nei minerali che la Maffei Sarda estrae a Orani, provincia di […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, il vertice di Bruxelles è stato un dialogo tra sordi. Si è chiuso “senza porre rimedio strutturale all’emergenza immigrazione”; mentre decine di migliaia di immigrati vagano da un confine all’altro in cerca di una meta, e mentre continuano gli affogamenti nel Mediterraneo. Allego il sunto della giornata di Bruxelles, dall’articolo del Sole 24 ore. Saluti una lettrice.   BRUXELLES – È terminato con un impegno a un maggiore coordinamento, ma senza porre rimedio strutturale all’emergenza immigrazione il vertice straordinario che la Commissione europea ha organizzato ieri qui a Bruxelles. L’incontro, che ha raccolto fino a notte […] 0

    Fumata nera per i migranti

    Caro Operai Contro, il vertice di Bruxelles è stato un dialogo tra sordi. Si è chiuso “senza porre rimedio strutturale all’emergenza immigrazione”; mentre decine di migliaia di immigrati vagano da un confine all’altro in cerca di una meta, e mentre continuano gli affogamenti nel Mediterraneo. Allego il sunto della giornata di Bruxelles, dall’articolo del Sole 24 ore. Saluti una lettrice.   BRUXELLES – È terminato con un impegno a un maggiore coordinamento, ma senza porre rimedio strutturale all’emergenza immigrazione il vertice straordinario che la Commissione europea ha organizzato ieri qui a Bruxelles. L’incontro, che ha raccolto fino a notte […]

    Continue Reading

  • Redazione di O.C. Lo stato capitalista è una struttura micidiale, da una parte considera il gioco d’azzardo una malattia, la classifica in modo scientifico come ludopadia, (malattia del gioco) e impegna “luminari” e “studiosi” delle migliori scuole psicoanalitiche per tracciare un profilo mentale dei giocatori d’azzardo. Dall’altra utilizza il gioco d’azzardo per fare profitto e aumentare l’entrata delle casse statali. I migliori studiosi, i preti di ogni risma e genere, i giornalisti e i conduttori televisivi imbastiscono prediche e tavole rotonde per tentare di spiegare questo fenomeno. strepitando che il gioco d’azzardo è una droga da estirpare. Nella realtà […] 0

    Il gioco d’azzardo. Moralizzazione parolaia e ritorni economici. 22000 punti di azzardo in più, un miliardo per le casse dello stato

    Redazione di O.C. Lo stato capitalista è una struttura micidiale, da una parte considera il gioco d’azzardo una malattia, la classifica in modo scientifico come ludopadia, (malattia del gioco) e impegna “luminari” e “studiosi” delle migliori scuole psicoanalitiche per tracciare un profilo mentale dei giocatori d’azzardo. Dall’altra utilizza il gioco d’azzardo per fare profitto e aumentare l’entrata delle casse statali. I migliori studiosi, i preti di ogni risma e genere, i giornalisti e i conduttori televisivi imbastiscono prediche e tavole rotonde per tentare di spiegare questo fenomeno. strepitando che il gioco d’azzardo è una droga da estirpare. Nella realtà […]

    Continue Reading

  • Redazione operai contro, Renzi il presidente ciarlatano sta per cantare vittoria per l’approvazione della nuova legge di Stabilità. Mattarella ha già controfirmato il testo della legge ed ora passa in Senato. L’esame del testo comincerà in commissione Bilancio domani, martedì, ma si prevedono scontri e discussioni accese tra maggioranza e opposizioni. I temi principali riguardano la riforma delle pensioni, i tagli alle spese per la sanità pubblica, l’innalzamento del tetto per l’utilizzo del contante, l‘abrogazione della Tasi non per tutti e ancora aumenti di tasse. Ma nessun politico di qualsiasi partito borghese che sia dentro il governo o all’opposizione […] 0

    Legge di stabilità, ma ai pensionati poveri chi ci pensa?

    Redazione operai contro, Renzi il presidente ciarlatano sta per cantare vittoria per l’approvazione della nuova legge di Stabilità. Mattarella ha già controfirmato il testo della legge ed ora passa in Senato. L’esame del testo comincerà in commissione Bilancio domani, martedì, ma si prevedono scontri e discussioni accese tra maggioranza e opposizioni. I temi principali riguardano la riforma delle pensioni, i tagli alle spese per la sanità pubblica, l’innalzamento del tetto per l’utilizzo del contante, l‘abrogazione della Tasi non per tutti e ancora aumenti di tasse. Ma nessun politico di qualsiasi partito borghese che sia dentro il governo o all’opposizione […]

    Continue Reading