la ‘Tirreno Power’ può aver fatto 400 morti

Dopo mesi di indagine, analisi di studi, ascolto di consulenti, la procura di Savona accusa in modo diretto Tirreno Power di aver ucciso. Per il procuratore Francantonio Granero le emissioni della centrale a carbone di Vado hanno causato 400 morti tra il 2000 e il 2007. “Senza la centrale di Vado tanti decessi non vi sarebbero stati”, ha detto. E l’affermazione non si basa su un calcolo algoritmico, come era emerso in passato, ma su dati reali. Secondo il procuratore, ci sarebbero stati anche “tra i 1700 e i 2000 ricoveri di adulti per malattie respiratorie e cardiovascolari e […]
Condividi:

Dopo mesi di indagine, analisi di studi, ascolto di consulenti, la procura di Savona accusa in modo diretto Tirreno Power di aver ucciso. Per il procuratore Francantonio Granero le emissioni della centrale a carbone di Vado hanno causato 400 morti tra il 2000 e il 2007. “Senza la centrale di Vado tanti decessi non vi sarebbero stati”, ha detto. E l’affermazione non si basa su un calcolo algoritmico, come era emerso in passato, ma su dati reali. Secondo il procuratore, ci sarebbero stati anche “tra i 1700 e i 2000 ricoveri di adulti per malattie respiratorie e cardiovascolari e 450 bambini ricoverati per patologie respiratorie e attacchi d’asma tra il 2005 e il 2012”.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.