Archive for Ottobre 15th, 2015

  • Rispettabile Direttore Appena arrestano e denunciano per concussione un appartenente della lega “dei buoni amministratori padani”, Salvini da in escandescenze. Farnetica di autodenunciarsi: “Mi autodenuncio. Sono colpevole di segnalazione. Al posto di Garavaglia, lo avrei fatto anche io. Anzi, l’ho fatto: da consigliere comunale nel corso degli anni ho segnalato decine e decine di associazioni benefiche. E non mi ravvedo: lo rifarò”. Lo sappiamo benissimo che Salvini è uno di quelli che raccomandano e aiutano parenti e impresari amici suoi , lo sappiamo benissimo che lui e gli amministratori leghisti banchettano a spese della pubblica amministrazione. È da anni […] 0

    I LADRI LEGHISTI

    Rispettabile Direttore Appena arrestano e denunciano per concussione un appartenente della lega “dei buoni amministratori padani”, Salvini da in escandescenze. Farnetica di autodenunciarsi: “Mi autodenuncio. Sono colpevole di segnalazione. Al posto di Garavaglia, lo avrei fatto anche io. Anzi, l’ho fatto: da consigliere comunale nel corso degli anni ho segnalato decine e decine di associazioni benefiche. E non mi ravvedo: lo rifarò”. Lo sappiamo benissimo che Salvini è uno di quelli che raccomandano e aiutano parenti e impresari amici suoi , lo sappiamo benissimo che lui e gli amministratori leghisti banchettano a spese della pubblica amministrazione. È da anni […]

    Continue Reading

  • Spettabile redazione Ogni anno, puntuali come le foglie che cadono in autunno, arrivano le dichiarazioni roboanti di mister Landini sull’occupazione delle fabbriche: 12 ottobre 2013, Roma ; convegno sulla costituzione con Rodotà: “Non siamo più disponibili a firmare accordi che chiudano le fabbriche. Metteremo in campo gesti di difesa totale delle fabbriche e dei posti di lavoro. Se necessario, anche con l’occupazione.” 08 ottobre 2014, Milano; corteo contro vertice U.E sul lavoro: “ La precarietà non si combatte rendendo più facile il licenziamento ma con il tempo indeterminato e garantendo i diritti a tutti. Siamo pronti a occupare le […] 0

    Il pagliaccio Landini e la sua corte dei miracoli

    Spettabile redazione Ogni anno, puntuali come le foglie che cadono in autunno, arrivano le dichiarazioni roboanti di mister Landini sull’occupazione delle fabbriche: 12 ottobre 2013, Roma ; convegno sulla costituzione con Rodotà: “Non siamo più disponibili a firmare accordi che chiudano le fabbriche. Metteremo in campo gesti di difesa totale delle fabbriche e dei posti di lavoro. Se necessario, anche con l’occupazione.” 08 ottobre 2014, Milano; corteo contro vertice U.E sul lavoro: “ La precarietà non si combatte rendendo più facile il licenziamento ma con il tempo indeterminato e garantendo i diritti a tutti. Siamo pronti a occupare le […]

    Continue Reading

  • Spettabile Redazione, i giovani palestinesi non ne possono più, e non sono più disposti a combattere a mani nude, solo lanciando pietre, come fecero i loro fratelli e i loro padri. Affrontano il nemico armati di coltello, mettendo in conto come avviene nella maggior parte dei casi, di essere uccisi dall’impari e sovrastante armamento dei militari israeliani e delle falangi di Netanyahu che spadroneggiano armati e, come i militari non esitano a sparare, uccidere chiunque incrocino anche in ricognizioni di routine, purché siano palestinesi. Israele ogni giorno si appropria di nuovi terreni dello Stato di Palestina riconosciuto dall’Onu, inoltre […] 0

    Palestina: Intifada all’arma bianca?

    Spettabile Redazione, i giovani palestinesi non ne possono più, e non sono più disposti a combattere a mani nude, solo lanciando pietre, come fecero i loro fratelli e i loro padri. Affrontano il nemico armati di coltello, mettendo in conto come avviene nella maggior parte dei casi, di essere uccisi dall’impari e sovrastante armamento dei militari israeliani e delle falangi di Netanyahu che spadroneggiano armati e, come i militari non esitano a sparare, uccidere chiunque incrocino anche in ricognizioni di routine, purché siano palestinesi. Israele ogni giorno si appropria di nuovi terreni dello Stato di Palestina riconosciuto dall’Onu, inoltre […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, dirigenti, politici, sindacalisti battono nuovamente cassa Vogliono altri soldi dal governo, e vogliono ridurre il nostro salario Il ricatto è sempre lo stesso: se non ci date i soldi licenziamo 15 mila operai Noi operai che lavoriamo con la morte sulle spalle, noi operai che lavoriamo per produrre profitti per i padroni, noi operai che rischiamo la vita per mantenere una massa di parassiti:padroni, politici, amministratori, sindacalisti Noi operai dovremmo difendere l’ILVA Operai ribelliamoci, sotteriamo i parassiti Vi invio un articolo Un operaio dell’ILVA ROMA – Le dichiarazioni ufficiali indicavano per il 2015 un ebitda […] 0

