Ci trattano da schiavi.

Caro Operai Contro Dopo il taglio generalizzato del 10% del salario, dopo il licenziamento di 420 lavoratori fra infermieri, tecnici e amministrativi, la direzione dell’ospedale S. Raffaele di Milano, annuncia a tutti i dipendenti che con effetto retroattivo dal 1° gennaio 2014, il CCNL è stato sostituito da un “Regolamento OSR”, stravolgendo ancora le condizioni salariali e normative, senza nessuna garanzia di continuità occupazionale. Ci trattano da schiavi. Abbiamo passato l’ambito sindacale, penso sia proprio il caso di discuterne come propongono tante lettere che pubblica questo giornale. Mi darò da fare con le mie colleghe per dare un contributo […]
Condividi:

Caro Operai Contro

Dopo il taglio generalizzato del 10% del salario, dopo il licenziamento di 420 lavoratori fra infermieri, tecnici e amministrativi, la direzione dell’ospedale S. Raffaele di Milano, annuncia a tutti i dipendenti che con effetto retroattivo dal 1° gennaio 2014, il CCNL è stato sostituito da un “Regolamento OSR”, stravolgendo ancora le condizioni salariali e normative, senza nessuna garanzia di continuità occupazionale.

Ci trattano da schiavi. Abbiamo passato l’ambito sindacale, penso sia proprio il caso di discuterne come propongono tante lettere che pubblica questo giornale.

Mi darò da fare con le mie colleghe per dare un contributo all’organizzazione di queste assemblee.

Saluti un infermiera del S. Raffaele

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.