Archive for Ottobre 26th, 2015

  • Redazione di Operai Contro Lelio De Michelis, sociologo e  prof. universitario a Varese, scrive su “sinistra in rete”, sito  dove con  altri custodi  ben pagati del marxismo ortodosso (Bellofiore, LoSurdo,Petrucciani ecc)  si esercitano di fioretto, nell’arte della critica pasciuta,  educata, dotta e perbene. Da società civile. Nell’articolo che segue sulla società post-sindacale, di critica a De Vico del Corriere della Sera,  il Prof. De Michelis  già nelle prime righe giunge alla stupefacente conclusione che stiamo entrando in una società ” non più democratica“. Nelle fabbriche, nei cantieri e nei campi questo fantomatico passaggio gli operai se lo sono perso, […] 0

    LA FINE DELLA DEMOCRAZIA

    Redazione di Operai Contro Lelio De Michelis, sociologo e  prof. universitario a Varese, scrive su “sinistra in rete”, sito  dove con  altri custodi  ben pagati del marxismo ortodosso (Bellofiore, LoSurdo,Petrucciani ecc)  si esercitano di fioretto, nell’arte della critica pasciuta,  educata, dotta e perbene. Da società civile. Nell’articolo che segue sulla società post-sindacale, di critica a De Vico del Corriere della Sera,  il Prof. De Michelis  già nelle prime righe giunge alla stupefacente conclusione che stiamo entrando in una società ” non più democratica“. Nelle fabbriche, nei cantieri e nei campi questo fantomatico passaggio gli operai se lo sono perso, […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai contro, i sindacati ci hanno venduto fumo. Ora FIM-FIOM-UILM non sanno cosa dire. Noi operai dovremmo smetterla e prenderli a calci Vi invio un articolo Un operaio della Maserati di PAOLO GRISERI   ore 19.15 del 25 ottobre 2015 Annunciata un mix di cassa integrazione e ferie per Natale. I sindacati del “sì” prudenti mentre la Fiom mostra preoccupazione Preoccupante calo o fisiologico assestamento? Le opinioni divergono con Maserati e sindacati firmatari degli accordi che accettano l’idea di un rallentamento prevedibile della produzione e la Fiom che parla di “una riduzione dei volumi siuperiore alle attese “. Quel che è certo […] 0

    MASERATI DI GRUGLIASCO

    Redazione di operai contro, i sindacati ci hanno venduto fumo. Ora FIM-FIOM-UILM non sanno cosa dire. Noi operai dovremmo smetterla e prenderli a calci Vi invio un articolo Un operaio della Maserati di PAOLO GRISERI   ore 19.15 del 25 ottobre 2015 Annunciata un mix di cassa integrazione e ferie per Natale. I sindacati del “sì” prudenti mentre la Fiom mostra preoccupazione Preoccupante calo o fisiologico assestamento? Le opinioni divergono con Maserati e sindacati firmatari degli accordi che accettano l’idea di un rallentamento prevedibile della produzione e la Fiom che parla di “una riduzione dei volumi siuperiore alle attese “. Quel che è certo […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, L’assemblea della Fiom ( o meglio l’assemblea dei centurioni del venduto Landini), riunita a Cervia il 23 e 24 ottobre 2015, ha varato – con 487 voti favorevoli e 38 contrari – la piattaforma per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro Federmeccanica. Piattaforma che sarà ora sottoposta al voto delle lavoratrici e dei lavoratori in un referendum che si concluderà il prossimo 14 novembre. La piattaforma ricalca le alluncinazioni di Landini 15_10_24-Piattaforma_Federmeccanica_Assistal Operai, operaie della FIOM facciamola rimangiare al venduto e ai suoi centurioni Un operaio iscritto alla FIOM (ancora per poco) Facebook Comments 0

    La piattaforma di Landini il venduto per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro Federmeccanica

    Redazione di Operai Contro, L’assemblea della Fiom ( o meglio l’assemblea dei centurioni del venduto Landini), riunita a Cervia il 23 e 24 ottobre 2015, ha varato – con 487 voti favorevoli e 38 contrari – la piattaforma per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro Federmeccanica. Piattaforma che sarà ora sottoposta al voto delle lavoratrici e dei lavoratori in un referendum che si concluderà il prossimo 14 novembre. La piattaforma ricalca le alluncinazioni di Landini 15_10_24-Piattaforma_Federmeccanica_Assistal Operai, operaie della FIOM facciamola rimangiare al venduto e ai suoi centurioni Un operaio iscritto alla FIOM (ancora per poco) Facebook Comments

    Continue Reading

  • Facebook Comments 0

    COORDINAMENTO LAVORATORI E LAVORATRICI LIVORNESI

    Facebook Comments

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, a fronte di 1.080 richieste di cassa integrazione, che si prefigurano come altrettanti esuberi su 2.700 dipendenti Italcementi in tutta Italia, finora il sindacato ha sonnecchiato. Gli operai sono nelle mani della vescovo e della carità cristiana! La cassa integrazione, già in atto per alcune centinaia di operai dal 1° gennaio 2015, non è più prorogabile con le nuove regole del Jobs Act. Operai, bisogna cambiare registro! I sindacalisti con la loro melina vi stanno spedendo sulla via dell’accattonaggio. Muovetevi in proprio. Siate voi il sindacato che difende i vostri interessi. Bloccate la produzione e scendete […] 0

    Italcementi: in 1.080 sulla via dell’accattonaggio

    Caro Operai Contro, a fronte di 1.080 richieste di cassa integrazione, che si prefigurano come altrettanti esuberi su 2.700 dipendenti Italcementi in tutta Italia, finora il sindacato ha sonnecchiato. Gli operai sono nelle mani della vescovo e della carità cristiana! La cassa integrazione, già in atto per alcune centinaia di operai dal 1° gennaio 2015, non è più prorogabile con le nuove regole del Jobs Act. Operai, bisogna cambiare registro! I sindacalisti con la loro melina vi stanno spedendo sulla via dell’accattonaggio. Muovetevi in proprio. Siate voi il sindacato che difende i vostri interessi. Bloccate la produzione e scendete […]

    Continue Reading