    ILVA BATTE NUOVAMENTE CASSA

    Redazione di Operai Contro, dirigenti, politici, sindacalisti battono nuovamente cassa Vogliono altri soldi dal governo, e vogliono ridurre il nostro salario Il ricatto è sempre lo stesso: se non ci date i soldi licenziamo 15 mila operai Noi operai che lavoriamo con la morte sulle spalle, noi operai che lavoriamo per produrre profitti per i padroni, noi operai che rischiamo la vita per mantenere una massa di parassiti:padroni, politici, amministratori, sindacalisti Noi operai dovremmo difendere l’ILVA Operai ribelliamoci, sotteriamo i parassiti Vi invio un articolo Un operaio dell’ILVA ROMA – Le dichiarazioni ufficiali indicavano per il 2015 un ebitda […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, in Puglia i padroni continuano a fare il   deserto Altro che aumento dell’occupazione Solo i servi dei padroni possono propagandare questa imbecillità Operai dalla CIG non si rientra,è il primo passo del licenziamento Non date retta ai sindacalisti che firmano la CIG, serve solo ai padroni Vi invio un articolo Un operaio della Marcegaglia TARANTO – Tre lavoratori cassintegrati sono saliti stamani sul carroponte del capannone numero 2 dell’ex stabilimento Marcegaglia Builtech, dismesso due anni fa, per richiamare l’attenzione sulla loro vertenza, a poco più di un mese dalla scadenza dell’ammortizzatore sociale (17 novembre) per […] 0

    OPERAI MARCEGAGLIA DI TARANTO

    Redazione di Operai Contro, in Puglia i padroni continuano a fare il   deserto Altro che aumento dell’occupazione Solo i servi dei padroni possono propagandare questa imbecillità Operai dalla CIG non si rientra,è il primo passo del licenziamento Non date retta ai sindacalisti che firmano la CIG, serve solo ai padroni Vi invio un articolo Un operaio della Marcegaglia TARANTO – Tre lavoratori cassintegrati sono saliti stamani sul carroponte del capannone numero 2 dell’ex stabilimento Marcegaglia Builtech, dismesso due anni fa, per richiamare l’attenzione sulla loro vertenza, a poco più di un mese dalla scadenza dell’ammortizzatore sociale (17 novembre) per […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai contro, il parlamento dei padroni ha approvato con larghissima maggioranza il finanziamento ai partiti proiposto dal Pd. I ladri del parlamento sono felici, si divideranno un bottino di 50 milioni di euro. Il gangster Renzi avrà lunga vita I ladri del parlamento già rubano oltre 20 mila euro al mese. Beccano tangenti per ogni lavoro. Ora si spartiranno il bottino Un lettore nella foto il capo della banda di ladri del parlamento Facebook Comments 0

    IL PARLAMENTO DEI PADRONI,APPROVA IL FINANZIAMENTO AI LADRI

    Redazione di Operai contro, il parlamento dei padroni ha approvato con larghissima maggioranza il finanziamento ai partiti proiposto dal Pd. I ladri del parlamento sono felici, si divideranno un bottino di 50 milioni di euro. Il gangster Renzi avrà lunga vita I ladri del parlamento già rubano oltre 20 mila euro al mese. Beccano tangenti per ogni lavoro. Ora si spartiranno il bottino Un lettore nella foto il capo della banda di ladri del parlamento Facebook Comments

    Continue Reading

  • Stiamo comodi davanti alla televisione, navighiamo liberamente su internet, siamo connessi col mondo intero e sappiamo bene che in questo preciso istante aerei USA bombardano città, aerei russi radono al suolo quartieri di Aleppo, il governo italiano si prepara ad usare i suoi caccia per ritagliarsi un posto fra i rapinatori a mano armata e dividersi il bottino. Il bottino è il controllo del Medio Oriente, la crisi ha prodotto forze non più disposte a fare affari con le borghesie europee, alle loro condizioni e sotto il loro tallone. Il Califfato ne è l’espressione, viene presentato dai grandi padroni […] 0

    OPPORTUNISMO

    Stiamo comodi davanti alla televisione, navighiamo liberamente su internet, siamo connessi col mondo intero e sappiamo bene che in questo preciso istante aerei USA bombardano città, aerei russi radono al suolo quartieri di Aleppo, il governo italiano si prepara ad usare i suoi caccia per ritagliarsi un posto fra i rapinatori a mano armata e dividersi il bottino. Il bottino è il controllo del Medio Oriente, la crisi ha prodotto forze non più disposte a fare affari con le borghesie europee, alle loro condizioni e sotto il loro tallone. Il Califfato ne è l’espressione, viene presentato dai grandi padroni […]

