Archive for Ottobre 17th, 2015

  • Redazione la protesta dei Palestinesi è entrata ormai nella sua terza settimana. I palestinesi sono armati di coltelli, gli israeliani di pistole e fucili Gli israeliani sono protetti dal loro resercito Cronaca della protesta A Hebron una agente della polizia di frontiera israeliana è stata aggredita con un coltello e ferita in modo non grave a una mano in una postazione vicino alla Tomba dei Patriarchi. L’agente ha sparato e ha ucciso la donna palestinese che l’aveva attaccata, ha reso noto la radio militare israeliana. In precedenza due palestinesi armati di coltello erano stati uccisi, uno sempre a Hebron […] 0

    Intifada dei coltelli: “La metà dei lupi solitari sono donne”

    Redazione la protesta dei Palestinesi è entrata ormai nella sua terza settimana. I palestinesi sono armati di coltelli, gli israeliani di pistole e fucili Gli israeliani sono protetti dal loro resercito Cronaca della protesta A Hebron una agente della polizia di frontiera israeliana è stata aggredita con un coltello e ferita in modo non grave a una mano in una postazione vicino alla Tomba dei Patriarchi. L’agente ha sparato e ha ucciso la donna palestinese che l’aveva attaccata, ha reso noto la radio militare israeliana. In precedenza due palestinesi armati di coltello erano stati uccisi, uno sempre a Hebron […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai contro  un’indagine medica indipendente realizzata dall’associazione Medici per i diritti umani (Medu) con il sostegno di Open Society Foundations, stabilisce che a provvocare la morte di Stefano Cucchi, il 32enne geometra romano deceduto il 22 ottobre 2009 all’ospedale Sandro Pertini, furono proprio le violenze da lui subite al momento dell’arresto, avvenuto sette giorni prima per possesso di sostanze stupefacenti. Stefano Cucchi è stato assassinato, in galera a vita gli assassini Un lettore Facebook Comments 0

    STEFANO CUCCHI E’ STATO ASSASSINATO

    Redazione di Operai contro  un’indagine medica indipendente realizzata dall’associazione Medici per i diritti umani (Medu) con il sostegno di Open Society Foundations, stabilisce che a provvocare la morte di Stefano Cucchi, il 32enne geometra romano deceduto il 22 ottobre 2009 all’ospedale Sandro Pertini, furono proprio le violenze da lui subite al momento dell’arresto, avvenuto sette giorni prima per possesso di sostanze stupefacenti. Stefano Cucchi è stato assassinato, in galera a vita gli assassini Un lettore Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di operai Contro. a noi poveri cristi che ci siamo sacrificati tutta una vita per pagare il mutuo della spelonca in cui abitiamo, il gangster Renzi dal 2016 elimina l’ICI. Intanto ci ha ridottgo le pensioni e il salario.Intanto i  comuni a guida Pd ci hanno già comunicato che innalzeranno le altre tasse sulla casa. Intanto i ministri del partito dei padroni, il Pd e i proprietari di case di lusso festeggiano Vi invio un articolo Facciamola finita con questi bastardi Un pensionato Alla fine Matteo Renzi ha realizzato il sogno di Renato Brunetta. L’ex ministro berlusconiano ha sempre […] 0

    Tasse prima casa: è festa tra i ministri del governo Renzi e i proprietari di immobili di lusso

    Redazione di operai Contro. a noi poveri cristi che ci siamo sacrificati tutta una vita per pagare il mutuo della spelonca in cui abitiamo, il gangster Renzi dal 2016 elimina l’ICI. Intanto ci ha ridottgo le pensioni e il salario.Intanto i  comuni a guida Pd ci hanno già comunicato che innalzeranno le altre tasse sulla casa. Intanto i ministri del partito dei padroni, il Pd e i proprietari di case di lusso festeggiano Vi invio un articolo Facciamola finita con questi bastardi Un pensionato Alla fine Matteo Renzi ha realizzato il sogno di Renato Brunetta. L’ex ministro berlusconiano ha sempre […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, Ban ki-Moon segretario dell’Onu e Mattarella capo di Stato in Italia, si sono incontrati all’Expo per la giornata mondiale dell’alimentazione. Il primo depreca il vergognoso spreco di risorse, il secondo annuncia che la generazione fame zero sta per nascere. Propaganda, propaganda e ancora propaganda, per far passar lucciole per lanterne. Expo doveva nutrire il pianeta. Ma ovvietà a parte, non ha fatto proprio niente per impedire che una sola persona sulla faccia della terra, ogni giorno muoia più di fame. La vera novità dell’Expo (ma preesistente ad esso) è la propaganda del cibo “alternativo”, con dimostrazioni […] 0

    Nutrire il pianeta con camole e scarafaggi

    Caro Operai Contro, Ban ki-Moon segretario dell’Onu e Mattarella capo di Stato in Italia, si sono incontrati all’Expo per la giornata mondiale dell’alimentazione. Il primo depreca il vergognoso spreco di risorse, il secondo annuncia che la generazione fame zero sta per nascere. Propaganda, propaganda e ancora propaganda, per far passar lucciole per lanterne. Expo doveva nutrire il pianeta. Ma ovvietà a parte, non ha fatto proprio niente per impedire che una sola persona sulla faccia della terra, ogni giorno muoia più di fame. La vera novità dell’Expo (ma preesistente ad esso) è la propaganda del cibo “alternativo”, con dimostrazioni […]

    Continue Reading