    Continue Reading

  • Nell’incontro di oggi l’Azienda ha comunicato che saranno 37 (su 640 operai) i lavoratori interessati dalla CIGO prevista da lunedì 19 Ottobre.  Per loro si prevede una rotazione di 12/13 persone alla settimana. Questi i reparti interessati: XL2, RDU, DK4/7, DK1/2 e Orifice Disk.Siamo di fronte all’ennesima beffa per i lavoratori!Con i carichi di lavoro aumentati e gli organici inadeguati che il più delle volte riportano sulla carta lavoratori assenti per lunghe malattie e MAI sostitutiti, DOVREMMO CREDERE CHE L’AZIENDA HA PROBLEMI A GESTIRE 12 PERSONE ALLA SETTIMANA DA QUI A FINE ANNO? QUESTA È FLESSIBILITÀ A GRATIS PER L’AZIENDA […] 0

    CONTINENTAL: E ancora Flessibilità… con la CIGO!

    Nell’incontro di oggi l’Azienda ha comunicato che saranno 37 (su 640 operai) i lavoratori interessati dalla CIGO prevista da lunedì 19 Ottobre.  Per loro si prevede una rotazione di 12/13 persone alla settimana. Questi i reparti interessati: XL2, RDU, DK4/7, DK1/2 e Orifice Disk.Siamo di fronte all’ennesima beffa per i lavoratori!Con i carichi di lavoro aumentati e gli organici inadeguati che il più delle volte riportano sulla carta lavoratori assenti per lunghe malattie e MAI sostitutiti, DOVREMMO CREDERE CHE L’AZIENDA HA PROBLEMI A GESTIRE 12 PERSONE ALLA SETTIMANA DA QUI A FINE ANNO? QUESTA È FLESSIBILITÀ A GRATIS PER L’AZIENDA […]

    Continue Reading

  • “PRIMA DI ANDARE IN PENSIONE DEVO DARGLI UN PUGNO A QUEL TERRONE DI MERDA CHE CONTINUA A ROMPERE IL CAZZO COL SINDACATO!” -Così ripeteva orgogliosamente un preposto della Fomas di Osnago, convinto di farla franca e di intimidire un sindacalista- 13.10.2015 Il preposto Fomas, si era illuso di poter dire quello che voleva, spadroneggiare, insultare e fare attività antisindacale, tanto era “protetto” e si sentiva forte, in più aveva un recentissimo passato da sindacalista come alibi alle sue azioni. Il preposto Fomas, si sentiva talmente sicuro, che se gli facevi notare un utilizzo improprio della cassa integrazione, ripeteva frasi […] 0

    GIUSTIZIA E FATTA!

    “PRIMA DI ANDARE IN PENSIONE DEVO DARGLI UN PUGNO A QUEL TERRONE DI MERDA CHE CONTINUA A ROMPERE IL CAZZO COL SINDACATO!” -Così ripeteva orgogliosamente un preposto della Fomas di Osnago, convinto di farla franca e di intimidire un sindacalista- 13.10.2015 Il preposto Fomas, si era illuso di poter dire quello che voleva, spadroneggiare, insultare e fare attività antisindacale, tanto era “protetto” e si sentiva forte, in più aveva un recentissimo passato da sindacalista come alibi alle sue azioni. Il preposto Fomas, si sentiva talmente sicuro, che se gli facevi notare un utilizzo improprio della cassa integrazione, ripeteva frasi […]

    Continue Reading

  • Redazione:   Dopo 15 anni dai bombardamenti in Serbia e Kosovo, decisi nuovamente da un premier eletto dalla “sinistra”, l’Italia partecipa nuovamente al massacro di povera gente.   Oggi Renzi, allora D’Alema, si fanno beffe degli elettori della cosiddetta “sinistra” che lo hanno votato, elettori per lo più di tradizione “pseudo – pacifista”, figli del perbenismo moralista ereditato dalla cultura cattolica .   Farsi beffe di elettori falsamente pacifisti è abbastanza facile, le proteste si riducono a qualche articoletto sui giornali meno allineati e niente più.   Oggi però la situazione è un po’ diversa. Bombardare l’Isis potrebbe significare […] 0

    L’Italia si prepara a bombardare, poi non dobbiamo piangere sulle reazioni del “nemico”.

    Redazione:   Dopo 15 anni dai bombardamenti in Serbia e Kosovo, decisi nuovamente da un premier eletto dalla “sinistra”, l’Italia partecipa nuovamente al massacro di povera gente.   Oggi Renzi, allora D’Alema, si fanno beffe degli elettori della cosiddetta “sinistra” che lo hanno votato, elettori per lo più di tradizione “pseudo – pacifista”, figli del perbenismo moralista ereditato dalla cultura cattolica .   Farsi beffe di elettori falsamente pacifisti è abbastanza facile, le proteste si riducono a qualche articoletto sui giornali meno allineati e niente più.   Oggi però la situazione è un po’ diversa. Bombardare l’Isis potrebbe significare […]

    Continue Reading